PDA

View Full Version : La tenda rossa - Krasnaya palatka (Mikhail Kalatozov, 1969)



SWAT
13-09-2005, 23:44
http://imageshack.us/scaled/landing/705/26042.jpg

http://www.imdb.com/title/tt0067315/
http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=20108

Qualche sera fa ho visto uno spezzone di Ulisse su raitre dove si parlava di artide e antartide, tra le tante cose un film che ripercorreva la seconda tragica impresa di Umberto nobile, film al 100% italiano forse per la tv, con il nostro giovane amico Mario Adorf.

Chi mi da qualche info sul film e sulla sua eventuale reperibility?

Giorgio Brass
13-09-2005, 23:53
Credo che si tratti di un film diretto da un regista dal nome russo (che ovviamente non ricordo) che da noi si intitolava LA TENDA ROSSA.
Nel cast, oltre ad Adorf, la Cardinale, Sean Connery e Massimo Girotti.

Lo ricordo perché registrai la prima mezz'ora una volta che cannai il timer del videoregistratore. Si parla di parecchi anni fa, su una tv locale sarda...

Giorgio Brass
14-09-2005, 00:05
Eh, ricordavo bene! :)
http://www.imdb.com/title/tt0067315/

bastardnasum
14-09-2005, 10:54
si, lo hanno trasmesso anche su Rai 3 diverse volte....pacchianotto anzicheno', con quel finale assurdamente metafisico....mah...

almayer
14-09-2005, 17:19
A me è piaciuto, sarà che ho il mito di Nobile...

SWAT
14-09-2005, 18:12
A me è piaciuto, sarà che ho il mito di Nobile...

Alla fine la penserò come te, mi fido dei tuoi gusti avventurosi!

Me lo procurerò molto presto visto che c'è o' DVD
http://www.playusa.com/playusa.asp?searchtype=r1title&searchstring=red+tent&page=search&Go.x=0&Go.y=0

Peccato la traccia sia solo in inglese, ma presumo sia la lingua originale del film.

Frank n Furter
16-09-2005, 11:03
Si tratta dello stesso regista dello splendido Ya Cuba!, film di propaganda politica che venne realizzado dai cubani con l'aiuto, tecnico ed economico, dell'unione sovietica.
Un buon regista, cmq.

almayer
16-09-2005, 11:24
Alla fine la penserò come te, mi fido dei tuoi gusti avventurosi!

Grazie caro, ti presterò la VHS de I Miracoli Accadono Ancora...


Me lo procurerò molto presto visto che c'è o' DVD
http://www.playusa.com/playusa.asp?searchtype=r1title&searchstring=red+tent&page=search&Go.x=0&Go.y=0

Peccato la traccia sia solo in inglese, ma presumo sia la lingua originale del film.

Qui costa meno:
http://www.deepdiscountdvd.com/dvd.cfm?itemID=PRD008041

Lollauser
16-09-2005, 13:10
Se c'era una scena in cui il marconista aggiusta la radio creando una resistenza con un foglio di carta e una matita (grafite) allora l'ho visto anch'io, secoli fa.

SWAT
16-09-2005, 13:11
Se c'era una scena in cui il marconista aggiusta la radio creando una resistenza con un foglio di carta e una matita (grafite) allora l'ho visto anch'io, secoli fa.

Si è quello :)

almayer
16-09-2005, 15:26
Se c'era una scena in cui il marconista aggiusta la radio creando una resistenza con un foglio di carta e una matita (grafite) allora l'ho visto anch'io, secoli fa.

È quello. Il bello è che usarono proprio quel metodo lì.

SWAT
01-11-2007, 19:01
Finalmente sono riuscito a vedere questa notevole coproduzione italo/russa e ne sono rimasto altamente soddisfatto, il film scorre bene nelle sue 2 ore di durata, poi si cade in fastidio quando si scopre dall' imdb che ne esiste addirittura una extended version che dura mezz'ora in più.

Il film si svolge in modo insolito, durante l' ennesima notte insonne il Generale Nobile ha una apparizione dei fantasmi degli uomini che lo hanno accompagnato e affiancato durante la missione e le operazioni di soccorso, e il tutto si trasforma in una sorta di processo al suddetto, il tutto intrecciato con la storia realmente accaduta, a tratti fedele, a tratti romanzata... a tratti inventata per dare risposta a interrogativi tutt' ora irrisolti.
tipo i dispersi in volo e la fine di Amundsen

Nel film spiccano nomi ENORMI del cinema mondiale Peter Finch, Hardy "Il marsigliese" Kruger, Mario Adorf, Claudia Cardinale, Mario Girotti, tutti all' altezza del ruolo.
Un osservazione su Sean Connery, decisamente anomalo nella parte, ogni volta che appariva sullo schermo mi chiedevo perchè non ci avessero messo Adolfo Celi.. boh, viaggi mentali miei.

Ne consiglio caldamente la visione, riguardo la reperibilità, c'è il succitato DVD inglese, e la versione di Sky da me visionata.
Ora non ci resta che metterci alla ricerca del fantomatico DVD russo con la extended version.

Infine notiamo la differenza tra le varie locandine,in quella italiana sembra il film che è, quell' americana sembra un' avventurosa storia d' amore a lieto fine, anche la russa è veritiera e incentrata sulla storia d' amore del film, ma sembra tutt' altro che una commediola d' amore a lieto fine.

http://img262.imageshack.us/img262/5408/26042hq3.th.jpg (http://img262.imageshack.us/my.php?image=26042hq3.jpg)http://img262.imageshack.us/img262/575/redtentio3.th.jpg (http://img262.imageshack.us/my.php?image=redtentio3.jpg)http://img262.imageshack.us/img262/4999/1969krasnayapalatkann1.th.jpg (http://img262.imageshack.us/my.php?image=1969krasnayapalatkann1.jpg)

almayer
14-11-2007, 16:20
Ora non ci resta che metterci alla ricerca del fantomatico DVD russo con la extended version.

Ho appena incaricato un collega dell'ufficio di Mosca di cercarlo.


(per la serie Jack Bauer mi fa una pippa...)

Renato
08-01-2013, 12:09
E mentre il collega di almayer cercava il dvd russo perdendosi nella steppa, è uscito anche il dvd italiano della Dolmen-Cristaldi, che dura 133 minuti. :cool:

Film curioso, che parte col solito spiegone di 5 minuti con voce off su immagini prese da vecchi cinegiornali anni '20 ma poi prende una direzione inaspettata, con questa specie di "seduta spiritica" in cui il vecchio Nobile raduna i suoi vecchi amici per giungere ad una conclusione sul suo operato.

Buoni attori e belle sequenze tra i ghiacci del polo, ma nel complesso volendo essere generosi si potrebbe definirlo solo un film riuscito a metà.
Splendida la sequenza (vera) del radioamatore russo che a piedi nudi appollaiato sul tetto di una casa riesce a captare il segnale SOS del marconista Biagi.

Caltiki
08-01-2013, 12:29
Si trova anche la OST di Morricone.

http://img845.imageshack.us/img845/4581/8ea61c1f2c01.jpg

Durata 00:41:08

01 - Tema D'amore
02 - La Tenda Rossa
03 - Morte al Polo
04 - Un Amore Come la Neve
05 - Messaggio da Roma
06 - Sono Vivi
07 - Addio
08 - Altri, Dopo di Noi

Il film non lo conoscevo. Grazie, buono a sapersi, vedo di prenderlo quanto prima.

bastardnasum
09-01-2013, 09:31
il dvd in russia si trova benissimo...lo avevo visto piu' e piu' volte in diverse edizioni (ma alla fin fine sempre usanti il medsmo master) dappertutto...ma non c'e' l'audio italiano. Come altri titoli come "Una matta, matta, matta corsa in Russia"....visti e lasciati li. pero' se possono servire tra qualche mese torno in Siberia e li posso prendere

Caltiki
09-01-2013, 11:38
Finalmente sono riuscito a vedere questa notevole coproduzione italo/russa e ne sono rimasto altamente soddisfatto, il film scorre bene nelle sue 2 ore di durata, poi si cade in fastidio quando si scopre dall' imdb che ne esiste addirittura una extended version che dura mezz'ora in più.



il dvd in russia si trova benissimo...lo avevo visto piu' e piu' volte in diverse edizioni (ma alla fin fine sempre usanti il medsmo master) dappertutto...ma non c'e' l'audio italiano. Come altri titoli come "Una matta, matta, matta corsa in Russia"....visti e lasciati li. pero' se possono servire tra qualche mese torno in Siberia e li posso prendere

In Russia esistono in dvd entrambe le versioni, lunga (150 minuti) e internazionale che poi è quella di due ore uscita in Italia.
Quella lunga ha solo l'audio russo, mentre quella internazionale è in inglese sottotitolata in russo.

Versione lunga:
http://img152.imageshack.us/img152/8279/edrussa.jpg

Versione internazionale:
http://img607.imageshack.us/img607/5691/internaz.jpg

Giorgio Brass
02-06-2014, 12:15
Qual è il formato corretto?
L'ho registrato ieri da Sky e vedo che è in 1.33:1
Non ho tempo per controllarlo bene ma se mi dite che è il formato corretto lo tengo, altrimenti lo cancello senza riguardarlo.

mister.steed
02-06-2014, 12:50
Wikipedia dice 1,66:1 https://it.wikipedia.org/wiki/La_tenda_rossa

Quindi, a voler assecondare la teoria di Kubrick, 1,33 potrebbe essere anche corretto :D

Comunque il dvd Cristaldi (restaurato e rimasterizzato) ha anch'esso il formato 1,33 :confused: http://www.amazon.it/gp/product/B0013XQWAA?*Version*=1&*entries*=0

Giorgio Brass
02-06-2014, 13:20
Uh ok, qualcuno invece ha il dvd Paramount?

nickdiba
02-06-2014, 20:12
Qual è il formato corretto?
L'ho registrato ieri da Sky e vedo che è in 1.33:1
Non ho tempo per controllarlo bene ma se mi dite che è il formato corretto lo tengo, altrimenti lo cancello senza riguardarlo.

Temo che la risposta sia tutt'altro che semplice.
Il film e' stato girato ufficialmente in Sovscope 70, come riportato da IMDB e soprattutto dal più attendibile in70mm.com (http://www.in70mm.com/library/process/sovscope/old/index.htm).
Quindi il formato corretto dovrebbe essere 2.20:1. Tuttavia la versione internazionale, piu' corta, usci' in 35mm nel formato 1.66:1.
Ne dovrebbe conseguire che il dvd paramount, pubblicato in 1.66:1, dovrebbe essere simile alla versione internazionale, e comunque piu' corretto (meno sbagliato, per meglio dire) dell'1.33:1 nel quale circola su altre edizioni.
Invece:
dvd paramount
http://i.imgur.com/OiiG3DO.png
dvd russo
http://i.imgur.com/aevvUUH.png

Ora, se il film fosse stato effettivamente girato in 70mm, le versioni ad aspect ratio piu' stretto dovrebbero mostrare meno fotogramma. Invece succede il contrario.

Spiegazioni finora (nonostante le ricerche) non ne ho trovate. Non e' escluso, secondo me, che il film sia effettivamente stato girato in 35mm, gonfiato in 70 per la versione roadshow russa (che tra l'altro, tanto per aggiungere un altro po' di confusione, contiene una diversa colonna sonora rispetto a quella internazionale) e poi, 40 anni dopo, distribuito in dvd open matte 1.33 e widescreen 1.66. Oppure alla paramount hanno fatto un crop (da 1.33 a 1.66) del crop (da 2.20 a 1.33).
Viste le porcherie che tutti coloro che decidono i telecinema fanno costantemente in tutto il mondo, una qualsiasi di queste spiegazioni potrebbe essere giusta, pero' sono tutte ipotesi.
Di certo c'e' che, come anticipavo, la risposta alla tua domanda e', purtroppo, tutt'altro che semplice.