PDA

View Full Version : Ultimo Mondo Cannibale [riedizione]



Giorgio Brass
21-08-2005, 16:41
Tra settembre e ottobre faremo uscire una nuova edizione del film di Deodato per cancellare dalla faccia della terra la bruttissima versione che abbiamo fatto uscire tempo fa.

Questa nuova edizione avrà un nuovo master, infinitamente migliore di quello utilizzato l'altra volta, la traccia audio in italiano, il commento audio di Deodato realizzato assieme al sottoscritto e un'intervista a ruota libera al buon Ruggero.

Presto in vendita per la modica cifra di 12 euri (salvo improbabili cambiamenti dell'ultim'ora).
Sempre per NeoPublishing, distribuito dalla Warner Vision France.

Giorgio Brass
22-08-2005, 17:56
Esce il 13 settembre.
Confermato il prezzo di 12 euro.

ivanrassimov
22-08-2005, 19:11
Beh, a questo prezzo è un must da comprare, anche considerando gli extra (audio commentary & interview).

Giorgio Brass
24-08-2005, 18:27
Beh, a questo prezzo è un must da comprare, anche considerando gli extra (audio commentary & interview).

C'è anche il nuovo master. ;)

almayer
24-08-2005, 21:07
Che palle, non avevo ancora visto l'edizione vecchia... :confused:

Giorgio Brass
24-08-2005, 23:38
Che palle, non avevo ancora visto l'edizione vecchia... :confused:

Tanto aveva lo stesso master putrebondo dell'edizione Minerva... Non ti sei perso granché... ;)

Giorgio Brass
30-08-2005, 21:00
http://multimedia.fnac.com/multimedia/images_produits/ZoomPE/9/0/1/3760130310109.jpg

Ecco la copertina del dvd (che onestamente non mi esalta...)

Giorgio Brass
09-10-2005, 13:21
http://img272.imageshack.us/img272/6750/dmc1redimensionner5hp.th.jpg (http://img272.imageshack.us/my.php?image=dmc1redimensionner5hp.jpg)

Ecco qualche foto di questa riedizione uscita in questi giorni qui in Francia.

Giorgio Brass
09-10-2005, 13:23
http://img268.imageshack.us/img268/6234/dmc4redimensionner5ga.th.jpg (http://img268.imageshack.us/my.php?image=dmc4redimensionner5ga.jpg)

Una foto del retro del dvd per leggere extra e specifiche tecniche.
Scusatemi se la foto non è chiarissima.

Giorgio Brass
09-10-2005, 13:28
Confermo la presenza dell'audio in italiano e del nuovo master.
Il film è introdotto da una presentazione (in francese maccheronico) di Deodato. Questa presentazione è opzionabile.
I sottotitoli francesi al film possono essere tolti senza barbatrucchi ed è persino possibile eliminarli durante il commento audio.
L'intervista a Deodato (della quale vi prego di non chiedermi spiegazioni per il titolo visto che me ne dissocio) è composta dal montaggio di due interviste distinte.
Una (in italiano e francese -maccheronico - ) realizzata dal mio collega a Parigi un anno e mezzo fa, e l'altra, in italiano, realizzata da me a Roma, a marzo.

Giorgio Brass
11-10-2005, 09:03
Colgo l'occasione per segnalare l'uscita di questo cofanetto contenente i 5 film cannibalici che abbiamo fatto uscire fino ad ora:

Cannibal Ferox (con audio italiano)
Schiave bianche: violenza in Amazzonia (solo audio inglese e francese)
Il Paese Del Sesso Selvaggio (solo audio inglese e francese)
Ultimo Mondo Cannibale (la riedizione con gli extra e il nuovo master, anche questa con l'audio in italiano)
Emanuelle E Gli Ultimi Cannibali (con audio in italiano).

5 dvd per 50 euro.

http://img447.imageshack.us/img447/9867/neopublishingcover1439ta.jpg

http://www.neopublishing.com/ressources/pdt/109/Neo_Publishing_Cover_109.jpg

Shanghai Joe
03-08-2006, 17:36
Ottimo master, sotto l'aspetto video, trasmesso da Studio Universal...con tanto di sottotitoli scorrevoli sui documenti del prologo...è triste pensare che una registrazione da 60 centesimi come questa possa surclassare un pessimo prodotto ufficiale (ogni riferimento al dvd Minerva/Horror Club non è casuale).

ronk
04-08-2006, 11:48
Lo preferisco a Cannibal Holocaust.

Renato
04-08-2006, 23:47
Lo preferisco a Cannibal Holocaust.
Io no, ma mi è piaciuto molto comunque...dunque Studio Universal lo ha trasmesso integrale...bene

Shanghai Joe
05-08-2006, 09:17
Io no, ma mi è piaciuto molto comunque...dunque Studio Universal lo ha trasmesso integrale...bene

Alt, se sia stato trasmesso integrale non saprei, non ho detto questo (non ho ancora trovato il tempo per controllare...). Ho detto solo che il master è molto buono, superiore al Minerva...

johnnyb
05-08-2006, 12:17
si era integrale

gianluca2006
16-04-2007, 17:06
Ieri lo hanno dato su Fantasy. Probabilmente lo replicheranno, conoscendo quel canale :)

almayer
18-04-2007, 12:59
5 dvd per 50 euro.

Al BIFFF lo vendevano a 40.

The Rock
26-04-2007, 13:25
:D :D :D :D beh i film di questo genere mi hanno sempre entusiasmato mi e capitato di vedere la versione vecchia e quella nuova ma la migliore rimane sempre la vecchia!!!!!! stupenda scenografia e attori!!!!! mitico!!!!

liberAnomalia
08-02-2008, 16:03
poiché la mia ragazza non aveva mai visto questo gioiello deodatiano (anche se lo stesso Deodato mi raccontò davanti all'obiettivo di una telecamera che l'apporto di Lamberto Bava in questo film fu abbastanza sostanzioso) ieri notte dopo tanti anni ho "spolverato" la vhs ed ho ri-ammirato Ultimo Mondo Cannibale.

prima di scrivere qualche commento in merito al film, segnalo una cosa piuttosto strana: ovunque il dvd HorrorClub Minerva viene additato come "inaccettabile". e ovviamente io non ho motivo di non prendere per buoni tutti i commenti negativi che ho letto sul web.
però: come mai la vhs -sempre HorrorClub Minerva- è di qualità davvero buona?:confused:
quando uscirono io preferii comprare la vhs piuttosto che il dvd.. mi serviva per completare il lotto cannibalico e, a quei tempi, ero abbastanza "conservatore" e quindi poco incline alla tentazione del nuovo supporto (posizioni troppo estreme che, ovviamente, poi ho rielaborato trovando il giusto compromesso... infine finendo "vittima felice e consenziente" del nuovo supporto), quindi presi la vhs, che inoltre costava di meno.
orbene: com'è possibile che questa vhs è perfino migliore di tante vhs molto più "blasonate", per esempio migliore di tante LF che mi son capitate per mano?
ok, è presente qualche sporadico graffio, ma vi assicuro che è ottima sia dal punto di vista video, sia da quello audio.
era un dubbio che avevo rimosso, ieri però riconsiderando questo nastro è tornato a galla.

poi certamente il dvd francese sarà di certo un altro pianeta. e poiché è il mio film preferito di Deodato prima o poi lo prenderò.. però ieri la visione mi ha soddisfatto davvero, e considerando l'ottimo stato del nastro per adesso continuerò a sfruttare questo.

personalmente considero Ultimo Mondo Cannibale un grande, grandissimo film; e se mi trovassi costretto a dover stabilire quale -tra questo e Cannibal Holocaust- preferisco, forse opterei per questo.
C.H. ha sicuramente soluzioni cinematografiche ben più moderne e perfino avanguardiste, un ritmo lancinante che lascia senza fiato, una combinazione perfetta tra atrocità & poesia, violenza & pietas, e non meno importante come dato uno score sublime.
per tacere dell'assunto di fondo che, per quanto segnato da una contraddizione, resta cmq sempre moderno e perfino attuale... oggi che viviamo nell'era dell'informazione "geneticamente modificata" (per citare un ottimo scritto di Daniele Luttazzi reperibile tra le pagine del suo blog).

eppure, per quanto mi riguarda l'attenzione e lo scavo antropologico di Ultimo Mondo Cannibale ne fanno un film altrettanto politico e probabilmente più affascinante.
lo scenario rappresentato -in questo caso l'Uomo, con le sue sovrastrutture, i suoi codici morali ed etici sempre relativi e circostanziati- è ben più "estremo" e forse più "lucido", una lucidità che non paga il dazio della contraddizione insita nella riflessione di Cannibal Holocaust: "ecco che ti mostro come nasce un reportage sensazionalistico, ma te lo mostro usando gli stessi metodi che contesto".

piuttosto che l'evocativa colonna sonora del grande Ortolani abbiamo il "concerto" della giungla: un tappeto sonoro incredibile che senza nessun "trucchetto" ci avvolge e precipita nella vicenda. la giungla anzi è la vera protagonista del film, la giungla ed i suoi abitanti.
se durante la visione di C.H. siamo portati a guardare tutto "da lontano", protetti da un "alibi estetico", un pò come i carnefici del Salò pasoliniano che grazie al "binocolo rovesciato" potevano godersi lo spettacolo della tortura come se fosse, appunto, un "film", il reportage di un telegiornale; qui siamo invece costretti a subire la vicenda in totale empatia con il protagonista, e come lui saremo spaesati dinnanzi a gesti e linguaggi ignoti, e come lui dovremo riconsiderare i nostri modelli, rifondare altri sistemi, mettere in discussione le nostre convizioni.

se dovessi scegliere "il migliore", dicevo, forse opterei per questo, ma è davvero difficile stabilire senza ripensamenti una cosa piuttosto che l'altra.
in ogni caso, tra i migliori esempi del genere.
;)

Giorgio Brass
08-02-2008, 16:35
poi certamente il dvd francese sarà di certo un altro pianeta.

Esistono due versioni del dvd francese.
La prima (quella con la cover bianca e rossa) presenta lo stesso identico master della versione Minerva.
Master che io trovo inaccettabile.

La seconda edizione (copertina grigia con il teschio) ha un nuovo master, che poi è lo stesso master del dvd MediaBlasters intitolato Jungle Holocaust (ovviamente in PAL). La qualità è decisamente migliore anche se va detto che si è ancora ben lontani dalla perfezione.
Come extra c'è un commentary di Deodato moderato dal sottoscritto (che ricordo con piacere perché all'epoca mi sembrò fosse abbastanza riuscito anche se non l'ho più ascoltato ed era uno dei primi che facevo) e un'intervista a Deodato.

Per quello che riguarda il film devo dire che è il mio cannibalico preferito, un bellissimo film d'avventura con un grande protagonista e parecchie scene d'antologia (le sequenze nella grotta, per esempio, sono bellissime).
Anche le musiche di Continiello (che, secondo me, andrebbe rivalutato) sono molto belle.

Gli assistenti di Deodato in questo film erano Lamberto Bava (sul quale c'è un aneddoto molto divertente riguardante una scena con i serpenti) e Stefano Rolla, morto nell'attentato di Nassiriya del novembre 2003.

liberAnomalia
08-02-2008, 17:29
Master che io trovo inaccettabile.


forse i problemi si sono verificati quando hanno lavorato il master per l'edizione digitale, e d'altronde leggendo videoarcheologia i problemi sono di questo tipo.

la vhs minerva che ho visto ieri è tutt'altro che inaccettabile;)

stubby
17-02-2008, 01:24
Mi è piaciuto molto anche se non apporta niente di particolarmente nuovo al genere(è il sesto film cannibalico visto da me in ordine di tempo).Sono presenti le solite sequenze con animali (uccisioni e combattimenti)e lo splatter che naturalmente caratterizza questo genere di pellicole,comunque stavolta ci viene sottolineato come l'uomo civile dimostra tutte le sue debolezze dettate dallo spirito di sopravvivenza e il suo comportarsi come gli stessi selvaggi se non addirittura peggio.(Su tutti la sequenza in cui Robert uccide il selvaggio e ne divora le carni e l'amplesso con la ragazza durante la fuga).
Il film ha un ottimo ritmo, e tiene sempre desta l'attenzione nello spettatore.Cannibal Holocaust rimane il mio preferito tra i due perchè da proprio la sensazione di un qualcosa di vero, questo invece è un buon adventure.

E adesso permettetemi una digressione, questo è o non è il MATSUGORO di SAMPEI?

http://img518.imageshack.us/img518/1012/pdvd008jm2.jpg :)

liberAnomalia
17-02-2008, 12:30
Mi è piaciuto molto anche se non apporta niente di particolarmente nuovo al genere(è il sesto film cannibalico visto da me in ordine di tempo)

beh dai, è pur sempre un film del 77, se non erro il precedente è solo "Il Paese del Sesso Selvaggio" (72) mentre è contemporaneo a "Emanuelle e gli Ultimi Cannibali" (sempre del 77).
quindi contestualizzandolo direi che qualche novità al genere la apporta;)

gu61
17-02-2008, 12:39
come mai la vhs -sempre HorrorClub Minerva- è di qualità davvero buona?:confused:
quando uscirono io preferii comprare la vhs piuttosto che il dvd.. mi serviva per completare il lotto cannibalico e, a quei tempi, ero abbastanza "conservatore" e quindi poco incline alla tentazione del nuovo supporto (posizioni troppo estreme che, ovviamente, poi ho rielaborato trovando il giusto compromesso... infine finendo "vittima felice e consenziente" del nuovo supporto), quindi presi la vhs, che inoltre costava di meno.
orbene: com'è possibile che questa vhs è perfino migliore di tante vhs molto più "blasonate", per esempio migliore di tante LF che mi son capitate per mano?ok, è presente qualche sporadico graffio, ma vi assicuro che è ottima sia dal punto di vista video, sia da quello audio...
...Misteri insondabili, del Cosmo Tecnico...;)

stubby
17-02-2008, 12:46
beh dai, è pur sempre un film del 77, se non erro il precedente è solo "Il Paese del Sesso Selvaggio" (72) mentre è contemporaneo a "Emanuelle e gli Ultimi Cannibali" (sempre del 77).
quindi contestualizzandolo direi che qualche novità al genere la apporta;)

Mi correggo in quanto mi sono espresso male: non apporta niente di nuovo al genere in confronto ai film da me già visionati che naturalmente sono postumi alla pellicola;il film in confronto a quelli che già erano usciti (citati da Libero e che non ho visto), probabilmente si, è innovativo.;)

mark920
14-07-2008, 14:39
Martedì 15 luglio alle 23:35, Fantasy

Jacopetto & Prospero
12-05-2010, 22:31
L'interpretazione "estrema" di Foschi è da standing ovation, la regia di Deodato sempre di classe. Veramente un grande film che ci fa tanto rimpiangere tempi ormai svaniti dietro schifezze "3 camere e cucina"...
Deodato forever