PDA

View Full Version : Olanda: nasce partito dei pedofili



Herr Bitch
30-05-2006, 14:44
http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/ultimissime/news/2006-05-30_1305116.html

Yulai
30-05-2006, 14:48
Non ho parole....

Killer Klown
30-05-2006, 14:53
Nessuna novità. C'è già il Nambla, anche se, che io sappia, non aveva alcuna connotazione partitica o politica

Zardoz
30-05-2006, 17:17
Ma i pedofili credono di avere dei "diritti"?O di poter "educare" qualcuno?O di avere "giuste battaglie" da portare avanti?Che obbrobrio...

..a meno che non sia tutto uno scherzo,o una provocazione?!

Tuchulcha
30-05-2006, 18:26
Già che ci sono,gli Olandesi potrebbero legalizzare pure la battuta di caccia al pedofilo.Ovviamente ci vorrebbe un regolare porto d'armi,e multe severe per i cacciatori di frodo e l'utilizzo di armi e munizioni non convenzionali.E la licenza dovrebbe essere alla portata di tutti,che non c'è il rischio di estinzione della specie(purtroppo).

Zardoz
30-05-2006, 18:27
Non male l'idea di Tuchulcha,stile "La pericolosa partita"..

Bmw2002
30-05-2006, 19:36
Si prepara a migliorare l'immagine della categoria e a dare battaglia per rendere libera la pornografia infantile e i rapporti sessuali fra adulti e bambini di piu' di 12 anni.

Il Mondo è bello perchè è vario..tentano anche di dare una parvenza di neo-regolamentazione con la faccenda dell'età minima di 12 anni...
Vabbè che l'età del "primo bacio" e del "primo rapporto sessuale" si è notevolmente abbassata negli ultimi decenni, ma sono cose che non stanno nè in cielo nè in terra:( che tristezza, che squallore, che schifo!
E pensate che conseguenze,che casini e che grane giudiziarie...il fatto del "consenziente" o meno, gli stupri,(citandone 2 a caso...) ecc..
Baaaaah! La gente è FUORI DI TESTA!

agentespeciale
31-05-2006, 17:09
Anche a costo di sembrare impopolare non credo sia proprio un'idea del cazzo.
Diciamola tutta e chi non ci crede è un cretino, le ragazzine di dodici anni, purtroppo, oggi vedono più cazzi di un pisciatoio alla stazione Termini e non credo che il nostro finto perbenismo possa farci qualche cosa.
Tempo fa in tempi non sospetti parlavo con un mio caro amico del quale taccio il nome che mi raccontava di quanto fossero troie le attuali ragazzine, e lui se ne stava giusto scopando una di tredici anni!
La cosa triste è che per ogni cosa sessuale bisogna vederci sempre il marcio dietro e il diavolo davanti.
La colpa è la nostra e basta, pertanto se una a dodici anni vuole farsi una montata mi sembra giusto che la legge tuteli il montatore.
Pedofilia è un brutto termine che significa tante e molte altre cose, ma non la voglia di ragazzine istruite dalla tv a fare le mignotte.

Shanghai Joe
31-05-2006, 17:19
per me andrebbero tutti appesi...

Pollanet
31-05-2006, 17:38
io penso che l'orco della pedofilia abbia ammantato di ipocrisia e fatto diventare un tabu anche ciò che non lo era, ossia il sesso nei minori, che c'è, esiste, è sempre esistito e sempre esisterà, anzi sarà sempre peggio se è vero come un paio di persone mi hanno riferito che il consumo di carne bovina zeppa di ormoni ha fatto sì che nell'ultima generazione un pò di bambine sono diventate donne a dieci anni

io penso che bisognerebbe iniziare a togliersi le fette di prosciutto e di mortazza dagli occhi, la scuola e i luoghi di aggregazione varia dovrebbero fare qualcosa, iniziare a spiegare finalmente e serenamente qualcosa a chi entra nell'adolescenza, poi magari ci saranno ancora i maschietti che si ammazzano di seghe e le femmine che a tredici anni hanno già perso la verginità pure nelle orecchie, però qualche risposta bisogna darla, senò l'alternativa degli adolescenti è quella di cercarla direttamente tra i grandi e finire in pasto a questi magnaccioni schifosi che poi quello sono

almayer
31-05-2006, 17:52
Anche a costo di sembrare impopolare non credo sia proprio un'idea del cazzo.
Diciamola tutta e chi non ci crede è un cretino, le ragazzine di dodici anni, purtroppo, oggi vedono più cazzi di un pisciatoio alla stazione Termini e non credo che il nostro finto perbenismo possa farci qualche cosa.
Tempo fa in tempi non sospetti parlavo con un mio caro amico del quale taccio il nome che mi raccontava di quanto fossero troie le attuali ragazzine, e lui se ne stava giusto scopando una di tredici anni!
La cosa triste è che per ogni cosa sessuale bisogna vederci sempre il marcio dietro e il diavolo davanti.
La colpa è la nostra e basta, pertanto se una a dodici anni vuole farsi una montata mi sembra giusto che la legge tuteli il montatore.
Pedofilia è un brutto termine che significa tante e molte altre cose, ma non la voglia di ragazzine istruite dalla tv a fare le mignotte.

Ooooooh, era ora che qualcuno dicesse le cose come stanno. Adesso basta che siano sotto i 18 e sei già pedofilo...

Okkei, io dovrei star zitto, visto dove abito...:D

Basik
31-05-2006, 18:07
Tanto di cappello ad agentespeciale. Pure a Pollanet.

Se è vero che le ragazzine sono istruite a troieggiare dalla società, è altrettanto vero che per forza di cose si tolgono le curiosità con gli adulti, dato che i coetanei (ma pare anche quelli assai più grandi) passano le giornate a far marcire cervello e testicoli davanti alla playstation.

Killer Klown
31-05-2006, 18:11
io penso che l'orco della pedofilia abbia ammantato di ipocrisia e fatto diventare un tabu anche ciò che non lo era, ossia il sesso nei minori, che c'è, esiste, è sempre esistito e sempre esisterà, anzi sarà sempre peggio se è vero come un paio di persone mi hanno riferito che il consumo di carne bovina zeppa di ormoni ha fatto sì che nell'ultima generazione un pò di bambine sono diventate donne a dieci anni



Si infatti. C'è da qualche anno ormai una sorta di panico morale per quanto riguarda il sesso tra adulti e minori. In fondo 12 anni è l'età con cui si comincia ad avere i primi turbamenti. Un altro discorso è la violenza che portano i rapporti non consezienti ma in questo caso l'età non c'entra nulla. Come un altro discorso sono i rapporti con bambini nel vero senso della parola e lo smercio di materiale porno non autorizzato, ma anche in questo ultimo caso vige la regola dell'essere consezienti o meno.

Bmw2002
31-05-2006, 20:11
Devo ammettere che Agentespeciale, pollanet, Almayer e Killer Klown hanno giustamente considerato l'altra faccia della medaglia....

Sono convinto sempre che sia una pazzia un vero e proprio partito a tutela dei Pedofili, perchè i VERI (v.sotto) pedofili ci marcerebbero sopra,e le ragazze (da sempre sesso debole, legalmente parlando, specialmente in materia di stupri/provocazioni sessuali e subliminale, ecc....)ne potrebbero subire e parecchio; Inoltre farebbe di tutte le giovinciuelle in erba un fascio e non è giusto: a 12 anni molte giocano ancora con la Barbie...TUTTAVIA... qualche puntino sulle i va comunque messo.


Il Pedofilo è il criminale che stupra una bambina, non chi fa sesso con una minorenne consenziente
Alcune minorenni si sono davvero svegliate fuori prima del tempo, succede qui, figuriamoci in olanda e più a Nord vai....
A volte (Io compreso) ci lasciamo sopraffare dal perbenismo, forse guardiamo subito ai rischi e non alla realtà e alla verità dei fatti.
Chi non ha mai pensato di scoparsi la 16enne troppo figa che abita vicino casa della zia( chi non ci ha mai pensato MENTE!) (Mi torna in mente "Deviazioni" di vasco Rossi, chissà perchè....