PDA

View Full Version : Cortina di fumo



Yulai
18-12-2005, 04:17
Comprato alla 4° Fiera della piccola e media editoria di Roma (http://www.piulibripiuliberi.it/)
A metà tra racconto biografico e romanzo d'avventura, il libro narra la storia vera di Allen Long, un regista mancato diventato uno dei pionieri del traffico di stupefacenti tra Sudamerica e Stati Uniti.
Appena iniziato e fa già sbligare dalle risate... e dire che è accaduto veramente!
Cortina di fumo di Robert Sabbag (http://www.internetbookshop.it/ser/serdsp.asp?shop=1&c=IDA9FPZTA3ZBI)
:rolleyes:

Yulai
18-12-2005, 04:30
"Pur non essendo un romanzo ne ha tutte le caratteristiche: sono raccontati eventi reali, coloriti in modo piccante e fantasioso.... L'occhio di Sabbag per i dettagli umoristici è impressionante." (Financial Times)

"E' una storia perfetta se sei strafatto, è una grande lettura se non lo sei." (Play Boy)

"Un dettagliato resoconto dell'epoca d'oro del traffico di marjuana, ricco di scene che sembrano fatte apposta per il grande schermo." (Kirkus Reviews)

Tuchulcha
18-12-2005, 13:22
Ma aveva girato qualche film,'sto Allen Long?

Yulai
18-12-2005, 14:19
Ma aveva girato qualche film,'sto Allen Long?
Ho trovato solo questo su Allen Long ma nulla sui suoi film....sempre che ne abbia fatti!:
"Il Barbiere della sera.com - 5 dicembre 2003
Com'è simpatico quel trafficante
A volte la realtà supera la fantasia. È quello che deve aver pensato Robert Sabbag quando iniziò a raccogliere il materiale per Cortina di fumo , intervistando Allen Long e gli altri protagonisti. Infatti, la storia, per quanto situazioni e personaggi possano sembrare incredibili, è assolutamente vera.
Allen Long è un aspirante regista che alla fine degli anni Sessanta, poco più che ventenne, decide di partire per il Messico col progetto di girare un documentario sul traffico di marijuana. Rimasto senza finanziamenti, ha la brillante idea di procurarseli con qualche carico d'erba.
Su un vecchio DC-3, assemblato con pezzi sparsi per evitare i controlli, Long si mette in viaggio per la Colombia e per l'avventura della sua vita. All'inizio era anche divertimento, il piacere di beffare le autorità e portare a casa erba di qualità per amici “affamati”. Ma più aumenta la sua ricchezza, più le cose sembrano sfuggirgli di mano: ciò che era cominciato come un'avventura improvvisata va pericolosamente assumendo le dimensioni di un crimine organizzato. Long non ha mai portato una pistola, ma ogni giorno inizia a sentirsi sempre più un obiettivo.
Cortina di fumo è un libro in cui si alternano situazioni di pura adrenalina a momenti esilaranti: lunghi viaggi verso il Sud America, atterraggi notturni sulle autostrade californiane, fughe rocambolesche nelle zone più impervie degli altopiani colombiani, belle donne, alcool e tanti, tanti soldi. Storia avvincente che si legge tutta d' un fiato, la vita di Long rappresenta l'esaltazione di uno spirito d'avventura senza tempo e senza limiti.
"

SWAT
18-12-2005, 14:30
Ma aveva girato qualche film,'sto Allen Long?

Sull' IMDB non risulta nulla.

Bmw2002
18-12-2005, 19:15
Perdonate la mia domanda , ma non è ancora stato arrestato questo signore?

Yulai
18-12-2005, 20:25
Perdonate la mia domanda , ma non è ancora stato arrestato questo signore?
Quando arriverò alla fine del libro te lo saprò dire, onde evitare equivoci sappiate tutti che non lo so e non lo voglio nemmeno sapere, odio bruciarmi il finale!

Bmw2002
18-12-2005, 21:26
Dalla trama ricorda (sempre sotto alcuni aspetti) uno Scarface...molto più on the road e col fumo al posto della coca :confused: