PDA

View Full Version : Il Grande Silenzio



kaciaro
23-02-2006, 09:54
Anno: 1967
Cast: Jean-Luis Trintignant, Klaus Kinski, Luigi Pistilli, Marisa Merlini, Frank Wolff.
Durata: 110 min.
Regia: Sergio Corbucci

http://img93.imageshack.us/img93/8610/a4608ic3.jpg
Recensione Spaghetti Western Database (http://www.spaghettiwestern.altervista.org/il_grande_silenzio.htm)

Finalmente sono riuscito a vedere questo capolavoro di Sergio Corbucci,
i cattivi vincono senza retorica,fantastica l'ambientazione tutta nella neve,singolare la scelta di una donna nera,tra i protagonisti credo un po' fuori dalle righe per l'epoca,un fantastico protagonista muto!!!!!!!!!
voi che ne pensate???;) ;)

El topo
23-02-2006, 11:45
Stai semplicemente parlando di uno dei più importanti esempi di western italiano, anzi..di western in generale..o meglio di cinema tout court. Fai un po' tu.. Solo Corbucci poteva trasformare Cortina d'Ampezzo in scenario metafisico. Il nichilismo della pellicola immerso in un'atmosfera sonora amalgamata nei silenzi e negli spari raggela le ossa più di qualsiasi paesaggio innevato.

robby
23-02-2006, 13:06
un film esaltante, fra i western più belli di sempre

kaciaro
23-02-2006, 14:33
Stai semplicemente parlando di uno dei più importanti esempi di western italiano, anzi..di western in generale..o meglio di cinema tout court. Fai un po' tu.. Solo Corbucci poteva trasformare Cortina d'Ampezzo in scenario metafisico. Il nichilismo della pellicola immerso in un'atmosfera sonora amalgamata nei silenzi e negli spari raggela le ossa più di qualsiasi paesaggio innevato.
sai qualke curiosita' sul questo magnifico film ???

dicci dicci ;) ;) ;) ;) ;)

Tuchulcha
23-02-2006, 15:49
Semplicemente stupendo,il western italiano che amo di più assieme a Il Buono,il Brutto e il Cattivo.Le atmosfere mi ricordano un po' le avventure a fumetti di Ken Parker,con quella malinconia di fondo e l'anti-eroismo serpeggiante per tutta la durata del film.Finale di una cattiveria unica,un vero pugno nello stomaco.E Kinski nei panni di El Tigrero ci regala un villain da antologia.

El topo
23-02-2006, 15:49
sai qualke curiosita' sul questo magnifico film ???

dicci dicci ;) ;) ;) ;) ;)

Beh..innanzitutto devi sapere, come già accennato, che gli esterni furono girati a Cortina, anche se in quell'anno nevicò poco e dovettero usare della cremosa neve artificiale. Il film fu girato nel '67 ma uscì nel Natale (periodo in cui uscivano generalmente gli western) del '68, tra l'altro vietato ai 18, quindi ti lascio immaginare che bel film natalizio. Corbucci girò anche un finale alternativo perché ai produttori dell'Adelphia (Marcello Papaleo in primis) non poteva di certo andare bene quel finale così sconcertante (suggerito, sembra, da Trintignant), ma Corbucci ne girò volutamente uno ben più "normalizzato" talmente brutto che la produzione fu costretta ad accettare il finale che tutti conosciamo. Per il ruolo di Silenzio la prima scelta cadde per ovvii motivi su Franco Nero, che però era impegnato nel Camelot di Joshua Logan. Il regista Alex Cox si innamorò talmente di questo film che per il suo Repo Man volle recuperare la (non più) splendida Vonetta McGee.
Infine, ma ci sarebbero un milione di altre cose da dire, l'arma non convenzionale usata da Silenzio: una Mauser Broomhandle 9mm.

Tuchulcha
23-02-2006, 15:52
Tutto sommato,credo che alla fine la scelta di utilizzare Trintignant sia stata la migliore.Nero non ce lo vedevo molto,in quella parte...scommetto che Corbucci il finale alternativo l'ha girato male di proposito.:D

Giorgio Brass
23-02-2006, 16:14
Consiglio a tutti l'ottimo dvd francese di questo film, con ottimi extra (tra cui un finale alternativo) e l'audio italiano.

http://images-eu.amazon.com/images/P/B00008Q181.08.LZZZZZZZ.jpg

Tuchulcha
23-02-2006, 16:38
Il formato corretto del film qual era?

Giorgio Brass
23-02-2006, 16:46
Il dvd è in 1.85:1 .

kaciaro
23-02-2006, 19:45
Beh..innanzitutto devi sapere, come già accennato, che gli esterni furono girati a Cortina, anche se in quell'anno nevicò poco e dovettero usare della cremosa neve artificiale. Il film fu girato nel '67 ma uscì nel Natale (periodo in cui uscivano generalmente gli western) del '68, tra l'altro vietato ai 18, quindi ti lascio immaginare che bel film natalizio. Corbucci girò anche un finale alternativo perché ai produttori dell'Adelphia (Marcello Papaleo in primis) non poteva di certo andare bene quel finale così sconcertante (suggerito, sembra, da Trintignant), ma Corbucci ne girò volutamente uno ben più "normalizzato" talmente brutto che la produzione fu costretta ad accettare il finale che tutti conosciamo. Per il ruolo di Silenzio la prima scelta cadde per ovvii motivi su Franco Nero, che però era impegnato nel Camelot di Joshua Logan. Il regista Alex Cox si innamorò talmente di questo film che per il suo Repo Man volle recuperare la (non più) splendida Vonetta McGee.
Infine, ma ci sarebbero un milione di altre cose da dire, l'arma non convenzionale usata da Silenzio: una Mauser Broomhandle 9mm.

Grazie 1000 delle info.........
Klinski e' cosi' cattivo e brutale che gli porta via anche la strana pistola alla fine infatti.....
io sono rimasto sconcertato veramente un piccolo cult da promuovere secondo me hai piu' giovani;)

geepy
24-02-2006, 08:39
Le atmosfere mi ricordano un po' le avventure a fumetti di Ken Parker,con quella malinconia di fondo e l'anti-eroismo serpeggiante per tutta la durata del film.

Sai che hai ragione? Mi pare di ricordare di aver letto una storia di Ken ambientata proprio tra le nevi, con un'ambientazione generale che ricorda proprio quella di questo film.

Caltiki
01-03-2006, 10:37
Uno dei più bei western di sempre, ragassi! grandioso capolavoro di Sergio Corbucci, che vedo e rivedo, vedo e rivedo, vedo e rivedo..:)

Frank n Furter
01-03-2006, 13:03
Ma ricordo male o questo locupletato dvd è già fuori catalogo da un pezzo?


Consiglio a tutti l'ottimo dvd francese di questo film, con ottimi extra (tra cui un finale alternativo) e l'audio italiano.

http://images-eu.amazon.com/images/P/B00008Q181.08.LZZZZZZZ.jpg

geepy
01-03-2006, 13:08
Ma ricordo male o questo locupletato dvd è già fuori catalogo da un pezzo?

Non credo, Amazon lo ha ancora in catalogo:
http://www.amazon.fr/exec/obidos/ASIN/B00008Q181/qid=1141214809/sr=1-1/ref=sr_1_8_1/402-5004114-3123353

Comunque io ho l'edizione crucca, più economica.

Giorgio Brass
01-03-2006, 18:47
Ma ricordo male o questo locupletato dvd è già fuori catalogo da un pezzo?
Non so se sia fuori catalogo ma effettivamente nei negozi francesi non lo vedo quasi mai e, le rare volte che lo scorgo, ha sempre un prezzo non inferiore ai 25 euro.
Il film e l'edizione in dvd li valgono tutti, eh, ma è comunque un prezzo decisamente alto.

kaciaro
06-03-2006, 23:44
Che incassi fece all'epoca???

Robertino b.m
10-08-2006, 08:51
Voci di corridoiomi sono arrivate in merito ad una possibile pubblicazione in dvd dei 2 grandi capolavori western di corbucci
''Il Grande silenzio'' e '' Gli specialisti''.....per la cghv, potete delucidarmi?
se avete news?

Stefano Jacurti
09-10-2006, 01:44
voi che ne pensate???
che dire...un capolavoro!:D
Esiste anche un finale diverso girato per non so quale paese dove silenzio uccide tigrero ma il grande silenzio è bello così.
;) :)

El topo
09-10-2006, 11:32
Il finale alternativo non è stato girato per un altro paese di destinazione. Ti rimando alla prima pagina di questo thread per ogni ragguaglio.

Stefano Jacurti
09-10-2006, 12:23
Ti ringrazio El Topo, si vede che del finale ne avevate parlato eccome, comunque lessi tempo fa che l'altro finale era stato destinato a non so quale paese, non ricordo, tipo mercato ispanico o thailandese, una cosa del genere, mah...comunque amo molto quel film.
Il grande silenzio è uscito anche a fumetti con le facce di Klaus Kinski e Trintignant, se lo ritrovo lo segnalerò nella sezione apposita, ammesso che già non sia lì.
:)

Sentenza
11-10-2006, 09:38
Se non erro il finale alternativo fu girato (ma mi parev strano) per Asia e Africa.

io l'ho visto ed è davvero, ma dvvero brutto....oltretutto è senza audio.

Suppergiù (ma si scrive così?)
Nel momento in cui Silenzio (devastato come ben sapete) si trova di fronte a Tigrero, arriva incredibilmente lo sceriffo Frank Wolff al galoppo che con il Winchester disarma (o addirittura uccide...devo controllare, tanto nella versione che ho io del dvd il finale alternativo c'è) Tigrero e con Silenzio fa strage dei Bounti Killers...

Mah...decisamente meglio il finale vero...anche perchè contrbuisce in modo determinante a rendere unico il film.

Quando lo vidi per la prima volta rimasi a bocca aperta...un film che non è gusto che sia quasi sconosciuto agli Italiani "medi" (medi=nn cultori di cinema italiano), un capolavoro...
è la regola del Sergio...Leone, Sollima, Corbucci...qualità garantita! (senza ovviamente togliere nulla agli altri!)

Un plauso in particolare alla stratosferica e delicat colonna sonora del Maestro Morricone!

El topo
11-10-2006, 10:52
No, il finale alternativo (che nelle intenzioni non avrebbe dovuto essere alternativo) era stato imposto dalla produzione per la distribuzione in Italia, tantoché l'uscita in sala era prevista (come di fatto fu) per le vacanze natalizie tra '67 e '68.

Sentenza
11-10-2006, 23:02
Sei sicuro?
e allora come mai non fu nemmeno doppiato in italiano? :)

El topo
12-10-2006, 09:30
Sei sicuro?
e allora come mai non fu nemmeno doppiato in italiano? :)

Perché quella schifezza di finale (girato volutamente così da Corbucci) non arrivò neppure al montaggio.
Vi mancano i fondamentali. :D

Sentenza
12-10-2006, 10:01
Ora che ci penso hai ragione...ho controllato ieri sul DVD e lo diceva (in inglese...ma io nn lo so l'inglese...) che l'audio praticamente non esiste in nessuna lingua...infatti è muto...

Eppure ero sicuro di aver letto da qualche parte (ah...memoria, memoria...xkè andasti via lasciandomi nell'oblio?) che era proprio per i mercati afro-asiatici che mal volentieri avrebbrero accettato un fine poco lieto...mah...

almayer
12-10-2006, 12:13
Film splendido, concordo con El Topo, ha un valore in senso assoluto, non solo per i western. A mio avviso il Cimino de I Cancelli Del Cielo ne è fortemente debitore. Raccomando anch'io il dvd franzoso, qui si trova a poco:

http://www.cdiscount.com/mag/fich_prod.asp?prix=discount&navid=1041209&prodid=0000000000000000000000000000000000003L8A

stubby
27-10-2006, 17:33
Ciao Ragazzi, finalmente anch'io ho visto questo fantastico film,volevo solo dirvi che nella scena in cui Charlie il bounty killer paga il suo pollo usa le vecchie 500 lire d' argento, quelle con le tre caravelle per intenderci.
Un saluto a tutti gli appassionati.:)

Sentenza
28-10-2006, 00:50
Noooo..davero? :D

devo controllare subito XD

silenzio
28-10-2006, 09:46
Un film eccezionale, cruento e allo stesso tempo pieno di lirismo. Inoltre c'è Kinski
che è un villain dalla freddezza e dalla cattiveria spaventose, tale che leggenda vuole che uno spettatore, alla proiezione del film a Parigi, gli abbia sparato contro, sullo schermo :)

inoltre penso che dal mio avatar si capisca quanto mi piace questo film:)

Sentenza
28-10-2006, 10:28
beh, ma anche il tuo nick nn skerza ;)


tale che leggenda vuole che uno spettatore, alla proiezione del film a Parigi, gli abbia sparato contro, sullo schermo

esagrato....anche quello spettatore nn era da meno...

Paolo
28-10-2006, 10:39
La notizia la diffuse lo stesso Corbucci in "L'avventurosa storia del cinema italiano. 1960-1969".
A mio parere, comunque, trattasi di tipica fregnaccia da cinematografaro.

stubby
04-11-2006, 14:59
Tratto da un intervista di Sergio Corbucci del 1984 e riportato dallo speciale Klaus Kinski su Amarcord il lato oscuro del cinema n°13:
"...nel Grande Silenzio avevo un ebreo passionale come Frank Wolff, e anche Kinski. Frank soffrì parecchio perchè Klaus, il giorno in
cui lo conobbe ,gli disse di odiare gli Americani e gli ebrei.Successivamente Kinski si giustificò,dicendo che non pensava sul serio a ciò che aveva detto,
ma siccome nel film erano antagonisti tanto valeva stabilire in anticipo una debita antipatia.Ma, conoscendolo,Kinski è proprio il tipo che
può pensarla così.Comunque Wolff non digerì l'accaduto e il giorno che girammo la grande scazzottata, in cui entrambi erano coinvolti,gli
ammollò una di quelle pizze storiche,niente affatto cinematografiche e quanto mai realistiche, che kinski deve ricordarsi ancora!"

mark920
03-12-2006, 12:54
Su dtm.at a € 5,99.

http://shop.dtm.at/product_info.php?manufacturers_id=30&products_id=23708

kaciaro
11-12-2006, 19:18
Tratto da un intervista di Sergio Corbucci del 1984 e riportato dallo speciale Klaus Kinski su Amarcord il lato oscuro del cinema n°13:
"...nel Grande Silenzio avevo un ebreo passionale come Frank Wolff, e anche Kinski. Frank soffrì parecchio perchè Klaus, il giorno in
cui lo conobbe ,gli disse di odiare gli Americani e gli ebrei.Successivamente Kinski si giustificò,dicendo che non pensava sul serio a ciò che aveva detto,
ma siccome nel film erano antagonisti tanto valeva stabilire in anticipo una debita antipatia.Ma, conoscendolo,Kinski è proprio il tipo che
può pensarla così.Comunque Wolff non digerì l'accaduto e il giorno che girammo la grande scazzottata, in cui entrambi erano coinvolti,gli
ammollò una di quelle pizze storiche,niente affatto cinematografiche e quanto mai realistiche, che kinski deve ricordarsi ancora!"
che bello venire a conoscenza pian piano di tutti questi retroscena , mi fa' anche piacere vedere che nessun utente di questo forum ne' parla male di questo piccolo capolavoro ;) ;) ;) ;)

luciferrising
11-12-2006, 19:45
che bello venire a conoscenza pian piano di tutti questi retroscena , mi fa' anche piacere vedere che nessun utente di questo forum ne' parla male di questo piccolo capolavoro ;) ;) ;) ;)

Beh, è veramente difficile parlarne male, obiettivamente è come dici un capolavoro, anche per chi non apprezza i Western, perchè come è stato già detto va oltre.

nemesi
17-02-2007, 11:25
22 febbraio, 21:00, Sky Classics

Green Jelly
17-02-2007, 15:48
:emotsiren ATTENZIONE ALL'EDIZIONE KINOWELT DEL SUDDETTO FILM :emotsiren

di questa edizione tedesca purtroppo esiste una partita di DVD difettosi che per un'errore di authoring nell'intro che precede il menù, fa si che molto lettori comuni non riescano a far partire il disco.

Io stesso ebbi la sventura di avere una copia con questo difetto.:rolleyes:

rangoon
22-02-2007, 22:51
22 febbraio, 21:00, Sky Classics Finito adesso. Bellissimo come sempre. Nessun finale vale quello vero

Burian
23-02-2007, 11:21
Capolavoro assoluto!!!!!!!!!
Corbucci si dimostra il migliore(con Leone)regista di western!!!
Fantastico,anomalo,scioccante con Vamos a Matar Companeros è il miglior western di sempre!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

johnny hamlet
08-03-2007, 17:44
Il fatto che sia ancora inedito in dvd in Italia è un crimine contro l'umanità,dovrebbero processare per direttissima tutti i responsabili delle label-dvd in Italia.

Stefano Jacurti
14-03-2007, 17:25
Infatti è assurdo, peccato davvero, amo molto quel film. Quando entro in una mediateca spero sempre di vederlo comparire su qualche scaffale ma niente di niente.
Speriamo presto!

L'Infame
03-04-2007, 16:55
Martedì, 10/04 - 02:40, Sky Cinema 16:9

rangoon
03-04-2007, 22:11
Infatti è assurdo, peccato davvero, amo molto quel film. Quando entro in una mediateca spero sempre di vederlo comparire su qualche scaffale ma niente di niente.
Speriamo presto! Che lo ami lo si vede dall'ambientazione, e non solo da quella, del tuo film

TONY ANTHONY
25-04-2007, 18:25
Visto oggi per la prima volta.... che dire.... un altro CAPOLAVORO ITALIANO
firmato SERGIO CORBUCCI.

Il finale rende unico questo meraviglioso film, ottima interpretazione di TRINTIGNANT e FRANK WOLF

Sceneggiatura incredibile e musiche del mitico MORRICONE che marcano
l'antieroismo per tutta la durata del film...
BELLISSIMO

rangoon
25-04-2007, 23:42
Visto oggi per la prima volta.... che dire.... un altro CAPOLAVORO ITALIANO
firmato SERGIO CORBUCCI.

Il finale rende unico questo meraviglioso film, ottima interpretazione di TRINTIGNANT e FRANK WOLF

Sceneggiatura incredibile e musiche del mitico MORRICONE che marcano
l'antieroismo per tutta la durata del film...
BELLISSIMO
È il clima che affascina. E anche la "morale" di Corbucci con le scritte che scorrono dopo il duello finale.

Saggiatore
30-04-2007, 11:56
Mi è arrivato oggi nell'edizione "EUREKA VIDEO". Ancor prima di visionarlo, gradirei un vostro parere circa la qualità di questa edizione. Vi ringrazio anticipatamente per la collaborazione. A presto by il Saggiatore

stubby
30-04-2007, 18:03
Mi è arrivato oggi nell'edizione "EUREKA VIDEO". Ancor prima di visionarlo, gradirei un vostro parere circa la qualità di questa edizione. Vi ringrazio anticipatamente per la collaborazione. A presto by il Saggiatore

Finora è l'unica che ho visionato.....comunque per me è ottima.Se non sbaglio dovrebbe esserci anche un edizione francese CANAL+

tuta
30-04-2007, 22:43
Salve, sono nuovo ma mi permetto di segnalare una curiosità fumettistica su questo film. Nel fumetto Durango di Yves Swolfs (che è pieno di citazioni e personaggi ripresi dai film di Leone, Corbucci, Sollima, ecc. tanto da essere un vero e proprio spaghetti western a fumetti) il protagonista porta proprio la pistola di Silenzio.

http://www.g6csy.net/c96/other-Durango.jpg

Cuchillo
16-07-2007, 11:45
Per chi ha la fortuna di possedere ski: in onda giovedì 26/7 alle 16.15 su SKI CINEMA CLASSIC.;)

Don Carrasco
16-07-2007, 14:17
Se non sbaglio dovrebbe esserci anche un edizione francese CANAL+
Sí, esatto. La qualità audio/video dell'edizione francese è semplicemente STUPENDA, senza dubbio uno dei migliori DVD della mia collezione. Tra i molti extra c'è anche il finale alternativo (girato appositamente per alcuni paesei dell'Est europeo e del Nordafrica) in cui Silenzio vince il duello finale grazie all'intervento in extremis dello sceriffo (Frank Wolff). Ma a noi piace di più il finale voluto da Corbucci, giusto?
Concludendo, un grandissimo DVD per un grandissimo film.
Allego il link per un eventuale acquisto:

http://www.amazon.fr/Grand-silence-Jean-Louis-Trintignant/dp/B00008Q181/ref=sr_1_1/403-7289052-6920439?ie=UTF8&s=dvd&qid=1184587747&sr=1-1


Saluti

stubby
16-07-2007, 14:31
Sí, esatto. La qualità audio/video dell'edizione francese è semplicemente STUPENDA, senza dubbio uno dei migliori DVD della mia collezione. Tra i molti extra c'è anche il finale alternativo (girato appositamente per alcuni paesei dell'Est europeo e del Nordafrica) in cui Silenzio vince il duello finale grazie all'intervento in extremis dello sceriffo (Frank Wolff). Ma a noi piace di più il finale voluto da Corbucci, giusto?
Concludendo, un grandissimo DVD per un grandissimo film.
Allego il link per un eventuale acquisto:

http://www.amazon.fr/Grand-silence-Jean-Louis-Trintignant/dp/B00008Q181/ref=sr_1_1/403-7289052-6920439?ie=UTF8&s=dvd&qid=1184587747&sr=1-1


Saluti

anche in quella Eureka video è presente il finale alternativo

Saggiatore
16-07-2007, 19:46
Visionato. Nella posizione + alta nella hit dei miei western preferiti di sempre. Nato da un'idea di Mastroianni (per ovviare al problema della lingua inglese usata sul set per questo tipo di produzioni e per l'handicap di Trintignant in tal senso) di ambientare un western in un paesaggio innevato (risoltosi poi in una Cortina alquanto convincente) e con protagonista un pistolero muto, (Mastroianni era molto esperto di cinema western) Il Grande Silenzio è certamente quello che si può definire un western atipico. Fuori dagli schemi, ma soprattutto realista e coerente con il pathos che riesce gradualmente a costruire intorno le figure quasi "mitologiche" di Silenzio e Tigrero. A mio avviso potrebbe essere inserito sicuramente nel filone crepuscolare dell'intero genere sebbene sia stato girato in pieno 1967; d'altra parte, l'amosfera che si respira è quella di una stanchezza emotiva dovuta anche e soprattutto al periodo storico..una sensazione di staticità dismessa (faccio riferimento alle sensazioni che ho avvertito visionando anche "Keoma", California" e "C'era una volta il West" per intenderci..)con villaggi semi deserti e personaggi corrotti...dove la neve sembra aver gelato anche i cuori dei suoi abitanti. Il film non ebbe molto successo all'epoca dell'uscita anche per via della censura che impose il divieto ai minori di 18 anni in risposta al cruento, ma efficace finale senza speranza. Il ritmo dell'opera è scandito quasi con la precisione di un metronomo dalla splendida e struggente colonna sonora del Maestro Morricone, forse l'unico musicista in grado di associare così bene le proprie creazioni musicali alle immagini e alle storie cinematograficamente narrate. La sequenza della scena d'amore tra Silenzio e la ragazza di colore Pauline (la stupenda e disarmante Vonetta McGee), è sicuramente la più emozionante dell'intera opera.., caratterizzata da un erotismo sottile, mai volgare che è riuscito ad avvolgermi con la stessa intensità di un'opera lirica. Il contrasto tra i 2 protagonisti è molto forte. Kinski è il diavolo fatto uomo con il suo Tigrero, feroce cacciatore di taglie che considera i propri human targets come fossero animali; in combutta con l'infido Pollycut (impersonato da un Luigi Pistilli viscidosissimo) e il suo compare Mario Brega, agisce, riscuote e riparte. Senza moralismi o pietismi di sorta. E' Tigrero. Sono affari. Punto. Anche il suo abbigliamento lascia intuire quel suo tratto di ambigua malignità con pellicce dai connotati femminili ed una voce sottile che sembra voler ancor più gelare un contesto già decisamente cool. Ma veniamo ai personaggi positivi: Silenzio e lo sceriffo Gideon Corbett (Frank Wolff). Il primo, interpretato da un Jean luis Trintignant qui alla sua unica interpretazione western (peccato), è forse uno dei personaggi più carismatici del cinema di genere italiano, forse proprio per via del suo handicap vocale, nonchè della sua rapidissima estrazione della pistola mitragliatrice Mauser ("estrae per secondo e spara per primo" n.b. per essere in regola con la legge); i suoi sguardi, frutto del talento recitativo dell'attore sopracitato, potrebbero reggere tranquillamente il confronto con pagine e pagine di dialoghi minuziosamente sceneggiati. La caratterizzazione del personaggio circa la storyline è forse l'unica pecca della pellicola. A mio avviso, si poteva spendere qualche scena in più su qualche flashback, ma va benissimo anche così ;). Frank Wolff. Lo sceriffo di Snow Hill. Malinconico quasi quanto Silenzio è, insieme alla vecchietta che cerca in Silenzio la vendetta per il figlio, l'emblema del bene che cerca di imporsi sul male a colpi di articoli di legge. Ma le cose non andranno poi molto bene...Da notare, come Frank Wolff in questa interpretazione ribalti completamente un ruolo molto simile affidatogli in "Ammazzali tutti e torna solo" di Castellari...non trovate anche voi? In ogni caso, un film davvero notevole che non ha nulla da invidiare ai capolavori di Leone. L'edizione Eureka Video è ottima. Priva di graffi o spuntinature e dall'audio decente. Attendo anche i vostri riscontri sulla mia analisi. Grazie per lo spazio concesso. Il saggiatore

tony brando
16-07-2007, 21:04
Un capolavoro assoluto! Quando seppi che era ambientato nella neve, ancor prima di vederlo mi è entrato subito nella classifica degli spaghetti preferiti!!

Che filmone!!! Madonna santa!!!

Il finale alternativo mi sembra si vede anche nello speciale sullo spaghetti western che fecero su stracult. me lo devo andà a rivedè quello speciale!

Tra i miei 5 spaghetti preferiti di sempre, insieme a vamos a matar, il buono il brutto..., la resa dei conti e per qualche dollaro in più

Sentenza
17-07-2007, 10:25
Il finale alternativo (ma mi sembra che lo abbia già detto qualcun altro in questo topic) sembra quasi fatto apposta per escluderlo e preferire quello originale...

Senza il suo finale Il Grande Silenzio non sarebbe stato il capolavoro che è, ma sarebbe rimasto solo un western atipico...

almayer
17-07-2007, 15:27
Nato da un'idea di Mastroianni (per ovviare al problema della lingua inglese usata sul set per questo tipo di produzioni e per l'handicap di Trintignant in tal senso)

Veramente a quanto ne so fu una vendetta di Corbucci. Trintignant era imposto dalla coproduzione francese, ma l'attore fece il damerino e annunciò sdegnato che non avrebbe imparato a memoria nessuna battuta, dato che per lui il western non era "vero cinema". Corbucci & co. decisero allora di vendicarsi ritagliandogli il personaggio del muto.


Il finale alternativo (ma mi sembra che lo abbia già detto qualcun altro in questo topic) sembra quasi fatto apposta per escluderlo e preferire quello originale...

Esatto, come giustamente riportava El Topo qui:

http://www.gentedirispetto.com/forum/showpost.php?p=36020&postcount=6

Saggiatore
17-07-2007, 16:29
Veramente a quanto ne so fu una vendetta di Corbucci. Trintignant era imposto dalla coproduzione francese, ma l'attore fece il damerino e annunciò sdegnato che non avrebbe imparato a memoria nessuna battuta, dato che per lui il western non era "vero cinema". Corbucci & co. decisero allora di vendicarsi ritagliandogli il personaggio del muto.


Può anche essere così...in ogni caso, le fonti da cui ho attinto tali aneddoti sono rispettivamente:
- WESTERN ALL'ITALIANA VOL.1 "GLI SPECIALISTI" - Glittering
- STRACULT di Marco Giusti

almayer
17-07-2007, 16:50
Può anche essere così...in ogni caso, le fonti da cui ho attinto tali aneddoti sono rispettivamente:
- WESTERN ALL'ITALIANA VOL.1 "GLI SPECIALISTI" - Glittering
- STRACULT di Marco Giusti

Il primo non l'ho letto e non commento. Sul secondo...lascio parlare questo thread:

http://www.gentedirispetto.com/forum/showthread.php?t=10530&highlight=Stracult

stubby
17-07-2007, 18:03
Per quel che so io Trintignant aveva consigliato Corbucci sul finale,ed assieme decisero di fare quello che poi hanno fatto,mettendosi d'accordo anche sul finale alternativo,girandolo brutto apposta.......se il regista non aveva in simpatia il francese manco lo stava a sentire....o no?;)

almayer
17-07-2007, 18:31
Per quel che so io Trintignant aveva consigliato Corbucci sul finale,ed assieme decisero di fare quello che poi hanno fatto,mettendosi d'accordo anche sul finale alternativo,girandolo brutto apposta.......se il regista non aveva in simpatia il francese manco lo stava a sentire....o no?;)

Può essere che dopo il trattamento ricevuto all'inizio ("ah bello, nun te piacciono li wester? e mo' fai er muto!) il franzoso si sia smollato...

Sentenza
18-07-2007, 10:26
In ogni caso si tratta comunque di una scelta azzeccata...
Indubbiamente se il pistolero non fosse stato muto il film non si sarebbe certo kiamato "il grande silenzio"...

cioè (e qui, badate bene, non ho letto nulla a riguardo e azzardo una mia personalissima ipotesi, probabilmente facile da smentire) quello che dico io è che il particolare del pistolero muto non può essere stato dovuto a una ripicca di corbucci o a una scelta presa all'ultimo momento...
cioè, deve essere stata presa nel momento in cui si pensava alla trama...

x quanto riguarda le difficoltà di Trintignat con la lingua...ma il fil è stato girato in presa diretta? :o

rangoon
18-07-2007, 18:21
In ogni caso si tratta comunque di una scelta azzeccata...
Indubbiamente se il pistolero non fosse stato muto il film non si sarebbe certo kiamato "il grande silenzio"...

cioè (e qui, badate bene, non ho letto nulla a riguardo e azzardo una mia personalissima ipotesi, probabilmente facile da smentire) quello che dico io è che il particolare del pistolero muto non può essere stato dovuto a una ripicca di corbucci o a una scelta presa all'ultimo momento...
cioè, deve essere stata presa nel momento in cui si pensava alla trama...

x quanto riguarda le difficoltà di Trintignat con la lingua...ma il fil è stato girato in presa diretta? :o
Anch'io credo poco all'idea della lingua francese come ostacolo. Corbucci ha girato "Gli specialisti" con Johnny Halliday che non mi sembra conoscesse particolarmente bene l'italiano eppure l'ha doppiato e non l'ha fatto muto. Credo che sia stata una scelta voluta.

almayer
19-07-2007, 10:41
x quanto riguarda le difficoltà di Trintignat con la lingua...ma il fil è stato girato in presa diretta? :o

Ma, come ho già scritto, non era assolutamente un problema di lingua. Quanto di Trintignant che si rifiutava di imparare le sue battute, non ritenendo il western "vero cinema".

stubby
19-07-2007, 10:53
Senza il suo finale Il Grande Silenzio non sarebbe stato il capolavoro che è, ma sarebbe rimasto solo un western atipico...

Il finale da certamente un tocco di classe in più al film,ma tutto il suo insieme è squisitamente perfetto e coinvolgente,per non parlare delle interpretazioni degli attori tutti veramente bravissimi.......ho notato caro Sentenza che da appassionato di western quale sei,stai demolendo pellicole importanti del filone (ricordo i tuoi post sui 4 dell'apocalisse),forse è ora che cambi genere onde evitare di chiamare il 118 ;)

Don Carrasco
19-07-2007, 13:17
Mah...decisamente meglio il finale vero...anche perchè contrbuisce in modo determinante a rendere unico il film.

Quando lo vidi per la prima volta rimasi a bocca aperta...un film che non è gusto che sia quasi sconosciuto agli Italiani "medi" (medi=nn cultori di cinema italiano), un capolavoro...
è la regola del Sergio...Leone, Sollima, Corbucci...qualità garantita! (senza ovviamente togliere nulla agli altri!)

Un plauso in particolare alla stratosferica e delicat colonna sonora del Maestro Morricone!

Per Stubby e L'infame,

forse non sta a me assumere la difesa di Sentenza, ma non mi sembra proprio che voglia "demolire" Il grande silenzio, anzi.

Saluti

gu61
19-07-2007, 15:13
Per Don Carrasco
Allora leggo male.....:)
...Quante edizioni ti risultano, circolanti in Italia, del film in dvd ?...:confused:

Sentenza
19-07-2007, 18:08
Calmati Stubby, nn ce bisogno di kiamare il 118 ;)

ad ogni modo quest'invito (spero ironico) a cambiare genere da te proprio non me lo aspettavo...

Punto primo: Il grande Silenzio è uno dei miei miei film preferiti (e non solo a livello di Western, ma in generale) e quello che dicevo io sul finale non è una sentenza, ma una considerazione...in sostanza, x fare un esempio...se prendiamo una bellissima donna, che ha come parte migliore ad esempio il naso, vediamo che è bella nel suo complesso e non solo per il naso, ma se le cambiamo il naso non sarebbe più la stessa bellissima donna, perchè in quel contesto è il naso ciò che fa quadrare il tutto...ed è a questo che mi riferivo circa il finale.

Punto secondo: L'infame...sinceramente nn ho molto tempo nè soldi da buttare x vedere film solo per sparare sentenze...
sinceramente amo il genere, mi piace vedere i film e mi piace anche criticarli, visto che se parlo di un film vuol dire che l'ho visto almeno tre o quattro volte...
il western italiano è il genere che meglio conosco e che più mi piace e ho anche iniziato a lavorare su un progetto che, una volta che lo visionerete, potrà tranquillamente essere oggetto delle vostre, di sentenze...

ad ogni modo ho apprezzato molto l'ironia sul nick e nn me la sono presa ;)

stubby
19-07-2007, 18:40
Calmati Stubby, nn ce bisogno di kiamare il 118 ;)

ad ogni modo quest'invito (spero ironico) a cambiare genere da te proprio non me lo aspettavo..

Chiaramente il mio era un invito assolutamente ironico ti ho messo infatti il ( ;) ),so benissimo che lo Spaghetti W. è il tuo filone preferito,soprattutto perchè posti "quasi" esclusivamente in questa stanza, e so anche della tua sceneggiatura e della passione che nutri verso questo genere,quindi tranquillo scherzavo ero rimasto spiazzato dalla frase riguardante il finale.......dopo i ricordi Apocalittici di tempo fa.
Comunque per la cronaca il grande Silenzio a tutt'ora resta in vetta alla mia classifica personale del genere S.W., e quando vedo critiche divento :evil:

Don Carrasco
20-07-2007, 16:25
...Quante edizioni ti risultano, circolanti in Italia, del film in dvd ?...:confused:


Non mi risulta che questo film sia MAI stato pubblicato da un'etichetta italiana.
Trattandosi di un capolavoro mi sembra ovvio...

Per fortuna ci sono gli stranieri. Stando agli esperti di videoarcheologia esistono 5 diverse edizioni, tutte con l'audio in italiano e facilmente reperibili su Amazon o ebay. Io possiedo quella francese che come ho già scritto è stupenda.
Ecco il link alla pagina in questione.

Saludos

http://www.videoarcheologia.it/html/it/index.asp

rangoon
23-07-2007, 22:48
A me risulta che ci sia una complicata catena di diritti che finisce per scoraggiare chiunque voglia pubblicarlo nel nostro paese...

Sentenza
24-07-2007, 12:20
Infatti...ank'io sapevo che i diritti ce li avevano solo gli americani e che nn era uscita un'edizione italiana proprio x questo...tuttavia se è uscita un'edizione francese evidentemente qualcosa si starà muovendo...:suspicio:

gu61
24-07-2007, 14:46
...Normalmente, ma con le dovute eccezioni, esistono distinti diritti per l'Europa e per gli USA dei dvd (sono differenti, infatti, anche le Regioni 2 ed 1 rispettivamente di solito)...
...certo che c'è un masochismo tutto italiota, forse anche per l'incapacità cronica di attivare un mercato di massa, che sembra fatto apposta per ignorare (non editandoli) o trascurare (fornendo edizioni carenti) certi capolavori valorizzabili (al meglio) in dvd (quali, appunto, "ilgrande silenzio")...:oops:
...continuiamo così, come dice Moretti, facciamoci del male...:(

Giorgio Brass
18-10-2007, 12:06
Segnalo che ho avvistato un cofanetto francese contenente Il Grande Silenzio e Il Mio Nome È Nessuno.
La versione del film di Corbucci è quella con tutti gli (ottimi) extra. Quella del film di Valerii contiene soltanto il primo disco, quello con l'incredibile commentary di Valerii.
15 euro.
Se a qualcuno interessa mi mandi pure un bat-segnale.

Texano
18-10-2007, 15:54
Segnalo che ho avvistato un cofanetto francese contenente Il Grande Silenzio e Il Mio Nome È Nessuno.
La versione del film di Corbucci è quella con tutti gli (ottimi) extra. Quella del film di Valerii contiene soltanto il primo disco, quello con l'incredibile commentary di Valerii.
15 euro.
Se a qualcuno interessa mi mandi pure un bat-segnale.

C'è l'audio italiano?

Giorgio Brass
18-10-2007, 15:56
C'è l'audio italiano? Sì, in entrambi i film.

Giorgio Brass
19-10-2007, 11:44
Per mandare i PM bisogna diventare utenti platinum: http://www.gentedirispetto.com/forum/showthread.php?t=3252

Comunque confermo che il dvd del film di Corbucci contenuto nel cofanetto che ho segnalato prima ha i sottotitoli removibili.

endju
28-10-2007, 10:30
"problema della lingua inglese usata sul set per questo tipo di produzioni"

volevo domandare:
questo tipo di produzioni venivano di norma sempre girate in inglese? cioè gli attori pur non essendo di lingua madre sul set dovevano necessariamente imparare le battute in inglese (e suppongo con un accento credibile)?
possono esserci stati casi di attori "doppiati" successivamente in inglese, da loro stessi o da altri?
mi interessa molto questo aspetto della lingua e se magari nel forum ci sono già delle discussioni su questo argomento potreste segnalarmele?

grazie

Sentenza
28-10-2007, 13:18
Ognuno recitava nella sua lingua, tanto cmq tutto veniva doppiato...

ad esempio nei film di Leone era così, non si girava mai in presa diretta...

sul set ognuno recitava in una lingua diversa e generalmente venivano scritti 3 copioni:
uno da presentare, uno per recitare e, infine, uno per il doppiaggio...

rangoon
28-10-2007, 14:17
Ognuno recitava nella sua lingua, tanto cmq tutto veniva doppiato...

ad esempio nei film di Leone era così, non si girava mai in presa diretta...

sul set ognuno recitava in una lingua diversa e generalmente venivano scritti 3 copioni:
uno da presentare, uno per recitare e, infine, uno per il doppiaggio...

Quando c'erano tre copioni... Per la grande maggioranza dei film quello depositato era poco più della sinossi incrociata con una sorta di pre-sceneggiatura. I dialoghi di scena erano una traccia e solo dopo il girato si scriveva definitivamente. Gli ultimi ritocchi ai dialoghi avvenivano in sede di montaggio

endju
28-10-2007, 16:35
ho capito, quindi ad esempio in "Il Grande Silenzio" la Merlini fa la sua scena recitando in italiano e poi per l'edizione italiana lei stessa si "ri-doppia" e quindi viene doppiata in altre lingue per altre edizioni.

rangoon
28-10-2007, 17:28
ho capito, quindi ad esempio in "Il Grande Silenzio" la Merlini fa la sua scena recitando in italiano e poi per l'edizione italiana lei stessa si "ri-doppia" e quindi viene doppiata in altre lingue per altre edizioni.
Esatto. In molti casi, quando l'interprete non ha una dizione o una voce precisa per il ruolo si chiama un altro o un altra a doppiarlo/a anche nella sua lingua.

Sentenza
28-10-2007, 17:29
Esatto, e nn è nemmeno detto che sia lei stesa a darsi la voce...ad esempio nella trilogia del dollaro Volontè è doppiato in italiano da.....da.....da? nn ricordo più...oibò...lapsus...:rolleyes:

EDIT: non ci credo....Rangoon ha risposto un attimo prima di me :o

stubby
28-10-2007, 17:36
Ne sa qualcosa Terence Hill.

Giorgio Brass
28-10-2007, 17:38
Esatto, e nn è nemmeno detto che sia lei stesa a darsi la voce...ad esempio nella trilogia del dollaro Volontè è doppiato in italiano da.....da.....da? nn ricordo più...oibò...lapsus...:rolleyes:

...dal grande Nando Gazzolo.

endju
28-10-2007, 18:00
ah fortunatamente ne "Il Grande Silenzio" la voce di Regina in italiano è proprio quella inconfondibile della Merlini, del resto come ha dichiarato lei stessa ironicamente in qualche talk show: "o mi facevano fare la puttana o la levatrice".

grazie per avermi chiarito le idee sulla questione lingue/recitazione /doppiaggio

Giorgio Brass
22-11-2007, 23:47
Ciao Ragazzi, finalmente anch'io ho visto questo fantastico film,volevo solo dirvi che nella scena in cui Charlie il bounty killer paga il suo pollo usa le vecchie 500 lire d' argento, quelle con le tre caravelle per intenderci.

Si riconoscono?

http://img206.imageshack.us/img206/2548/grsil1th7.th.jpg (http://img206.imageshack.us/my.php?image=grsil1th7.jpg)

http://img148.imageshack.us/img148/1806/grsil2oi8.th.jpg (http://img148.imageshack.us/my.php?image=grsil2oi8.jpg)

stubby
23-11-2007, 00:06
Si riconoscono?

http://img206.imageshack.us/img206/2548/grsil1th7.th.jpg (http://img206.imageshack.us/my.php?image=grsil1th7.jpg)

http://img148.imageshack.us/img148/1806/grsil2oi8.th.jpg (http://img148.imageshack.us/my.php?image=grsil2oi8.jpg)

direi proprio di si! :) si legge perfino repubblica italiana

Giorgio Brass
23-11-2007, 00:14
Uno screenshot emblematico tratto dall'assurdo finale alternativo.

L'impossibile sorriso di Silenzio:

http://img512.imageshack.us/img512/4223/silz2ci6.jpg

almayer
23-11-2007, 10:23
direi proprio di si! :) si legge perfino repubblica italiana

:confused: Dagli screenshots postati non direi proprio. Anche se pure a me paion quelle.

Sentenza
24-11-2007, 14:46
Uno screenshot emblematico tratto dall'assurdo finale alternativo.

L'impossibile sorriso di Silenzio:

http://img512.imageshack.us/img512/4223/silz2ci6.jpg

Ecco, "emblematico" è il termine più esatto! :D

stubby
24-11-2007, 15:08
:confused: Dagli screenshots postati non direi proprio. Anche se pure a me paion quelle.

Dagli screen postati si nota la testa di donna del retro (2 screen), ma quello che le fa ricoscere, e sono sicurissimo (poi oh se verrò smentito pazienza è solo un dettaglio) è in quella frazione di secondo in cui sono di costa e si nota la zigrinatura con data identica alle mie che ho a casa.

http://immagini.p2pforum.it/out.php/t255714_500.JPG (http://immagini.p2pforum.it/out.php/i255714_500.JPG)

John Garko
20-06-2008, 11:29
qualcuno sai dirmi se l'edizio inglese (eureka con audio italiano) è fatta bene e merita l'acquisto??

simondibelgio
20-06-2008, 16:58
Il DVD Inglese di Eureka è non-anamorphico, purtroppo il video è ottimo
Buon contrasto e colori forti
Inoltre l'aspetto è corretto (1,66:1)
l'audio Italiano è accettabile, ma non troppo impressionante

C'è anche il DVD Francese con audio Italiano superiore e video ancore migliore (veramento stupendo) ma l'aspetto di questo DVD è 1,78:1 ...

John Garko
03-09-2008, 19:15
Senza il suo finale Il Grande Silenzio non sarebbe stato il capolavoro che è, ma sarebbe rimasto solo un western atipico...


non posso fare altro che quotare,
cmq sia un western che sta tranquillamente nella top 5

kinski meraviglioso, doppiaggio del personaggio fantastico


silenzio sinceramente non l'ho trovato tutto sto gran personaggio (anche a livello di mimica facciale) cmq sia i due veri protagonisti sono kinski e wolff secondo il mio umilissimo parere

BeauregardBennet
24-09-2008, 19:59
giovedì 25, sky cinema classics 3:55.

Billy the Kid
02-01-2009, 14:17
http://img147.imageshack.us/img147/1728/p1004669308zb9.jpg

Qualcuno sa qualcosa dell'edizione speciale dvd giapponese?

Qual'è l'edizione estera che mi consigliate per questo capolavoro, mai edito in in Italia?

SWAT
02-01-2009, 14:39
Qual'è l'edizione estera che mi consigliate per questo capolavoro, mai edito in in Italia?

Se leggi il topic per intero, c'è scritto tutto.

liberAnomalia
12-06-2009, 12:58
Il DVD Inglese di Eureka è non-anamorphico, purtroppo il video è ottimo
Buon contrasto e colori forti
Inoltre l'aspetto è corretto (1,66:1)
l'audio Italiano è accettabile, ma non troppo impressionante

C'è anche il DVD Francese con audio Italiano superiore e video ancore migliore (veramento stupendo) ma l'aspetto di questo DVD è 1,78:1 ...

apro anche qui il dibattito che si è innescato sul forum di Thrauma in merito al formato di questo grandissimo film.

siamo sicuri che il formato corretto sia 1.66:1 e non l'1.85:1 presentato nel dvd francese (ché il dvd francese non è 1.78:1 come sostiene simon)?
discutendone con Federico lui asserisce -e non ho motivi di dubitarne minimamente- che il formato corretto sia l'1.85:1 e sostiene ciò anche in virtù del fatto che ha visto il film in pellicola.
tuttavia IMDB sostiene l'1.66... ma sappiamo bene che IMDB è poco affidabile.
riusciamo a fare una comparazione dei frame?
tanto per capire se l'1.66 taglia ai lati o l'1.85 taglia in alto e in basso.

detto ciò segnalo che il dvd tedesco è in offerta su Thrauma a soli 6.79 e per i forumisti a 5.90...
--------------------------------------------------------------------

qui i confronti:

http://thrauma.it/forum/index.php?topic=6359.msg117125#new

in verità, a parte l'anamorfico/non anamorfico le differenze sono minime, quasi nulle.
il master francese sembra tagliato un pelino in basso, ma è roba che non snatura le inquadrature.

aggiungo solo un'ultima cosa: secondo me il master tedesco non è 1.66:1, la differenza col master francese 1.85:1 è troppo irrilevante.
boh :confused:

rangoon
29-09-2009, 18:43
Corre voce che stia per uscire nella collana della Fabbri per la Gazzetta. Qualcuno ne sa qualcosa in più?

Piazza_Ugo
23-10-2009, 14:37
Corre voce che stia per uscire nella collana della Fabbri per la Gazzetta. Qualcuno ne sa qualcosa in più?

La voce è vera;) In edicola con la collana della Gazzetta dello sport come numero 39 il 12 novembre 2009

stubby
07-11-2009, 16:46
La voce è vera;) In edicola con la collana della Gazzetta dello sport come numero 39 il 12 novembre 2009

Se qualcuno acquista il suddetto sarebbe gradito sapere di quale master dvd si tratta, speriamo in quello francese.

Piazza_Ugo
12-11-2009, 09:24
Regolarmente uscito in edicola oggi:) Versione ultra ricca con extra: ovvero 2 finali alternativi e il trailer (una gold edition vista la scarsa presenza di extra in queste edizioni). Ho visto solo il pezzo iniziale, la qualità mi sembra ottima. Purtroppo non so dire se il master è quello francese, il titolo del film è in Italiano nei titoli di testa. Comunque a prima vista, mi sembra migliore del video tedesco in offerta su thrauma. Lascio il parere agli esperti sul corretto formato video.

tigrero
12-11-2009, 13:45
Regolarmente uscito in edicola oggi:) Versione ultra ricca con extra: ovvero 2 finali alternativi e il trailer (una gold edition vista la scarsa presenza di extra in queste edizioni). Ho visto solo il pezzo iniziale, la qualità mi sembra ottima. Purtroppo non so dire se il master è quello francese, il titolo del film è in Italiano nei titoli di testa. Comunque a prima vista, mi sembra migliore del video tedesco in offerta su thrauma. Lascio il parere agli esperti sul corretto formato video.

Io non l'ho ancora preso in edicola, ma a quanto dici dovrebbe proprio essere il master francese

stubby
12-11-2009, 18:32
ma anche l'edizione Eureka video ha il finale alternativo e il trailer......

tigrero
12-11-2009, 19:52
Ma se non erro l'edizione eureka ha i titoli di testa in inglese, mentre quella francese li ha in italiano

stubby
12-11-2009, 20:15
Ma se non erro l'edizione eureka ha i titoli di testa in inglese, mentre quella francese li ha in italiano

purtroppo no, io ho l'edizione Eureka inglese ed ha i titoli in italiano

http://img27.imageshack.us/img27/1718/silenziop.jpg

tigrero
12-11-2009, 20:37
Allora ho detto una cazzata, mi sembrava che quella della eureka iniziasse con "The great silence", mi sono confuso

rangoon
12-11-2009, 22:13
Visto questa sera. master eccellente

stubby
17-11-2009, 13:18
Comprato stamattina, il master del film ad una prima occhiata è identico a quello Eureka video, però ci sono degli extra in più, tra cui un finale alternativo che in quello inglese non c'è, difatti la versione Eureka ne presenta solo uno senza audio.Bella la cover sulla custodia.

DAVIDGOODIS
13-02-2010, 09:00
Salve, sono nuovo ma mi permetto di segnalare una curiosità fumettistica su questo film. Nel fumetto Durango di Yves Swolfs (che è pieno di citazioni e personaggi ripresi dai film di Leone, Corbucci, Sollima, ecc. tanto da essere un vero e proprio spaghetti western a fumetti) il protagonista porta proprio la pistola di Silenzio.

http://www.g6csy.net/c96/other-Durango.jpg

Si, Durango - testi e disegni di Swolfs - è ispirato al cacciatore di taglie interpretato da Trintignant nel film Il grande silenzio.

Ecco un estratto del dialogo tra l'armaiolo e Durango preso dall'albo n. 3:

"...è una mauser, un'ottima arma,dieci colpi, agile, potente ma purtroppo porta sfortuna. Apparteneva ad un pistolero muto ucciso l'inverno scorso..."

Attualmente Durango è ristampato dalla PlanetaDeAgostini.

Volumi di 146 pag. - tutte a colori - carta patinata - formato 17 x 25 - tre storie complete x ogni volume - 13.95 E.

Ragtime
15-02-2010, 08:03
Film splendido, pessimista, violento, decadente, curato in ogni dettaglio, dalle splendide ambientazioni sulle Dolomiti di Cortina D'Ampezzo, le sequenze, i primi piani drammatici e una meravigliosa musica di violini del grande Ennio Morricone. Il finale originale è shockante e alquanto inatteso perfino per i distributori di allora. Bravissimo Kinski. Capolavoro di Sergio Corbucci.

DAVIDGOODIS
10-07-2010, 09:55
A fine settembre uscirà finalmente il dvd italiano della Medusa Video (13.90 E.)

www.thrauma.it

liberAnomalia
24-09-2010, 16:55
A fine settembre uscirà finalmente il dvd italiano della Medusa Video (13.90 E.)

www.thrauma.it

qualcuno ha poi preso l'edizione Medusa di questo film?
sarebbe interessante sapere quale master è stato usato... tedesco? francese?
se qualcuno ha notizie..... thanx

DAVIDGOODIS
27-09-2010, 12:26
qualcuno ha poi preso l'edizione Medusa di questo film?
sarebbe interessante sapere quale master è stato usato... tedesco? francese?
se qualcuno ha notizie..... thanx

Preso ieri alla Fnac di Torino in offerta a 14.90 E. (Prezzo di listino 15.90)

Qualità del dvd molto buona: produzione UNIVIDEO/MEDUSA - formato 1.85:1 ottimizzato per il 16:9 - durata 101' - lingua solo in italiano con possibilità st. per non udenti - extra: trailer più 2 finali alternativi.

(Veramente brutti questi due finali alternativi girati per accontentare il produttore americano D.F.Zanuck!)

liberAnomalia
27-09-2010, 13:24
formato 1.85:1 ottimizzato per il 16:9 - durata 101' - lingua solo in italiano con possibilità st. per non udenti - extra: trailer più 2 finali alternativi.

(Veramente brutti questi due finali alternativi girati per accontentare il produttore americano D.F.Zanuck!)

ah ok, grazie per l'informazione.
se il formato è 1.85 probabilmente hanno usato il master dell'edizione francese...
rifletterò sull'opportunità -o meno- di prendere anche questo disco Medusa.

hai perfettamente ragione sui finali alternativi :)

stubby
27-09-2010, 13:30
Secondo me trattasi della versione Eureka video che è identica a quella uscita con la gazzetta dello sport\Fabbri editori(le ho entrambe), formato 16:9 - 1:1.85

liberAnomalia
27-09-2010, 13:53
Secondo me trattasi della versione Eureka video che è identica a quella uscita con la gazzetta dello sport\Fabbri editori(le ho entrambe), formato 16:9 - 1:1.85

ah vero, anche l'Eureka ha 1.85... giusto. l'avevo rimossa, pensavo all'edizione tedesca che è 1.66...
formato che dovrebbe essere quello corretto.
almeno dai confronti fatti tempo fa...
si notava, infatti, che l'1.85 della cmq ottima edizione francese (e quindi anche dell'edizione Eureka) taglia un pò sopra e sotto l'inquadratura.

se mi dici che il master Fabbri è lo stesso dell'Eureka... beh, sicuramente Medusa ha usato questo.

raffaele1961
27-09-2010, 14:02
Si lo confermo anch'io avendo controllato il master è lo stesso come il tempo.
Rimane sempre uno dei migliori western in assoluto, lo visto più volte e penso che lo rivedrò ancora, e dire che pur avendone tanti non colleziono ne seguo il genere.

liberAnomalia
30-09-2010, 20:49
alla fine ho preso anche il disco Medusa... giusto perchè mi è stato fatto un prezzo decente.
in ogni caso vi segnalo che il 10 ottobre dovrebbe uscire il bluray tedesco...

prenderò anche questo:D

NB: ho saputo adesso che l'uscita del BluRay tedesco è slittata: esce a febbraio. 11 febbraio.
;)

ringo 89
08-01-2011, 09:06
Doppiaggio:
Klaus Kinski: Giancarlo Maestri
Frank Wolff: Michele Malaspina
Luigi Pistilli: Luciano Melani
Vonetta Mc Gee: Gabriella Genta
Spartaco Conversi: Emilio Cigoli
Carlo D'Angelo e Marisa Merlini si doppiano da soli
In origine erano previsti Ernest Borgnine al posto di Kinski,Gastone Moschin al posto di Wolff e Paola Pitagora al posto della Mc Gee.Come protagonista,Corbucci aveva pensato a Franco Nero che invece andò in America a girare "Camelot"di Joshua Logan.
L'idea del pistolero muto nasce perchè il film doveva essere girato in inglese,lingua che Trintignant non sapeva parlare.

robby
02-09-2011, 17:31
il 10 ottobre dovrebbe uscire il bluray tedesco...

prenderò anche questo:D

NB: ho saputo adesso che l'uscita del BluRay tedesco è slittata: esce a febbraio. 11 febbraio.
;)

si hanno notizie di questo blu ray?

Renato
11-12-2011, 11:24
Visto ieri per la prima volta... notevole. Funziona più o meno tutto, salvo forse un paio di momenti semi-comici con Wolff, francamente evitabili, ed il casting di Marisa Merlini, il solito vecchio troione sguaiato del far west che qui ha davvero poco senso.

Per il resto grande storia e buono sviluppo, momenti memorabili (il flashback), caratterizzazioni granitiche (lo zozzo personaggio di Brega, l'ebreo di Pistilli) fino al grandissimo finale, che proprio non mi aspettavo dato che di western non so una beata fava. Da rivedere.

Tuchulcha
11-12-2011, 12:23
A me garbano anche i siparietti umoristici; sono falsamente rassicuranti e quando il film prende una piega nerissima la cosa ti coglie di sorpresa, un vero pugno nello stomaco.

liberAnomalia
11-12-2011, 13:29
si hanno notizie di questo blu ray?

mi unisco alla domanda...
si sa qualcosa di questa uscita?

johnnyb
11-12-2011, 21:07
che esce a Febbraio.

liberAnomalia
12-12-2011, 17:38
che esce a Febbraio.

ah! vero!
la scheda di thrauma segnala 1.66:1... il formato corretto!

Venticello
12-02-2014, 17:33
Non mi sperticherò in lodi per questo capolavoro assoluto, lo hanno già fatto in tanti prima di me e non aggiungerei molto. L'ho rivisto ieri sera da Sky Classic HD che ha mandato in onda uno scintillante master (a parte un paio di inquadrature nel finale), che magari potrebbe preludere a questa agognata uscita in Blu Ray.

Priceless la faccia di cera dei miei due bimbi che dopo diversi western dove l'eroe seppur menomato vinceva sempre, si sono trovati davanti al trionfo finale del cattivo....ahahahahah sono andati a letto distrutti

Zardoz
12-02-2014, 17:44
Dai, quando saranno un pò più grandi e "consapevoli" di come vanno le cose nel mondo, ti ringrazieranno per averglielo fatto vedere, il filmone di Corbucci..
P.S. C'è pure un br giapponese, purtroppo zona A.

georgeromero
12-02-2014, 19:23
Il br di mi pare di aver letto che fosse una ciofeca...25fp video interlacciato...poi dal giappone lo pagheresti una cifra spropositata...meglio mettere il dvd nel lettore.

Acquasanta Joe
18-06-2014, 21:37
Visto ieri pe rla prima volta in Internet. Capolavoro assoluto. Un concentrato di violenza, sangue, nichilismo, rassegnazione, cinismo e crudo realismo. Io continuo a pensare che Corbucci per certi aspetti fosse meglio il miglior regista del genere.;)

sartana75
26-10-2014, 02:05
Rivisto nell' ottimo dvd transalpino questo gioiellino del cinema western. Negli extra e' presente il finale alternativo che a mio parere hanno fatto bene a non inserire e lasciare quello originale cosi' da rendere questa pellicola originale e unica nel suo genere.

bastardnasum
26-10-2014, 12:45
nelle varie edizoni dvd/bd che ho visto, c'e' uno strano effetto visivo all'inizio del film (nelle prime inquadrature), come se avessero messo una rete sull'obiettivo... un'accorgimento tecnico per via della luce solare o un difetto della pellicola originale?

Roger A. Fratter
26-10-2014, 13:09
nelle varie edizoni dvd/bd che ho visto, c'e' uno strano effetto visivo all'inizio del film (nelle prime inquadrature), come se avessero messo una rete sull'obiettivo... un'accorgimento tecnico per via della luce solare o un difetto della pellicola originale?

E' un accorgimento tecnico. La solita calza! E' ben visibile in molti film dell'epoca (come "Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto").

Ragtime
26-10-2014, 22:01
questo trucco era messo in atto per non avere problemi di luce, Roger?

Caltiki
28-10-2014, 14:35
E' un accorgimento tecnico. La solita calza! E' ben visibile in molti film dell'epoca (come "Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto").

Non solo nei film d'epoca, ma anche nei personaggi d'epoca... Berlusconi, da navigato uomo dello spettacolo, ne faceva abbondantemente uso... gli serviva per far sparire le rughe e sembrar più giovane :D

Scusate ot, ma l'appoggio era irresistibile..

Dottor Betti
29-03-2017, 00:29
Corbucci con questo film cambia le regole ad un genere impostato e rivoluziona il western all'italiana. Quel che gioca a favore del film è l'ambientazione tra la neve che dona all'opera un fascino particolare, poi i personaggi ovvero il pistolero muto, il bounty killer interpretato dal solito Kinski, lo sceriffo dai comportamenti un pò buffi, da un Pistilli viscido e da facce di contorno che fanno la loro figura. Il film probabilmente è il migliore dei western girati da Corbucci. La violenza è messa in scena bene, i proiettili in testa non mancano e inoltre la scelta di dare al protagonista una pistola semiautomatica a quei tempi è una scelta molto buona. Quello che mi ha lasciato un pò perplesso è la morte dello sceriffo, ovvero Kinski come ha trovato quel fucile? E poi lo sceriffo che annega in quel modo è una scelta un po' così buttata a caso

Il regista poteva trovare un'altra soluzione. Comunque questo film è un capolavoro del genere senza discussione. Il finale alternativo è davvero brutto. Il dvd Medusa si trova ancora?

Vidyan72
21-04-2018, 01:26
Qualcuno ha acquistato il bluray tedesco?

Caltiki
22-04-2018, 21:32
Qualcuno ha acquistato il bluray tedesco?

Io...

Caltiki
26-04-2018, 16:12
Bello il bluray teutonico, anche per l'extra girato dietro le quinte a Cortina, ma con spezzoni pure dal villaggio western romano.

Ho notato, nella pellicola, alcune sequenze girate con il sole dove compare una retinatura probabilmente, dico probabilmente, dovuta a errori nel girato originale.
Non ricordo se anche nelle varie edizioni dvd tali difetti fossero visibili.
Chiamo in causa gli esperti.

mister.steed
26-04-2018, 18:22
Sì, erano presenti: quella in cui l'ho visti era una edizione in lingua inglese... invece dovrei ricontrollare se ci sono anche sul dvd francese in mio possesso

Caltiki
26-04-2018, 20:20
Sì, erano presenti: quella in cui l'ho visti era una edizione in lingua inglese... invece dovrei ricontrollare se ci sono anche sul dvd francese in mio possesso

L'edizione Eureka, immagino. Il dvd francese Studio Canal è migliore, quindi può darsi che in quest'ultimo risaltino maggiormente che in quello inglese.

bastardnasum
14-05-2018, 18:16
che differenze ci sono tra il BR della Filmjuwelen e quello della Al!ve?

Hanno entrambi il finale alternativo negli extra? E audio e sottotitoli?

Caltiki
14-05-2018, 19:22
che differenze ci sono tra il BR della Filmjuwelen e quello della Al!ve?

Hanno entrambi il finale alternativo negli extra? E audio e sottotitoli?

Ma che cazzo ne so.

Caltiki
19-05-2018, 19:08
A parte gli scherzi, Bastardnasum, delle differenze tra i due bd non so nulla, però posso dirti che qui il finale alternativo negli extra non c'è.
Ti posto screen con l'elenco dei contenuti, tra i quali spicca solo il backstage di cui parlavo.

https://s7.postimg.cc/oe8m0j9uf/2018-05-19_18-58-23.png (https://postimg.cc/image/oe8m0j9uf/) https://s7.postimg.cc/fj7rq10hj/Fab_Player_20180519-190024-153.png (https://postimg.cc/image/fj7rq10hj/) https://s7.postimg.cc/urxp3thbb/Fab_Player_20180519-190032-425.png (https://postimg.cc/image/urxp3thbb/) https://s7.postimg.cc/glhy8kyqf/Fab_Player_20180519-190128-809.png (https://postimg.cc/image/glhy8kyqf/) https://s7.postimg.cc/5yo536dqf/Fab_Player_20180519-190156-238.png (https://postimg.cc/image/5yo536dqf/) https://s7.postimg.cc/vhghg6pkn/Fab_Player_20180519-190209-028.png (https://postimg.cc/image/vhghg6pkn/)

- - - - - - - - - -

Se aprite lo screen con Trintignant vedete bene l'errore di fotografia. Quella retinatura dovuta al sole, presumo

Caltiki
20-05-2018, 08:47
Se aprite lo screen con Trintignant vedete bene l'errore di fotografia. Quella retinatura dovuta al sole, presumo

In realtà Mirko mi ha detto che si tratta di quel retino che i direttori della fotografia dell'epoca applicavano all'obbiettivo piuttosto frequentemente

stubby
20-05-2018, 16:22
La qualità mi pare quella di un buon dvd vedendo i tuoi screen.

Caltiki
20-05-2018, 17:47
La qualità mi pare quella di un buon dvd vedendo i tuoi screen.

Si, in effetti niente di eccelso

bastardnasum
22-05-2018, 09:00
Quindi il BR che hai te quale delle due edizioni è?