PDA

View Full Version : probabilmente mi arresteranno!



Galemma
30-01-2006, 14:05
Spinello proibito: passa la legge Fini

Il Consiglio dei ministri ha approvato all'unanimita' il progetto di riforma della legge sulla droga di Fini. La legge prevede tra l'altro la scomparsa della distinzione tra droghe leggere e pesanti, l'assoluta illiceità della libertà di consumo, aggravamento delle sanzioni penali e amministrative per chi è trovato in possesso di stupefacenti (bastano 0, 15 grammi di hashish o marijuana), equiparazione tra strutture pubbliche e private (Sert e comunità terapeutiche, ad esempio) per quanto riguarda la riabilitazione psico-fisica del tossicodipendente. Sparisce insomma la discrezionalità sulla cosiddetta "modica quantità". Anche all'interno della stessa maggioranza c'erano comunque state delle perplessità sulla ennesima spinta repressiva, anche verso l'uso delle droghe leggere. Droghe leggere che ora in base alla legge non esistono più: fumare uno spinello, farsi un'iniezione in vena di eroina o tirare di cocaina, secondo il vicepremier, è la stessa cosa.

VI RENDETE CONTO????????????????
mettiamo il caso: estate, amici, una chitarra e qualche spinello (come da song)...arriva uno sbirro e porta dentro tutti! Fedina penale sporca, programma di riabilitazione, come per tossici e alcolisti!...poi chiamo casa:"mamma devo andare in comunità!", magari per un cinquantello di fumo!!!

...non credo che la situazione possa andare AVANTI PER MOLTO! Qualcuno prima o poi sbotterà, ne sono quasi sicuro!

NO PAROLE, E RUBATA LIBERTA'!

Shanghai Joe
30-01-2006, 14:32
effettivamente non sentivo una cagata simile dai tempi dei videogiochi che provocano crisi epilettiche...ma ormai non mi stupisco più di nulla...

Green Jelly
30-01-2006, 14:56
non potranno schiaffare in galera o in comunità metà della popolazione italiana! chi non si è mai fatto un tubo in compagnia???? è inverosimile che codesta legge possa essere applicata

Basik
30-01-2006, 14:58
Spinello proibito: passa la legge Fini

Il Consiglio dei ministri ha approvato all'unanimita' il progetto di riforma della legge sulla droga di Fini. La legge prevede tra l'altro la scomparsa della distinzione tra droghe leggere e pesanti, l'assoluta illiceità della libertà di consumo, aggravamento delle sanzioni penali e amministrative per chi è trovato in possesso di stupefacenti (bastano 0, 15 grammi di hashish o marijuana), equiparazione tra strutture pubbliche e private (Sert e comunità terapeutiche, ad esempio) per quanto riguarda la riabilitazione psico-fisica del tossicodipendente. Sparisce insomma la discrezionalità sulla cosiddetta "modica quantità". Anche all'interno della stessa maggioranza c'erano comunque state delle perplessità sulla ennesima spinta repressiva, anche verso l'uso delle droghe leggere. Droghe leggere che ora in base alla legge non esistono più: fumare uno spinello, farsi un'iniezione in vena di eroina o tirare di cocaina, secondo il vicepremier, è la stessa cosa.

VI RENDETE CONTO????????????????
mettiamo il caso: estate, amici, una chitarra e qualche spinello (come da song)...arriva uno sbirro e porta dentro tutti! Fedina penale sporca, programma di riabilitazione, come per tossici e alcolisti!...poi chiamo casa:"mamma devo andare in comunità!", magari per un cinquantello di fumo!!!

...non credo che la situazione possa andare AVANTI PER MOLTO! Qualcuno prima o poi sbotterà, ne sono quasi sicuro!

NO PAROLE, E RUBATA LIBERTA'!
A sto punto buttatevi direttamente sull'eroina, tanto la punizione è identica.
Che nazione triste che è diventata l'Italia...

Yulai
30-01-2006, 15:01
Voglio andare a vivere in Olanda aaah...aaahhh! :smt035

Brix
30-01-2006, 15:47
Eroina mai,
sta legge è una merda,ma sbaglio o non è ancora stata approvata?Mi sa di no,non sono molto informato....

Nel caso lo fosse,mi aspetto un qualcosa,non è possibile che regga una cosa così,lo sappiamo bene,siamo davvero in troppi.......
Se passa,farà la fine della stesse legge del cazzo che confiscava i ciclomotori,quà davvero mi sembran tutti scemi,paragonarmi ad un tossico,ma che ignoranza in materia,e che poca capacità di gestire la cosa.......sono davvero deluso!!!

Bmw2002
30-01-2006, 16:45
Non fumando e non facendone uso sinceramente a me non fa nè caldo nè freddo questa nuova legge.
Comuque penso sia sbagliato equiparare come gravità l'atto dello spinaccio alla pera o alla riga.
Da 26 a 260 mila anche x i consumatori mi sembra tantino però.....

Trovo giusto il discorso di fondo: Una droga è una droga, punto e stop, senza girarci intorno.Non esistono pesanti o leggere, perchè ci può essere un megacannone e una piccola righina, 18 canne di fila e mezza pera...chi distinguerebbe allora la differenza?

Sulle conseguenze.... è brutto, lo so. Ci sono passato anche se non col fumo.
Sarò anche un briciolo a favore di questa legge, non mi sfiorerà tanto( ma i miei amici sarebbero tutti dentro), però quando mi hanno beccato in stato d'ebbrezza mi hanno sporcato la fedina e mi hanno fatto fare analisi x riabilitarmi ecc...quindi so come ci si sente, è una merda.

Però è anche vero che x tanto tempo nessuno ha fatto un cazzo e le zone dove tutti fumano ci sono, eccome.
Saranno in grado di applicarla? Sarà un altra cosa come la patente a punti, all'inizio il caos poi tornerà tutto come prima.

Questa è l'Italia nostra....

Galemma
30-01-2006, 17:03
Il discorso è questo:
l'alcool uccide persone, e perchè l'abuso continuo porta a gravi problemi di salute, e per il fatto che molti ubriachi si mettono al volante, causando quello che poi sappiamo tutti, più o meno.
L'alcool è legale!

Ognuno è libero di bersi un litro di vino a pasto, come un bicchiere al giorno. ERGO ognuno è libero di rovinare il proprio organismo. Chi massicciamente (alcolisti o amanti dell'alcool), chi in misura minore! Chi, legalmente, può vietarglielo?

Ognuno è libero di fumare sigarette, sapendo quello che comportano...LA MORTE!!! Ma lo stato ci guadagna, quindi...

IN DEFINITIVA quindi, OGNUNO E' LIBERO DI DECIDERE SE "RILASSARSI" UN PO' CON UNA CANNA DI BUONA E SALUTARE (SE QUALCUNO OBBIETTA QUESTO TERMINE, SONO PRONTO A RISPONDERE) ERBA! O almeno dovrebbe essere così, ma c'è Fini ai gradi alti.

E per favore non accetto morali del tipo: "lo spinello fa male!"...Ogni abuso fa male!
Peace!

Tuchulcha
30-01-2006, 17:11
Profetica fu la vignetta di Disegni & Caviglia sulla legge Craxi-Jervolino in tema di tossicodipendenza:di questo passo,ci porteranno a S.Patrignano pure per toglierci il vizio di farci le seghe.

gimsey909
30-01-2006, 17:45
Ognuno è libero di fumare sigarette, sapendo quello che comportano...LA MORTE!!! Ma lo stato ci guadagna, quindi...

Ricordo a tutti che il camerata Fini è un discreto fumatore. Ricordo anche che la ratio della criminalizzazione degli stupefacenti è la tutela del bene "salute dei cittadini". Ergo per logica dovrebbero essere criminalizzati il fumo e il consumo di alcolici. Quindi anche Fini dovrebbe andare in galera (o beneficerebbe della massima quantità al di sotto della quale c'è solo la sanzione amministrativa? - questa mi sembra la versione del disegno di legge, che per il momento è ancora tale, ma si presume sarà presto portato in Parlamento nella coda velenosa di legislatura forzosamente concessa ad usum principis). E' un vecchio e banale argomento. Staremo a vedere.
Se dovesse passare, prevedo il solito referendum. Con esiti comunque incerti (come nel 93).
Gli stupefacenti non mi interessano. Personalmente però sono antiprobizionista. La possibile nuova legge andrebbe nella direzione opposta. Se volete leggete i commenti di Pannella & C. che trovate in rete. Mi sembrano lucidi e spietati nei confronti di persone molto piccole.

Venticello
30-01-2006, 18:18
Per non parlare dei risvolti economici....che lavoro fa il fratello del Ministro Giovanardi (grande sponsor della legge) ? Ma ovvio gestisce cliniche-comunità convenzionate dedite alla disintossicazione....
E a proposito di referendum, non è anticostituzionale una proposta di legge che vìoli il risultato di un referendum ?
E se passa anche questa saremo ancora un po' meno liberi....sigh...:confused:

Zardoz
30-01-2006, 19:04
Da NON consumatore(e da più di due settimane nemmeno tocco alcolici,cosa quasi BLASFEMA per un triestino!),dico che 'sta legge è una MERDATA SOLENNE!E si collega al discorso che ho già fatto in altro topic "ti becchi più galera se ti trovano con droga addosso che non se sei un pedofilo"..che schifo totale!

Zardoz
30-01-2006, 19:05
Per Venticello:certo che il governo di centrosinistra(PROSSIMO VENTURO,SPERO!)avrà parecchio da fare,tra ABOLIRE e PESANTEMENTE MODIFICARE parecchie leggi di questo infame governo..5 anni basteranno?

Venticello
30-01-2006, 19:09
Zardoz, spero solo che siano un po' più efficienti dell'ultima volta, ancora rabbrividisco quando penso alle parole "una risorsa per il Paese" associate a Mediaset...

Zardoz
30-01-2006, 19:39
"Una risorsa per il paese"..come i campi di sterminio per la Germania nazista,certo!
P.S.L'ultima volta,in 5 anni,il centrosinistra in pratica non fece UN CAZZO..spero tanto che STAVOLTA capiscano la lezione,dopo 5 anni di Berluska & soci!

gimsey909
30-01-2006, 20:21
E a proposito di referendum, non è anticostituzionale una proposta di legge che vìoli il risultato di un referendum ?

Mi sembra che con il diritto costituzionale questi ci si sciaquano le palle ormai... E infatti hanno riscritto totalmente anche la Costituzione (non tanto la devolution di cui si parla, che è lo specchietto per le allodole, quanto la riforma dell'ordinamento della Repubblica, di cui nessuno parla - ma che è il vero scempio).

Bmw2002
31-01-2006, 02:02
Secondo me questa legge serve x tutti quelli che non sono così bravi a distinguere la canna "da atmosfera" dalla dipendenza vera e propria, dal non potere stare senza farne su una.

So che c'è tantissima brava e onesta gente che fa vita equilibrata pur facendone uso e sa regolarsi benissimo,questa gente verrà oltremodo colpevolizzata,ne subirà ingiustamente il peso, e a me dispiace.

Ma rischiamo di perdere di vista la legge, la regola.Non è limitazione della libertà perchè la limitazione della libertà è a priori, dal momento in cui abbiamo deciso di eleggere i nostri rappresentanti,badate, di qualsiasi colore o impostazione di forma di governo essi siano....Se no sarebbe il caos e comunque qualcuno subirebbe lo stesso.


Ho guidato ubriaco e ho pagato e so che ho sbagliato e mi è sembrato giusto.
Se domani vietassero gli alcolici non berrei più.

Staremo a vedere comunque...

Tuchulcha
31-01-2006, 02:09
Zardoz, spero solo che siano un po' più efficienti dell'ultima volta, ancora rabbrividisco quando penso alle parole "una risorsa per il Paese" associate a Mediaset...
Infatti.Senza contare che fra le loro fila c'è un partito di baciapile come quello degli ex-DC,e non mi pare proprio che la Rosa Russo Jervolino abbia un atteggiamento di tolleranza in merito al consumo di sostanze stupefacenti.

drugo
31-01-2006, 04:53
Io stò cercando una bazza con il mio medico per un certificato dove sia scritto che posso fumare. Alla fine l'erba cura il glaucoma, la sclerosi multipla, l'epilessia e viene somministrata ai malati terminali per attenuare i dolori, per cui...
Fumo, sono inscimmiato e fumo...
Lagalize come Peter Tosh...

alx
31-01-2006, 12:06
>Alla fine l'erba cura il glaucoma, la sclerosi multipla, l'epilessia e viene somministrata ai malati terminali per attenuare i dolori

Se non erro almeno un paio di volte in tv La Russa faceva lo scemetto a riguardo, ridacchiando e negando. Io non fumo niente, però che cazzata.

Galemma
31-01-2006, 14:06
Credo sia il caso di aspettare.
Chi vivrà vedrà...anche se le prospettive sono un po' grigie, io continuerò a fare quello che ho sempre fatto, solo con un po' + di attenzione! Ecco forse il segreto è questo: farsi furbi! la selezione naturale farà il resto :)
...e cresceranno i growerz!:rasta:

almayer
31-01-2006, 17:26
Voglio andare a vivere in Olanda aaah...aaahhh! :smt035

O in Belgio... :cool:

almayer
31-01-2006, 17:42
Trovo giusto il discorso di fondo: Una droga è una droga, punto e stop, senza girarci intorno.Non esistono pesanti o leggere, perchè ci può essere un megacannone e una piccola righina, 18 canne di fila e mezza pera...chi distinguerebbe allora la differenza?

La differenza c'è, e si sente.

er gobbo
02-02-2006, 12:52
un'altra legge del kazzo:finga: :weedman:

come quella sulla legittima difesa

Basik
02-02-2006, 21:25
Tra poco magari si verificherà anche un bel mash-up tra le due leggi...

Se uno si droga gli si può sparare per legittima difesa.
Se uno ti minaccia lo si manda in comunità di recupero.

Galemma
02-02-2006, 21:31
Tra poco magari si verificherà anche un bel mash-up tra le due leggi...

Se uno si droga gli si può sparare per legittima difesa.
Se uno ti minaccia lo si manda in comunità di recupero.

in tutti e due i casi:

"ciao mamma, ciao babbo non torno a casa, fumavo uno spino con Gianni e mi hanno sparato in una gamba, cazzo ke male!"
"ciao mamma, ciao babbo, non torno a casa, ho detto stronzo a Gianni e mi hanno portato qui a SanPatrignano; ora sono l'addetto ai formaggi!"

Basik
02-02-2006, 21:54
in tutti e due i casi:

"ciao mamma, ciao babbo non torno a casa, fumavo uno spino con Gianni e mi hanno sparato in una gamba, cazzo ke male!"
"ciao mamma, ciao babbo, non torno a casa, ho detto stronzo a Gianni e mi hanno portato qui a SanPatrignano; ora sono l'addetto ai formaggi!"

Vabbè non è uguale... nel secondo caso ti va grassa. Vuoi mettere produrre le mozzarelle che il tuo amico Micol si mangerà in un prossimo futuro colto da fame improvvisa alle 5 del mattino? :D

Yulai
13-02-2006, 12:02
Riassunto del Rapporto del Professor Bernard Roques (Giugno 1998)

www.drogues.gouv.fr (http://www.drogues.gouv.fr)

Libera traduzione di Ennio Palmesino (2004).

Obiettivi e metodica

Fare il punto sugli effetti a breve e a lungo termine delle sostanze lecite ed illecite, in modo particolare per il sistema nervoso centrale. Analizzare le conoscenze attuali sulle basi neurobiologiche e sulle eventuali predisposizioni biologiche e genetiche dei comportamenti compulsivi e, sul piano psichiatrico, la loro somiglianza con altre patologie dello stesso tipo. Esaminare la pericolosità individuale e collettiva alla luce delle statistiche sulla prevalenza, la morbidità e la comorbidità delle sostanze.

Conclusioni

Il consumo di tutte le droghe conduce ad una stimolazione della via dopaminergica mesocorticolimbica, che ha un ruolo primario nel sistema della ricompensa. Non esiste correlazione diretta fra la liberazione di dopamina nel sistema limbico ed il rischio di dipendenza, e nemmeno con l’intensità della ricompensa. Non sembra nemmeno essere un fatto specifico delle droghe. E’ invece la facoltà di stabilire uno stato di ipersensibilità del sistema dopaminergico che caratterizza le “droghe pesanti”. Tuttavia questa ipotesi non è perfettamente chiarita ed il suo meccanismo molecolare rimane sconosciuto.

Una predisposizione biochimica al comportamento d’abuso si stabilirebbe nel corso dei primi contatti con la droga. A questo stadio, due parametri giocherebbero un ruolo essenziale: il patrimonio genetico ed il contesto socioculturale ed emozionale. Questo spiegherebbe perché ogni individuo mostri una differente vulnerabilità, e la co-presenza sfavorevole di questi due parametri faciliterebbe la possibile deriva verso la dipendenza. Giocano un ruolo importante nella vulnerabilità anche gli stress ripetuti al momento della messa in funzione della rete di neuroni, e la costituzione della personalità. Per questo motivo, un ambiente familiare e socioculturale di tipo conflittuale nel periodo dell’infanzia, rappresenta un fattore di rischio di dipendenza particolarmente elevato, che può essere aggravato da un inizio precoce dell’uso della sostanza.

Risultati dello studio comparativo della pericolosità delle droghe (vedi tabella):

Le droghe pesanti danno luogo a dipendenza psichica, che va valutata sulla lunghezza dei suoi effetti residui, sull’attrazione verso il prodotto, e sulla facilità delle ricadute. Essa è manifesta nel caso dell’eroina, del tabacco e dell’alcol.

La pericolosità sociale invece tiene conto dei comportamenti, che possono generare aggressività e perdita di controllo, siano queste ultime indotte dal consumo del prodotto stesso, o dal disordine dovuto dalla ricerca per procurarsi il prodotto, sia nei confronti del consumatore stesso, sia nei confronti dei terzi. Questi criteri inducono a classificare nel gruppo a forte pericolosità l’eroina, la cocaina e l’alcol.

La tossicità generale è basata sul numero totale di consumatori, e quindi il gruppo a tossicità generale più elevata è costituito da alcol, tabacco ed eroina.

In generale, nessuna delle droghe esaminate è priva di pericolosità, tutte procurano piacere, sebbene il tabacco ad un livello nettamente inferiore, tutte possono provocare dipendenza psichica. Tuttavia, possiamo distinguere tre gruppi, se ci si basa principalmente sulla pericolosità: il primo comprende l’eroina (e gli altri oppiodi), la cocaina e l’alcol; il secondo, gli psicostimolanti, gli allucinogeni, il tabacco, infine le benzodiazepine e la cannabis. Questo raggruppamento potrà essere evidentemente modificato nel tempo, alla luce di eventuali nuovi risultati.

Raccomandazioni in relazione alle conclusioni

Occorre sviluppare gli studi di carattere genetico, la ricerca in endocrinologia, in biologia molecolare e biochimica, per comprendere i meccanismi di predisposizione, i fattori di vulnerabilità, i modi d’azione, i meccanismi della dipendenza a lungo termine e la pericolosità in generale. Occorre valutare la pericolosità a lungo termine dell’ecstasy e dei suoi derivati. Occorre anche valutare preventivamente un eventuale uso tossicomanico di qualunque farmaco attivo sul sistema nervoso centrale che venga prodotto in futuro.

Raccomandazioni generali

Sorvegliare più strettamente lo sviluppo delle sostanze a rischio d’abuso e delle nuove droghe, centralizzando le informazioni.

Fattori di pericolosità delle droghe (estratto della tavola a pag. 182 del rapporto Roques):

Dipendenza fisica

Eroina (oppioidi) molto forte
Cocaina debole
MDMA molto debole
Psico-stimolanti debole
Alcool molto forte
Benzodiazepine media
Cannabinoidi debole
Tabacco forte


Dipendenza psichica

Eroina (oppioidi) molto forte
Cocaina forte ma intermittente
MDMA ?
Psico-stimolanti media
Alcool molto forte
Benzodiazepine forte
Cannabinoidi debole
Tabacco molto forte


Neurotossicità

Eroina (oppioidi) debole
Cocaina forte
MDMA molto forte (?)
Psico-stimolanti forte
Alcool forte
Benzodiazepine 0
Cannabinoidi 0
Tabacco 0


Tossicità generale

Eroina (oppioidi) forte (a)
Cocaina forte
MDMA alla fine forte
Psico-stimolanti forte
Alcool forte
Benzodiazepine molto debole
Cannabinoidi molto debole
Tabacco molto forte


Pericolosità sociale

Eroina (oppioidi) molto forte
Cocaina molto forte
MDMA debole (?)
Psico-stimolanti debole (eccezioni possibili)
Alcool forte
Benzodiazepine debole (b)
Cannabinoidi debole
Tabacco (cancro)


Trattamenti sostitutivi o altri esistenti

Eroina (oppioidi) si
Cocaina si
MDMA no
Psico-stimolanti no
Alcool si
Benzodiazepine non ricercato
Cannabinoidi non ricercato
Tabacco si

(a) per il metadone e la morfina in uso terapeutico non c’è tossicità
(b) salvo in caso di guida di automobili e di uso nelle ricerche di sottomissione o auto sottomissione, quando la pericolosità diventa molto forte

Altre informazioni complementari sul sito de la “Mission interministérielle de lutte contre la drogue et la toxicomanie (www.drogues.gouv.fr (http://www.drogues.gouv.fr)).

Tuchulcha
13-02-2006, 23:41
Yulai,tu fai spesso uso di sostanze psicotrope?:yulai: :smt033

Yulai
14-02-2006, 00:27
Yulai,tu fai spesso uso di sostanze psicotrope?:yulai: :smt033
Ogni volta che ne ho voglia... o quasi, a seconda delle disponibilità.... only natural ovviamente! :weedman:

[Neubauten]
23-02-2006, 13:33
Io di fumare ho praticamente smesso - fumo solo un polletto ogni tanto, e che sia ganja di quella buona, sennò declino - ma non è questo il punto.

Sulle droghe, meglio, su questa legge, ho sentimenti contrastanti.

Da un lato c'è una cosa buona, e cioè che il tossico di piazza, adesso, può evitare la galera, andando in comunità se condannato fino a sei anni [mi pare] mentre prima erano tre o quattro. Almeno, in un primo momento era così, adesso non so se hanno modificato questo punto, ma mi par di no
E questa è una cosa buona, secondo me.

Il resto, però, è fatto male, malissimo, a partire sia dall'equiparazione, che è una cosa assurda, per arrivare al fatto della 'certificazione', che di fatto avvantaggia le comunità [che per inciso sono strutture da abolire in tempo zero, a mio modesto parere] dando loro la possibilità di 'dare la patente' di tossico, e quindi farti fare un periodo di terapia, e quindi prendere soldi. Il che, significa che adesso [esempio] anche il ragazzino con X grammi di fumo potrebbe farsi tot tempo a sanpa, uno dei posti più squallidi d'italia...

Questa legge va cambiata, e anche presto.
Non è solo liberticida e insulsa, ma va a favorire [guarda caso] le strutture come, appunto, sanpatrignano, che tutto sono tranne che luoghi di recupero, ma sono luoghi di sfruttamento, violenze, etc etc.

Come sempre, il punto è 'chi se ne fotte del ragazzo in strada, non lo voglio vedere', e quindi vai di galera, comunità. Nessuno pensa ad aiutare il suddetto ragazzo, l'importante è che la strada sia pulita.

Ma tant'è, basta vedere da dove arriva...

P.S.: lo so, è un discorso confuso - ma son sotto esami e asotto pressione in generale, quindi accontentatevi:-)