Un buon western che non annoia e che tra l'altro annovera un grande Pazzafini e un altrettanto grande Palmara nei ruoli di due cattivoni che non si dimenticano. Steve Reeves in questo film aveva perso abbastanza della sua fisicità, comunque un gran fisico ancora ma non ai livelli dei suoi mitologici, oppure è stata una mia impressione?