PDA

View Full Version : Kriminal



Herr Bitch
01-09-2006, 16:09
A proposito di Kriminal, sarebbe anche ora lo ristampassero, volevo cominciare a leggerlo ma mi tocca comprarlo ai mercatini e non costa poco.
Tempo fa avevano iniziato una test press dei primi 3 numeri, poi in base ai dati di vendita avrebbero deciso se proseguire con la ristampa o no...e' finita che Bunker ha messo in vendita le rimanenze della test press a peso d'oro sul suo sito. :D

Tuchulcha
01-09-2006, 18:30
In effetti fra i collezionisti Kriminal va benone, un mio amico edicolante vende gli arretrati a 3-4 euro la copia e di tanto in tanto me gusta rileggerlo. Splendide copertine, grandi storie noir; ce n'era una ambientata in un collegio femminile, con risvolti thrilling degni del Bava di 6 donne per l'assassino (il titolo non lo ricordo). E poi la mitica saga del Triangolo Isoscele... assieme a Diabolik e Satanik il miglior fumetto nero italiano, c'è poco da fa.

Fra l'altro, Il Triangolo Isoscele ha goduto di almeno 2 pubblicazioni in volume: una credo fosse rilegata e risale all'epoca in cui K. usciva regolarmente in edicola, l'altra brossurata con La Repubblica.

saurilla
01-09-2006, 19:42
ho fatto la scheda di kriminal nel blog.
se interessa.
http://nembothink.blogspot.com/
anzi gradirei commenti ed eventuali errori ed omissioni.
qua o là.

Franco Grattarola
01-09-2006, 20:19
Sono ancora alla ricerca delle mie vecchie collezioni di "Kriminal" e "Satanik", sepolte in garage sotto spaventosi mucchi di quotidiani e periodici vari. Sob!

Tuchulcha
01-09-2006, 21:13
Più di Kriminal e altri albi della coppia Magnus/Bunker, però, i collezionisti sbavano dietro gli adesivi fustellati a suo tempo allegati ad alcune uscite... aaah, la mitica Editoriale Corno.


ho fatto la scheda di kriminal nel blog.
se interessa.
http://nembothink.blogspot.com/
anzi gradirei commenti ed eventuali errori ed omissioni.
qua o là.
Sai che ignoravo avessero fatto comparire Kriminal in una storia di Daniel? Altro fumetto maxbunkeriano che gradivo, purtroppo non credo abbia avuto lo stesso successo.

saurilla
01-09-2006, 21:29
Più di Kriminal e altri albi della coppia Magnus/Bunker, però, i collezionisti sbavano dietro gli adesivi fustellati a suo tempo allegati ad alcune uscite... aaah, la mitica Editoriale Corno.


Sai che ignoravo avessero fatto comparire Kriminal in una storia di Daniel? Altro fumetto maxbunkeriano che gradivo, purtroppo non credo abbia avuto lo stesso successo.

lo ricordo anche in una storia di alan ford come guest star, ma siccome non ho più la fonte (il 90% dei miei fumetti sono prigioneri di un armadio in Sicilia), piuttosto che scrivere starfalcioni ho glissato.
Qualcuno ricorda la storia?

Tuchulcha
01-09-2006, 21:34
lo ricordo anche in una storia di alan ford come guest star, ma siccome non ho più la fonte (il 90% dei miei fumetti sono prigioneri di un armadio in Sicilia), piuttosto che scrivere starfalcioni ho glissato.
Qualcuno ricorda la storia?
Per quello, c'è un episodio di Kriminal dove un suo complice va al cinema a vedere il film Alan Ford. Uscendo soddisfatto dalla visione, esclama: "che bravi Magnus e Bunker!":D

Caltiki
02-09-2006, 11:24
Splendido fumetto, come d'altro canto tutti quelli partoriti da Max Bunker e Magnus. Ho molti numeri di Kriminal, anche qualche originale: purtroppo anch'io, come Grattarola, li ho stipati in cantina, fra i vecchi libri di testo scolastici.

Shanghai Joe
02-09-2006, 14:33
I ce n'era una ambientata in un collegio femminile, con risvolti thrilling degni del Bava di 6 donne per l'assassino (il titolo non lo ricordo).


Si, molto bello...se non sbaglio era "Omicidio al riformatorio"...

Tuchulcha
02-09-2006, 18:32
Si, molto bello...se non sbaglio era "Omicidio al riformatorio"...
E già, credo fosse proprio un riformatorio. Abbastanza cruento per l'epoca, m'impressionò particolarmente l'omicidio di una ragazza impalata sul cancello dell'istituto.

saurilla
02-09-2006, 21:40
parliamo di un fumetto che negli anni 60 fu edito in versione cut per problemi con la censura.
La versione non censurata si trova soltanto nelle ristampe dal 1989 in poi.

Tuchulcha
03-09-2006, 10:51
parliamo di un fumetto che negli anni 60 fu edito in versione cut per problemi con la censura.
La versione non censurata si trova soltanto nelle ristampe dal 1989 in poi.
L'albo di cui parlo io l'ho letto all'inizio degli anni 80, e come ho detto i dettagli cruenti non mancavano, compresa la vignetta che ho segnalato. Dubito abbiano atteso fino all'89, visto che già nel periodo da me citato lo ristampavano e la censura era più blanda (non dimentichiamo che oramai pubblicavano pure i fumetti porno).

saurilla
03-09-2006, 21:19
ho preso la notizia da questo sito.
http://www.ubcfumetti.com/magnus/Italiano/kriminal4.htm
non ho la storia in questione.
ma parlano di più di dettagli erotici che truculenti

Tuchulcha
03-09-2006, 22:18
ho preso la notizia da questo sito.
http://www.ubcfumetti.com/magnus/Italiano/kriminal4.htm
non ho la storia in questione.
ma parlano di più di dettagli erotici che truculenti
Può darsi; comunque erano dettagli assai blandi, all'epoca bastava la figura di una ragazza in costume scollacciato per far partire gli strali della censura. Chiederò lumi al mio amico edicolante/collezionista appena rientro a Torino.

Herr Bitch
21-11-2013, 10:25
Kriminal Omnibus – Mondadori-Comics:

http://www.maxbunker.it/2013/10/1640/

bastardnasum
23-11-2013, 15:56
peccato che gli autori minori siano sempre rimossi o dimenticati da un pò tutti i tentativi di ristampa o nelle riproposte in volumi....alla fine ce n'erano diversi che - pur nei rigidissimi dettami di doversi attenere allo stile di Magnus a tutti i costi - avevano un tratto macabro ed inquietante.

A dir la verità, riguardando un pò i numeri disegnati da Magnus - dirò una eresia, lo so ma - sinceramente non è che mi esaltassero molto. Parecchi personaggi poi sono veramente antipatici: i capelloni e gli hippie, il Commissario che sostituisce Hilton verso il nr. 300...altri sono sempre gli stessi personaggi ripetuti e ripetuti alla nausea. Cioè non è che poi Magnus avesse chissà quanta varietà nel disegnare i personaggi, sembrano sempre i soliti, i personaggi giovani sono praticamente disegnati sempre tutti uguali (per dire: nella testata parallela, uno dei fidanzati di più lunga durata di Satanik ed il commissario che le da la caccia sono entrambi quasi identici, il tipico volto anonimissimo che compare in ogni racconto disegnato da Magnus da kriminal a Alan Ford a Dennis Cobb....vuoto, anonimo, piatto; i grassoni fondamentalmente sono sempre e solo di 2 tipi) e quando ci prova tira fuori personaggi istintivamente antipatici.

A guardarlo oggi mi sembra che alla fine - sarà stato i ritmi serrati a cui era costretto - ma erano disegni veramente statici, anche molto limitati come varietà di personaggi, atteggiamenti, posture....

E' funzionale in un fumetto grottesco come Alan Ford ma in Kriminal e Satanik queste limitazioni grafiche pesano non poco (si, ce lo so che Magnus è un mostro sacro del fumetto italiano del XX secolo, ce lo so....)

Poi...boh...trovo sinceramente molto meglio le ultime storie, gli ultimi anni piuttosto che i primi, c'è un pò più psicologia e introspezione anche se tutto rimane a livello ultraborghese e sciovinistico. Fondamentalmente i vari neri degli anni '60 a guardarli oggi son proprio specchio di una mentalità borghesuccia che cerca di scandalizzarsi e fare scandalo....un pò come i gialli di Sergio Martino: tutta roba sempre in qualche modo vista da un punto di vista sempre ed esclusivamente "upper class", eroi borghesi che si crogiolano nel vizio e nel lusso, morali fatte e distrutte rigidamente borghesi (sia nei "cattivi" che nei "buoni" o comunque nei protagonisti stessi)...boh....Lola che fondamentalmente è una puttanella che vuole solo soldi, vizio e lussuria....non so, a rileggerli oggi fanno piì rabbia che scandalo 'sti fumetti e le loro pseudo-morali di liberazione, rivolta e rottura degli schemi. Anzi, sembrano decisamente molto più conservatori e convenzionali di - per dire - il Topolino o Paperino di Guido Martina, per molti versi...

Meglio Satanik....perlomeno tutto l'uso esagerato di nero che faceva Magnus all'epoca era funzionale al carattere delle storie e l'atmosfera da (pacchiana) magia nera comunque dava quel qualcosa in più al personaggio...e mi stava più simpatica di quel borghese arricchito e crogiolato nel lusso di Kriminal. Se non altro aveva anche altri cazzi per la testa: vampiri, mostri, trasformazioni, magia nera....era decisamente meno antipaticuccia

Herr Bitch
23-11-2013, 17:47
Infatti e' il mio dubbio, non ho capito se salteranno i numeri non disegnati da Magnus...in tal caso sarebbe una ristampa un po' farlocca.

bastardnasum
24-11-2013, 11:06
Dovrebbero includere i numeri disegnati da Romanini che - oltre ad avere uno tile praticamente identico a Magnus (ne era l'inchiostratore più fidato e ne ha assimilato totalmente lo stile) - ha continuato la saga quando Magnus ha smesso...e gli ultimi numeri, i numeri cardine della saga (la morte della moglie di Milton, l'apparizione di Flipper, il numero finale) son tutti disegnati da lui e mi sembra assurdo che non li includano.

Certo che a questo punto veramente uno deve cercare gli originali disegnati "da tutti gli altri" perchè quelli mi sa veramente che non li ristamperà mai nessuno

bastardnasum
27-11-2013, 11:57
lo ricordo anche in una storia di alan ford come guest star, ma siccome non ho più la fonte (il 90% dei miei fumetti sono prigioneri di un armadio in Sicilia), piuttosto che scrivere starfalcioni ho glissato.
Qualcuno ricorda la storia?

Alan Ford 150 - Kriminalissimo. Compare anche Milton. Non si spiega pero' come dal coma dell'ultimo numero di Kriminal Anthony Logan torni bello pimpante in attivita'. Tra l'altro in questa storia compaiono tutti i personaggi storici di Bunker: Maxmagnus, Gesebel, Satanik, El Gringo, Daniel, Pinocchio Superrobot (anche se solo in sogno)

bastardnasum
28-11-2013, 08:24
la collana dovrebbe essere curata da Francesco Manetti (o almeno ne curera' gli interventi), insomma il fumettaro che inaugurò e mandò avanti per anni la fumetteria Mondi Paralleli nella mia citta' natale, Prato. Giusto qualche giorno fa leggevo sul suo Facebook questo:

Il n. 1 di Kriminal Omnibus della Mondadori - la ristampa di TUTTO il Kriminal di Magnus & Bunker che ospita miei redazionali - ha subìto un piccolo slittamento di uscita dovuto ad aggiustamenti riguardanti la grafica. Rimanete sintonizzati!

Da cui si deduce che ristampano solo le storie di M&B. Ora:
-Alcune storie sono state scritte da Bunker ma non disegnate da Magnus
-Viceversa, alcune storie sono state disegnate da Magnus ma non scritte da Bunker.

verranno incluse? Boh.

Comunque ragazzi, ristampare anche gli episodi scritti e disegnati dagli "altri" non mi pare una scelta economica intelligente. Molti di questi albi sono piuttosto imbarazzanti graficamente e narrativamente.

Herr Bitch
28-11-2013, 10:39
Nel sito di Max Bunker e' confermato che includono anche quelle di Romanini.

bastardnasum
28-11-2013, 19:01
si, appena visto l'update nel sito della maxbunkerpress. C'e' l'elenco delle storie. Ora devo rispulciare la mia collezione (che fortunatamente ho anche in versione pdf) e vedere se includono anche gli episodi di Magnus non scritti da Bunker.

Controllato:
La lista sul sito di max Bunker non include:

132 - la ballata dell'oro nero (Disegnato sicuramente da Magnus, e i testi mi sembrano in puro stile Bunker, anzi sono sicurissimo che sia una storia 100% del duo)
261 - il giorno della disperazione (scritto da Bunker ma non riesco a riconoscere il disegnatore)

Ristampassero anche un tutto-Daniel e un tutto-Cliff (quest'ultimo anche criminalmente assente sul sito di Max Bunker) li farei miei in un istante...
ma anche Maschera Nera, perchè no....

Herr Bitch
28-11-2013, 21:38
Mah secondo me questa ristampa di Kriminal, stavolta in grande stile e venduta pure in edicola, fara' un po' da test...andasse bene Bunker ci fara' un pensiero a ristampare il resto.

Herr Bitch
05-12-2013, 10:12
Mi aspettavo di trovarlo su amazon o altre librerie online, ma ancora niente...pero' dovrebbe uscire domani.

Herr Bitch
20-01-2014, 10:42
Ho appena preso il primo volume, purtroppo in fumetteria da me arriva con un po di ritardo, comunque ho notato subito che mancano gli episodi non disegnati da Magnus, e fin qui nulla di male, però vorrei capire se l'eccezione verrà fatta solo per quelli di Romanini... poi, sull'Anteprima di gennaio (pag. 140) vi è riportata la copertina del terzo volume che reca la scritta "aprile 1977-agosto 1977"... possibile che dalla metà degli anni sessanta si passi alla seconda metà dei settanta? Secondo me e, lo spero tanto, sarà un errore perchè altrimenti tutte le storie precedenti che fine hanno fatto... forse prenderanno le ristampe uscite in quel periodo di "Dossier Kriminal" con le copertine diverse? Mah... vedremo!!! :confused:

Si' quelle date sono sbagliate, il terzo volume e' luglio 1965/ottobre 1965.
Verranno ristampate solo le storie scritte da Bunker e solo se disegnate da Magnus o da Romanini.
Io ancora lo devo prendere, e sono indeciso...sto gia' recuperando la Alan Ford TNT edition, ora comincia la ristampa di tutto Romano Scarpa in edicola, tra un po' iniziera' Barks...non ho piu' spazio. :(

Herr Bitch
09-02-2014, 15:54
Tra l'altro nel terzo volume sono stati confermati diversi errori di collocazione di tavole... ecco il link che riporta la notizia:

http://www.mondadoricomics.it/comunicazioni/per-i-lettori-di-kriminal-un-annuncio-importante

Si' l'avevo letto su Comicus...finora non ho preso nessun volume e stavo ancora meditando se cominciare o meno, a questo punto mi sa che abbandono l'idea. Peccato perche' mi sa che altre ristampe di Kriminal non ne vedremo...

Herr Bitch
11-02-2014, 11:16
Tra l'altro nel terzo volume sono stati confermati diversi errori di collocazione di tavole... ecco il link che riporta la notizia:

http://www.mondadoricomics.it/comunicazioni/per-i-lettori-di-kriminal-un-annuncio-importante

Si sono accorti che l'errore c'e' solo su una parte della tiratura, quindi sostituiranno le copie difettose.

Herr Bitch
28-03-2014, 10:20
Della lista degli episodi se ne parlava qui:

http://comicus.forumfree.org/index.php?&showtopic=87387&view=findpost&p=2856428

Io ancora non ho preso nulla ma penso lo faro', prima o poi...intanto aspetto, cosi' magari ristampano anche il numero 3 con le tavole corrette. :)

bastardnasum
28-03-2014, 22:20
Tutti gli episodi disegnati da Magnus sono stati scritti da Max Bunker, non esistono storie scritte da altri sceneggiatori.
Fanno eccezione 3 episodi che sono in realtà opera del solo Max Bunker che ha fatto un cllage di vecchie tavole di Magnus con dialoghi totalmente riscritti per assemblare 3 storie complete

Romanini ha disegnato molte storie non scritte da Magnus, anzi la stragrande maggioranza delle sue storie sono state scritte da altri scenaggiatori visto che ormai Max Bunker aveva abbandonato Kriminal già da diverso tempo
Romanini era bravo (anche alcuni episodi di Alan Ford erano ottimi) ma - lo vedi anche nelle scan qui sopra - tendeva a rendere Kriminal troppo monoespressivo....nelle due vignette in basso ha la medesima, identica postura ed espressione!

Peccato, anche perchè c'erano diversi episodi disegnati da Frank Verola (quello di Daniel) e Piffarerio che avrebbero meritato di essere inseriti nella collana....vabè...

Herr Bitch
17-02-2015, 13:27
Sembra sia in procinto di partire una nuova serie di Kriminal:

http://www.mondadoricomics.it/collana/kriminal-albo-zero

bastardnasum
17-02-2015, 18:47
mah, uscita prevista per Dicembre 2014, e a due mesi di distanza no news yet. Comunque, questi revival mi lasciano sempre dubbioso.

Herr Bitch
18-02-2015, 10:08
mah, uscita prevista per Dicembre 2014, e a due mesi di distanza no news yet. Comunque, questi revival mi lasciano sempre dubbioso.

La fanno la fanno, ieri c'era una notizia fresca: http://www.mondadoricomics.it/news/novita/kriminal

bastardnasum
24-05-2015, 10:11
Alle matite e alle chine vedremo Camuncoli e Catacchio, Andrea Accardi, Werther Dell’Edera, Antonio Fuso, Stefano Simeone, Michele Bertilorenzi, Stefano Landini, Alberto Bugiù, Ennio Bufi, Simone Di Meo, Giorgio Pontrelli, Lelio Bonaccorso, Daniele Di Nicuolo, Davide Gianfelice, Matteo Cremona, Elena Casagrande, Gianluca Maconi. "Matt" Messina colorerà le copertine, mentre tra i coloristi ci sarà Nicola Righi. (Notizie prese da "Comicsblog").


Praticamente un disegnatore diverso a numero....mi chiedo se abbia senso

Tuchulcha
24-05-2015, 12:05
Secondo me ce l'ha. Si tratta di un omaggio a un fumetto storico e a Magnus: giusto dare la possibilità a più autori di esprimersi.

bastardnasum
28-05-2015, 00:02
mah, secondo me dipende da quali sono gli obiettivi editoriali: se è una miniserie che deve concludersi in 18 (o quanti sono) numeri, può andare anche bene. Ma se poi la Panini vede che ha successo e vogliono continuarla ad oltranza, dovrebbero forse ridurre il numero dei disegnatori, per avere un prodotto più omogeneo. I grandi successi a fumetti son sempre stati legati se non da un solo scrittore, perlomeno da un solo disegnatore per lunghissimo tempo....dal Topolino di Gottfredson al Tex di Galep o al Blueberry di Giraud...o anche al Kriminal di Magnus. Certo avere più disegnatori da un lato è un bene ma dall'altro, se è una serie che vorrebbe durare a lungo nel tempo, dovrebbe prima di tutto crearsi un suo stile grafico ben preciso con uno o pochissimi disegnatori...poi il resto, il "branco" di firme differenti venire dopo.
Ripeto: dipende da come è intesa questa serie. Ma anche se fosse una miniserie che sa già di concludersi con 18 numeri, un disegnatore diverso per ogni numero mi sembra comunque ecessivo

Venticello
28-05-2015, 18:11
Ho preso l'albone Numero Zero di questa nuova collana e...mmmmmhhhhhh....boh non so esprimere un giudizio nel senso che mi pare ben disegnato, ma è un problema mio il fatto di fare davvero fatica a vedere "modernizzati" dei fumetti storici. Però ripeto, probabilmente è un mio limite e sicuramente gli darò una possibilità cominciando a comprarlo a Settembre.
Che mi suona strana è la cadenza settimanale, anche se fosse una mini serie di 18 numeri, la cadenza mensile mi sarebbe parsa più adeguata, staremo a vedere.