PDA

View Full Version : La mano sul fucile (Luigi Turolla 1963)



Renato
20-12-2018, 13:40
Con Isarco Ravaioli, Roberto Marelli ed altri

2058
http://www.archiviodelcinemaitaliano.it/index.php/scheda.html?codice=AG1191

Partigiani contro repubblichini in questo oscuro bellico sparito da decenni. La recensione (parziale) sul dizionario di Poppi e Pecorari lo descrive come un brutto film dalle nobili intenzioni.

Turolla era (o forse ) un documentarista, attivo anche negli shorts pubblicitari. Questa dovrebbe essere la sua unica incursione nel mondo del cinema di fiction.

Il commento letto da Nando Gazzolo e le musiche sono di Carlo Rustichelli.

Dottor Betti
20-12-2018, 19:17
Ho letto su internet che ambientato durante la Rsi, credo che sia un film interessante. E' interpretato anche da attori non professionisti. L'unica recensione che ho letto lo boccia. Speriamo che un giorno possa essere disponibile alla visione per toglierci questa curiosit

Manzotin
20-12-2018, 20:25
Il film disponibile

Renato
20-12-2018, 21:34
Potresti essere un filo meno evasivo?

Manzotin
21-12-2018, 08:44
Come ho detto nel topic elenco dei bellici italiani in data 5/12 (per la precisione :-p)

http://www.gentedirispetto.com/forum/showthread.php?17484-Elenco-film-bellici-italiani-post-1960-discussioni/page7

Il film stato da poco ritrovato tramite una persona vicina al regista e immesso nel giro dei collezionisti. Basta saper cercare. Conosco almeno 2 che ce l'hanno e a me personalmente sta per arrivare

Renato
21-12-2018, 10:09
Grazie, ottima notizia. Se credi e se vuoi, contattami per uno scambio.

Caltiki
21-12-2018, 14:11
Come ho detto nel topic elenco dei bellici italiani in data 5/12 (per la precisione :-p)

http://www.gentedirispetto.com/forum/showthread.php?17484-Elenco-film-bellici-italiani-post-1960-discussioni/page7

Il film stato da poco ritrovato tramite una persona vicina al regista e immesso nel giro dei collezionisti. Basta saper cercare. Conosco almeno 2 che ce l'hanno e a me personalmente sta per arrivare

Anch'io sono interessato Manzotin. Non fammi cercare da Simmenthal.. :-p
No scherzo, fai sapere. Davvero. La felicit non ha prezzo.

- - - - - - - - - -

Ren, dove hai letto che ha esterni nel lecchese?

Renato
21-12-2018, 14:21
Ren, dove hai letto che ha esterni nel lecchese?

Nel libro "Gladiatori" di Antonio Franchini, nel quale c' un'intervista a Giancarlo Garbelli, attore nel film.

Caltiki
21-12-2018, 14:25
Nel libro "Gladiatori" di Antonio Franchini, nel quale c' un'intervista a Giancarlo Garbelli, attore nel film.

Pensa un po'... va assolutamente recuperato.

Manzotin
12-01-2019, 22:48
In attesa di trovare il tempo di vederlo, posso solo dire che il master ottimo

Caltiki
28-01-2019, 17:54
In attesa di trovare il tempo di vederlo, posso solo dire che il master ottimo

Riesci a postare qualche screenshot? Grazie

Manzotin
28-01-2019, 18:10
No, mi dispiace non ho pi il programma per prendere i fotogrammi.
A breve lo vedo, giuro, e riporto. E' che sono in periodo western, visto mani di pistolero e giorni di sangue di gicca palli (che non assolutamente un western, mi dispiace deludervi)

mirko
28-01-2019, 22:15
No, mi dispiace non ho pi il programma per prendere i fotogrammi.
A breve lo vedo, giuro, e riporto. E' che sono in periodo western, visto mani di pistolero e giorni di sangue di gicca palli (che non assolutamente un western, mi dispiace deludervi)
Altra cosa: per fare gli screenshots sufficente VLC

Caltiki
28-01-2019, 22:19
Altra cosa: per fare gli screenshots sufficente VLC

Ahia...

mirko
28-01-2019, 22:20
[QUOTE=mirko;367380]Vabb che non era un western GIORNI DI SANGUE si sapeva, dato che ambientato in Maremma.... :)
E comunque come dicono Lillo & Greg: A CAZZARI!!!!

Caltiki
28-01-2019, 22:23
[QUOTE=mirko;367380]Vabb che non era un western GIORNI DI SANGUE si sapeva, dato che ambientato in Maremma.... :)
E comunque come dicono Lillo & Greg: A CAZZARI!!!!

Ahahah, beccato con le mani nella marmellata...

Manzotin
31-01-2019, 13:30
VLC non ce l'ho, dato che vedere i film su pc contro natura, poi oh, credete a quel che volete.....per quel che mi importa

Caltiki
31-01-2019, 13:36
VLC non ce l'ho, dato che vedere i film su pc contro natura, poi oh, credete a quel che volete.....per quel che mi importa

Fai una foto dello schermo tv col telefonino, mi va bene anche quella

Manzotin
31-01-2019, 13:57
a parte che ho il nokia 3310....non tutti siamo gggiovani ed imparati, ma poi...non vedo perch dovrei dare dimostrazioni a te o a chi per te. Ripeto, volete ridere de la mano sul fucile, giorni di sangue,l'inceneritore, mio nonno in carriola e chiss di che altro...chissene....ce li ho e vuol dire che me li continuer a vedere io e i mio giro. Punto
Sul forum dico solo che esistono e si trovano per dare l'informazione, che poi qualcuno invece pensa che siano film introvabili. Non esiste solo Caltiki che risponde, ma anche tanti altri utenti di GdR o gente non iscritta che legge e si informa, ed bene dare informazioni. Poi, ovvio che a chi chiede dove siano determinati film non sono sul tubo, dove va di moda cercarli oggi

Caltiki
31-01-2019, 16:20
Ce l'hai? Bn. Sai come contattarmi, sono molto interessato ad avere il film. Grazie.

Manzotin
31-01-2019, 16:36
mandami un mp o comunque dovresti avere una mia mail da anni
certo che ce l'ho.... sono un torinese, abbiamo dato via al punk e nel 1860 anche alla nazione, mica come i i bischeri che chiacchierano, ma che risolvono nulla (con la C Haspirata)

Caltiki
31-01-2019, 17:20
mandami un mp o comunque dovresti avere una mia mail da anni
certo che ce l'ho.... sono un torinese, abbiamo dato via al punk e nel 1860 anche alla nazione, mica come i i bischeri che chiacchierano, ma che risolvono nulla (con la C Haspirata)

Ce l'hai anche tu da anni, aioh.
Comunque ok, far il primo passo.

Manzotin
30-04-2020, 15:31
Finalmente ho deciso di affrontare la visione
Turolla un documentarista e si vede. Il film girato con puro taglio documentaristico. Primavera 44, prealpi lombarde, un gruppo di partigiani e un manipolo di repubblichini si fronteggiano sulle montagne

Il film ci sbalza subito all'interno della vicenda militare ed una fredda cronaca di guerra. Senza umorismo, n poesia, non c' nulla di romanzato, solo la verit della guerra
La cinepresa viaggia alternandosi tra il gruppo dei partigiani e i fascisti senza parteggiare per l'una o l'latra parte. Come un occhio distaccato
I discorsi sono quelli veri e sinceri. Di strategia e di contingenza, molto reali.
C' pochissima azione, pi che altro i 2 gruppi si spostano in un gioco a scacchi di posizione e attese, brevi sortite e sparatorie.
Un film crudissimo come un documentario appunto. Perch nel suo essere fiction vuole essere documentario di guerra
Comparto A/V ottimi