Page 25 of 25 FirstFirst ... 15232425
Results 241 to 250 of 250

Thread: Lo Squartatore di New York (L. Fulci, 1982)

  1. #241

    Default Re: Lo Squartatore di New York (L. Fulci, 1982)

    La NP non lavorò benissimo con la traccia italiana. Fece un casino senza controllare nulla e alla fine ci trovammo col fuori sincrono e i buchi.

    I sottotitoli in italiano non possono esserci proprio per contratto. Ricorda che comunque, tecnicamente, la versione in italiano NON È per il pubblico italiano ma per gli americani che vogliono vedere il film in quella lingua. È una sottigliezza ma è fondamentale perché Blue Underground non ha diritto di vendere direttamente nei territori di lingua italiana e la licenza lo dice chiaramente.

    Se mi dici con più esattezza qual è l'altra scena non doppiata posso controllarla.

    Non ho verificato la resa perché ho solo controllato il dvd sul portatile, il blu ray lo controllerò sul plasma più tardi.

  2. #242

    Default Re: Lo Squartatore di New York (L. Fulci, 1982)

    Quote Originally Posted by Giorgio Brass View Post
    Altra cosa: la scena del dialogo tra Malco e la segretaria è presente (quella intorno al minuto 57, tra l'interrogatorio di Cinieri e la perquisizione a casa di Howard Ross).
    La segretaria è la Cupisti? Quella scena nella versione italiana come ricorderai non c'era, solo in quella estera (di qui la mancanza di doppiaggio italiano).

  3. #243

    Default Re: Lo Squartatore di New York (L. Fulci, 1982)

    Quote Originally Posted by Tuchulcha View Post
    La segretaria è la Cupisti?
    Cerrrrrto che è lei


  4. #244

    Default Re: Lo Squartatore di New York (L. Fulci, 1982)

    E pure tu c'hai ragione... effettivamente la lingua italiana è messa comunque per il mercato americano che desidera vederlo in lingua originale... e quindi, perché mettere i sub ita? Lineare.

    Per quanto riguarda la seconda scena in inglese (che comunque ci sarà perché c'era già nella vecchia edizione BU), se puoi controllare all'incirca all'84', c'è Malco che esce da un palazzo e chiacchiera con mi sembra l'ispettore o non mi ricordo chi, è un dialogo che durerà una trentina di secondi. Ma ahimé anche lì i sub non li avremo... peccato.
    Last edited by Nembokid; 21-05-2019 at 19:58.

  5. #245

    Default Re: Lo Squartatore di New York (L. Fulci, 1982)

    Quote Originally Posted by Nembokid View Post
    Per quanto riguarda la seconda scena in inglese (che comunque ci sarà perché c'era già nella vecchia edizione BU), se puoi controllare all'incirca all'84', c'è Malco che esce da un palazzo e chiacchiera con mi sembra l'ispettore o non mi ricordo chi, è un dialogo che durerà una trentina di secondi. Ma ahimé anche lì i sub non li avremo... peccato.
    Confermo. La scena c'è, audio solo in inglese.

  6. #246

    Default Re: Lo Squartatore di New York (L. Fulci, 1982)

    Thank you man !

  7. #247

    Default Re: Lo Squartatore di New York (L. Fulci, 1982)

    I sottotitoli inglesi sulla traccia italiana sono disattivabili vero ?

  8. #248

    Default Re: Lo Squartatore di New York (L. Fulci, 1982)

    Sì, certo

  9. #249

    Default Re: Lo Squartatore di New York (L. Fulci, 1982)

    Grazie mille ! Uscita veramente fantastica !

  10. #250

    Default Re: Lo Squartatore di New York (L. Fulci, 1982)

    Ho visto l'edizione Blue Underground e sono rimasto realmente soddisfatto.
    Gli extra di Federico sono, al solito, ottimi.
    Howard Ross e Enzo Sciotti, per quanto già visti in altri contenuti speciali, riescono a dire sempre qualcosa di nuovo e coinvolgente. In particolare Sciotti si toglie qualche piccolo sassolino dalle scarpe, in maniera divertente.
    Molto riuscita poi la featurette con Cinzia de Ponti, persona realmente gradevole che parla del suo passato con passione e lucidità. Molto gustoso l'aneddoto sul suo provino.
    Come sempre strabordante Dardano Sacchetti, che comunque dice cose non banali su Lucio Fulci regista.
    Il master, per quel che ci capisco io, è eccezionale.

    Il film continua a sembrarmi l'ultimo grande film di Fulci e, forse, il suo più sconvolgente e sentito, in cui la visione del mondo, e del modo in cui le donne sono spesso vittime, possiede una forza inaudita.
    Superate le prime due sequenze non proprio memorabili - quella iniziale con il cane e il tremendo fermo immagine sul titolo, e quella successiva super bozzettistica al commissariato -, Lo squartatore di New York cresce senza cali, con una costruzione narrativa corale che serve più che a creare false piste ( Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      dato che Fulci svela presto il colpevole 

    ) a dare forma a un mosaico di solitudini, devianze, paure.
    Il film è girato splendidamente e alcune sequenze ( Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      come quella dell'inseguimento/sogno di Fay 

    ) sono un mix da applausi di movimenti di camera, inquadrature compositivamente sorprendenti e bellissima fotografia.
    Finale durissimo, tra i più riusciti della carriera di Fulci.

Similar Threads

  1. Escape from New York - 1997: Fuga da New York (John Carpenter, 1981)
    By alexscorpio in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 64
    Last Post: 29-01-2019, 19:07
  2. Gli artigli dello squartatore (1971, Peter Sasdy)
    By Xtorm in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 0
    Last Post: 22-10-2011, 14:08
  3. The Toolbox Murders aka lo squartatore di Los Angeles
    By LaBelvaColMitra in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 5
    Last Post: 08-11-2010, 20:23

Tags for this Thread

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •