PDA

View Full Version : Una tomba per le lucciole



Yulai
28-09-2006, 14:59
http://img176.imageshack.us/img176/7538/autografotakahatazm8.jpg

TITOLO ORIGINALE: Hotaru no haka
NAZIONE: Giappone
GENERE: Animazione/Drammatico
DURATA: 93 min. (colore)
Regia: Isao Takahata
Uscita: 1988

Trama:
Durante la seconda guerra mondiale un bambino e la sua sorellina perdono la madre in un attacco aereo contro il loro villaggio. Il padre, è un soldato della marina imperiale giapponese ed è imbarcato su una nave militare impegnata nelle operazioni di combattimento, così i due si recano dalla zia a cui chiedono ospitalità.

http://img206.imageshack.us/img206/4021/hotarunohaka4cl4.jpg

Curiosità:
Una tomba per le lucciole (火垂るの墓, Hotaru no haka) è un film d'animazione giapponese del 1988.

Sceneggiato e diretto da Isao Takahata, il co-fondatore meno noto di Hayao Miyazaki dello Studio Ghibli, presenta una visione straziante ed intensamente neorealista delle vicende personali di un ragazzo e una bambina indifesi nei confronti dell'orrore della guerra.

Il film, presentato in contemporanea con Il mio vicino Totoro di Miyazaki, segnava la nascita dello Studio Ghibli. Per la crudezza delle sue immagini, Una tomba per le lucciole divenne un film molto controverso e poco pubblicizzato.

Le lucciole del titolo sono quasi l'unico squarcio di positività in una notte che non temina nemmeno con la fine della guerra. by wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Una_tomba_per_le_lucciole)


Una trama estremamente commovente, il cartone non delude le aspettative.

Giorgio Brass
21-01-2015, 09:53
Visto l'altra sera dopo tante insistenze da parte di chi mi diceva che si trattava di un capolavoro che non avrei mai dovuto perdere.
Sicuramente sono in minoranza ma onestamente non mi ha fatto impazzire.
Nulla da dire sull'animazione e sulla confezione tecnica in generale ma è stata proprio la storia a deludermi.
Probabilmente è stato il ricorso troppo frequente alla lacrima facile e alla commozione che mi ha un po' indisposto verso questo film. Troppe volte si cerca il colpo basso per commuovere a tutti i costi e, anche se la situazione si presta molto a simili reazioni devo dire che spesso le ho trovate davvero troppo insistite.

Ci sono grandi temi (l'innocenza contro la guerra, la critica antimilitarista, l'importanza della famiglia...) ma per i miei gusti si calca troppo la mano sulla ricerca costante della scena che commuove.
Io stesso (che mi commuovo spesso e volentieri guardando i film) sono rimasto abbastanza freddo di fronte a questa storia drammaticissima che racconta un'escalation di sfighe e disgrazie davvero senza limiti.

L'incipit e il finale, però sono belli e riusciti, quello che invece c'è nel mezzo mi ha un po' irritato sia perché non condividevo il comportamento dei personaggi e, come già detto, perché trovavo forzate quasi tutte le scene destinate a commuovere lo spettatore.
In ogni caso capisco perfettamente tutti quelli che durante la visione del film hanno pianto dall'inizio alla fine e che una volta arrivati ai titoli di coda erano devastati e sfiniti.

Caltiki
05-11-2015, 20:20
Uno degli anime più commoventi che abbia mai visto. Narra della disperata sopravvivenza
del quattordicenne Seita e della sua sorellina Setsuko, rimasti orfani dopo un bombardamento
aereo delle forze americane su Kobe. Se avete voglia di consumare fazzoletti comprate il dvd,
uscirà l'11 dicembre per Koch media, in lingua italiana e giapponese, in 1,85:1 anamorfico.
Bellissimo. Ah, targato Studio Ghibli naturalmente.

http://s27.postimg.org/5wxc4xwvj/isaho.jpg (http://postimg.org/image/5wxc4xwvj/) http://s27.postimg.org/mbr9hieun/tomba_delle_lucciole.jpg (http://postimg.org/image/mbr9hieun/)

nodisco
16-11-2015, 10:04
comprate il dvd, uscirà l'11 dicembre per Koch media

Esisteva già un dvd Yamato, pubblicato nei primi 2000 (e prima ancora una VHS di metà anni '90), che fino a poco tempo fa si poteva trovare anche nei "cestoni" dei negozi.
Ora il film è stato ri-nominato "La tomba delle lucciole" e ridoppiato con l'adattamento di Gualtiero Cannarsi, sul quale ci sono state moooolte critiche ed infinite discussioni su forum e siti specifici.

Zardoz
08-01-2018, 18:58
Preso un paio di giorni fa il dvd Koch, in offerta 3x2 alla Feltrinelli. Prodotto di ottima qualità, controllato velocemente, e pure il doppiaggio è tutt'altro che indegno o sciatto (ignoro la qualità di quello realizzato precedentemente). Confronto fra varie edizioni dvd e br su www.dvdbeaver.com/film/reviews/grave_of_the_fireflies.htm

cage
26-01-2018, 18:28
Un film che non e' saggio vedere piu' di una volta! :))

Guardia
27-01-2018, 18:55
Preso un paio di giorni fa il dvd Koch, in offerta 3x2 alla Feltrinelli. Prodotto di ottima qualità, controllato velocemente, e pure il doppiaggio è tutt'altro che indegno o sciatto (ignoro la qualità di quello realizzato precedentemente). Confronto fra varie edizioni dvd e br su www.dvdbeaver.com/film/reviews/grave_of_the_fireflies.htm
Era ottimo anche il vecchio doppiaggio, dvd in mio possesso. Quello nuovo non l'ho ricomprato

Inviato dal mio SM-G361F utilizzando Tapatalk

cage
06-04-2018, 15:42
Purtroppo oggi il regista e' venuto a mancare.

Ciao.
C.