Page 4 of 7 FirstFirst ... 23456 ... LastLast
Results 31 to 40 of 66

Thread: Quelli che contano

  1. #31
    Cannoniere (a salve) Cuchillo's Avatar
    Join Date
    Nov 2006
    Location
    UD,Italy
    Posts
    243

    Post Re: Quelli che contano

    Un mafia movie decisamente atipico per la sua alta dose di violenza ed effetti trucculenti splatterosi ma abbastanza soddisfacente riguardo trama e sceneggiatura. Un Silva in pienissima forma e vena recitativa rende giustizia al personaggio di Tony, glaciale e spietato "figliol prodigo" ritornato dal nuovo continente per mettere un pò d'ordine nella sua terra natia; mitico Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      il preludio ke mette in scena prima di ogni sua strage con una malinconica melodia fischiata tipica di un western 

    . Una bouchet versione supertopa e alcolizzata interpreta in maniera impeccabile la sua parte, soprattutto nelle scene cult come la rinfrescata seducente a base di latte o la pioggia di cinghiate stameritate.

    Riguardo alla violenza e alle scene choc, Bianchi ci è andato abbastanza pesante già dai primi minuti come per esempio Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      la decapitazione dell'uomo a causa dell'incidente in macchina (vabbè la testa potevano farla meglio...Anke un mona nota ke si tratta di un pezzo rubato a un manichino di un negozio di abbigliamento...), il corpo del bimbo morto usato con una volgare bisaccia per nascondere le partite di droga (una scena ke mi ha abbastanza scosso per la sua crudeltà e cinicità) o lo stiramento dei due mafiosi ad opera di un rullo compressore.  

    Una scena però la reputo abbastanza gratuita e inutile: Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      quella in cui la figlia pazza di uno dei due boss prende il cadavere di uno dei picciotti ucccisi nelle falegnameria e lo comincia a tagliare in 2 con la sega a nastro 

    ...Sequenza che si addice più a uno splatter ke a un mafia movie....

    Riguardo alla qualità del dvd posso dire di essere rimasto abbastanza sodisfatto per il master discretamente pulito per tutta l'ora e mezza di visione, eccetto i primi 20secondi dei titoli di testa ke mi hanno un pò spaventato..... Extra scarsetti ma ormai non è più una novità....

  2. #32

    Default Re: Quelli che contano

    La colonna sonora nei titoli di testa è quella di SANTE ROMITELLI, la stessa utilizzata in QUESTA VOLTA TI FACCIO RICCO di Kramer (Parolini) sempre del 1974 con Antonio Sabato.

  3. #33

    Default Re: Quelli che contano

    Piccola curiosità? chi è lo sfregiato in macchina con Tony Aniante prima dei titoli di coda? Non l'ho capito o forse mi è sfuggito un passaggio. grazie mille.

  4. #34

    Default Re: Quelli che contano

    Quote Originally Posted by nikydragon View Post
    Piccola curiosità? chi è lo sfregiato in macchina con Tony Aniante prima dei titoli di coda? Non l'ho capito o forse mi è sfuggito un passaggio. grazie mille.
    Un Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      ex picciotto  

    di Sanipoli cui Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      la morte del suo boss 

    non fa né caldo né freddo.
    È difatti Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      dalla parte di Silva 

    .

  5. #35

    Default Re: Quelli che contano

    L'intervento della polizia all'inizio del film , secondo me è superfluo. infatti dopo il messaggio che piegheranno una volta per tutte la mafia, non si vedranno mai piu'... penso che stando alla calura visiibile nel film, forse doveva trattarsi di un infuocato agosto del 1973 ed è chiaro che anche gli sbirri siculi andavano in vacanza, lasciando il paese a decimarsi

  6. #36

    Default Re: Quelli che contano

    Quote Originally Posted by nikydragon View Post
    L'intervento della polizia all'inizio del film , secondo me è superfluo. infatti dopo il messaggio che piegheranno una volta per tutte la mafia, non si vedranno mai piu'... penso che stando alla calura visiibile nel film, forse doveva trattarsi di un infuocato agosto del 1973 ed è chiaro che anche gli sbirri siculi andavano in vacanza, lasciando il paese a decimarsi
    ...un pò riduttiva, a mio avviso, come analisi...il contesto, nella sua linearità, è un pò più complesso e (ripeto) con moltissime analogie con "Il Boss" di Di Leo (non solo per il protagonista) e con il primo western di Leone (non solo per la vicenda)...
    ...ma con una sua autonomia, tuttaltro che trascurabile...
    "...il nemico ha soltanto immagini ed illusioni, dietro cui nasconde i suoi veri motivi, distruggi l'immagine e spezzerai il nemico"

  7. #37

    Dvd Re: Quelli che contano

    gu61 ho capito..ma io volevo dire che la polizia è assente totalmente e quelle poche comparsate risultano superflue ed inutili in questo film peraltro molto gradevole che ho rivisto volentieri una seconda volta. certo ha la sua autonomia di genere e confermo, ma nel "boss" a sequenze alternate la vicenda veniva seguita e commentata in questura dal prefetto e dai suoi accoliti...non è così? .resta il fatto che è un bel film e sono soddisfatto per le 15 euro spese per il dvd.

  8. #38

    Default Re: Quelli che contano

    Visto ieri,mi è piaciuto.

  9. #39
    Cannoniere (a salve) Geppo's Avatar
    Join Date
    Aug 2006
    Location
    Gravellona Toce (VB)
    Posts
    314

    Thumbs up Re: Quelli che contano

    direi proprio un gran bel filmone....
    attori tutti bravi. ottima interpretazione della BOUCHET.
    finale STREPITOSO!

  10. #40

    Default Re: Quelli che contano

    non mi aspettavo un film talmente coinvolgente e ben girato!!
    grandissimi attori!!!
    Alcune scene sono assolutamente strepitose specialmente quelle con Silva e la Bouchet
    Insomma un mafiamovie eccezzionale!!!!!!!!!

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •