PDA

View Full Version : Buckaroo - Il winchester che non perdona



scerbanenco1986
10-06-2006, 22:23
Italia
Anno 1968
Regia :: Adelchi Bianchi

Interpreti :: Ugo Sasso
:: Livio Lorenzon
:: Monica Brugger
:: Dean Reed

Genere Western
Durata 94'

http://img145.imageshack.us/img145/701/20003eg5.jpg
Recensione Spaghetti Western Database (http://www.spaghettiwestern.altervista.org/buckaroo.htm)

ven, 16/6 - 21:05, 7 gold

LaBelvaColMitra
11-06-2006, 22:47
Premetto che non l'ho visto...
Voi sapete chi scrive:
"Un western privo di ogni interesse e disgustoso sotto qualsiasi forma lo si voglia analizzare, regia e interpreti da far esorcizzare"

Ragione o torto????
:confused:

geepy
12-06-2006, 09:32
Uhm confesso di non averlo mai visto nemmeno io.

Il Morandini dice:
"Uno spietato bandito, per impadronirsi di una miniera aurifera, fa fuori un po' di gente e spadroneggia finché non arriva un ardito domatore di cavalli selvaggi che gli dà la paga. Western all'italiana dove tutto resta nelle intenzioni: forse un film smitizzato o ironico. O crudo, violento. Non è chiaro."

FilmTV dice:
"Accompagnato da un amico, Lash si reca in un villaggio ai confini con il Messico per prendere possesso di una miniera. Lash, uomo di pochi scrupoli, si impadronisce del giacimento aurifero di Johnny e in pochi anni diventa il più ricco e potente proprietario della zona. Poi un giorno in paese arriva Buckaroo, un domatore di cavalli, che accetta di lavorare per conto di Johnny: andando incontro a molti rischi, la sua banda lotterà contro gli uomini di Lash.

Buckaroo è interpretato dal cantante Dean Reed, che si impegnò contro l'intervento degli americani in Vietnam. Ultimo film diretto da Adelchi Bianchi, che morì nel 1968."

Segnalazioni Cinematografiche dice:
"Un western di modesta fattura privo di ogni interesse [...]".

LaBelvaColMitra
12-06-2006, 11:03
Uno si può sbagliare, ma ben 4 fonti no...
Credo che non lo guarderò...magari con un po' di zapping si...
Comunque 7 gold è da premire dato che ogni venerdì mette in circolo western all'italiana!!!:clap: :clap: :clap:

Roger A. Fratter
17-06-2006, 21:46
In effetti si tratta di un western molto puerile.

LaBelvaColMitra
17-10-2006, 21:21
Di nuovo riproposto

Su Italia7Gold
Venerdì 27 ottobre
alle 21.05

geepy
11-06-2007, 12:43
Ancora Lunedi 18/6, ore 21.05, sempre su 7 gold

Rallyman
29-06-2007, 17:21
Lo passarono in Tv tempo fa e per non sbagliare lo registrai (tanto per quello che costano i Dvd-R)...a me che sono un appassionato di cavalli non mi è propio dispiaciuto, c'è una scena o due non male; per il resto non è gran chè..

kaciaro
19-01-2008, 14:10
l'unica cosa bella sono le cascate di monte gelato ;););););)

ringo 89
20-01-2008, 14:19
A me piace.Forse un po' ingenuo(la voce fuori campo finale rende la storia quasi una favoletta)ma non male:personalmente mi aspettavo di peggio.Buona colonna sonora di Lallo Gori ma gli attori;ad eccezione di Dean Reed e del grande Livio Lorenzon,lasciano a desiderare.Comunque imperdibile per i fans del mitico Dean Reed,il cowboy rosso.

rangoon
20-01-2008, 22:58
A me piace.Forse un po' ingenuo(la voce fuori campo finale rende la storia quasi una favoletta)ma non male:personalmente mi aspettavo di peggio.Buona colonna sonora di Lallo Gori ma gli attori;ad eccezione di Dean Reed e del grande Livio Lorenzon,lasciano a desiderare.Comunque imperdibile per i fans del mitico Dean Reed,il cowboy rosso.
Condivido il tuo giudizio, anzi sarei un po' più di manica larga con gli attori. Lo trovo proprio divertente e credo che i "critici" come spesso accade si siano influenzati tra loro magari senza averlo neppure visto.

Sololivio
03-02-2008, 18:22
effettivamente Livio Lorenzon è un grande davvero. Non ha mai usato controfigure in nessuna scena di nessuno dei suoi film. Era un campione di equitazione davvero e ha vinto un sacco di premi. Per questo ha partecipato a molti spaghetti western. Comunque il film, anche se non è un capolavoro, è meglio di tanti altri.

Scusate sono nuova. In che senso ectoplasma? Non è un po' pochino?

ringo 89
09-01-2011, 19:07
Doppiaggio:
Dean Reed: Massimo Turci
Livio Lorenzon: Renato Turi
Monica Brugger: Rita Savagnone
Ugo Sasso: Bruno Persa
Omero Gargano: Arturo Dominici
Jean Louis: Cesare Barbetti