PDA

View Full Version : La seduzione - sedotti da Di leo



minnimalinconico
29-11-2005, 09:23
qualche settimana fa ho visto per la prima volta "La seduzione", un buon film che cresce piano piano e trova il suo culmine nell'epilogo.
Jenny Tamburi è spavalda e bellissima(ho letto che la parte doveva essere della Muti), si muove magnificamente tra la zoccolaggine e l'innocenza o la sfrontatezza degli anni della gioventù.
la cosa migliore del bel lavoro del maestro ritengo sia però la OST di Bacalov, che si adagia leggera sui seni prorompenti della Tamburi( di incredibile erotismo la musica che accompagna e prende per mano le voglie irrefrenabili di una ragazzina e i timori, immediatamente superati, del patrigno).
Qualcuno può aiutarmi a rintracciare tale OST?

ivanrassimov
30-11-2005, 13:17
La OST intera è introvabile, in quanto mai ristampata nè su LP nè su cd. Forse riusciresti a trovare qualche vecchio vinile, ma dubito che il prezzo possa essere inferiore ai 200 euro, data la rarità delle copie in circolazione. Io cmq posseggo un pezzo, la main title song, che si trova facilmente sul web o sul mulo in quanto facente parte di una delle compilation di EASY TEMPO. Purtroppo, come è accaduto anche per IL BOSS ed altri film di Di Leo (a parte Milano Calibro 9), le colonne sonore di Bacalov non sono state ristampate....

minnimalinconico
30-11-2005, 14:54
grazie mille ivan

scerbanenco1986
26-02-2006, 23:56
sab, 4/3 - 01:30, RaiTre


....registratore pronto all'utilizzo..

johnnyb
27-02-2006, 01:35
sab, 4/3 - 01:30, RaiTre


....registratore pronto all'utilizzo..

tagli censori permettendo

El topo
27-02-2006, 01:47
tagli censori permettendo

Sicuramente la sequenza del nudo integrale di Jenny Tamburi ninfa dormiente con sfioramento delle parti intime da parte di Ronet non la vedremo, già eliminata dalla forbice censoria.

mark920
07-10-2006, 13:30
In onda su Rai 1, domenica 15\10 03:25-05:10.

Tuchulcha
07-10-2006, 14:00
Rammento che la vecchia VHS uscita in allegato a L'Espresso era uncut nella sopracitata scena con la Tamburi. Bel film, trasuda sensualità e cattiveria in egual misura.

Fra l'altro, rammento anche che la Tamburi, citando la scena in questione, scherzava sul fatto che probabilmente avesse causato la nascita di molti bambini all'epoca.

alx
07-10-2006, 14:41
>Sicuramente la sequenza del nudo integrale di Jenny Tamburi ninfa dormiente con sfioramento delle parti intime da parte di Ronet non la vedremo

Azz! Ed io che ho la registrazione lì da mesi...Siamo sicuri, non è stato trasmesso integrale da Fuori Orario?

Tuchulcha
07-10-2006, 15:22
>Sicuramente la sequenza del nudo integrale di Jenny Tamburi ninfa dormiente con sfioramento delle parti intime da parte di Ronet non la vedremo

Azz! Ed io che ho la registrazione lì da mesi...Siamo sicuri, non è stato trasmesso integrale da Fuori Orario?

Diffisile, dal momento che il film in sala uscì col divieto ai minori di 18 anni (almeno ricordo che questa era la restrizione riportata sulla cover della cassetta). Tu controlla, non si sa mai... ma com'è che hai lasciato passare tutto 'sto tempo senza guardarlo?

scerbanenco1986
09-01-2007, 20:26
Tanto nel Dvd Raro/Nocturno la scena è presente come extra;)

gu61
20-01-2007, 01:52
Di buona fattura, come negli altri film di Di Leo editi, il DVD Rarovideo.:)

UgoPiazza
08-02-2007, 01:46
Nessuno di voi ha tirato in ballo il fatto che la critica proprone spesso valutazioni sbagliate...
ad esempio il morandini lo boccia con una stelletta...
A Kubrick però gli mette 4 stelle per Lolita... onestamente questa discrepanza è troppo esagerata a mio avviso.... 1 a 4 non sta bene... avesse detto almeno 2 a 4 o 2 a tre.... Bha! voi che ne dite?
Anche perchè il film è buono, l'ultimo film nel quale il livello tecnico delle riprese rimane alto

gu61
08-02-2007, 02:10
Nessuno di voi ha tirato in ballo il fatto che la critica proprone spesso valutazioni sbagliate...
ad esempio il Morandini lo boccia con una stelletta...

Quello è uno dei critici che spesso, a come scrive ed absit iniuria verbis, pare che l'ha col mondo intiero (se vedi che scrive di Lynch, ad esempio): il mondo è bello perchè vario ma anche al critico di mestiere occorre, talvolta, il sillabario. ;)

tepepa77
08-06-2007, 21:35
Sabato 09-o6-07 su Rai 1 alle o1:30

ninomartino
09-06-2007, 09:04
mah per favore , se davo retta ai morandini mi sarei perso delle perle del cinema italiano come se niente fosse , lui mette 4 stelle ai film di lars von trier e altri registi kaffghiani.e poi uno che si chiama morando morandini non sta bene di famiglia se gli hanno dato questo nome chissa che bella fantasia,come puo´secondo me lui i film manco li vede. ai film di banfi da anche sempre 1 stella.

per parlare del film la seduzione , io non l´ho mai visto , quasi quasi me lo vedo stanotte , qualcuno me lo consiglia vivamente,come di eroticita e ci sono parti comiche o solo drammatiche

nikydragon
09-06-2007, 12:22
buon film dell'epoca. Veditelo tranquillamente (se non hai sonno stanotte) ovviamente!!! ciao

scerbanenco1986
09-06-2007, 12:25
Di Leo va visto a priori.

E poi facciamo una cazzo di raccolta firme per riconoscergli qualcosa in più che un "special personal thanks"---

gu61
09-06-2007, 13:03
Di Leo va visto a priori.
E poi facciamo una cazzo di raccolta firme per riconoscergli qualcosa in più che un "special personal thanks"---
...Non dirlo a me che lo considero, a prescindere, un mito e speriamo che Davide Pulici o prima o poi (più prima che poi) scriva questo famoso libro definitivo (dopo gli ottimi special su "Nocturno Cinema"):
questo film, di cui ho già citato il pregevole dvd Rarovideo contenente (tra gli extra) la famosa scena tagliata in cui Ronet osserva le nudità di una Tamburi dormiente, s'incanala in un ambito di film di costume che testimonia l'estrema versatilità di un regista completo che ama definirsi "una puttana di Cinema" ed ebbe (alla sua uscita) un notevole successo di pubblico (anche all'estero)...
...e non dimentichiamo la magistrale interpretazione di una Lisa Gastoni d'antologia, nel ruolo della donna che sta per sfiorire...
...e che comprimari: Pino Caruso su tutti, in un Cinema in cui anche i dettagli erano tutt'altro che trascurabili...:oops:

nikydragon
09-06-2007, 14:36
Da vedere e rivedere nel film in questione sono le scene di seduzione della Tamburi. Senza voler esagerare penso che vadano ascritte a quanto di meglio sia stato fatto in campo erotico in italia . Tinto Brass non vada a nascondersi!!!;)

liberAnomalia
09-06-2007, 20:28
gran passaggio televisivo quello di stanotte.
affatto un film minore di Di Leo. anzi. io lo trovo convincente.
che voi sappiate il master rai è uncut?:confused:

tepepa77
09-06-2007, 22:10
Magari ci facessero un regalino mandandolo uncut....

gu61
09-06-2007, 22:14
Magari ci facessero un regalino mandandolo uncut....
...ma costa davvero un nonnulla il dvd rarovideo, integrale (con la scena dello scandalo tra gli extra) così il problema è bell'e risolto...
...sai che, ai miei tempi, in tv lo mandavano uncut (strano, ma vero)...:rolleyes:

liberAnomalia
09-06-2007, 23:36
...ma costa davvero un nonnulla il dvd rarovideo, integrale (con la scena dello scandalo tragli extra) così il problema è bell'e risolto...
...sai che, ai miei tempi, in tv lo mandavano uncut (strano, ma vero)...:rolleyes:

sì, in effetti hai ragione. prima o poi comprerò il dvd raro.
il film l'ho visto, fin'ora, nella vhs dell'espresso.
:)

gu61
10-06-2007, 01:55
sì, in effetti hai ragione. prima o poi comprerò il dvd raro.
il film l'ho visto, fin'ora, nella vhs dell'espresso.
:)

...Come del resto, dopo vari passaggi televisivi, avevo fatto anch'io: ma il dvd è, proprio, tutta un'altra cosa...:wave:

Renato
12-06-2007, 14:44
Non per scivolare nel triviale come faccio anche troppo spesso, ma...
la scena della Tamburi che si struscia mezza nuda su un Maurice Ronet mai così a disagio farebbe segnare le ore 12 anche al più inveterato degli uranisti :ipso:

luna979
26-10-2007, 00:56
visto! un paio di mesi fa.. capolavoro incredibile! sulle prime, dato che parte un po' lento, ero un po' confusa, come dire "ma dove vuole andare a parare?!".. poi, quando la storia perversa prende forma con una sequenza di scene culto da manuale, mi sono resa conto che l'inizio, volutamente melenso, sta lì solo per immergere lo spettatore fino al collo in una vicenda morbosa e fargliela "sentire" sulla sua pelle, fino al finale, semplicemente impeccabile.

ninomartino
05-11-2008, 13:16
Sabato 8 Novembre 3:15 su Raiuno

io ancora non l´ho visto , sara una buona occasione per farlo.

purtroppo non lo hanno trasmesso.

robby
10-04-2009, 00:44
non me lo ricordavo così bello, di leo in stato di grazia
giustamente sottolineate tutti le scene erotiche con jenny tamburi ma per me gli ultimi 10/15 minuti sono da brividi, e il finale è magnifico, mi sono venute le lacrime agli occhi

dr. freudstein
06-05-2009, 19:36
Appena finito di vedere ed ho ancora i brividi.Un film di una bellezza sconvolgente che,imho,dal punto in cui la donna si accorge che il suo compagno la tradisce con la figliasi eleva ai livelli della famosa trilogia della mala.Di Leo conferma tutta la sua maestria e classe nello strutturare il film perfettamente con una prima parte da telenovela per poi distruggere il tutto nella parte finale.Assolutamente imperdibile.:cool:

Benin Leonardo
12-10-2009, 12:59
giovedi su dahilia tv(ore 23:30).... che sia uncut sto giro?:)

D-Fens
06-06-2011, 12:43
Visto ieri sera per la prima volta, nella versione RaroVideo. Mi è sembrato un vero capolavoro, bellissima la fotografia, mozzafiato la Sicilia ritratta in modo così suntuoso e agreste al contempo. Ottime le musiche, in particolare la ballata "Mi Votu e Mi Rivvotu", struggente e malinconica. La Gastoni e la Tamburi rivaleggiano quanto a carica erotica, naturalmente nei rispettivi ruoli di "milf" e adolescente. Pino Caruso, che fa da contraltare comico del film, è insuperabile, un'interpretazione così, secondo me, negli States avrebbe vinto la statuetta come miglior attore non protagonista. Regia di Di Leo, al solito, eccellente, cura dei dettagli maniacale. Dialoghi molto intensi e credibili. Insomma, in poche parole, quasi un film privo di difetti. Peccato per la copertina del dvd RaroVideo, uno si industria a non rivelare dettagli risolutivi della trama e poi quelli ti sbattono in copertina il finale.
Interessanti anche i personaggi "di contorno", come l'amica della Gastoni, la borghese zoccola che plaude apertamente al libertinaggio, un personaggio molto moderno e forse il più "vero" del film, e Rosina, l'amica di Jenny Tamburi, con un davanzale imperdibile.

Pollanet
08-04-2014, 00:50
visto stasera in prima assoluta

mah, non è che mi ha convinto fino in fondo per la verità

i film col piano che si ribalta e il filo del discorso che traballa da una parte all'altra spesso mi piacciono, ma questo non mi è parso molto credibile

in più ho trovato delittuoso avere una così splendida colonna sonora e non pomparla abbestia, non so se è un caso ma è capitato più di una volta a luis bacalov

jenny tamburi naturalmente bellissima, ma anche le altre attrici davvero belle

piccola chicca per chiudere: questo video su youtube da NON GUARDARE se non avete visto il film: https://www.youtube.com/watch?v=ebK7V08Xrpo ho detto NON GUARDARE

io adesso capisco tutto, su youtube spesso è il far west, e capita che arriva il pinco pallino che ti spoilera il film

ma sarà mai possibile che la casa editrice di un film mette su youtube un video con l'ultima scena del proprio film?? boh

john trent
09-04-2014, 18:28
Questi della Raro sono dei cervelloni mica male...

Dottor Doc
30-08-2016, 14:36
Questo capolavoro assoluto di Di Leo per è, per me, psicologia pura. Tutta la vicenda si sviluppa su un piano prevalentemente mentale ed introspettivo. Gli aspetti psicologici di ogni personaggio vengono analizzati in modo pressochè perfetto. Le scene erotiche presenti vengono sublimate dal coinvolgimento prima cerebrale e solo dopo da quello delle pulsioni carnali dei protagonisti. Lo spettatore è come se venisse coinvolto in prima persona dalla psicologia perversa che accompagna la storia del film. Un coinvolgimento che avviene soprattutto a livello mentale, che conduce, pertanto, lo spettatore a guardare il film su un livello molto profondo che arriva fino agli istinti quasi primordiali e primitivi dell'uomo: dal gioco di seduzione fra Giuseppe e Graziella, al trauma vissuto da Caterina quando scopre il tradimento del suo amato con la figlia, fino al tragico epigolo in cui la stessa Caterina non riesce ad accettare che di questo stesso trauma sia stata vittima anche la figlia oltre che lei stessa. Il tutto viene reso ancora più trascinante dalle fantastiche musiche, dalla canzone "Votu e mi rivotu" e dalle immagini di una Sicilia assolata e mozzafiato.

Zardoz
12-07-2017, 18:43
In uscita il br negli States, per la Raro, region free. Sembra più che buono, vedi www.dvdbeaver.com/film6/blu-ray_reviews_76/seduction_blu-ray.htm