Results 1 to 3 of 3

Thread: Diavolo in corpo - No Shame

  1. #1
    Administrator almayer's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Dubai, UAE
    Posts
    13,201

    Dvd Diavolo in corpo - No Shame

    Recensione del DVD NoShame (uscito in USA) del film di Bellocchio.

    http://www.dvdbeaver.com/film/DVDRev...dvd_review.htm
    "Capisco il bacio al lebbroso, ma non ammetto la stretta di mano al cretino."

    "Sborone a priori eletto ufficialmente da SWAT" in data 8/11/2004

    We ma sei un bel ditino pure tu,eh?


  2. #2
    Oracolo
    Join Date
    Dec 2009
    Location
    FE, Italy
    Posts
    1,560

    Dvd Re: Diavolo in corpo

    Io ho il dvd MYA che dovrebbe essere (extra a parte) identico al No Shame USA:



    Audio ITA mono
    Sottotitoli ENG
    Video 1.85:1 16/9
    Durata 1h54m44s
    Extra Fotogallery , trailer



    Sorry non avevo visto che nel link del primo post nonostante sia del 2005 conteneva già una recensione del dvd MYA
    Last edited by Xtorm; 27-11-2010 at 17:15.

  3. #3
    Oracolo D-Fens's Avatar
    Join Date
    Oct 2007
    Location
    Firenze
    Posts
    1,371

    Default Re: Diavolo in corpo - No Shame

    Visto nella versione dvd Medusa (devo forse aprire un thread apposito?). Qualità audio/video complessivamente buona, più la video (molto chiara...anni fa vidi una VHS a noleggio, e metà delle scene sparivano nel nero più nero) che quella audio, perché in certi momenti i rumori di fondo spariscono per poi ricomparire, e ho dovuto regolare il volume più volte.
    Film intenso e difficile, ma a suo modo entusiasmante. Pur non essendo un erotico puro (personalmente lo definirei più un "drammatico"), ha dei momenti molto vivaci di erotismo Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      che raggiungono ovviamente l'apice con la fellatio che la Detmers pratica a Pitzalis 


    Bellissima la Detmers, e anche brava nel rendere un personaggio problematico come Giulia, dolce e psicolabile al contempo. Non brillantissima la recitazione di Pitzalis (un po' stoccafisso). Le interpretazioni sul messaggio di Bellocchio - ammesso che debba essercene necessariamente uno - possono essere molteplici, rimangono però forti alcuni punti cardine della sua visione. Su tutti, il rifiuto tanto di una moralità "cattolica", quindi borghese e perbenista, quanto dell'indottrinamento ideologico, che, post '68, diviene un conformismo svuotato e automatico. Chi obbedisce a questi, chi a quelli, ma sempre di uomini non liberi si tratta, condizionati da precetti imposti dall'esterno, e costretti in abiti non propri. In questa ottica, la presunta follia della Detmers può essere letta come un atto liberatorio di fuga dalla realtà, e l'amore tra i due protagonisti, come un'oasi di serenità e felicità, pur con tutte le problematiche del caso.

    Buffo il personaggio dello piscanalista, frustrato, represso e vigliacco, nessuno più di lui avrebbe bisogno di un buon psicanalista! E molto bello anche il dialogo tra il prof. e il maturando Pitzalis, allorché il docente non riesce a farsi una ragione del mancato incasellamento socio-politico del giovane ("lei è di Comunione e Liberazione? Allora è un pacifista? Ha paura della bomba? Allora è un Marxista?")

    Dvd Medusa pieno di extra:
    - Intervista sul set a Bellocchio, a Pitzalis e al produttore Pescarolo
    - Set "Diavolo in Corpo" - "Stupor Depressivo"
    - Marco Bellocchio intervista Maruschka Detmers
    - Intervista a Maruschka Detmers
    - Intervista a Marco Bellocchio

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •