Results 1 to 10 of 10

Thread: Malizia - Salvatore Samperi, 1973

  1. #1
    Generale SWAT's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    RN, Italy
    Posts
    12,486
    Blog Entries
    2

    Dvd Malizia - Salvatore Samperi, 1973



    http://www.imdb.com/title/tt0070358/
    http://www.cinematografo.it/pls/cine...rect?sch=22640

    Comprato stamante in edicola a 5€, era in allegato con "Il messaggero" che ho saggemente lasciato al barista misto edicolante.

    Appena lo play-o saprò dirvi qualcosa di più in merito alla qualità dell' edizione.
    Last edited by almayer; 22-05-2013 at 14:19. Reason: Aggiunta locandina e links
    ...e siamo a posto

  2. #2

    Default Re: Malizia

    E' ottima e uncut
    L'uomo alla donna non può dire no

  3. #3
    Generale SWAT's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    RN, Italy
    Posts
    12,486
    Blog Entries
    2

    Default Re: Malizia

    Quote Originally Posted by johnnyb
    E' ottima e uncut
    Ottimo.. mi hai risparmiato la fatica
    Così me lo visionerò con calma a tempo debito.
    ...e siamo a posto

  4. #4
    Soldato Semplice Morrissey's Avatar
    Join Date
    Jun 2005
    Location
    Genova
    Posts
    96

    Default Re: Malizia

    il master è eccellente. anch'io l'ho preso in edicola

  5. #5

    Default Re: Malizia

    Visionato solo perchè è ambientato "a casa mia" con zero aspettative, invece il film regge alla grande e ha una carica erotica perfettamente giostrata. Non è così spinto visivamente ( Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      a parte un po' il finale, con la divina Laura nuda e inseguita da una flebile luce di torcia elettrica 

    , ma è molto audace nell'atmosfera e gli attori se la cavano egregiamente. Davvero un gran film

  6. #6

    Sat Re: Malizia

    Malizia su IMDB

    ...per quei pochi sul forum che non lo avessero ancora visto, checché se ne possa pensare la prima tetta si vede solo al 73esimo minuto (e che tetta però!), per dire che il film è tutto fuorché volgare o sbracato; anzi, Samperi dà prova di una misuratissima eleganza, complice anche la spettacolare fotografia di Vittorio Storaro e le musiche di Fred Buongusto, ed un erotismo casalingo misto ad una preziosa ironia.

    Samperi gioca tantissimo sulla "malizia" e sulle ambiguità, prima fra tutte quelle di Angela La Barbera/Laura Antonelli. La Antonelli consentiva di creare un personaggio molto sfumato e sfuggente, innocente e docile ma anche estremamente tentatore, una donna umile, semplice, ma anche macchinatrice. Samperi descrive la Antonelli come un viso di madonna su un corpo assai meno "sacro", una porcellana che sotto un'apparente purezza nasconde una carica di femminilità devastante. Nonostante Angela sia sempre dimessa, in ciabatte, scapigliata e con vestitini da serva, il richiamo erotico che esercita sui maschi della famiglia La Brocca (e sullo spettatore) non conosce eguali, proprio per quel misto di sottomissione e dominazione che esercita al contempo. Le sue azioni sembrano disinteressate, ma in realtà un guadagno di Angela c'è sempre in ciò che accetta di fare apparentemente suo malgrado. Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      Ed anche alla fine, tra lei e Ninuzzo non è chiaro chi concupisca chi. Indicativa la scena del black out elettrico (col tipico gioco di luci samperiano) che inizia con accenti fortemente drammatici e poi muta totalmente chiave, diventando dapprima una caccia scherzosa e godereccia, e poi un vero e proprio momento di lussuria, reso ancora più scottante dal fatto che Ninuzzo è appena un adolescente e che la Antonelli lo consola "durante", ripetendo ossessivamente la frase: "Fotti bambino mio, fotti bambino mio". Di lì a breve il "bambino" sarà realmente suo, poiché lei ne diventerà la matrigna, creando un corto circuito molto pericoloso. Dal canto suo Ninuzzo, oramai svezzato, si dedicherà ad una procacissima vedova del paese (Angela Luce). 


    Il ruolo di Turi Ferro fu inizialmente pensato per Tognazzi o Manfredi, così come la produzione avrebbe voluto Mariangela Melato come protagonista femminile, ma Samperi insistè per la Antonelli, che aveva visto ne Il Merlo Maschio con Buzzanca. Segretario di produzione un certo Neri Parenti. Successo esagerato al botteghino. Ninuzzo /Alessandro Momo morì l'anno dopo in un incidente stradale. L'anno dopo Malizia, Samperi tentò il bis con Peccato Veniale, sempre con la coppia Antonelli/Momo, sempre con gli sceneggiatori Jemma e Parenzo, e sempre con le musiche di Buongusto. Nel '91 invece volle girare il sequel effettivo, quel Malizia 2000 - che purtroppo non ho mai visto - distrutto dalla critica di ogni ordine e grado, e che costò alla Antonelli la devastazione fisica.

  7. #7
    Administrator almayer's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Dubai, UAE
    Posts
    13,090

    Question Re: Malizia - Salvatore Samperi, 1973

    Quote Originally Posted by D-Fens View Post
    che costò alla Antonelli la devastazione fisica.
    E purtroppo anche quella mentale.

    Quote Originally Posted by SWAT View Post
    Ottimo.. mi hai risparmiato la fatica
    Così me lo visionerò con calma a tempo debito.
    Ma il tempo debito poi arrivò?
    Last edited by almayer; 22-05-2013 at 14:20. Reason: Automerged Doublepost
    "Capisco il bacio al lebbroso, ma non ammetto la stretta di mano al cretino."

    "Sborone a priori eletto ufficialmente da SWAT" in data 8/11/2004

    We ma sei un bel ditino pure tu,eh?


  8. #8
    Administrator almayer's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Dubai, UAE
    Posts
    13,090

    Dvd Re: Malizia - Salvatore Samperi, 1973

    Visto, paradossalmente, per la prima volta nella sua interezza ieri sera, nello stesso dvd Il Messaggero di Swat. Master molto buono, peccato per la traccia audio a volte rovinata. Extra assenti, anche se indicati sul dvd (alcune interviste). Da denuncia la scheda autobiografica su Laura Antonelli: "Nata a Pola, Croazia". Ennò, nata a Pola, Italia, la storia va studiata.

    Sul film avete già detto tutto voi, gran ritmo, sorretto grazie alle musiche di Bongusto e al giusto montaggio, bella la fotografia di Storaro, ottimo cast, meravigliosa Laura.
    "Capisco il bacio al lebbroso, ma non ammetto la stretta di mano al cretino."

    "Sborone a priori eletto ufficialmente da SWAT" in data 8/11/2004

    We ma sei un bel ditino pure tu,eh?


  9. #9

    Default Re: Malizia - Salvatore Samperi, 1973

    In offerta a 4.99 su Amazon: http://www.amazon.it/gp/product/B00F9CF84C/

  10. #10

    Default Re: Malizia - Salvatore Samperi, 1973

    Laura Antonelli è da urlo ma vogliamo parlare anche del fascino "tardivo" di Angela Luce?

Similar Threads

  1. Uccidete Il Vitello Grasso E Arrostitelo - Salvatore Samperi, 1970
    By Benin Leonardo in forum TUTTO IL RESTO
    Replies: 10
    Last Post: 28-04-2017, 19:31
  2. Cameriera senza... malizia (1979)
    By Benin Leonardo in forum MONAMOUR
    Replies: 6
    Last Post: 31-01-2017, 18:55
  3. Casta e Pura - Salvatore Samperi, 1981
    By D-Fens in forum MONAMOUR
    Replies: 1
    Last Post: 25-08-2012, 23:18
  4. Scandalo - Salvatore Samperi, 1976
    By D-Fens in forum MONAMOUR
    Replies: 1
    Last Post: 04-11-2011, 11:25
  5. Malizia erotica
    By Trinidad in forum MONAMOUR
    Replies: 6
    Last Post: 11-06-2008, 18:10

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •