PDA

View Full Version : L'assassino e' costretto ad uccidere ancora (1975)



Markus
03-11-2006, 11:15
Ho comperato il dvd americano de "L'assassino e' costretto ad uccidere ancora" (1975), per la regia di Luigi Cozzi.
Debbo ancora visionarlo, ma ho visto che c'e' pure l'audio commentary (in inglese) di Cozzi ecc.
Fortunatamente il film ha la traccia in'Italiano.

http://www.amazon.com/Killer-Must-Again-Luigi-Cozzi/dp/B0006Q947S

Paolo
03-11-2006, 11:32
E' un buon DVD e anche il film non mi dispiace affatto. Ai tempi dell'uscita nelle sale raccimolò poco più 90 milioni.

Giorgio Brass
03-11-2006, 11:43
Ho recentemente rivisto il film dal dvd Mondo Macabro (regalatomi dallo stesso Cozzi!) e non mi è affatto dispiaciuto.
Buoni anche gli extra, il commentary di Cozzi e Pete Tombs è piacevole e coinvolgente.

Paolo
03-11-2006, 11:55
Regalatomi? :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D
Giorgio, Giorgio sei proprio incorreggibile...

Giorgio Brass
03-11-2006, 12:03
Ero nella bottega di Cozzi col mio collega e quando uno di noi ha citato il dvd del film (che era appena uscito) il prode Cozzi ha estratto una copia del feticcio digitale da una monumentale pila accanto a lui porgendocela con grande disinvoltura.
Altri tempi rispetto a quando (una decina di anni fa, se non di più) quel mattacchione di Luigi mi chiese 60000 lire per una copia televisiva di "Quattro Mosche"... :D

Markus
03-11-2006, 12:15
Vi faro' sapere la mia, appena visiono il film.

Cosa ne pensate di Cozzi regista?

Giorgio Brass
03-11-2006, 13:07
Cosa ne pensate di Cozzi regista?

Io ne penso tutto il bene possibile, specialmente se si considerano tutte le critiche negative che le nuove generazioni di improvvisati critici "internettiani" gli hanno dedicato.
Per me è stato un regista assolutamente onesto, che ha fatto anche cose pregevoli, checché ne dicano i suoi detrattori (che probabilmente hanno visto solo Paganini Horror o magari neanche quello e parlano per sentito dire).

Markus
03-11-2006, 14:25
Io ne penso tutto il bene possibile, specialmente se si considerano tutte le critiche negative che le nuove generazioni di improvvisati critici "internettiani" gli hanno dedicato.
Per me è stato un regista assolutamente onesto, che ha fatto anche cose pregevoli, checché ne dicano i suoi detrattori (che probabilmente hanno visto solo Paganini Horror o magari neanche quello e parlano per sentito dire).


effettivamente hai toccato il punto giusto: "il sentito dire", perche' per anni nelle varie fanzine/forum, si e' denunciato Cozzi, come infimo regista a prescindere...forse per l'errore di Paganini Horror...
Cmq non e' il solo che ha avuto un trattamento simile, ad ogni modo mi pare si sia riciclato bene da anni ed anni nel negozio Profondo Rosso...

scerbanenco1986
03-11-2006, 20:13
Il film deve una quota a Scerbanenco.........

...si lo so sono pesante ma è così!

Shanghai Joe
03-11-2006, 20:22
Il film deve una quota a Scerbanenco.........

...si lo so sono pesante ma è così!

In effetti "Al mare con la ragazza" ci stà alla grande...



Io ne penso tutto il bene possibile, specialmente se si considerano tutte le critiche negative che le nuove generazioni di improvvisati critici "internettiani" gli hanno dedicato.
Per me è stato un regista assolutamente onesto, che ha fatto anche cose pregevoli, checché ne dicano i suoi detrattori (che probabilmente hanno visto solo Paganini Horror o magari neanche quello e parlano per sentito dire).

Sono d'accordo, anche se spesso Cozzi è troppo servile in quello che fà...comunque è un professionista di livello superiore a qualche suo collega ben più stimato e mitizzato..

bobby keller
21-12-2006, 16:43
Commento CON SPOILER









Deludente!
Deludente perchè è un film che parte cosi-cosi per poi farsi davvero molto interessante fino piu' o meno agli ultimi 25 minuti,la parte nella casa al mare risula un po' troppo noiosa ed i finale è assolutamente affrettato e molto deludente(il comportamento di hilton almeno a me non mi ha per niente convinto,si è incastrato da solo...)
Mentre guardavo il film mi è venuto in mente "un posto ideale per uccidere"che ho visto pochi giorni fa'(la coppietta,la macchina con il morto ecc.) e in qualche modo mi ricordava questo film e pensavo che pero' questo mi sembra superiore e mi stava piacendo di piu'...
invece alla fine se ad "un posto ideale per uccidere" ho dato 6 e mezzo questo merita un 6+
Peccato,un occasione persa

almayer
08-01-2007, 16:27
Sarà che sono legato a "Al Mare con la ragazza"...ma a me il film è piaciuto molto. Ben girato, il killer ha una faccia indimenticabile, la trama è insolita, pur partendo da canoni classici. A mio avviso da vedere, se si è patiti del genere.

scerbanenco1986
09-01-2007, 00:44
Sarà che sono legato a "Al Mare con la ragazza"...ma a me il film è piaciuto molto. Ben girato, il killer ha una faccia indimenticabile, la trama è insolita, pur partendo da canoni classici. A mio avviso da vedere, se si è patiti del genere.

Come ti capisco..pregevole romanzo..
Ma non è prevista nessuna edizione italiana?
Voglio come extra il commento di Cozzi.:D

almayer
09-01-2007, 11:05
Come ti capisco..pregevole romanzo..
Ma non è prevista nessuna edizione italiana?
Voglio come extra il commento di Cozzi.:D

Ma l'edizione Mondo Macabro è splendida, è contiene la traccia italiana. E costa pure poco:

http://www.dvdpacific.com/item.asp?ID=635879

Paolo
09-01-2007, 11:09
E contiene il commentary di Cozzi.

Green Jelly
09-01-2007, 11:48
Ho sempre adorato il titolo di questo film, davvero evocativo.

mark920
03-06-2007, 11:06
Dal 29 agosto per la Cecchi Gori

http://www.videociak.net/customer/product.php?productid=17254&cat=&page=

uomomorto
21-04-2008, 00:07
La penso totalmente come bobby keller. Per i miei gusti, il film è partito alla grande: misterioso, morboso, lugubre. Certi momenti del film sono incredibili per location + fotografia (casa di Hilton, assassino che porta fuori la moglie con dietro finestra gialla nella notte) ecc ecc... Poi...? Poi la parte centrale del film è totalmente nulla (le vicende dei 2 ragazzi, l'inseguimento in autostrada che non finisce più, la permanenza nella casa che spezza le location oscure dell'inizio, ma anche la parte erotica è decisamente troppo lunga) e anche a me ha ricordato il giallo del Lenzi. Praticamente nessun colpo di scena e quel poco troppo prevedibile (come il finale). Quindi più che altro pecca la trama poco articolata e troppo piatta, altrimenti poteva essere un gran film. Concordo anche sulla faccia del killer: micidiale. Goduriosa la Benussi bionda. mmh mmh

ivanrassimov
28-07-2008, 18:36
Visionato finalmente ieri sera questo bel film di Cozzi. Dvd Mondomacabro davvero ottimo, specie per i succosi extra.
Ciò che mi ha sorpreso del film è stato il sapiente uso del montaggio in chiave temporale, i tempi del racconto e delle azioni nel montaggio alternato sono ben rispettati. Ottima anche la fotografia e le musiche con funzione di anticipo e di sottolinatura diegetica. La sequenza dello stupro/adulterio vale da sola decine di gialli erotici italiani per come è montata bene. La prima mezz'ora di questo film è davvero esemplare e vicina quasi allo standard argentiano, poi diventa un pò simile all'episodio da lui girato per La Porta Sul Buio. Ottimi gli attori, tra cui un Alessio Orano in splendida forma e molto simile, nel look e nelle movenze al Joe Dallesandro periodo italiano. Da rivalutare le ottime musiche di Nando De Luca. Femi Benussi da antologia. Insomma, una gradita sorpresa.


Ho sempre adorato il titolo di questo film, davvero evocativo.

Il vero titolo evocativo è quello originario pensato da cozzi, ossia IL RAGNO, come spiega bene nel commentary del suddetto dvd.

Jacopetto & Prospero
19-10-2009, 00:59
Conoscendo (e non apprezzando particolarmente) il cinema di Cozzi, mi aspettavo una spudorata argentata "copia e incolla", invece mi sono dovuto ricredere. Nonostante ciò, purchè il film sia uno dei più curati del Cozzo, no si è rivelato molto coinvolgente. Il regista non riesce a gestire bene la vicenda parallela con Hilton e il rapimento da una parte e "la casa al mare" dall'altra, diretta prosecuzione de "il vicino di casa" televisivo (a mio parere il suo film migliore), che sembra venga richiamato nel titolo (anche lì l'assassino era stato costretto). Quindi da una parte thrilling puro, dall'altra il solito complotto da giallo vecchio stampo (la presenza di Hilton è emblematica).

Senza infamia e senza lode, si può guardare

robby
17-12-2009, 00:07
ho visto il film nel dvd perseo che si trova a pochi soldi ed è di buona qualità video (a tratti addirittura perfetto)
ma non so se sia integrale (dura 88 anzichè i 90 che ho letto altrove) e poi in un paio di occasioni si sente uno strano salto d'audio, come se mancasse un frame

il film è davvero bello, forse un po' discontinuo come è stato scritto, ma non annoia mai, anzi

la storia d'amore non so come faccia a non piacervi, è fantastica!con la Galbò che fa la ritrosa con le scuse più assurde e lui che esce per comprarsi da mangiare e incontra Femi Benussi ultra-zoccola che è rimasta a piedi con l'auto :D

Renato
10-06-2010, 11:39
Per me il film è davvero una cazzata, anzi diciamo una cozzata...
Gli attori sono cani (Alessio Orano! Argh...), gli snodi narrativi puerili (un inseguimento in autostrada svolto come nel far west, con il killer che passa mezz'ora dopo la macchina che insegue e chiede "avete visto passare una mercedes?") e ci sono davvero troppe lungaggini. Pessimo.
Comunque il dvd mondo macabro è ottimo, almeno quello...

johndoe
10-06-2010, 16:52
ho visto il film nel dvd perseo che si trova a pochi soldi ed è di buona qualità video (a tratti addirittura perfetto)
ma non so se sia integrale (dura 88 anzichè i 90 che ho letto altrove) e poi in un paio di occasioni si sente uno strano salto d'audio, come se mancasse un frame

il film è davvero bello, forse un po' discontinuo come è stato scritto, ma non annoia mai, anzi

la storia d'amore non so come faccia a non piacervi, è fantastica!con la Galbò che fa la ritrosa con le scuse più assurde e lui che esce per comprarsi da mangiare e incontra Femi Benussi ultra-zoccola che è rimasta a piedi con l'auto :D

anche io nell'edizione della perseo ho rilevato qualche salto d'audio ma credo (e spero) che non si tratti di frame mancanti ma solo di buchi della colonna sonora.
anche perchè il film mi è sembrato integrale.
se cosi' non fosse sarebbe un peccato, perchè la qualità video è veramente notevole.:(

john trent
22-01-2012, 21:03
DVD Perseo di ottima fattura. In fascetta viene riportato erroneamente il formato video 1,85.1 ma il film è invece presentato nel corretto formato 2,35:1 anamorfico.

liberAnomalia
11-03-2012, 14:33
ho visto il film nel dvd perseo che si trova a pochi soldi ed è di buona qualità video (a tratti addirittura perfetto)
ma non so se sia integrale (dura 88 anzichè i 90 che ho letto altrove) e poi in un paio di occasioni si sente uno strano salto d'audio, come se mancasse un frame

visto ieri il dvd Perseo.
gli 88 contro i 90 potrebbero dipendere dal fatto che questo è un dvd pal mentre l'altro ntsc...
io non ho notato tagli...
Cozzi cmq racconta, in un'intervista che ho letto altrove, che il film -prima intitolato Il Ragno- per poter uscire fu tagliato delle scene più "estreme"e rititolato L'Assassino è costretto....
quando BlueUnderground fece il disco americano, però, Cozzi pretese che fosse editata la versione uncut.

a questo punto mi piacerebbe sapere se anche il disco Perseo riflette tale versione.
il film mi è piaciuto molto (a parte i due raccordi in autostrada.... che cmq restano -imho- priceless: giriamo, magari senza permessi, una scena a distanza con il personaggio nel casello autostradale e poi con la voce off risolviamo il raccordo:D ), riesce a differenziarsi egregiamente dal trend di quegli anni...
per me, davvero un bel film che dimostra il mestiere di Cozzi, troppo spesso sminuito e sottovalutato ingiustamente.
in ciò sono totalmente d'accordo con quanto scriveva, nelle prime pagine del thread, Federico.


a questo punto mi piacerebbe sapere se anche il disco Perseo riflette tale versione.

da quello che ho letto in giro facendo una piccola ricerca, cmq, sembrerebbe che il master sia il medesimo per entrambe le edizioni.
i tagli che erano stati inferti riguardavano soprattutto una scena di stupro, nudi integrali, coltellate e violenza...
roba presente totalmente nel disco Perseo.

ringo 89
19-03-2012, 21:27
Doppiaggio:
George Hilton: Pino Colizzi
Michel Antonine: Nando Gazzolo
Cristina Galbo: Serena Verdirosi
Alessio Orano: Michele Gammino
Eduardo Fajardo: Arturo Dominici
Teresa Velasquez: Rosetta Calavetta
L'attore che impersona il benzinaio è doppiato da Luciano De Ambrosis

Killer Klown
12-01-2014, 15:09
Rivisto ieri sera dopo qualche annetto dalla prima. L'ho apprezzato di più ed ho notato che Cozzi è un regista ben conscio delle sue capacità. Ci sono delle incongruenze narrative è vero ma trovo che sia girato in maniera buona, penso alla combinazione degli eventi tipo lo stupro della Galbo con la scopata in contemporanea e la parte finale che si riallaccia con l'inizio del film.. Molto belle anche alcune inquadrature e trovo che la faccia dell'assassino sia molto funzionale ed adatta al ruolo. La Benussi è fin troppo zoccolona ma sembra che il personaggio sia estremizzato per creare una copia inversa della più introversa Galbo.

Buon film, bella e pop l'appartamento 'giallo'!

kaciaro
02-08-2016, 17:27
curiosita' ma quando i 2 vanno al cinema per contrattare la questione dell'assassinio che film viene proiettato???