Page 8 of 21 FirstFirst ... 67891018 ... LastLast
Results 71 to 80 of 202

Thread: Interessante dibattito sul nucleare

  1. #71

    Default Re: Interessante dibattito sul nucleare

    Quote Originally Posted by Lollauser View Post
    Per carità è vero..ma converrai che se cadi dalla bici non muoiono 200.000 persone.
    Non a caso ho fatto tutto il discorso col quale mettevo in evidenza la scrupolosa,delicata e attenta manutenzione che va fatta sugli impianti.
    E' ovvio che il nucleare ha un'alta componente di rischio....e in passato ha avuto purtroppo brutte esperienze...

  2. #72

    Default Re: Interessante dibattito sul nucleare

    Mi sembra naturale che chi è contrario al nucleare ne sottolinei i rischi, allo stesso modo in cui chi è contro l'aborto ne mette in risalto gli aspetti più ripugnanti. Personalmente lo trovo comunque utile, propagandistico o no; chi si dichiara pro qualsiasi cosa ha addirittura il dovere di documentarsi sugli aspetti negativi. Dimodochè un domani non possa cascare dalle nuvole e giustificarsi con un patetico "non lo sapevo".

  3. #73

    Default Re: Interessante dibattito sul nucleare

    Quote Originally Posted by Tuchulcha View Post
    Personalmente lo trovo comunque utile, propagandistico o no; chi si dichiara pro qualsiasi cosa ha addirittura il dovere di documentarsi sugli aspetti negativi.
    Documentarsi, non generare terrorismo psicologico, anche messo di fronte ai fatti (cioè che per fortuna l'incidente era scongiurato)

    Dimodochè un domani non possa cascare dalle nuvole e giustificarsi con un patetico "non lo sapevo".
    Penso che con il nucleare ne esistano davvero pochi che facciano questo ragionamento, suvvia Tuchulcha, si sa di cosa si parla....

  4. #74

    Default Re: Interessante dibattito sul nucleare

    Quote Originally Posted by Bmw2002 View Post
    Documentarsi, non generare terrorismo psicologico, anche messo di fronte ai fatti (cioè che per fortuna l'incidente era scongiurato)


    Penso che con il nucleare ne esistano davvero pochi che facciano questo ragionamento, suvvia Tuchulcha, si sa di cosa si parla....
    Tu credi? Io non ne sarei tanto sicuro, viste le puttanate che alcuni politici ancora oggi vomitano sull'argomento. Quanto al terrorismo psicologico, è comunque basato su verità inconfutabili, Chernobyl non è mica una storia inventata purtroppo. Alla fine ognuno si fa un'opinione in merito, e ciò avviene dopo aver raccolto un certo numero d'informazioni. Ben vengano quindi anche le divagazioni demagogiche, per quanto fastidiose; in definitiva tornano utili anche quelle per maturare il proprio punto di vista. Se tu sei favorevole al nucleare è comunque un fatto che abbia vagliato le info in tuo possesso, comprese quelle che demonizzano l'atomo; quindi devi essere grato anche a chi protesta contro il nucleare, quelli a favore difficilmente ti avrebbero raccontato cose che andassero a sfavore del loro progetto.

  5. #75

    Default Re: Interessante dibattito sul nucleare

    Quote Originally Posted by Tuchulcha View Post
    Tu credi? Io non ne sarei tanto sicuro, viste le puttanate che alcuni politici ancora oggi vomitano sull'argomento. Quanto al terrorismo psicologico, è comunque basato su verità inconfutabili, Chernobyl non è mica una storia inventata purtroppo. Alla fine ognuno si fa un'opinione in merito, e ciò avviene dopo aver raccolto un certo numero d'informazioni. Ben vengano quindi anche le divagazioni demagogiche, per quanto fastidiose; in definitiva tornano utili anche quelle per maturare il proprio punto di vista. Se tu sei favorevole al nucleare è comunque un fatto che abbia vagliato le info in tuo possesso, comprese quelle che demonizzano l'atomo; quindi devi essere grato anche a chi protesta contro il nucleare, quelli a favore difficilmente ti avrebbero raccontato cose che andassero a sfavore del loro progetto.
    Posso anche condividere ma Attenzione, l'importante è che non si arrivi a questo:

    Un signore stava pedalando in bicicletta. Un bel giorno passa in parte a una chiesa del 1300 e si stacca una testa di una statua, lo centra e muore.
    Non diventa automatico che chi pedala in bici e fiancheggia una chiesa muore. Mi capisci?

  6. #76

    Default Re: Interessante dibattito sul nucleare

    Quote Originally Posted by Bmw2002 View Post
    Non a caso ho fatto tutto il discorso col quale mettevo in evidenza la scrupolosa,delicata e attenta manutenzione che va fatta sugli impianti.
    E' ovvio che il nucleare ha un'alta componente di rischio....e in passato ha avuto purtroppo brutte esperienze...

    Ma è proprio questo il problema Marcuz, il nucleare ha sicuramente tanti vantaggi, e le tecnologie sono sicuramente migliorate molto in 50 anni, anche in termini di sicurezza, ma di incidenti seri ne basta uno...e purtroppo uno ce n'è già stato.
    Pare che le cose che ci facciano realmente paura sono solo quelle che ci uccidono così, sul colpo, tutto quello che ci circonda e ci uccide lentamente invece non ce lo caghiamo proprio. Se la percentuale di ammalati di tumore è aumentata paurosamente nel corso degli ultimi decenni la colpa di cosa può essere se non dei "nostri" comportamenti?
    Siamo così sicuri di volere altre scorie radioattive in giro per le nostre terre?
    Certo, in Europa ci sono più di 200 reattori attivi, e condivido il ragionamento di chi dice che tanto vale che le centrali ce le costruiamo anche noi, tanto se succede un incidente ai vicini siamo inculati lo stesso, allora perchè stare a guardare..mi sembra solo che sia un modo di pensre alla rovescia, piuttosto che aumentare il fattore di rischio dovremmo fare pressioni perchè gli altri paesi abbandonino questa fonte, soprattutto i nostri vicini, e credo ne abbiamo il diritto.
    Fino ad oggi è andata bene e non c'è stata un'a nuova chernobyil, ma siamo sicuri che non siano successi altri incidenti, più piccoli, di cui non s'è saputo nulla ma che hanno comunque avuto il loro bel carico silenzioso di effetti collaterali? Ok non viviamo in URSS, ma io dei nostri governi democratici non mi fido certo cecamente.
    Oltretutto molti paesi in Europa, tra quelli più evoluti, stanno progressivamente abbandonando il nucleare, e noi invece vogliamo iniziare la nostra avventura proprio ora, boh..


    Il nucleare in europa
    -

  7. #77

    Default Re: Interessante dibattito sul nucleare

    Quote Originally Posted by Bmw2002 View Post
    Posso anche condividere ma Attenzione, l'importante è che non si arrivi a questo:

    Un signore stava pedalando in bicicletta. Un bel giorno passa in parte a una chiesa del 1300 e si stacca una testa di una statua, lo centra e muore.
    Non diventa automatico che chi pedala in bici e fiancheggia una chiesa muore. Mi capisci?
    Non mi pare c'entri molto, scusa. La chiesa di per sè non rappresenta un pericolo ambientale, al limite se non viene manutenzionato l'edificio può appunto crollare e fare delle vittime. Una centrale nucleare è un rischio terrificante, se succede un casino parliamo di disastro ambientale e chissà quante migliaia di morti. E la prospettiva che a gestire il nucleare in Italia siano gli stessi che hanno creato il problema monnezza nel Napoletano mi dà francamente i brividi. Non sono contrario ideologicamente al nucleare; ma sono consapevole dei pericoli che esso comporta, e il modo in cui i pro-atomo tendono spesso a minimizzarli mi preoccupa. Se tua moglie prendesse in casa una tigre del Bengala minimizzandone l'aggressività e sostenendo che si tratta di un cucciolone, che le tigri non fanno male a nessuno e solo una volta ogni morte di papa possono diventare feroci ti fideresti?

  8. #78

    Default Re: Interessante dibattito sul nucleare

    Quote Originally Posted by Tuchulcha View Post
    Non mi pare c'entri molto, scusa. La chiesa di per sè non rappresenta un pericolo ambientale, al limite se non viene manutenzionato l'edificio può appunto crollare e fare delle vittime. Una centrale nucleare è un rischio terrificante, se succede un casino parliamo di disastro ambientale e chissà quante migliaia di morti. E la prospettiva che a gestire il nucleare in Italia siano gli stessi che hanno creato il problema monnezza nel Napoletano mi dà francamente i brividi. Non sono contrario ideologicamente al nucleare; ma sono consapevole dei pericoli che esso comporta, e il modo in cui i pro-atomo tendono spesso a minimizzarli mi preoccupa. Se tua moglie prendesse in casa una tigre del Bengala minimizzandone l'aggressività e sostenendo che si tratta di un cucciolone, che le tigri non fanno male a nessuno e solo una volta ogni morte di papa possono diventare feroci ti fideresti?
    Non ho moglie
    Ok, calza.

  9. #79

    Default Re: Interessante dibattito sul nucleare

    Quote Originally Posted by Basik View Post
    Io ho sempre reputato Pecoraro Scanio un incompetente.
    Ladro, oltre che incompetente..

    Quote Originally Posted by Lollauser View Post
    Oltretutto molti paesi in Europa, tra quelli più evoluti, stanno progressivamente abbandonando il nucleare
    Sicuro? al nucleare francamente non vedo alternative rapide (se non l'idrogeno, ma vorrebbe dire rifondare l'intera nostra civiltà).
    Last edited by Caltiki; 06-06-2008 at 20:32. Reason: Automerged Doublepost
    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


  10. #80

    Default Re: Interessante dibattito sul nucleare

    Peccato che il nucleare affatto non sia una scelta rapida. Parliamo di una decina d'anni per costruire una centrale sommati ai 5 da cui Scajola dice di voler riempire l'italia di una tecnologia che, non mi stancherò mai di dirlo, al momento della costruzione sarà già obsoleta.

    Comunque se Chernobyl è stato un disastro dovuto principalmente ad incompetenze umane (tralasciando la discutibile fattura dei reattori RBMK) si contano svariati incidenti in cui ci si è cacati sotto.
    Tanto per dirne uno: in USA nel 79, il memorabile episodio di Three Miles Island, in cui a causa di una rottura non segnalata di una valvola il nocciolo s'è parzialmente fuso. S'è scampato il disastro per non so quale culo enorme. Da quella data lì negli States non si costruisce più una centrale del genere.

    Pure in Italia s'è avuta una leggera perdita di radioliti nella centrale di Garigliano. Tra l'altro è l'unica chiusa nel 78 per problemi di varia natura, molto prima del referendum dell'87.

    Quote Originally Posted by Caltiki View Post
    Ladro, oltre che incompetente..
    L'onesta non mi pare una dote della classe politica italiana in generale.
    È come meravigliarsi che in Svezia sono tutti biondi.
    Last edited by Basik; 06-06-2008 at 22:39. Reason: Automerged Doublepost

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •