PDA

View Full Version : Il making of di Starcrash



Giorgio Brass
27-06-2006, 00:04
Chi l'ha visto ne è rimasto segnato per sempre.

Trattasi di un filmato di oltre un'ora featuring un giovane Cozzi che conduce una trasmissione tv dedicata alla fantascienza su una tv romana.
Il prode Luigi, galvanizzato dall'aver appena diretto Starcrash, presenta incredibili filmati backstage che commenta con una disinvoltura da applausi.
La sua megalomania raggiunge momenti sublimi, il pronome "IO" viene utilizzato miliardi di volte in frasi tipo "questo l'ho fatto IO", "questo l'ho pensato IO", "questo l'ho deciso IO"...

Insomma, un vero e proprio "Cozzi show", imperdibile per tutti quelli che conoscono la persona e il personaggio.

La qualità video del backstage non è esaltante perché si tratta di una vecchia vhs che Cozzi custodiva gelosamente, ma di fronte a del materiale simile tutto passa in secondo piano.

Tra immagini di backstage davvero clamorose, interviste a Cozzi, alla Munro e ai tecnici, si toccano vette clamorose di divertimento.

Al di là di qualsiasi facile ironia va davvero detto che si tratta di materiale di incredibile interesse.

aflow
27-06-2006, 08:15
Io ho recuperato su una bancarella il numero 28/29 (luglio/agosto 1978) della rivista di fantascienza "ROBOT", che contiene un lungo speciale sull'anteprima di Starcrash:

- Introduzione di G.Lippi
- Intervista a L.Cozzi (di G.Mongini), dove si parla tra l'altro del progetto parallelo "I cavalieri delle stelle" di M.Bava.
- Intervista ad Armando Valcauda (curatore degli effetti speciali)
- Intervista a Freddy Unger (aiuto regista)
- Intervista a Caroline Munro
- "Trattamento" del film

Giorgio Brass
27-06-2006, 09:25
Valcauda era un personaggio molto interessante e decisamente talentuoso.
Se capitate da Profondo Rosso provate a chiedere a Cozzi qualche informazione su di lui. Sentirete con quanto amore ne parla... (sono ironico)

Shanghai Joe
27-06-2006, 09:42
Secondo me il vero scoop sarebbe svelare che tutta la bava aliena avanzata da "Contamination" altro non è che il collante per rilegare le edizioni by "ProfondoRossso"

OpossuM
27-06-2006, 16:37
Ma è quello allegato al DVD Neo Publishing?

Franco Grattarola
27-06-2006, 21:01
Ogni ironia nei confronti dell'amico Cozzi, come ho già detto e scritto in altre occasioni, è fuoriluogo.

Tuchulcha
27-06-2006, 21:35
Ogni ironia nei confronti dell'amico Cozzi, come ho già detto e scritto in altre occasioni, è fuoriluogo.
Non se si tratta dei suoi libri.:)

Comunque,tanto di cappello:fu lui a intuire le potenzialità registiche di "Mario Argento" quando quel bauscia di Goffredo Lombardo gli consigliava di cambiare mestiere.

Franco Grattarola
27-06-2006, 22:10
C'è comunque una fondamentale differenza tra i libri "di" Cozzi e i libri di altri editi "da" Cozzi. Leggere per credere.

Tuchulcha
27-06-2006, 22:15
C'è comunque una fondamentale differenza tra i libri "di" Cozzi e i libri di altri editi "da" Cozzi. Leggere per credere.
Su questo ti dò ragione,il suo libro su Argento edito da Fanucci è il migliore che mi sia capitato di leggere.Diciamo che le sue edizioni non sono granchè curate a livello di confezione,va'...quanto alla sua megalomania,in parte la considero giustificata.Con pochi mezzi s'inventava cose carine sia in Starcrash che in altri film suoi,e il suo amore per la sf è genuino.

Franco Grattarola
27-06-2006, 22:20
Cozzi è un grande soprattutto in confronto a qualche petit trafiquant che dall'oggi al domani sembra diventato il massimo esperto di thriller, horror e via dicendo.

Giorgio Brass
27-06-2006, 23:36
La cosa che più apprezzo di questo "special" su Starcrash è che, secondo me, è l'extra perfetto, quello che qualsiasi spettatore sognerebbe di avere sui dvd dei propri film preferiti.

È incredibile come questo "special" sia esaustivo e, in un certo senso, "moderno".
Tra l'altro l'amore di Cozzi per questo film non è cambiato negli anni, anzi, ne parla sempre con grande affetto.

Tra le scene backstage, tutte con il commento fuori campo dello stesso Cozzi (registrato sempre nel 1979) ce n'è una che trovo molto divertente.
Cozzi mostra delle immagini dietro le quinte e, per farsi riconoscere, dice: "Ecco, io sono quello con la pancia. Tutti i registi sono famosi per avere la pancia: Leone, Hitchcock...".
Grandioso.

Cozzi tra l'altro dice di avere materiale altrettanto succulento per CONTAMINATION (anzi, meno interessante perché ama molto meno il film).

Eccovi la vecchia copertina del dvd che contiene questa chicca (assieme a molte altre).
È la mia copia, con tanto di autografo ed astronave di Cozzi.

http://img355.imageshack.us/img355/7184/starcozzi5kl.th.jpg (http://img355.imageshack.us/my.php?image=starcozzi5kl.jpg)

Adesso questo dvd è disponibile con una copertina nera che fa molto Star Wars.

Che poi è questa, con tanto di errore sul cognome di Hasselhoff.
Ah, questi grafici sciagurati....

http://multimedia.fnac.com/multimedia/images_produits/ZoomPE/4/8/2/3760130310284.jpg

johnnyb
28-06-2006, 00:21
probabilmente Cozzi si riferisce al making di Contamination che sta in coda alla mia vecchissima betamax del film. Tra le scene cult, quella in cui Cozzi spiega come "con la magia del cinema" si possa girare una scena in un posto e poi farla continuare negli studi De Paolis.

Giorgio Brass
28-06-2006, 00:27
Di questa "magia del cinema" ne parla anche nel backstage di Starcrash.

Franco Grattarola
28-06-2006, 01:50
Il DVD della "Neo Publishing" pubblicizzato dal paoliniano Giorgio Brass è veramente un ottimo prodotto, per giunta locupletato da ancor più ottimi extra.

geepy
28-06-2006, 08:42
Il DVD della "Neo Publishing" pubblicizzato dal paoliniano Giorgio Brass è veramente un ottimo prodotto, per giunta locupletato da ancor più ottimi extra.

Confermo! Da fan di Starcrash oltre al dvd posseggo anche la vecchia vhs e il libro scritto da Cozzi in persona con tanto di foto in b/n tratte dal film :)

gojira
29-06-2006, 11:58
L'unico neo del dvd neo publishing è proprio il film. Una copia da cinema di terza visione telecinemata con sistemi di qualche decennio fa. Inoltre la colonna audio italiana è monca e nei punti mancanti è sostituita con quella inglese. La colonna italiana integra del film è di semplice reperibilità (sono almeno due - non chiedetemi perchè- i distributori con diritti home e tv che lo hanno in catalogo). Inoltre io stesso ho avuto fra le mani un betacam sp del film di qualità eccellente assolutamente superiore alla misera sorgente utilizzata per il dvd della neo publishing. Però gli extra sono straordinari.

Giorgio Brass
14-07-2006, 11:44
L'unico neo del dvd neo publishing è proprio il film. Una copia da cinema di terza visione telecinemata con sistemi di qualche decennio fa. Inoltre la colonna audio italiana è monca e nei punti mancanti è sostituita con quella inglese. La colonna italiana integra del film è di semplice reperibilità (sono almeno due - non chiedetemi perchè- i distributori con diritti home e tv che lo hanno in catalogo). Inoltre io stesso ho avuto fra le mani un betacam sp del film di qualità eccellente assolutamente superiore alla misera sorgente utilizzata per il dvd della neo publishing. Però gli extra sono straordinari.

Non posso non quotarti.
Il fatto è che questo è stato uno dei primi dvd NeoPublishing e si potrebbe parlare a lungo delle vicissitudini che l'hanno accompagnato.
Ma vabbeh, fa parte del passato, ormai.

In ogni caso il nostro è un master francese, non italiano, infatti i titoli sono in francese (non c'entra nulla ma volevo dirlo :mrgreen: ).

gojira
14-07-2006, 12:00
In ogni caso il nostro è un master francese, non italiano, infatti i titoli sono in francese (non c'entra nulla ma volevo dirlo :mrgreen: ).


E' evidente che si tratta di un master francese come è evidente che è di pessima qualità. Volevo semplicemente far presente che dietro l'angolo erano disponibili materiali assolutamente migliori. Bastava cercarli e con poca fatica sarebbero saltati fuori.

Giorgio Brass
14-07-2006, 12:33
E' evidente che si tratta di un master francese come è evidente che è di pessima qualità. Volevo semplicemente far presente che dietro l'angolo erano disponibili materiali assolutamente migliori. Bastava cercarli e con poca fatica sarebbero saltati fuori.

La cosa è nota.
Io volevo soltanto dire che quel dvd ha avuto una storia travagliata e complicata, complice anche il fatto che era la prima "grossa" uscita della NeoPublishing.
Tutta una questione, quindi, di inesperienza e anche di sfortuna (per varie vicissitudini che non sto qui a raccontare perché non è il caso e perché poi non mi coinvolgono direttamente visto che, ai tempi di questo dvd, io non lavoravo ancora con la NP).

cult2000
22-07-2006, 09:44
È la mia copia, con tanto di autografo ed astronave di Cozzi.

http://img355.imageshack.us/img355/7184/starcozzi5kl.th.jpg (http://img355.imageshack.us/my.php?image=starcozzi5kl.jpg)

Adesso questo dvd è disponibile con una copertina nera che fa molto Star Wars.

Che poi è questa, con tanto di errore sul cognome di Hasselhoff.
Ah, questi grafici sciagurati....

http://multimedia.fnac.com/multimedia/images_produits/ZoomPE/4/8/2/3760130310284.jpg

Io avevo acquistato la prima versione (copertina con la Munroe disegnata) solo per la curiosità di vedere il seguito di STARCRASH (giochi erotici nello spazio...). Ho avuto la spiacevole sorpresa di verificare che era doppiato solo in francese.

L'altra versione (quella stile starwars) cosa contiene di diverso?

Il making off mi ha fatto spanciare dalle risate, + che altro perchè Cozzi sembrava aver fatto GUERRE STELLARI al posto di Lucas...
Se uno non avesse mai visto SCONTRI STELLARI, sulla base delle parole di Cozzi potrebbe pensare al film come una pietra miliare del cinema di fantascenza.
Per certi versi in effetti è un film unico. Credo che solo Ed Wood nella storia del cinema sia riuscito a fare dei film + trash di quello.

Giorgio Brass
22-07-2006, 09:58
Io avevo acquistato la prima versione (copertina con la Munroe disegnata) solo per la curiosità di vedere il seguito di STARCRASH (giochi erotici nello spazio...). Ho avuto la spiacevole sorpresa di verificare che era doppiato solo in francese.

Eppure sul dvd è chiaramente indicato che per il film di Albertini l'audio è solo in francese (che poi è un sequel assolutamente farlocco ed apocrifo trattandosi in realtà di "Giochi Erotici Nella Terza Galassia")


L'altra versione (quella stile starwars) cosa contiene di diverso?

Nulla, cambia solo la copertina e il fatto che il dvd sia distribuito dalla Warner.

cult2000
22-07-2006, 10:32
Eppure sul dvd è chiaramente indicato che per il film di Albertini l'audio è solo in francese (che poi è un sequel assolutamente farlocco ed apocrifo trattandosi in realtà di "Giochi Erotici Nella Terza Galassia")




Una distrazione! Considera che acquisto quasi tutti i miei DVD on line e vedendo che STARCRASH era in italiano non ho controllato, sulla pagina web, l'audio del secondo.
Cmq l'edizine in se x se è molto carina dal punto di vista grafico. Quindi non mi sono pentito, anche se avevo già in VHS il film di Cozzi.

Daniel Frevert
25-03-2007, 04:47
Mi dovrebbe arrivare a breve un modellino originale di uno dei caccia imperiali usato x gli effetti speciali. Sul modellino c'è anche un autografo della Munro.

SWAT
01-06-2010, 18:01
Segnalo il bluray di imminente uscita negli stati uniti:

http://www.amazon.com/Starcrash-Roger-Corman-Classics-Blu-ray/dp/B003NHMYHY

http://ecx.images-amazon.com/images/I/61ijRfOQCkL._SL500_AA300_.jpg

Cosmodrome
15-10-2011, 17:38
Qualcuno ha avuto modo di comprare il Blu-ray di Starcrash?
Ero interessato a un parere, soprattutto sul making of degli effetti speciali firmato da Valcauda, che credo sia il suo primo lavoro da almeno 15 anni a questa parte.

Xtorm
31-03-2012, 09:03
La scena in cui Stella Star scappa dalla prigione è stata girata lungo i canneti del delta del Po (http://it.wikipedia.org/wiki/Delta_del_po) attorno al faro di Gorino (http://it.wikipedia.org/wiki/Goro) (FE)

Ma perchè in Italia non esce? Di chi sono i diritti?

Giorgio Brass
14-12-2015, 11:59
Strepitoso scatto con Cozzi, la Munro e Valcauda

http://s12.postimg.org/awjra5aql/Schermata_2015_12_14_alle_11_56_32.png

Cosmodrome
14-12-2015, 13:41
Molto bella, questa era stata pubblicata su un numero della rivista italiana Robot che ho ancora da qualche parte.
Fa parte comunque di un serie di scatti bellissimi che trovate QUA (http://www.forgottensilver.net/2013/12/06/seance-photo-starcrash/).

raffaele1961
14-12-2015, 15:32
Molto bella, questa era stata pubblicata su un numero della rivista italiana Robot che ho ancora da qualche parte.
Fa parte comunque di un serie di scatti bellissimi che trovate QUA (http://www.forgottensilver.net/2013/12/06/seance-photo-starcrash/).
Veramente delle belle foto, meravigliosi i modellini e naturalmente ... la Munro. Grazie per la segnalazione. Da notare che in una foto compare il numero della rivista Lanterna magica Fantascienza.
Un cenno su Robot una rivista di fantascienza importante e unica nel suo genere se ben ricordo Cozzi oltre a degli interventi curava delle rubriche. Anche se la prima serie durò solo quattro/cinque anni non è mai stata dimenticata dai cultori. Da un paio di anni è rinata grazie alle edizioni Delos.

Cosmodrome
14-12-2015, 15:55
Un cenno su Robot una rivista di fantascienza importante e unica nel suo genere se ben ricordo Cozzi oltre a degli interventi curava delle rubriche. Anche se la prima serie durò solo quattro/cinque anni non è mai stata dimenticata dai cultori. Da un paio di anni è rinata grazie alle edizioni Delos.
Sì, scriveva articoli sulle uscite cinematografiche del periodo, spesso con il suo sodale Giovanni Mongini. Abbastanza famosa la sua entusiastica anteprima di Guerre Stellari, dove in sostanza diceva che la pellicola di Lucas inceneriva il Casanova di Fellini e Novecento di Bertolucci, attirandosi gli strali di altri impegnatissimi critici. E c'è pure un numero di Robot quasi monografico proprio su Scontri Stellari, magari appena riesco pubblico qualche scansione assieme ad altro materiale d'epoca sul film. Vista l'imminente uscita del nuovo Star Wars mi pare il caso di rinfrescare anche la memoria del suo storico clone n. 1. :)
La versione nuova di Robot credo sia stata chiusa già qualche anno fa, poi con la dipartita del direttore storico Vittorio Curtoni è finito tutto.

raffaele1961
14-12-2015, 16:37
Ricordo bene il numero monografico su Guerre stellari all'epoca penso di averlo letto più volte. Cozzi nel bene e nel male non è stato molto considerato dai critici. Bisogna dare atto però che è un personaggio un autentica enciclopedia vivente che sforna libri in grande quantità.
Mi pare giusto omaggiare il clone di Star wars n.1 in assoluto.
Sapevo della dipartita di Vittorio Curtoni RIP che oltre uno dei grandi appassionati e cultori di fantascienza era anche un valente traduttore.

Severino Cicerchia
02-01-2017, 11:19
Scrivo qui perché non ho trovato un thread su Scontri Stellari Oltre La Terza Dimensione (se esiste prego l'amministratore di spostare il post).

Ma alla fine è mai uscito il DVD italiano di questo film appunto a titolo "Scontri Stellari etc etc"? leggo era previsto e/o annunciato per Quadrifoglio (o Stormovie) a fine 2015/inizio 2016 ma a quanto mi pare di capire non è mai uscito! Motivi? Magari qualcuno ha parlato con Cozzi nel frattempo!

Giorgio Brass
02-01-2017, 11:39
Non è uscito perché faceva parte di quell'enorme elenco di film annunciato da questi cialtroni senza averne i diritti. Non che la cosa li abbia mai fermati per altre uscite in passato, ma stavolta hanno probabilmente preferito lasciar perdere.

Opium Visions
03-05-2018, 14:10
Scrivo qui perché non ho trovato un thread su Scontri Stellari Oltre La Terza Dimensione (se esiste prego l'amministratore di spostare il post).

Ma alla fine è mai uscito il DVD italiano di questo film appunto a titolo "Scontri Stellari etc etc"? leggo era previsto e/o annunciato per Quadrifoglio (o Stormovie) a fine 2015/inizio 2016 ma a quanto mi pare di capire non è mai uscito! Motivi? Magari qualcuno ha parlato con Cozzi nel frattempo!

Esce per Dynit sia in BD che in DVD il 27/06.

Zardoz
03-05-2018, 15:42
Il film di Cozzi in br italiano? Acquisto obbligato per 3 buone ragioni: SC non l'ho mai visto; un'opera dove abbiamo insieme David "Supercar" Hasselhoff, Joe "Maniac" Spinelli, Caroline "strafiga" Munro e un signor attore come Christopher Plummer è imperdibile a prescindere; la simpatia che ho per Cozzi persona.

robby
16-11-2018, 18:02
l'edizione uscita sembrerebbe di tutto rispetto
https://www.amazon.it/Scontri-Stellari-Oltre-Terza-Dimensione/dp/B07CHHYM8Q/ref=tmm_blu_title_0?_encoding=UTF8&qid=&sr=

1982

cage
16-11-2018, 19:27
l'edizione uscita sembrerebbe di tutto rispetto




E', almeno per me, lo e'! :) Pero' l'audio italiano (non so le altre lingue) mi e' parso un po' troppo "attutito" soprattutto all'inizio.

Bello anche il documentario su Cozzi (che e' pieno di spoiler, attenzione!).

Ciao!
C.

PS: pero', pur riconoscendo la passione che ci hanno messo, il film per me e' noioso ^_^;