PDA

View Full Version : La tarantola dal ventre nero - Paolo Cavara, 1971



Shanghai Joe
14-09-2005, 14:47
http://i241.photobucket.com/albums/ff151/Scandal83/tarantola.jpg

Anno: 1971
Regia: Paolo Cavara
Con: Giancarlo Giannini, Claudine Auger, Barbara Bouchet, Rossella Falk, Silvano Tranquilli, Barbara Bach, Stefania Sandrelli, Eugene Walter, Ezio Marano, Annabella Incontrera
Musiche: Ennio Morricone

RHV vuol dire fiducia...

prodotto impeccabile:

video 1.85.:1 16:9
master SPLENDIDO
intervista a Lorenzo Danon
Trailer inglese
Locupletata brochure illustrata di 16 pagine contenente:
-UNA DONNA PER L'ASSASSINO
-LA FATTORIA DEL THRILLING
-STRALCI DI SCENEGGIATURA
-PAGINE D'EPOCA
-PAOLO CAVARA

...ora, non ho controllato la presenza del taglio rispetto alla versione Vellavision (che possiedo, ed è già in bagno a fianco del rotolo di carta igienica...) ma siamo comunque su un altro pianeta...

bobby keller
14-09-2005, 17:06
bene,bene
spero di trovarlo presto,per curiosita' quanto lo hai pagato?
speriamo sia integrale

Shanghai Joe
14-09-2005, 17:12
bene,bene
spero di trovarlo presto,per curiosita' quanto lo hai pagato?
speriamo sia integrale

€ 15 e rotti...meno di 16 comunque...

beat79
14-09-2005, 20:08
Due cose: il film è ridoppiato come nell'osceno dvd vella vision o conserva il doppiaggio originale?
Qualcuno non diceva che il formato originale del film è 4:3?

john trent
15-09-2005, 09:15
RHV vuol dire fiducia...

prodotto impeccabile:


Concordo, la RHV ha finora editato ottimi dvd (io ho "La bestia" e "Città violenta", perfetti).

Devill
15-09-2005, 09:46
Dalla brochure nel dvd:

a proposito del formato
il film fu girato in 35mm (1,33:1). Lo stesso formato fu utilizzato per la stampa delle copie positive da noi controllate e per l'internegativo (CRI) per le edizioni internazionali. La scelta di presentare il film nel formato 1,85:1 deriva delle indicazioni ritrovate su una copia 16mm (widescreen), e da quelle riportate sulle code di partenza dell'internegativo. Questo formato inoltre corrisponde perfettamente a quello per la stampa in truka dei titoli di coda. Inoltre nel trailer americano, stampato 1,33 è inserita una scena in formato 1,85, ed è questo un sistema spesso utilizzato per dare le indicazioni sul corretto formato di proiezione. Detto questo non è escluso che il film in mancanza di indicazioni precise venissse presentato nei vari formati 1,33//1,66//1,85.

er gobbo
15-09-2005, 13:27
€ 15 e rotti...meno di 16 comunque...

qui ancora non è uscito :smt074 :smt011 :smt076

A.N.
15-09-2005, 13:56
Il formato del dvd è scorretto. Il film è stato girato in 1.33, proiettato nei cinema in 1.33, e va visto in 1.33. Meglio la versione Rai nel formato corretto...

er gobbo
15-09-2005, 14:08
Meglio la versione Rai nel formato corretto...

averla...

Devill
15-09-2005, 14:08
Il formato del dvd è scorretto. Il film è stato girato in 1.33, proiettato nei cinema in 1.33, e va visto in 1.33. Meglio la versione Rai nel formato corretto...

e tutte le considerazione della rhv sul formato, tutte sbagliate?

Herr Bitch
15-09-2005, 14:50
Ma considerazioni sul formato giusto non si riesce a trarne guardando il film? Ci sara' qualche inquadratura in cui qualcuno ha troppa aria in testa o ha la testa tagliata o cose del genere...

beat79
15-09-2005, 15:01
Il formato del dvd è scorretto. Il film è stato girato in 1.33, proiettato nei cinema in 1.33, e va visto in 1.33. Meglio la versione Rai nel formato corretto...

Andrea, hai fatto caso se il doppiaggio è quello giusto? Nel dvd Vella Vision mi sembra sia stata fatta un'operazione di ridoppiaggio, la voce di Giannini chiaramente non è la sua.
Grazie.

A.N.
15-09-2005, 18:58
>e tutte le considerazione della rhv sul formato, tutte sbagliate?

Anche loro dicono che l'originale non era nel formato del dvd. La scelta di stamparlo nel nuovo formato è una loro scelta, un'ipotesi interpretativa. Io preferisco vedere un film come è uscito all'epoca nelle sale. Ma forse le nuove generazioni preferiscono riformattazioni, ridolbizzazioni e ridoppiaggi, e sono io sono che sono legato al passato.

A.N.
15-09-2005, 18:59
L'edizione uscita in Giappone che formato aveva?

almayer
16-09-2005, 10:31
>e tutte le considerazione della rhv sul formato, tutte sbagliate?

Anche loro dicono che l'originale non era nel formato del dvd. La scelta di stamparlo nel nuovo formato è una loro scelta, un'ipotesi interpretativa. Io preferisco vedere un film come è uscito all'epoca nelle sale. Ma forse le nuove generazioni preferiscono riformattazioni, ridolbizzazioni e ridoppiaggi, e sono io sono che sono legato al passato.

No, sei tu che sei legato al formato corretto. Son le nuove generazioni che vorrebbero il 5.1 anche su Intolerance...

johnnyb
16-09-2005, 12:40
Andrea, hai fatto caso se il doppiaggio è quello giusto? Nel dvd Vella Vision mi sembra sia stata fatta un'operazione di ridoppiaggio, la voce di Giannini chiaramente non è la sua.
Grazie.

Se la memoria non mi inganna (ebbi una copia 35 mm per le mani alcuni anni fa) era proprio doppiato da un altro.

Circa il formato, ricordo che lo proiettai in 1,66:1 e non si notavano fastidiosi tagli sopra e sotto il fotogramma mentre in 1,33:1 in alcune sequenze c'erano (proiettai per prova solo il primo tempo) delle ombre scure che secondo me andavano nascoste.

Herr Bitch
19-09-2005, 18:41
In effetti in una vecchia puntata di Stracult mostravano una scena del film a schermo pieno, mi ricordo l'assassino che alzava il pugnale al cielo e mi pareva un'inquadratura buona, quindi non dovrebbe essere stato un pan&scan ma il corretto formato 1,33:1...adesso quindi la stessa inquadratura vista in 1,85:1 dovrebbe tagliar fuori qualcosa e si dovrebbe notare...ma dovrei rivedere lo spezzone.

Herr Bitch
19-09-2005, 20:45
Boh ho rivisto lo spezzone ma me lo ricordavo un po' diverso...comunque c'e' una inquadratura della mano che impugna il pugnale in primo piano, a meno di pan&scan l'1,33 parrebbe corretto, sarei curioso di vederla in 1,85:1.

SWAT
19-09-2005, 23:11
io vi consiglierei questa:
http://cineripoff.altervista.org/dolce.htm

E' un orrido fullscreen

almayer
20-09-2005, 10:13
E' un orrido fullscreen

Sarà anche orrido ma il formato è corretto...

Tuchulcha
20-09-2005, 10:46
E' un orrido fullscreen
Be',ma se il formato corretto è il fullframe...

er gobbo
05-10-2005, 14:31
RHV vuol dire fiducia...
prodotto impeccabile:
master SPLENDIDO
siamo comunque su un altro pianeta...
http://img354.imageshack.us/img354/4430/tarantola6yr.jpg (http://imageshack.us)

er gobbo
05-10-2005, 14:34
del film cosa ne pensate? a me è sembrato un po lento...

Venticello
05-10-2005, 14:37
del film cosa ne pensate? a me è sembrato un po lento...

Tu Gobbo non fai molto testo dopo che la tua fidanza ci ha svelato che ti addormenti immancabilmente durante le visioni...:finga:

SWAT
05-10-2005, 14:39
Sarà anche orrido ma il formato è corretto...

..ero distratto.

Tuchulcha
05-10-2005, 15:06
del film cosa ne pensate? a me è sembrato un po lento...
A ma non piace.Giannini è sprecato,la trama francamente un po' così...vuole essere argentiano ma con venature morbose,e alla fine risulta nè carne nè pesce.Di Cavara mi piace di più ...E tanta paura.

almayer
05-10-2005, 18:00
del film cosa ne pensate? a me è sembrato un po lento...

Lo adoro, certe riprese mi tolgono il fiato per quanto son belle.

er gobbo
06-10-2005, 09:36
Lo adoro, certe riprese mi tolgono il fiato per quanto son belle. su questo hai ragione, nell'intervista Lorenzo Danon dice che hanno utilizzato come direttore della fotografia uno dei migliori dell'epoca...
ci sono dei colori psichedelici

er gobbo
06-10-2005, 09:37
Tu Gobbo non fai molto testo dopo che la tua fidanza ci ha svelato che ti addormenti immancabilmente durante le visioni...:finga:

generalmente solo dopo aperitivi tosti :cool:

Shanghai Joe
06-10-2005, 09:44
su questo hai ragione, nell'intervista Lorenzo Danon dice che hanno utilizzato come direttore della fotografia uno dei migliori dell'epoca...
ci sono dei colori psichedelici

Marcello Gatti, direttore della fotografia anche nell'Anonimo Veneziano di Salerno, nonchè di un paio di polizieschi tipo il primo Mark e "La polizia ha le mani legate"...

er gobbo
06-10-2005, 09:47
Marcello Gatti, direttore della fotografia anche nell'Anonimo Veneziano di Salerno, nonchè di un paio di polizieschi tipo il primo Mark e "La polizia ha le mani legate"...

grazie :)

er gobbo
06-10-2005, 10:39
A ma non piace.Giannini è sprecato,la trama francamente un po' così...vuole essere argentiano ma con venature morbose,e alla fine risultà nè carne nè pesce.

certo che però la scena iniziale :dribble:

Robertino b.m
13-11-2005, 03:27
molto carino....anke se per certi versi un pò banale....e povero ovviamente di contenuti extra!

drugo
13-11-2005, 04:21
Effettivamente il film vale per la sequenza iniziale e per...il quadro che Giannini ha in camera da letto. Mi piace un sacco...

almayer
13-11-2005, 12:25
Effettivamente il film vale per la sequenza iniziale e per...il quadro che Giannini ha in camera da letto. Mi piace un sacco...

Adoro questo film. Splendida la ripresa del primo omicidio, con la botttiglia d'acqua che rotola in scena e si ferma esattamente con l'etichetta rivolta verso lo spettatore...che finezza... :)

vassili karis
14-11-2005, 15:11
ma nessuno scrive dell'osceno audio italiano nel dvd rhv?? una cosa vergognosa: basso da diventar sordi e gracchiante. Confrontate la traccia audio inglese e vi sembrerà un altro film.
Certo il prodotto rhv potrebbe apparire nel complesso buono ma se uno inizia a pensare al formato video sbagliato e all'audio italiano devastato il giudizio cala paurosamente...

bobby keller
14-11-2005, 22:50
in effetti l'audio è pessimo nei primi 10 minuti,pero' poi ha un certo miglioramento diventanto quantomeno dignitoso per il resto del film

Venticello
13-12-2005, 14:45
Visto l'altra sera, non mi ha per nulla esaltato, in fin dei conti non c'è nulla da seguire per cercare di indovinare l'assassino (anche se a mia moglie per fare il ganassa ho detto che era il cieco dopo la grattata di piede della Bouchet e ci ho beccato). Il personaggio che più mi ha esaltato è il cameriere uranista, assolutamente spassoso, nota di merito anche per Catapulta. Vincenti le scenografie, Giannini impacciato, Barbara Bach da ipsazione immediata. Ma oscar degli oscar alla costumista per la splendida scelta delle camicia da notte delle protagoniste.

Confermo la bassissima qualità audio dei primi 10 minuti, poi si riprende e diventa ascoltabile.

IOCHISONO
15-12-2005, 18:18
Il formato del dvd è scorretto. Il film è stato girato in 1.33, proiettato nei cinema in 1.33, e va visto in 1.33. Meglio la versione Rai nel formato corretto...

grazie al cielo qualcuno dice le cose come stanno ogni tanto
purtroppo siamo arrivati ad un paradosso impensabile fino a qualche anno fa. negli anni '80 durante il primo avvento dell'home video non si contavano le edizioni di film con schermo panoramico o addirittura anamorfico mutilate a destra, a sinistra e persino in alto e in basso, per andare incontro al gusto non si capiva bene di chi di avere lo schermo della tv pieno d'immagine, piuttosto che vedere l'immagine stessa nella sua interezza.
Dopo anni di crociate e sensibilizzazione verso questo problema a comandare sull'immagine è ancora il tipo di televisore venduto, un tempo il 4/3, oggi il 16/9. Ora non esiste più pubblicazione in dvd che non sia in 16/9. Rispetto per il cinema? Macchè... semplicemente un dvd con scritto sopra formato 4:3 non lo compra nessuno!
Il film fu girato da marcello gatti (che mi raccontò di essere stato pagato con un orologio di gran valore dal produttore...) in 35 full frame e così s'è sempre visto.
Ora viene fuori che sulla scatola di una copia in 16mm c'era scritto "mascherinare a...", e quella scatola di copia amatoriale batte tutte le proiezioni, passaggi tv e telecinema vari in oltre 30 anni di esistenza di questo film in passo professionale. Non si finisce mai di imparare.
Cmq postate qualche screenshot delle inquadrature del cane sulla porta di casa della bouchet (mi pare), per fare un esempio.

Tuchulcha
15-12-2005, 18:45
E' successa una cosa analoga con l'edizione restaurata di Evil Dead edita dalla Eagle.Io preferisco riguardarmi il master fullframe,quello widescreen sarà più elegante e quel che volete ma alcuni dettagli di determinate scene vengono tagliati fuori.Ma è un po' come la faccenda dell'audio 5.1,che molti preferiscono al vecchio mono anche quando i film originariamente non avevano il dolby.O tempora,o mores...

Herr Bitch
27-02-2006, 21:50
Cmq postate qualche screenshot delle inquadrature del cane sulla porta di casa della bouchet (mi pare), per fare un esempio.

http://img393.imageshack.us/img393/963/dvdvolume02nc.jpg

Herr Bitch
27-02-2006, 21:51
http://img366.imageshack.us/img366/3067/dvdvolume19ez.jpg

Herr Bitch
27-02-2006, 21:51
http://img366.imageshack.us/img366/9813/dvdvolume37tg.jpg

Nembokid
08-03-2006, 21:39
Da questi screenshot a confronto forse si comprende meglio la notevole differenza....
chiaramente le immagini a sinistra provengono dalla Vella Vision mentre quelle a destra dalla RHV. L'audio purtroppo è lo stesso per entrambi i dvd, e risulta migliore quello dell'edizione spagnola. Come qualità video è meglio però la rhv, che ha il vantaggio di essere perlomeno anche in versione integrale.

http://img302.imageshack.us/img302/2382/tarantolascreen2di.jpg

geepy
09-03-2006, 08:42
chiaramente le immagini a destra provengono dalla Vella Vision mentre quelle a destra dalla RHV.

Uhm, mi pare di aver capito che tu hai abolito la sinistra :D

Nembokid
09-03-2006, 09:16
Oppsss... Corretto! :rolleyes:

Markus
12-05-2007, 17:48
Ho preso finalmente il dvd ed e' stata l'occasione per rivederlo.
Lento si, ma si lascia guardare senza addormentarsi, mi piace sopratutto il mix di momenti diciamo di tensione a quelli con Giannini e la moglie Sandrelli accompagnate da ottime musiche.
Un buon giallo nella norma primi '70.

lenmar
26-10-2007, 13:07
Visto Ieri sera...ho capito chi fosse l'assassino dopo dieci minuti...
solo il massaggiatore poteva conoscere i punti nevralgici dell'agopuntura) e non certo perchè abbia doti sovrannaturali ma perchè la sceneggiatura è "floscia" (per usare un termine caro ad Umberto Lenzi)...Concordo con quanto affermato da altri in precedenza:Giannini assolutamente sprecato.
La bouchet Incantevole come sempre...peccato la sua presenza svanisca dopo una decina di minuti!!!

Norelco 70mm
26-10-2007, 13:47
Garantisco al 100% che il formato di presntazione del dvd è quello giusto!
E' consuetudine diffusa in fase di ripresa girare il film sul negativo a fotogramma pieno senza mascarini di sorta ma già con la consapevolezza che lo stesso, in fase di proiezione andrà mascherato al formato predefinito 1.85 o 1.66, anche se la differenza tra i 2 è minima).
A volte viene mascherata direttamente la copia positiva in fase di stampa a volte viene lasciata a fotogramma pieno tanto viene mascherata in fase di proiezione. Indipendentemente da questo comunque il film veniva girato con l'occhio già sul formato giusto (panoramico 1,66 o 1,85 per l'appunto) e quindi le estremità superiore ed inferiore del fotogramma sono un di più che si prevedeva già andasse perso (ecco perchè in molti riversamenti a fotogramma pieno di film si vede anche il microfono al di sopra degli attori).
Ecco perchè i dvd della RHV sono tutti perfettamente corrispondenti ai formati originali, proprio perchè loro partono dal negativo originale per eseguire i telecinema e quindi sono in grado di verificare (sul negativo appunto) e di offrire il giusto formato cinematografico con cui si è deciso di presentare il film al pubblico nelle sale.
Altro discorso è quello che fanno molti altri editori che non pongono molta attenzione a queste cose e che magari prendono master già esistenti o utilizzano copie positive senza tenere in considerazione il discorso dei formati di ripresa e proiezione.
Se si prende una stampa positiva già mascherata (giustamente con l'eleiminazione delle parti superiore ed inferiore per la proiezione 1,66 o 1,85) e la si vuole fare diventare fullscreen (cioè 1,33 o 1,37) inevitabilmente si andranno a tagliare le estremità destra e sinistra dell'immagine (che in origine non si prevedeva di tagliare) ottenendone un moncone che perde la sua originalità di formato come scelto di riprendere dal regista.
Se invece per ottenere un video fullscreen si decide di trasferire tutto il fotogramma del negativo originale non si avrà nessuna perdita d' immagine (anzi si manterranno le estremità superiore ed inferiore che non si prevedeva dovessero essere viste) e credo che questa sià l'unica soluzione accettabile per proporre un qualsiasi film cinematografico (che nel 99% dei casi di formati panoramici da 1,66 a 1,85, altro discorso è per il cinemascope) in un formato fullscreen (1,33 o 1,37) adatto alla visione televisiva, anche se fortunatamente ormai diventato obsoleto grazie all' avvento dei tv 16/9.
Oscena poi la scelta della Vella di restringere in lunghezza il formato 16/9originale per ottenere un 4/3 (così facendo però non si ha la perdita degli estremi destro e sinistro dell'immagine).

almayer
27-10-2007, 15:19
Garantisco al 100% che il formato di presntazione del dvd è quello giusto!

Lavori per la RHV?

Norelco 70mm
28-10-2007, 00:28
Magari !!!, mi piacerebbe molto avere la possibilità di far tornare al loro splendore originale i flim del passato che per troppi anni ci sono stati propinati in versioni qualitativamente orrende !!!

gu61
05-11-2007, 00:56
Sono soddisfattissimo del Master Audio-Video del dvd RHV che, ancora una volta, mi ha fatto accostare ad un altro bel film di un Regista che adoro (e da rivalutare, assolutamente) per l'innata capacità di miscelare scene agghiaccianti ad atmosfere realisticamente intimistiche e ad alta introspezione...:oops:

liberAnomalia
05-11-2007, 13:49
ma infine si è capito o no se il formato di questo dvd è quello corretto?
francamente se devo giudicare dai fotogrammi postati mi viene da pensare che NON sia corretto:confused:
Norelco garantisce al 100% ma, di grazia, in base a cosa?
stabilito che, come asserisce, non lavora per la RHV... in base a quale fonte di informazione può garantire al 100%?
nel suo topic riassume egregiamente le varie procedure attuate dagli editori ma il suo è un discorso generico che non fornisce elementi validi per supportare la tesi principale, e cioè che il dvd in esame propone il film correttamente.
i dubbi restano:confused:


Il film fu girato da marcello gatti (che mi raccontò di essere stato pagato con un orologio di gran valore dal produttore...) in 35 full frame e così s'è sempre visto.
Ora viene fuori che sulla scatola di una copia in 16mm c'era scritto "mascherinare a...", e quella scatola di copia amatoriale batte tutte le proiezioni, passaggi tv e telecinema vari in oltre 30 anni di esistenza di questo film in passo professionale. Non si finisce mai di imparare.

è a questa affermazione che si deve rispondere prima di garantire al 100%

mister.steed
05-11-2007, 13:58
Adesso ingarbuglierò ancor di più le acque... IMDB (che come tutti sappiamo a volte sbaglia) dice che il formato corretto è addirittura 2.35:1 :shock:

Film negative format (mm/video inches): 35 mm
Cinematographic process: Cromoscope
Printed film format: 35 mm
Aspect ratio: 2.35 : 1

http://www.imdb.com/title/tt0069343/technical

il dibattito è riaperto :D

liberAnomalia
05-11-2007, 14:10
dice che il formato corretto è addirittura 2.35:1 :shock:


azz di quel povero cagnone (vedi foto) resterebbe solo la narice:D

gu61
06-11-2007, 14:44
Adesso ingarbuglierò ancor di più le acque... IMDB (che come tutti sappiamo a volte sbaglia) dice che il formato corretto è addirittura 2.35:1...
...infatti, giacché spessissimo sbaglia, credo ancor di più che il formato corretto si 1:78.1 o 1:85.1...;)

Giorgio Brass
06-11-2007, 15:02
Per me, senza dubbio alcuno, il formato del film è 1.33:1.

mister.steed
06-11-2007, 15:28
Ma è possibile che non ci sia una "bibbia" che riporti tutti i formati corretti dei film usciti in Italia? Possibile che almeno al centro sperimentale non ci siano informazioni a riguardo? :confused:


Per me, senza dubbio alcuno, il formato del film è 1.33:1.

Però in questo caso sarebbe un formato televisivo... vista l'epoca di uscita del film mi sembra strano... magari potrebbe essere più facilmente un 1.37:1 come alcuni film di Kubrick... :confused:

Giorgio Brass
06-11-2007, 15:54
Ho appena parlato con Marcello Gatti (dovevo parlargli dell'intervista a proposito degli extra de Il Vero E Il Falso) e ne ho approfittato per chiedergli di chiarire una volta per tutte questa storia del formato del film (anche se Luca Rea aveva già riportato la sua testimonianza ed era pîù che sufficiente).

Gatti dice che il film è stato girato in 1.33:1 full frame e che questa scelta fu dovuta soprattutto al fatto che si pensava ai passaggi televisivi del film.
Conferma inoltre che alcune sale cinematografiche mettevano un mascherino in proiezione per presentare il film in panoramico 1.85:1 ma ripete che era una manipolazione "non autorizzata". Esclude con fermezza (ovviamente) l'ipotesi di imdb che parla di cinemascope per questo film.

Il caso è chiuso! :D
(anche se ho soltanto confermato quello detto da Luca)

liberAnomalia
06-11-2007, 16:00
Il caso è chiuso! :D
(anche se ho soltanto confermato quello detto da Luca)

fugato ogni dubbio, thanx:)

mister.steed
06-11-2007, 16:07
Ho appena parlato con Marcello Gatti (dovevo parlargli dell'intervista a proposito degli extra de Il Vero E Il Falso) e ne ho approfittato per chiedergli di chiarire una volta per tutte questa storia del formato del film (anche se Luca Rea aveva già riportato la sua testimonianza ed era pîù che sufficiente).

Gatti dice che il film è stato girato in 1.33:1 full frame e che questa scelta fu dovuta soprattutto al fatto che si pensava ai passaggi televisivi del film.
Conferma inoltre che alcune sale cinematografiche mettevano un mascherino in proiezione per presentare il film in panoramico 1.85:1 ma ripete che era una manipolazione "non autorizzata". Esclude con fermezza (ovviamente) l'ipotesi di imdb che parla di cinemascope per questo film.

Il caso è chiuso! :D
(anche se ho soltanto confermato quello detto da Luca)

Ok... avevo letto il post a cui ti riferisci ma non si sa mai... :D
Adesso non mi resta che buttare nel gabinetto il dvd della RHV :(

Cmq scusate l'OT ma in questo caso mi pare doveroso l'omaggio...

http://img210.imageshack.us/img210/2275/giudice100az2.jpg

«Piripicchio è figlio di Uragano e Apocalisse... e basta! Altrimenti faccio sgombrare l'aula!!!» :D

gu61
06-11-2007, 16:33
Ok... avevo letto il post a cui ti riferisci ma non si sa mai... :D
Adesso non mi resta che buttare nel gabinetto il dvd della RHV...
...Per me il caso non è per nulla chiuso, non ritengo validi riscontri presunti ricordi ed esasperazioni tecnico-concettuali basate su intuizioni e/o supposizioni...
...ma tu Steed l'hai visto il dvd, la RHV ne ha fatti tanti in 1:33.1 perchè mai avrebbe forzato mi chiedo, a me non sembra di notare forzature di formato: miriadi di film analoghi dello stesso periodo, dei quali possiedo i dvd, sono in Widescreen...
...approfondiamo al limite, senza assolutismi, ma torniamo a parlare del film...:wave:

Slogun
06-11-2007, 16:44
Io, sinceramente, davanti a questo confronto di inquadrature mi chiedo cosa ci sia ancora da discutere:

http://img302.imageshack.us/img302/2382/tarantolascreen2di.jpg


Il film è stato ovviamente girato in full-frame, non è abbastanza chiaro solo vedendo i fotogrammi con il cane?

E Gu, in che senso i ricordi di Marcello Gatti non sarebbero da ritenere validi? Se per avere una qualche testimonianza su un film non ti rivolgi a quelli che l'hanno girato, a chi altro pensi di poter chiedere?

Venticello
06-11-2007, 16:48
...Per me il caso non è per nulla chiuso, non ritengo validi riscontri presunti ricordi ed esasperazioni tecnico-concettuali basate su intuizioni e/o supposizioni...

Ma stì cazzi scusa, ma che stai a'ddì ????? Più che il direttore della fotografia di cosa hai bisogno, di una bolla papale ? "Presunti ricordi ed esasperazioni tecnico-concettuali basate su intuizioni e/o supposizioni" ???? Ma dammi il numero del tuo spacciatore valà

Giorgio Brass
06-11-2007, 17:00
Io, sinceramente, davanti a questo confronto di inquadrature mi chiedo cosa ci sia ancora da discutere:

Il film è stato ovviamente girato in full-frame, non è abbastanza chiaro solo vedendo i fotogrammi con il cane?

Infatti. È palese anche per un profano.


...Per me il caso non è per nulla chiuso, non ritengo validi riscontri presunti ricordi ed esasperazioni tecnico-concettuali basate su intuizioni e/o supposizioni...

Come già detto io sono proiezionista e, senza falsa modestia, conosco molto bene il mio lavoro dato che l'ho imparato da gente molto competente e ho lavorato in un ambiente stimolante quale un cineclub che proietta in gran parte film del passato.
Quindi, nel mio piccolo, so "qualcosina" riguardo ad obiettivi, mascherini, formati, pellicole e tutto il resto visto che ho passato anni interi a lavorare con queste cose.
È per questo che non posso proprio accettare la tua definizione di "esasperazioni tecnico-concettuali basate su intuizioni e/o supposizioni..." riferita a cose che dico con cognizione di causa.

A dispetto dei suoi 83 anni Marcello Gatti è una persona lucidissima e con un'ottima memoria. Appena gli ho chiesto il formato del film di Cavara ha risposto immediatamente con la sicurezza di chi sa perfettamente di cosa sta parlando.
I suoi non sono "presunti ricordi". Sono i ricordi precisi di un grande professionista che quando parla del proprio lavoro lo fa meglio di chiunque altro.


...ma tu Steed l'hai visto il dvd, la RHV ne ha fatti tanti in 1:33.1 perchè mai avrebbe forzato mi chiedo, a me non sembra di notare forzature di formato: miriadi di film analoghi dello stesso periodo, dei quali possiedo i dvd, sono in Widescreen...
...approfondiamo al limite, senza assolutismi, ma torniamo a parlare del film...:wave:

Come già detto, lo stesso booklet del dvd RHV dice che il film fu girato in 1.33:1.
Basta solo il fotogramma del cane (ma se ne potrebbero postare molti altri) per vedere che il formato è stato pesantemente forzato.

Zardoz
06-11-2007, 17:59
Sarà stato pure girato in 1,33,d'accordo,ma quante sale all'epoca lo proiettavano "correttamente"?Già nei '70 codesto formato era "preistoria",e sicuramente venivano usati i mascherini 1,85 anche quando "non richiesti"..

Caltiki
06-11-2007, 18:04
Questo, dunque, è uno dei pochi casi in cui si rimpiange l'odiato 4/3! pazzesco! :)

Giorgio Brass
06-11-2007, 18:10
Sarà stato pure girato in 1,33,d'accordo,ma quante sale all'epoca lo proiettavano "correttamente"?Già nei '70 codesto formato era "preistoria",e sicuramente venivano usati i mascherini 1,85 anche quando "non richiesti"..
Appunto...
Così com'è "non richiesto" il mascherino del dvd RHV che snatura l'immagine.

Norelco 70mm
08-11-2007, 23:23
Ho appena parlato con Marcello Gatti (dovevo parlargli dell'intervista a proposito degli extra de Il Vero E Il Falso) e ne ho approfittato per chiedergli di chiarire una volta per tutte questa storia del formato del film (anche se Luca Rea aveva già riportato la sua testimonianza ed era pîù che sufficiente).

Gatti dice che il film è stato girato in 1.33:1 full frame e che questa scelta fu dovuta soprattutto al fatto che si pensava ai passaggi televisivi del film.
Conferma inoltre che alcune sale cinematografiche mettevano un mascherino in proiezione per presentare il film in panoramico 1.85:1 ma ripete che era una manipolazione "non autorizzata". Esclude con fermezza (ovviamente) l'ipotesi di imdb che parla di cinemascope per questo film.

Il caso è chiuso! :D
(anche se ho soltanto confermato quello detto da Luca)

Non mi permetto di dubitare dei ricordi dell' allora direttore della fotografia, solamente non vorrei si cadesse in un eccesso di zelo riguardo questo argomento! Io ho lavorato sia come proiezionista che come tecnico di ripresa e segnalo che le sale attrezzate per proiettare a 1,37 sono veramente poche poche (ma molto poche), molto spesso si decideva di girare il film in full frame offrendo così maggiore flessibilità per un' eventuale futuro utilizzo televisivo ma ciò non significa che nei cinema il film si vedesse mutilato" anzi.
Un buon operatore, seguendo le disposizioni impartitigli per il formato di ripresa tiene in debito conto entrambi i formati facendo magari inquadrature leggermente più larghe girando a 1,37 sapendo che in proiezione a 1,66 (formato standard di proiezione per quell'epoca) le parti che vengono nascoste non sono importanti.
Quindi essendo questo un film distribuito al cinema credo, anche visto il magnifico risultato del dvd della rhv, che il formato ottimale possa essere quello.
Poi se il direttore della fotografia dice così è così però, nella stragrande maggioranza dei film (non in cinemascope, le notizie di imdb sono palesemente sbagliate) viene tenuto in considerazione questo modo di riprendere.
Tant'è che anche nelle edizioni estere hanno considerato questo discorso proprio perchè è quasi uno standard.
http://www.dvdtimes.co.uk/content.php?contentid=58726
Praticamente un film girato in full frame seguendo questo metodo potrebbe essere proiettato in tutti i formati standard 1,37-1,66-1,75 e anche 1,85 probabilmente senza perdite d'immagine fondamentale.
(la dimensione fondamentale del formato di ripresa è la larghezza e non l'altezza, entro certi limiti ovviamente!)
Diverso il discorso per un film girato in 2,35 che rimane sempre tale sia in ripresa che in proiezione!
Resto soddisfattissimo per il risultato su dvd che finalmente riporta ai fasti originali la definizione i colori e la luminosità del film originale.
Il film è bellissimo.

gu61
09-11-2007, 11:52
Non mi permetto di dubitare dei ricordi dell' allora direttore della fotografia, solamente non vorrei si cadesse in un eccesso di zelo riguardo questo argomento! Io ho lavorato sia come proiezionista che come tecnico di ripresa e segnalo che le sale attrezzate per proiettare a 1,37 sono veramente poche poche (ma molto poche), molto spesso si decideva di girare il film in full frame offrendo così maggiore flessibilità per un' eventuale futuro utilizzo televisivo ma ciò non significa che nei cinema il film si vedesse mutilato" anzi....
...Diverso il discorso per un film girato in 2,35 che rimane sempre tale sia in ripresa che in proiezione!
Resto soddisfattissimo per il risultato su dvd che finalmente riporta ai fasti originali la definizione i colori e la luminosità del film originale.
Il film è bellissimo.

Grazie mille per questo tuo preziosissimo chiarimento che rafforza un mio convincimento, peraltro verificato con due proiezionisti della mia Città over 50, e (senza offendere nessuno) dico che (in questo caso) probabilmente si è esagerato in esasperazioni tecniche non utili (a mio avviso) a quello che umilmente ritengo lo scopo principale di questo tread: commentare un ottimo film ed un ottimo dvd, come peraltro mirabilmente evidenziato dall?utente che ha aperto il Topic...
...i tuoi chiarimenti dimostrano, palesemente, che il discorso tecnico non poteva essere liquidato sic et simpliciter e te ne sono infinitamente riconoscente...:yes::wave:

Caltiki
09-11-2007, 12:11
ma ripete che era una manipolazione "non autorizzata". Esclude con fermezza (ovviamente) l'ipotesi di imdb che parla di cinemascope per questo film.

'Azzo, ma non vi basta?


Il caso è chiuso! :D
(anche se ho soltanto confermato quello detto da Luca)

Slogun
09-11-2007, 12:35
'Azzo, ma non vi basta?

Caltiki, lascia che se la cantino e se la suonino, che ci vuoi fare?

Il dvd è una figata, è stupendo, è bellissimo, è nel formato scorretto e taglia via ragguardevoli parti dell'inquadratura (come si vede benissimo dall'immagine di comparazione postata sopra, ma si sa che non c'è peggior cieco eccetera eccetera), ma queste sono solo esasperazioni tecniche non utili che noi, poveri cristi under 50, non possiamo manco sognarci di capire... anzi, stronzi noi che ci permettiamo pure di offendere un dvd-capolavoro del genere! Non sia mai!! Anzi, in ginocchio sui ceci e ringraziare, giovinastri ingrati del menga che non siamo altro...

Mah.

Giorgio Brass
09-11-2007, 13:39
Praticamente un film girato in full frame seguendo questo metodo potrebbe essere proiettato in tutti i formati standard 1,37-1,66-1,75 e anche 1,85 probabilmente senza perdite d'immagine fondamentale.
(la dimensione fondamentale del formato di ripresa è la larghezza e non l'altezza, entro certi limiti ovviamente!)

Tutto vero.
In questo caso però lo stesso direttore della fotografia ha ribadito che il formato del film in proiezione è 1.33:1. Quindi non c'è mascherino che tenga.
Guardando il dvd RHV si vede che il mascherino 1.85:1 funziona in diverse scene ma in altre è completamente fuori luogo e altera pesantemente il quadro.
Ecco perché, in questo caso, questo film girato in full frame va visto in 1.33:1.
La qualità video del dvd è buona, ok, ma il formato video è errato, c'è poco da fare.


Grazie mille per questo tuo preziosissimo chiarimento che rafforza un mio convincimento, peraltro verificato con due proiezionisti della mia Città over 50,

Sono forse gli stessi fenomeni che ti hanno detto che al cinema capitava che un film cominciasse in cinemascope per poi passare al panoramico dopo i titoli di testa? Magari sono anche amici o parenti delle legioni di forumisti che ti scrivevano per lamentarsi del "degrado" della sezione Test.

Pensa come ti pare, rimani abbarbicato sulle tue convinzioni presuntuose e argomentate col nulla, continua a rifiutare il dialogo nascondendoti dietro le tue mille virgole e parentesi.
Francamente trovo offensivo quello che scrivi e i tuoi modi finto gentili sono, secondo me, aggressivi ed oltremodo irritanti.
Mettimi pure nella tua black list, ora.

Voglio dire... Che il dvd RHV sia nel formato scorretto lo capirebbe chiunque, per accorgersene basterebbe solo guardare i due frames postati sopra.

Sia io che Luca Rea abbiamo riportato la testimonianza del direttore della fotografia (che secondo il tuo ragionamento dovrebbe essere attendibile visto che è ottuagenario e quindi è over 50), sono state fornite prove incontrovertibili che mostrano chiaramente la manipolazione del master del dvd RHV (gli screenshots), Andrea Napoli ha confermato che il film nelle sale veniva proiettato in 1.33:1... Che altro si deve fare?
Prendiamo la De Lorean e andiamo indietro nel tempo fino al giorno della prima così verifichiamo? Tanto anche in quel caso troveresti uno specchio dove arrampicarsi perché hai deciso di avere ragione ad ogni costo.

Quelli della RHV hanno sempre fatto un lavoro eccellente, può capitare a tutti di commettere degli errori.
Non è che siccome hanno trovato una nota che accompagnava una pellicola in 16mm dove si diceva di mascherinarla a 1.85:1 questo debba essere vangelo!
Ma sai quante copie di vecchi film mi sono passate tra le mani con indicazioni simili che si sono sempre rivelate errate? Se avessi dovuto seguire tutte le note che arrivavano con le pellicole avrei dovuto proiettare copie snaturate e pesantemente alterate.
Avrò meno di 50 anni ma non sono un cretino, conosco il mestiere, non dico cialtronate e in discussioni di questo tipo porto fatti concreti e non chiacchiere basate sul nulla.

Non sono solito scaldarmi così nei forum (ma neanche nella vita). È solo che la presuntuosa arroganza (mascherata da paciosa mansuetudine) è una cosa che mi irrita e disgusta.

Venticello
09-11-2007, 14:10
Più leggo Gu e più penso che arrivato a 49 anni e 364 giorni mi sparerò un colpo di cannemozze in bocca piuttosto che rischiare di diventare così stracciamaroni (scusate l'eufemismo)

gu61
09-11-2007, 16:53
...Guardando il dvd RHV si vede che il mascherino 1.85:1 funziona in diverse scene ma in altre è completamente fuori luogo e altera pesantemente il quadro.Ecco perché, in questo caso, questo film girato in full frame va visto in 1.33:1.La qualità video del dvd è buona, ok, ma il formato video è errato... Che il dvd RHV sia nel formato scorretto lo capirebbe chiunque, per accorgersene basterebbe solo guardare i due frames postati sopra...

Le considerazioni dell'Utente Norelco, come ho spiegato, mi sono state fatte anche da due proiezionisti d'esperienza che (da profano) ho ascoltato con attenzione tanto più che sui ricordi del direttore della fotografia i toni non erano di certezza assoluta...
...di Norelco condivido anche l'analisi sul film e sul dvd RHV che, contrariamente a quanto potrebbe apparire dalla lettura dei post, non mi sembra essere un massacro d'immagini tagliate ma tutt'altro: i miei occhi profani non hanno riscontrato, nel dvd in questione, difetti tali da consideralo un aborto...
...come poi si possa parlare di qualità video "buona" in un "formato video errato" la mia ignoranza, probabilmente, non mi consentirà mai di capirlo...
...la ragioni del cuore, forse per l'età, hanno la prevalenza su ogni altra cosa quando guardo un film: e ciò, sicuramente, è un mio limite...:wmd:

Giorgio Brass
09-11-2007, 17:00
...come poi si possa parlare di qualità video "buona" in un "formato video errato" la mia ignoranza, probabilmente, non mi consentirà mai di capirlo...

Colori, contrasto, saturazione, luminosità, pulizia del master sono buoni indipendentemente dal formato sbagliato.

Norelco 70mm
09-11-2007, 19:08
Le parole del direttore della fotografia non si discutono! Specie se sono così autorevoli come in questo caso!
Solo mi permetto di far notare che non è solamente o esclusivamente lui a determinare l' ampiezza dell'inquadratura (molti di loro non se ne interessano proprio), bisogna considerare anche l'operatore di ripresa oltre ai vari tecnici che circondano l'operatore.
Senz' altro non dubito che le disposizioni siano state queste ma non voglio credere che abbiano deciso di riprendere un film in maniera "stretta" dentro un formato che sapevano benissimo non sarebbe mai stato rispettato durante la proiezione al cinema (fatto salvo per due o tre cineclub d'essai!) e che così facendo avrebbero perso parti significative dell'immagine.
Rivedendo il film, il mio personale giudizio, è quello che il suo formato cinematografico (non televisivo) più opportuno fosse 1,66 ma che comunque anche in questo nuovo (ottimo) transfer penso si possa goderne appieno senza pecche per il mancato rispetto del formato dichiarato.
Il formato, anche se dovrebbe esserlo, purtroppo non è proprio una scienza esatta: in fase di ripresa esso può variare da cinepresa a cinepresa, in fase di stampa da stampatrice a stampatrice e anche a seconda del metodo di stampa (basti pensare il cinemascope con il 70mm), ed anche in fase di proiezione da proiettore a proiettore e dal mascherino e dallo schermo, la distanza focale, tutte le tarature delle macchine sia da ripresa che da proiezione etc.
Ecco perchè si tende a stare più larghi possibile in fase di ripresa.
(a volte si gira anche senza mascherini di ripresa, ottenendo un formato praticamente quasi quadrato tipo 1 a 1 che poi va mascherato in fase di stampa sia in altezza che in larghezza addirittura, non mi dilungo poi sulle macchine da proiezione le quali sono tarate sempre in maniera molto approssimativa già anche dalla fabbrica con notevole perdita di parti dell'immagine).
Comunque mi rimetto alle parole di chi senz'altro ha più esperienza di me.
Mi scuso per essermi dilungato.

gu61
09-11-2007, 21:29
Le parole del direttore della fotografia non si discutono! Specie se sono così autorevoli come in questo caso!
Solo mi permetto di far notare che non è solamente o esclusivamente lui a determinare l' ampiezza dell'inquadratura (molti di loro non se ne interessano proprio), bisogna considerare anche l'operatore di ripresa oltre ai vari tecnici che circondano l'operatore.
Senz' altro non dubito che le disposizioni siano state queste ma non voglio credere che abbiano deciso di riprendere un film in maniera "stretta" dentro un formato che sapevano benissimo non sarebbe mai stato rispettato durante la proiezione al cinema (fatto salvo per due o tre cineclub d'essai!) e che così facendo avrebbero perso parti significative dell'immagine.
Rivedendo il film, il mio personale giudizio, è quello che il suo formato cinematografico (non televisivo) più opportuno fosse 1,66 ma che comunque anche in questo nuovo (ottimo) transfer penso si possa goderne appieno senza pecche per il mancato rispetto del formato dichiarato.
Il formato, anche se dovrebbe esserlo, purtroppo non è proprio una scienza esatta: in fase di ripresa esso può variare da cinepresa a cinepresa, in fase di stampa da stampatrice a stampatrice e anche a seconda del metodo di stampa (basti pensare il cinemascope con il 70mm), ed anche in fase di proiezione da proiettore a proiettore e dal mascherino e dallo schermo, la distanza focale, tutte le tarature delle macchine sia da ripresa che da proiezione etc.
Ecco perchè si tende a stare più larghi possibile in fase di ripresa.
(a volte si gira anche senza mascherini di ripresa, ottenendo un formato praticamente quasi quadrato tipo 1 a 1 che poi va mascherato in fase di stampa sia in altezza che in larghezza addirittura, non mi dilungo poi sulle macchine da proiezione le quali sono tarate sempre in maniera molto approssimativa già anche dalla fabbrica con notevole perdita di parti dell'immagine).
Comunque mi rimetto alle parole di chi senz'altro ha più esperienza di me.
Mi scuso per essermi dilungato.

...Anche i miei tecnici hanno escluso categoricamente possa trattarsi dell'1:33.1, ed hanno apprezzato il dvd...
...dopo questo tuo ulteriore intervento ho compreso di più cosa volessero intendere, entrambi i summenzionati, quando mi hanno asserito l'improponibilità (in quegli anni) dell'1:33.1 anche per un prodotto con ambizioni televisive e l'impossibilità di determinare con esattezza il formato originario...
...a me che sono soltanto un semplice appassionato di Cinema ha fatto piacere rivedere un bel film, visto più volte in Sala, in un ottimo dvd quale quello RHV...
...speriamo serva a rivalutare Cavara che, a mio avviso, meriterebbe più di una retrospettiva (magari mista: Cine e TV)...
...grazie, di nuovo, dei chiarimenti...:smt039

Slogun
09-11-2007, 22:18
Rivedendo il film, il mio personale giudizio, è quello che il suo formato cinematografico (non televisivo) più opportuno fosse 1,66 ma che comunque anche in questo nuovo (ottimo) transfer penso si possa goderne appieno senza pecche per il mancato rispetto del formato dichiarato.


...Anche i miei tecnici hanno escluso categoricamente possa trattarsi dell'1:33.1, ed hanno apprezzato il dvd...
...dopo questo tuo ulteriore intervento ho compreso di più cosa volessero intendere, entrambi i summenzionati, quando mi hanno asserito l'improponibilità (in quegli anni) dell'1:33.1 anche per un prodotto con ambizioni televisive e l'impossibilità di determinare con esattezza il formato originario...

Direi che dopo questo non c'è bisogno di aggiungere altro.
Continuare la discussione pare francamente inutile.




Sia io che Luca Rea abbiamo riportato la testimonianza del direttore della fotografia (che secondo il tuo ragionamento dovrebbe essere attendibile visto che è ottuagenario e quindi è over 50), sono state fornite prove incontrovertibili che mostrano chiaramente la manipolazione del master del dvd RHV (gli screenshots), Andrea Napoli ha confermato che il film nelle sale veniva proiettato in 1.33:1... Che altro si deve fare?


Appunto, nulla. Chiederei a Shanghai di chiudere questo topic, voi che dite?

Caltiki
09-11-2007, 22:21
Lucchetto si, ma ai provocatori.

Giorgio Brass
09-11-2007, 22:37
Rivedendo il film, il mio personale giudizio, è quello che il suo formato cinematografico (non televisivo) più opportuno fosse 1,66 ma che comunque anche in questo nuovo (ottimo) transfer penso si possa goderne appieno senza pecche per il mancato rispetto del formato dichiarato.

Probabilmente con un mascherino 1.66:1 il film non avrebbe avuto particolari problemi riguardo al taglio di elementi significativi nel quadro.
In ogni caso non era il formato di proiezione. Oltre ad essere una cosa abbastanza evidente è stata confermata dalla persona più accreditata per dire una cosa simile (anche più dello stesso regista), ossia il direttore della fotografia!
Portando il mascherino a 1.85:1 (come nel dvd RHV) continuo a dire che l'immagine non viene presentata correttamente.
Insomma... Basta lo screenshot del cane per capire che c'è "qualcosa" che non va... Boh, a volte mi sembra davvero di essere dentro una candid camera...


...Anche i miei tecnici hanno escluso categoricamente possa trattarsi dell'1:33.1, ed hanno apprezzato il dvd...
...dopo questo tuo ulteriore intervento ho compreso di più cosa volessero intendere, entrambi i summenzionati, quando mi hanno asserito l'improponibilità (in quegli anni) dell'1:33.1 anche per un prodotto con ambizioni televisive e l'impossibilità di determinare con esattezza il formato originario...
...a me che sono soltanto un semplice appassionato di Cinema ha fatto piacere rivedere un bel film, visto più volte in Sala, in un ottimo dvd quale quello RHV...

Neanche replico di fronte all'incontestabile autorevolezza dei tuoi tecnici. (http://www.buymybook.co.uk/irony_detector.htm)
Ti segnalo però che uno come te che continua a dire 1:33.1 non mi sembra affatto credibile come esperto di formati quale ti sei autoproclamato (e non mi riferisco solo a questo topic).
Si dice 1.33:1, quello che tu hai indicato è un formato inesistente, improponibile nonostante tu l'abbia scritto più volte.
In ogni caso sei giustificato: non hai ancora 50 anni.

Comunque per me la discussione è chiusa, che ognuno rimanga della sua opinione e pace.

Norelco 70mm
09-11-2007, 23:27
Insomma... Basta lo screenshot del cane per capire che c'è "qualcosa" che non va... Boh, a volte mi sembra davvero di essere dentro una candid camera...
Comunque per me la discussione è chiusa, che ognuno rimanga della sua opinione e pace.
Gentile giorgio ti prego di notare che negli screenshots postati in precedenza le immagini non riguardano lo stesso fotogramma, affina la vista sui gomiti della ragazza nel primo e sulla posizione della manica del vestito rispetto alla porta nel secondo.
Non credo che sia possibile paragonare 2 fotogrammi diversi presi in momenti differenti del movimento macchina.
L'unica cosa che, a mio avviso sempre, si evince è che a sinistra le immagini sono compresse leggermente nel senso della larghezza e a destra certo sono tagliate in alto ed in basso ma non puoi paragonare "la faccia del cane" perchè il fotogramma non è lo stesso anche se simile e probabilmente anche il movimento di macchina andava in avanti verso il cane e quindi il tagli di formato si sommano.

Caltiki
09-11-2007, 23:31
ti consiglio una visita oculistica, detto senza offesa ma con spirito filantropico, eh.

Norelco 70mm
09-11-2007, 23:36
ti consiglio una visita oculistica, detto senza offesa ma con spirito filantropico, eh.

Ti ringrazio ma, scusa a te sembrano uguali i fotogrammi postati ?



http://img302.imageshack.us/img302/2382/tarantolascreen2di.jpg[/QUOTE]

Caltiki
09-11-2007, 23:47
Dammi il numero di telefono, ti invio per sms l'indirizzo di uno bravo..

scerbanenco1986
09-11-2007, 23:54
Dammi il numero di telefono, ti invio per sms l'indirizzo di uno bravo..

Sul primo ha ragione.
La Bouchet ha le braccia tese.

Caltiki
10-11-2007, 00:01
Sul primo ha ragione.
La Bouchet ha le braccia tese.

Si certo, uno zoom immediato...ma per l'amor di dio..
Ma guarda le pareti vetrate, guarda..solo uno zoom potrebbe tagliare
così..

Norelco 70mm
10-11-2007, 00:08
Si certo, uno zoom immediato...ma per l'amor di dio..
Ma guarda le pareti vetrate, guarda..solo uno zoom potrebbe tagliare
così..

Credo di essere andato troppo fuori strada !!!
Scusatemi se mi sono dilungato troppo su questo argomento.
Cercherò di postare opinioni sul contenuto artistico del film che almeno è soggettivo, quello tecnico lo tralascerò.

Caltiki
10-11-2007, 00:14
Forse è meglio per tutti quanti.

Giorgio Brass
10-11-2007, 00:15
A grandissima richiesta (!) ecco lo screenshot esatto con la Bouchet sul lettino.

http://i9.tinypic.com/6u7g6jc.jpg

http://img302.imageshack.us/img302/2382/tarantolascreen2di.jpg

Ora cambia tutto, eh.........

scerbanenco1986
10-11-2007, 00:15
A grandissima richiesta (!) ecco lo screenshot esatto con la Bouchet sul lettino.

http://i9.tinypic.com/6u7g6jc.jpg

Ora cambia tutto, eh.........

Mah,sinceramente non penso che dopo le dichiarazioni di Gatti ci sia ancora da discutere...

Caltiki
10-11-2007, 00:16
Mah,sinceramente non penso che dopo le dichiarazioni di Gatti ci sia ancora da discutere...

E i dati obiettivi dei fotogrammi..

Giorgio Brass
10-11-2007, 00:16
Mah,sinceramente non penso che dopo le dichiarazioni di Gatti ci sia ancora da discutere...
Per forza... Gatti è over 50!

scerbanenco1986
10-11-2007, 00:23
Per forza... Gatti è over 50!

azzo..ora come farò?non potrò più esprimermi...maledetto furore giovanile..

almayer
13-11-2007, 15:46
anche visto il magnifico risultato del dvd della rhv, che il formato ottimale possa essere quello.

Magnifico risultato una sega, hanno sbagliato il formato.


la RHV ne ha fatti tanti in 1:33.1 perchè mai avrebbe forzato mi chiedo

Perché hanno fatto una cappella, capita a tutti.


Tant'è che anche nelle edizioni estere hanno considerato questo discorso proprio perchè è quasi uno standard.
http://www.dvdtimes.co.uk/content.php?contentid=58726

Consiglio un corso d'Inglese, il link qui sopra non prova una cippa:


The decision to frame the DVD in 1.85:1 seems to stem from records kept at the laboratory responsible for creating the internegative.

seems = sembra

Praticamente prendon per buona la scusa della RHV per la cappella che han fatto e fermano lì il giudizio.


Più leggo Gu e più penso che arrivato a 49 anni e 364 giorni mi sparerò un colpo di cannemozze in bocca piuttosto che rischiare di diventare così stracciamaroni (scusate l'eufemismo)

Basterà?


Colori, contrasto, saturazione, luminosità, pulizia del master sono buoni indipendentemente dal formato sbagliato.

La sua ignoranza non gli consente di capirlo. (cit.)

uomomorto
31-01-2008, 00:51
Ho in mente di comprare il dvd di questo film, solo che notando la moltitudine di edizioni esistenti dello stesso, ho pensato bene di dare un'occhiata al mio forum preferito. Mai l'avessi fatto... mi sono letto tutte le 10 pagine (rompendomi anche un po' i coglioni) di mascherate ipocrite e pseudo-insulti nelle retrovie, senza arrivare a una conclusione, perchè come al solito il dvd in oggetto o è "magnifico" o "fa cacare". E' proprio vero che le vie di mezzo non esistono più, un po' come le mezze stagioni, ma in fondo è meglio così perchè "estremo è bello".
In sostanza, per uno come me, che deve comprare un dvd del film, quale consigliereste tra le tante edizioni considerando 2 fattori: 1- priorità assoluta per integralità del film e qualità a/v; 2- prezzo cristiano.
Grasias

IOCHISONO
31-01-2008, 02:06
boh, qualche considerazione sparsa, ma tanto rimane tutto quello che abbiamo capito essere.

il film l'ho visto in sala (non all'uscita originale, sia chiaro) e l'ho anche fatto proiettare (in 35mm).

il formato in cui è girato e stampato originariamente è fullframe, che in tv viene detto 1.33 e al cinema misura più o meno 1.37:1

al cinema in proiezione le volte che l'ho visto io non era applicato nessun mascherino

non è affatto vero che tale formato fosse inusuale in italia negli anni '70. per rimanere più o meno sullo stesso genere citerei "la donna della domenica". credo che anche "la morte risale a ieri sera" fosse un fullframe ma potrei sbagliarmi.
sicuramente all'inizio dei 70 era usato molto poco rispetto ai panoramici e agli anamorfici, ma qualche caso c'è, poi sempre più numerosi di lì a poco quando si cominciò a capire che bisognava pensare al passaggio in tv.

mascherinandolo a 1.66 certo non si creerebbero grossi problemi, ma non ho capito perchè farlo onestamente. bisogna mascherinarlo per forza?

ho capito benissimo invece perchè la rhv lo ha mascherinato in quel modo: per renderlo anamorficamente adatto ai televisori moderni 16/9 e quindi appetibile dagli appassionati di cinema cult, che sono il 99,9% degli acquirenti di un film del genere e che vedendo un dvd fullframe avrebbero inveito sconsigliando sui forum di comprarlo (cosa che è accaduto per il dvd spagnolo che lo presentava nel formato corretto)

poi fate un po' come vi pare. il mondo va avanti

uomomorto
31-01-2008, 09:06
ho capito benissimo invece perchè la rhv lo ha mascherinato in quel modo: per renderlo anamorficamente adatto ai televisori moderni 16/9 e quindi appetibile dagli appassionati di cinema cult, che sono il 99,9% degli acquirenti di un film del genere e che vedendo un dvd fullframe avrebbero inveito sconsigliando sui forum di comprarlo (cosa che è accaduto per il dvd spagnolo che lo presentava nel formato corretto)

poi fate un po' come vi pare. il mondo va avanti

Oh ma quanta ragione hai! A me fanno ridere tutti questi accanimenti su formati originali, lati tagliati e via discorrendo. Se il film è mascherinato in modo decente ben venga, anche perchè anamorfico è più bello e lo sappiamo tutti. Che ci sia qualche frame tagliato (vedi cane), beh, era inevitale ma detta in tutta sincerità il film non credo sia ROVINATO da questo. Considero un film rovinato se il video è sgranato, se l'audio è basso e pompato, se il film non è integrale, ecc. Questi sono i veri problemi (per me!!). Quindi alla luce dei fatti quale può essere la miglior edizione dvd di questo filmone?

almayer
31-01-2008, 09:45
Oh ma quanta ragione hai! A me fanno ridere tutti questi accanimenti su formati originali, lati tagliati e via discorrendo. Se il film è mascherinato in modo decente ben venga, anche perchè anamorfico è più bello e lo sappiamo tutti. Che ci sia qualche frame tagliato (vedi cane), beh, era inevitale ma detta in tutta sincerità il film non credo sia ROVINATO da questo. Considero un film rovinato se il video è sgranato, se l'audio è basso e pompato, se il film non è integrale, ecc. Questi sono i veri problemi (per me!!). Quindi alla luce dei fatti quale può essere la miglior edizione dvd di questo filmone?

Se ti piace il film modificato per le nuove tivvù, accattati la RHV. Se vuoi vederti il film così come dovrebbe essere visto, vai con la spagnola.

Slogun
31-01-2008, 09:46
Ho in mente di comprare il dvd di questo film, solo che notando la moltitudine di edizioni esistenti dello stesso, ho pensato bene di dare un'occhiata al mio forum preferito. Mai l'avessi fatto... mi sono letto tutte le 10 pagine (rompendomi anche un po' i coglioni)


Oh ma quanta ragione hai! A me fanno ridere tutti questi accanimenti su formati originali, lati tagliati e via discorrendo. Se il film è mascherinato in modo decente ben venga, anche perchè anamorfico è più bello e lo sappiamo tutti. Che ci sia qualche frame tagliato (vedi cane), beh, era inevitale ma detta in tutta sincerità il film non credo sia ROVINATO da questo.

Se vuoi il mio modesto parere, secondo me sei sul forum sbagliato.

Detto questo, se della mascherinatura irregolare non te ne frega niente ti sei risposto da solo: accattati pure il dvd RHV.

L'Infame
31-01-2008, 10:15
e secondo me LUICHIE' scrivendo "poi fate un po' come vi pare. il mondo va avanti" intendeva dire che solo agli appassionati della domenica può piacere un film nel formato errato con mascherino incorporato.

che poi magari in questo periodo se non hai il mascherino non ti fanno entrare alle feste... e su questo vi do ragione!

Shanghai Joe
31-01-2008, 10:22
Se poi sei uno scambista, la mascherina è d'obbligo.
Detto questo, complimenti a uomomorto che si è letto il thread intero...non me l'aspettavo.
Prima dell'avvento del DVD nessuno si scandalizzava se, ad esempio, la maggior parte delle Avo o le 3B erano assurdamente full...con l'arrivo del digitale, e quindi di un supporto tecnologicamente all'avanguardia, è giusto pretendere una correttezza a tutto tondo...ma non perchè "anamorfico è più bello"...

liberAnomalia
31-01-2008, 12:17
Prima dell'avvento del DVD nessuno si scandalizzava se, ad esempio, la maggior parte delle Avo o le 3B erano assurdamente full...con l'arrivo del digitale, e quindi di un supporto tecnologicamente all'avanguardia, è giusto pretendere una correttezza a tutto tondo...ma non perchè "anamorfico è più bello"...

beh, ai tempi delle vhs Avo o 3B ci lamentavamo, credo, tutti quanti. solo che -contrariamente ad oggi- non esistevano alternative, c'era poco da scegliere.
la speranza sarebbe quella che una "ditta" realizzasse dvd non in base alle tv in vendita, non in base alle mode della tecnologia all'avanguardia, più semplicemente rispettando il film nella sua concezione originaria. quindi tenendo conto anche del formato corretto.

ora, non sarà certamente un gravissimo problema se alcune inquadrature nel dvd in questione siano snaturate, e quindi penalizzate. ma resta cmq un problema.
"video sgranato", "audio basso e pompato", "film non integrale" etc. sono caratteristiche che appartengono alla stessa famiglia del formato non corretto.
se poi a uomomorto "fanno ridere tutti questi accanimenti su formati originali, lati tagliati e via discorrendo" si faccia pure una bella risata comprando il dvd RhV;)

uomomorto
31-01-2008, 13:53
Se poi sei uno scambista, la mascherina è d'obbligo.
Detto questo, complimenti a uomomorto che si è letto il thread intero...non me l'aspettavo.
Prima dell'avvento del DVD nessuno si scandalizzava se, ad esempio, la maggior parte delle Avo o le 3B erano assurdamente full...con l'arrivo del digitale, e quindi di un supporto tecnologicamente all'avanguardia, è giusto pretendere una correttezza a tutto tondo...ma non perchè "anamorfico è più bello"...

In effetti non avrei mai pensato nemmeno io di perdere inutilmente 30 minuti...
Io dico che non è bello imbattersi nelle sequenze dove si notano i tagli dovuti alle maschere di carnevale, tuttavia se il dvd offre delle buone prestazioni a/v e in particolar modo l'integralità la cosa ci può stare. Se invece dovessi scegliere la versione spagnola, sì nel formato giusto, ma qualità a/v mediocri e perdipiù tagliata allora lascerei perdere. Punti di vista: io preferisco vedere un film intero (uncut) piuttosto che lo stesso film nel formato corretto ma tagliato.Punti di vista.Punti di vista.Punti di vista.



ora, non sarà certamente un gravissimo problema se alcune inquadrature nel dvd in questione siano snaturate, e quindi penalizzate. ma resta cmq un problema.
"video sgranato", "audio basso e pompato", "film non integrale" etc. sono caratteristiche che appartengono alla stessa famiglia del formato non corretto.
se poi a uomomorto "fanno ridere tutti questi accanimenti su formati originali, lati tagliati e via discorrendo" si faccia pure una bella risata comprando il dvd RhV;)

Mentre me la sto ridendo in preda a un raptus di elevatissimo divertimento misto comicità, dico che il concetto 'grassettato' non mi trova d'accordo. I problemi di "video sgranato", "audio basso e pompato", "film non integrale" non sono correlati al formato sbagliato... ma forse non volevi dire questo, però siccome mi sa fatica cancellare lascio così :)


Se vuoi il mio modesto parere, secondo me sei sul forum sbagliato.


Perchè? Non siamo sul forum di alfemminile.com ?

Venticello
31-01-2008, 14:45
Mentre me la sto ridendo in preda a un raptus di elevatissimo divertimento misto comicità, dico che il concetto 'grassettato' non mi trova d'accordo. I problemi di "video sgranato", "audio basso e pompato", "film non integrale" non sono correlati al formato sbagliato... ma forse non volevi dire questo, però siccome mi sa fatica cancellare lascio così :)

Secondo me voleva dire proprio quello, e sinceramente ci trovo proprio poco da ridere, semmai mi intirstisco nel leggere le tue affermazioni sulla non importanza del formato di un film, ma siccome mi ritengo molto più educato di te, prometto che non costringerò il tuo monitor a lacrimare, neppure fuori formato.

liberAnomalia
31-01-2008, 15:12
Mentre me la sto ridendo in preda a un raptus di elevatissimo divertimento misto comicità, dico che il concetto 'grassettato' non mi trova d'accordo. I problemi di "video sgranato", "audio basso e pompato", "film non integrale" non sono correlati al formato sbagliato... ma forse non volevi dire questo, però siccome mi sa fatica cancellare lascio così :)

mai parlato di "correlazione".
come ha ben compreso Venticello -che ringrazio per il post- intendevo dire che per me tutti quelli citati sono problemi della stessa importanza.
se poi per te il formato originario è un optional, e rilevare che nel 2008 un dvd che "sforma" il formato per seguire le logiche del mercato tv sarebbe da boicottare per principio, ti causa un "raptus di elevatissimo divertimento misto comicità".. significa che abbiamo punti di vista diversi su ciò che è "comicità" e "divertimento".
adesso continua a ridere pure di gusto;)

Shanghai Joe
31-01-2008, 15:45
E con questo ci siamo chiariti, e si torna a parlare de "La tarantola dal ventre nero"...

sonosoloio
01-04-2008, 15:50
Domenica 27 aprile ore : 22.40 Sky Cinema Classic

robby
22-08-2008, 00:00
Ma considerazioni sul formato giusto non si riesce a trarne guardando il film? Ci sara' qualche inquadratura in cui qualcuno ha troppa aria in testa o ha la testa tagliata o cose del genere...

ma infatti
con tutta l'umiltà di questo mondo vorrei dire che era evidente che il formato fosse sbagliato, perchè ci sono diverse inquadrature che, pur non avendo teste tagliate, sono innaturali e nessun regista mai le approverebbe (un paio sono con l'auto della polizia)
cmq gran topic :D

liberAnomalia
10-04-2009, 15:12
ma infatti
con tutta l'umiltà di questo mondo vorrei dire che era evidente che il formato fosse sbagliato, perchè ci sono diverse inquadrature che, pur non avendo teste tagliate, sono innaturali e nessun regista mai le approverebbe (un paio sono con l'auto della polizia)
cmq gran topic :D

poichè alla fine sto dvd l'ho preso anch'io approfittando di un prezzo stracciato vorrei aggiungere alle pecche del prodotto anche l'audio.
se è vero che il video è molto buono (formato a parte) l'audio non mi ha convinto del tutto: la colonna sonora vera e propria si sente benissimo ma sono i dialoghi che mi hanno lasciato perplesso. ho notato la cosa durante la seconda visione (ieri ho fatto vedere il film ad un amico e sono stato più attento ai dettagli tecnici).
non sto dicendo che sia l'audio più brutto che mi sia capitato di ascoltare.. però c'è come un dislivello di fondo.. i dialoghi escono un pò "inscatolati".

Slogun
18-06-2009, 15:58
Riesumo il thread perché non mi pare che qualcuno avesse risposto a questa domanda...


L'edizione uscita in Giappone che formato aveva?

Posso confermare che l'edizione giapponese ha il formato corretto (4:3), è integrale, e a livello di resa dell'immagine è pari al dvd RHV italiano. In definitiva, parrebbe essere al momento l'edizione migliore in circolazione. Peccato sia in NTSC.

liberAnomalia
18-06-2009, 19:17
l'edizione giapponese ha il formato corretto (4:3), è integrale, e a livello di resa dell'immagine è pari al dvd RHV italiano. In definitiva, parrebbe essere al momento l'edizione migliore in circolazione. Peccato sia in NTSC.

scusa l'edizione jappo di cui parli è questa:
http://thrauma.it/dettaglio.php?dettaglio=dvd&id=30053
?

Slogun
18-06-2009, 19:42
scusa l'edizione jappo di cui parli è questa:
http://thrauma.it/dettaglio.php?dettaglio=dvd&id=30053
?

Io ce l'ho in disco singolo, ma dato che la stessa casa di produzione ha pubblicato anche il dvd de "La Settima Donna", presumo che l'edizione sia la medesima e che abbiano semplicemente fatto un bundle dei due dischi.

Qui c'è anche la cover:
http://www.bloodbuster.com/index.php?idlingua=1&pageid=dettagli&idprodotto=734

sartana75
16-11-2014, 12:15
Rivisto dopo anni di distanza rimane sempre tra i miei thriller erotici preferiti , non sto a discutere su quale versione del dvd sia migliore dato che su questo thread se ne e' gia' parlato in abbondanza ,ma mi limito a dare la mia opinione sul film dicendo che è un validissimo prodotto debitore al cinema di Argento vedi il titolo e ai gialli di Martino per l'erotismo presente.
Sottolineo l'omicidio avvenuto nel negozio di vestiti che è un omaggio a 6donne per l'assassino di Mario Bava
Attori bravi e tutti sopra la sufficienza con un gran cast di "gnocche" ,finale spiazzante da buon giallo che si rispetti.
Cavara tornera' al genere un lustro dopo con il meno riuscito E tanta paura contaminando il filone con ingredienti da poliziesco

COSMO
23-01-2015, 11:51
Visto nell'edizione RHV, dunque nel formato errato. Il film è girato molto bene, ma l'ho trovato un pò freddo e privo di slancio. Comunque si fa vedere. Ho notato che verso la fine compare una ragazza che dice qualcosa all'orecchio della padrona del centro benessere, che credo sia al 99% Eleonora Giorgi (anche se nei titoli di coda non viene citato il suo nome).
Invece, nella scena dell'omicidio nella stanza coi manichini, si vede l'attrice che finisce addosso a un uomo, presumo un macchinista o un attrezzista, il quale per un breve istante rimane ripreso in figura intera, a margine destro dell'inquadratura

djvaso
29-08-2016, 21:10
Blu-ray+DVD
https://www.amazon.de/dp/B01L25Y8EA/
https://www.pretz-media.at/media/images/org/der-schwarze-leib-der-tarantel-mediabook-cover-a.jpg
https://www.pretz-media.at/media/images/org/der-schwarze-leib-der-tarantel-mediabook-cover-b.jpg
https://www.pretz-media.at/media/images/org/der-schwarze-leib-der-tarantel-mediabook-cover-c.jpg

barrett
30-11-2016, 03:49
osceno il riversamento in BD, scanner noise come se non ci fosse un domani, DNR e EE come se piovesse ed in più, peggio del peggio, anche aliasing ad affliggere tutto il quadro... alla larga!!!! fortuna che sono usciti prima i caps, ed ho potuto cancellare il pre order in tutta sicurezza...

http://caps-a-holic.com/c.php?go=1&a=0&d1=9439&d2=9438&s1=91209&s2=91220&i=3&l=0

johnnyb
30-11-2016, 09:39
sembra semplicemente il master Ripley upscalato

Giorgio Brass
11-02-2017, 23:40
Mi segnalano questa cover di una fantomatica edizione Neo Publishing del film di Cavara che, a quanto pare, circola già da un po'.
Ovviamente è un fake galattico, fatto anche bene visto che riprende fedelmente la grafica della collezione sul giallo che abbiamo fatto oltre 10 anni fa ma comunque fake.
Tra le varie assurdità si segnala un mio commento audio (eh?) e soprattutto un extra con Roberto Malone (!)

https://s29.postimg.org/9tx3ltao7/16707521_1806575489667867_3078636675380772290_o.jp g

psaicous1975
14-02-2017, 18:19
Beh, bello pure l'extra:

- Prèsentation du film par Giancarlo Giannini (1 minuto)

Visto che era lì si sarebbe pure potuto far intervistare :-p

D-Fens
20-02-2017, 15:15
Detto questo, complimenti a uomomorto che si è letto il thread intero...non me l'aspettavo

Per gli amanti della statistica segnalo che anche io oggi e per la prima volta mi sono letto tutte le pagine di questo thread :shock:

Chiaramente non OSO entrare in merito al formato (non avendone neppure la competenza tecnica), mi limito a dire che, pur essendo marchianamente "di maniera", è una pellicola estremamente godibile e divertente. Oltre alla citazione di Bava nella scena dei manichini, a me la scena iniziale ha fatto venire in mente i titoli di testa di Barbarella. Non perché ci sia un nesso di immagini poi così immediato ed evidente, ma secondo me idealmente l'incipit de La Tarantola potrebbe venire anche da lì. Da Jane Fonda a Barbarella Bouchet insomma :)

Giorgio Brass
20-02-2017, 15:31
Chiaramente non OSO entrare in merito al formato (non avendone neppure la competenza tecnica)

Beh, ma dopo che l'ha fatto gu61 con le sue autorevoli dottissime e documentate expertise chiunque può dire la sua in materia :giorgiob::giorgiob::giorgiob:

Comunque ho visto il blu ray tedesco da un amico.
Ammazza che schifezza oh! Un lavoro pessimo, il master ha problemi costanti, davvero una zozzeria.

Peccato perché il film meriterebbe...

johnnyb
20-02-2017, 18:38
come ho scritto la pagina prima, a me sembra il dvd Ripley upscalato, con tanto di extra presi da lì

A.N.
12-12-2017, 14:40
Mi permetto, 12 anni dopo l'inizio di questo thread, di tirare brevemente le somme, anche perché il dvd Ripley è uscito in una nuova edizione nel luglio 2017:

- sulla questione del formato (sono stato il primo a segnalare, in questo topic, che quello corretto è l'1.33) confermo e ribadisco, senza tema di smentita, che il dvd Ripley - ancora ristampato in 1.85 - ha manipolato il formato, compiendo un'operazione arbitraria e scorretta.

- come qualità dell'immagine il Ripley resta forse il migliore, ma il fatto del formato sbagliato lo esclude di fatto dalla rosa dei migliori master disponibili.

- io credo - paradosso estremo - che per vedere il film nel formato corretto, in Pal, e con l'audio di buona qualità, la versione preferibile resti tuttora - incredibile dictu - la registrazione da RaiTre che risale a quasi 30 anni fa (forse la qualità dell'immagine era infatti lievemente migliore del dvd spagnolo)...

- il film è notevole, come già detto da molti, ma purtroppo ha un punto debole nella sceneggiatura (scritta quasi tutta da Tonino Guerra, non accreditato perché schifava il cinema di genere). L'assassino è infatti un personaggio troppo marginale, che nel corso del film si vede solo un paio di volte di sfuggita, e ciò rappresenta una violazione delle vecchie regole dei gialli...

- ultima curiosità: sul retrocover della riedizione Ripley è annunciata negli extra un'intervista a Giancarlo Giannini. Invece anche questa ristampa ha la solita intervista al figlio del produttore Marcello Danon.

Severino Cicerchia
14-12-2017, 16:05
....- io credo - paradosso estremo - che per vedere il film nel formato corretto, in Pal, e con l'audio di buona qualità, la versione preferibile resti tuttora - incredibile dictu - la registrazione da RaiTre che risale a quasi 30 anni fa (forse la qualità dell'immagine era infatti lievemente migliore del dvd spagnolo)...

Andrea intanto grazie per l'eccellente intervento. in soldoni, se uno come me non ha accesso a quella registrazione Rai, che versione deve acquistare quindi? mi chiedo se intendi questo sotto della etichetta "Regia" come "il dvd spagnolo..." che leggo ha lingua italiana. Quindi anche le edizioni con lingua italiana USA (Blue Underground) e tedesche (X Rated e CMV) hanno tutte il difetto del Ripley e sono sconsigliate?

DVDcompare segnalava però che un dvd spagnolo su Vellavision non era integrale ma aveva dei tagli in due situazioni........:confused:

https://www.amazon.it/Tar%C3%A1ntula-Vientre-Negro-Tarantola-Ventre/dp/B00A2RWE0U/ref=sr_1_2?s=dvd&ie=UTF8&qid=1513263455&sr=1-2&keywords=la+tarantola+dal+ventre

Nembokid
22-12-2017, 14:54
Il Vella Vision è fullscreen ma è cut.
L'unica versione integrale e nel corretto formato fullscreen è l'edizione giapponese tratta dallo stesso identico master utilizzato dalla RHV, ma mentre questi ultimi lo hanno mascherinato in widescreen, i nipponici lo hanno lasciato come lo hanno trovato, cioé fullscreen.

A.N.
22-12-2017, 16:25
L'unica versione integrale e nel corretto formato fullscreen è l'edizione giapponese

Che però è in Ntsc, che come è noto è un sistema che in linea generale presenta una qualità lievemente inferiore rispetto al Pal.

Nel mio intervento qui sopra mi riferivo esplicitamente al master Rai come all'unica versione Pal integrale e nel corretto formato, almeno a mia conoscenza. Certo che, tra il master Rai e il dvd jappo anch'io sceglierei nettamente il dvd jappo.

Nembokid
27-12-2017, 09:22
E meno male che è NTSC! E' un punto a favore!
Ma non vedo che c'entri adesso il sistema utilizzato se Pal o Ntsc; la mia risposta era per un utente che chiedeva info in generale sui supporti dvd/BR circolanti.
Comunque tra i due sistemi non c'è dubbio su quale sia migliore... NTSC!
Perché seppur abbia poche linee verticali in meno che non inficiano affatto sul risultato qualitativo finale (basta fare molte verifiche parallele), ha una caratteristica fondamentale, il corretto FrameRate cinematografico. Una cosa che non ho mai sopportato, infatti, è la lieve accelerazione del Pal, che si sente eccome. Un obbrobrio tecnico. Come anche l'interlacciamento.
Fortunatamente con il nuovo sistema HD, sia il 25fps che l'interlacciamento sono stati definitivamente cestinati. Era ora! Il passo successivo, e finale (per ora) sarà mandare in pensione la compressione mpeg, e fare come per l'audio un video lossless, ma per questo serve ancora tempo per avere i supporti disco di almeno 1 TB per un film puro in HD senza compressione.

Chi volesse questo film nel giusto formato e nel giusto fps cercasse il dvd nipponico, anche se è abbastanza tosto da trovare. E anche un pò costoso.

A proposito di BR, mi sembra sia stato segnalato ma lo riporto ancora... state alla larga dal BR CMV, è semplicemente un rip della RHV, cioé qualità dvd! E questa è una vera truffa.
Fintantoché in passato si riversavano VHS su DVD poteva anche avere il suo senso, uno è analogico nastroide e poteva essere comodo averlo digitale in disco. Ma adesso fare un riversamento da disco digitale ad altro disco digitale.... e daje sù!

Severino Cicerchia
27-12-2017, 11:13
....L'unica versione integrale e nel corretto formato fullscreen è l'edizione giapponese tratta dallo stesso identico master utilizzato dalla RHV, ma mentre questi ultimi lo hanno mascherinato in widescreen, i nipponici lo hanno lasciato come lo hanno trovato, cioé fullscreen.

Tale versione nipponica corretta di cui parlate sapete se si trova sia sul dvd singolo del 2004 di cui al primo link sotto (etichetta RIPLEY'S FILM) che sul doppio dvd della Media Suits che unisce al film di cavara anche "La Settima Donna" di Prosperi vedi ultimo link?

https://www.amazon.co.jp/dp/B0006FGYWC/ref=olp_product_details?_encoding=UTF8&me=

http://www.dvdcompare.net/comparisons/film.php?fid=8202

http://www.bloodbuster.com/catalogo/dvd-bluray/dvd/settima-donna-la-la-tarantola-dal-ventre-nero-2-dv/

Nembokid
27-12-2017, 12:46
Il dvd nippo è quello della Media Suits ed è uscito sia singolo (quello che vedi nel link di amazon.co.jp) che insieme ad un combo con "la settima donna" (quello che vedi nel sito di bloodbuster)