Page 3 of 5 FirstFirst 12345 LastLast
Results 21 to 30 of 41

Thread: Byleth - Il demone dell'incesto

  1. #21

    Default Re: Byleth - Il demone dell'incesto (1972, L. Savona) / X-Rated

    Quindi quale versione e' caricata,su videoarcheologia non lo trovo
    Comunque lo ordinero' a breve.

  2. #22

    Question Re: Byleth - Il demone dell'incesto (1972, L. Savona) / X-Rated

    Quote Originally Posted by MAURO CIAVAZZARO View Post
    Quindi quale versione e' caricata,su videoarcheologia non lo trovo
    Comunque lo ordinero' a breve.
    francamente non lo sto capendo nemmeno io: si parla ti titoli italiani, sequenze uguali alla versione tedesca, altre montate diversamente..
    insomma..
    è tutto un pò ingarbugliato..
    magari IOCHISONO se passasse da qui potrebbe chiarire la situazione...

  3. #23

    Default Re: Byleth - Il demone dell'incesto (1972, L. Savona) / X-Rated

    Quasi come per la lucertola
    Comunque oggi lo ordino,e in 3 giorni mi arriva,cosi' se nel frattempo io chi sono
    non risponde faro' un controllo io.

  4. #24

    Default Re: Byleth - Il demone dell'incesto (1972, L. Savona) / X-Rated

    il dvd della xrated dovrebbe arrivarmi in settimana. dopodichè vi faccio sapere

  5. #25

    Default Re: Byleth - Il demone dell'incesto (1972, L. Savona) / X-Rated

    hanno realizzato quanto prevedevo, cioè lo sfruttamento della versione tedesca che analizzai a suo tempo, andando a montare solo dei pezzi di colonna italiana laddove possibile.
    anche il cartello del titolo è posticcio, quello vero tedesco era "trio der luste".

    selezionando la versione italiana, in pratica, non si ha una colonna omogenea nella nostra lingua ma si passa dal tedesco all'italiano a seconda delle scene identiche nelle due versioni oppure rigirate nella versione tedesca.
    la cosa è quindi un po' un pasticciaccio, perchè quando non c'è audio italiano ma tedesco il fatto non accade perchè quella determinata sequenza non è presente nella versione italiana (funzionando quindi come integrazione) ma perchè spesso essa nella nostra versione è presente in maniera diversa, cioè girata diversamente con alcuni attori addirittura cambiati!
    quindi, di fatto, il dvd in questione presenta una sola versione, quella tedesca più spinta, con pezzi di audio italiano appiccicati qua e la'.
    insomma non sono solo pezzi di audio italiano a mancare ma pure scene nella versione italiana, che resta quindi inedita in dvd.
    è evidente che il lavoretto dell'appiccicare pezzi di audio italiano sulle scene in comune è stato fatto con lo scopo di indicare la presenza della versione nostrana sulla fascetta e acchiappare compratori nel nostro paese, ma si tratta di un'ennesima scorrettezza di germania...

  6. #26

    Thumbs up Re: Byleth - Il demone dell'incesto (1972, L. Savona) / X-Rated

    Quote Originally Posted by IOCHISONO View Post
    hanno realizzato quanto prevedevo, cioè lo sfruttamento della versione tedesca che analizzai a suo tempo, andando a montare solo dei pezzi di colonna italiana laddove possibile.
    anche il cartello del titolo è posticcio, quello vero tedesco era "trio der luste".

    selezionando la versione italiana, in pratica, non si ha una colonna omogenea nella nostra lingua ma si passa dal tedesco all'italiano a seconda delle scene identiche nelle due versioni oppure rigirate nella versione tedesca.
    la cosa è quindi un po' un pasticciaccio, perchè quando non c'è audio italiano ma tedesco il fatto non accade perchè quella determinata sequenza non è presente nella versione italiana (funzionando quindi come integrazione) ma perchè spesso essa nella nostra versione è presente in maniera diversa, cioè girata diversamente con alcuni attori addirittura cambiati!
    quindi, di fatto, il dvd in questione presenta una sola versione, quella tedesca più spinta, con pezzi di audio italiano appiccicati qua e la'.
    insomma non sono solo pezzi di audio italiano a mancare ma pure scene nella versione italiana, che resta quindi inedita in dvd.
    è evidente che il lavoretto dell'appiccicare pezzi di audio italiano sulle scene in comune è stato fatto con lo scopo di indicare la presenza della versione nostrana sulla fascetta e acchiappare compratori nel nostro paese, ma si tratta di un'ennesima scorrettezza di germania...
    grazie infinite per il prezioso e dettagliato resoconto
    alla fine lo prenderò cmq il dvd, ma sapendo tutto ciò slitta la priorità.
    grazie ancora

  7. #27

    Default Re: Byleth - Il demone dell'incesto (1972, L. Savona) / X-Rated

    aggiungo pure che ci sono casi in cui l'audio italiano è posizionato sulla scena tedesca, la quale, essendo differente dalla corrispondente italiana, rimane con dei buchi (bocche che parlano senza audio) e cmq fuori sync

    per finire una notazione sull'inutile extra che ci mostra alcune sequenza presenti con filtro notte su questo master e senza filtro notte in una fantomatica vhs italiana. quello che posso dire è che mi pare chiaro che la fantomatica vhs italiana mostrata non sia una vhs. lo si capisce dalla definizione, troppo buona per una vecchia vhs. potrebbe essere un master diverso o un leggero gonfiaggio dello stesso master (tutta roba che può fare a casa anche un bambino ormai).
    insomma siamo sempre dalle parti dell'editoria creativa, diciamo così...

  8. #28
    Cannoniere (a salve) Don Carrasco's Avatar
    Join Date
    Sep 2006
    Location
    Torino
    Posts
    304

    Default Re: Byleth - Il demone dell'incesto (1972, L. Savona) / X-Rated

    Quote Originally Posted by IOCHISONO View Post
    hanno realizzato quanto prevedevo, cioè lo sfruttamento della versione tedesca che analizzai a suo tempo, andando a montare solo dei pezzi di colonna italiana laddove possibile.
    anche il cartello del titolo è posticcio, quello vero tedesco era "trio der luste".

    selezionando la versione italiana, in pratica, non si ha una colonna omogenea nella nostra lingua ma si passa dal tedesco all'italiano a seconda delle scene identiche nelle due versioni oppure rigirate nella versione tedesca.
    la cosa è quindi un po' un pasticciaccio, perchè quando non c'è audio italiano ma tedesco il fatto non accade perchè quella determinata sequenza non è presente nella versione italiana (funzionando quindi come integrazione) ma perchè spesso essa nella nostra versione è presente in maniera diversa, cioè girata diversamente con alcuni attori addirittura cambiati!
    quindi, di fatto, il dvd in questione presenta una sola versione, quella tedesca più spinta, con pezzi di audio italiano appiccicati qua e la'.
    insomma non sono solo pezzi di audio italiano a mancare ma pure scene nella versione italiana, che resta quindi inedita in dvd.
    è evidente che il lavoretto dell'appiccicare pezzi di audio italiano sulle scene in comune è stato fatto con lo scopo di indicare la presenza della versione nostrana sulla fascetta e acchiappare compratori nel nostro paese, ma si tratta di un'ennesima scorrettezza di germania...
    Ieri sera ho visto questo raro film di Savona nella version X-rated pagata a peso doro.
    I problemi della traccia audio italiana evidenziati da IOCHISONO sono in effetti presenti. Però dalla sua descrizione sembra che il film sia confuso e quasi incomprensibile. Vorrei solo puntualizzare che tali problemi riguardano essenzialmente due sequenze di sesso spinto (il prologo - un po' più lungo - e un'altra più avanti nel film). Diciamo che per l'85-90% della sua durata il film si presenta con l'audio in italiano e lo svolgimento risulta chiaro e lineare.
    Confrontando quello che ho visto con le trame riportate da Teo Mora nella sua Storia e da Colombo/Tentori ne Lo schermo insanguinato ho trovato una conferma alla mia impressione.
    Vorrei aggiungere che le scene con l'audio in tedesco sono sottotitolate in inglese (come peraltro quelle in italiano, non sono riuscito a rimuovere i sottotitoli).
    Il film non è certo memorabile, si tratta di una pesante commistione di sesso e satanismo condita in salsa gotica. Girato nel 1971, fu distribuito solo nel 1974 grazie alla moda inaugurata da L'esorcista.
    Concludo con una parola per il master usato dalla X-rated, semplicemente stupendo. Colori scintillanti, nitidezza cristallina, niente righe né spuntinature. Anche il packaging, con la classica custodia stile vecchie VHS, è affascinante.
    Il DVD è molto caro, la qualità è altissima, il film è consigliabile solo ai collezionisti più accaniti dell'horror italiano.
    Last edited by Don Carrasco; 12-02-2009 at 15:38.

  9. #29

    Default Re: Byleth - Il demone dell'incesto (1972, L. Savona) / X-Rated

    Salve a tutti.

    Sono capitato su questo forum facendo una ricerca su un'attricetta degli anni '70.

    Ho dato un'occhiata a questo forum e vi faccio i miei complimenti per la completezza delle questioni trattate.

    Ciò detto, vi volevo sottoporre un fatto che forse sarà anche solo un pettegolezzo, ma che per alcuni potrebbe essere "carino".

    Pare proprio, infatti, che la Silvana Pompilii che fa parte del cast di questo film (se ricordo bene interpreta la cugina Floriana), è nientepopodimenoche........ (pausa ad effetto....) la moglie di Cesare Previti!!!

    QUEL Cesare Previti.

    E la cosa "strana" (per così dire) è che non esistono foto di questa signorina (al tempo).

    Curioso, no?

    Beh.... quelli che hanno visionato il film ci facciano sapere qualcosa di piu'...



    Buona continuazione a tutti.

  10. #30

    Question Re: Byleth - Il demone dell'incesto (1972, L. Savona) / X-Rated

    Interessante, se non ricordo male Luca Rea scrisse da qualche parte che il vero nome dell'attrice Mirella Pamphili (in altre occasioni scritto Panfili) era proprio Mirella Pompili. Sorelle?

Similar Threads

  1. Il demone sotto la pelle
    By DANY456 in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 46
    Last Post: 26-04-2016, 15:47

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •