View Poll Results: Siete favorevoli al ponte sullo stretto di Messina?

Voters
20. You may not vote on this poll
  • Si

    5 25.00%
  • No

    15 75.00%
Page 2 of 10 FirstFirst 1234 ... LastLast
Results 11 to 20 of 92

Thread: Ponte sullo stretto: Si o No?

  1. #11

    Default Re: Ponte sullo stretto: Si o No?

    Assolutamente sfavorevole.

    Copio e incollo solo una piccola parte dell'intervista al Prof. Majowiecki che potete trovare in formato html a questo indirizzo, consiglio a tutti questa buona lettura:


    Gli inizi di questo progetto risalgono ad una trentina di anni fa quando,dopo il bando di Concorso Internazionale di idee, bandito nel 1970, viene costituita la Stretto di Messina (SM)S.p.A. la quale produce, a partire dal 1971 un “progetto preliminare” seguito dal progetto “di massima preliminare del1986” e dal “progetto di massima definitivo” del 1992.Successivamente la SM introduce miglioramenti al progetto definitivo presentandolo, in diverse occassioni e tavole rotonde, come il progetto da realizzare entro il 2012. Attualmente è stata bandita una gara per l’aggiudicazione della progettazione definitiva, esecutiva, la realizzazione,ecc. del Ponte; gara che si concluderà nei prossimi mesi con l’identificazione del Contraente Generale dell’opera. E`immediata una prima osservazione : “che fine ha fatto il progetto definitivo elaborato dallaSM costato trent’anni di tempo e centinaia di miliardi di lire se nel bando ora si chiede una rielaborazione? E’ evidente che la Società del Ponte non ritiene piu`affidabile la propria elaborazione definitiva(degradata a progetto preliminare), costata troppo tempo e danaro allo Stato Italiano, rimandando opportunamente i progetti definitivo ed esecutivo, e di conseguenza ogniresponsabilità progettuale, al futuro appaltatore. A mio parere, l’aver basato l’appalto su di un progetto preliminare è un grossolano errore che ci condurra` ad un dominante contributo progettuale e realizzativo da parte degli stranieri annientando cosi` strategici obiettivi atti a ricollocare il nostro paese ai più alti livelli della conoscenza scientifica, tecnologica ed imprenditoriale nel campo dell’industria delle costruzioni.I principali concorrenti partecipanti alla gara d’appalto sono, infatti, coloro che hanno progettato i due ponti attualmente più grandi del mondo: lo Storebelt in Danimarca e l’AkashiKaykio in Giappone. Danesi e Giapponesi accresceranno il loro Know-how a scapito dell’immagine imprenditoriale del nostro paese. Ci si chiede come possa essere possibile che la SM S.p.A. non abbia saputo elaborare, in più di 30 anni, un progetto consistente e definitivo, sintesi delle capacità progettuali e tecnologiche del nostro paese! La risposta si ottiene osservando la discontinuità concettuale illustrata dall’ evoluzione progettuale. Per il progetto del ponte sullo Stretto di Messina fu fatta una gara internazionale, che ebbevincitori ex-equo Nervi , Musmeci ed altri.Progettisti molto capaci, entrambi presentarono progetti di ampia levatura intuendo(e sto parlando di 30 anni fa) che un ponte di quelle dimensioni non può essere eseguito con uno schema classico di ponte sospeso. Infatti, nel progetto di Nervi, c’era già l'embrione di unasoluzione possibile per una grandissima luce, come è appunto quella del Ponte di Messina.Nervi dice: “ ogni mio sforzo è stato diretto ad eliminare quello che si è manifestato essere il vero punto debole dei grandi ponti sospesi, ossia la scarsa stabilità laterale degli impalcati nei riguardi delle azioni orizzontali indotte dal vento. (continua)
    A casa nostra, quando si guarda la TV compaiono i Pokemon

  2. #12

  3. #13
    Administrator almayer's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Dubai, UAE
    Posts
    13,119

    Thumbs down Re: Ponte sullo stretto: Si o No?

    Contrario, è uno spreco di soldi inutile. Ho un amico ingegnere che lavora da anni per la società che dovrebbe costruirlo, e mi ha spiegato che è impossibile che si faccia, principalmente per motivi tecnici. Il motivo principale è che la zolla su cui posa la Sicilia si sta allontanando da quella su cui poggia la Calabria, e il ponte avrebbe una vita utile di massimo 80-90 anni. Considerando che da quando verrà iniziato non passeranno meno di 15-20 anni per finirlo, ha senso un opera del genere che duri solo 60-70 anni?
    "Capisco il bacio al lebbroso, ma non ammetto la stretta di mano al cretino."

    "Sborone a priori eletto ufficialmente da SWAT" in data 8/11/2004

    We ma sei un bel ditino pure tu,eh?


  4. #14

    Default Re: Ponte sullo stretto: Si o No?

    Quote Originally Posted by almayer View Post
    ha senso un opera del genere che duri solo 60-70 anni?
    60-70 anni non sono proprio un attimo.......senza contare che le zolle possono anche assestarsi..
    Bisognerebbe fare con il maggior numero possibile di dati alla mano un analisi costi/Ricavi e benefici.

  5. #15
    Administrator almayer's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Dubai, UAE
    Posts
    13,119

    Default Re: Ponte sullo stretto: Si o No?

    Quote Originally Posted by Bmw2002 View Post
    senza contare che le zolle possono anche assestarsi..
    No.

    Bisognerebbe fare con il maggior numero possibile di dati alla mano un analisi costi/Ricavi e benefici.
    Senz'altro. Proprio per questo che, visti i costi previsti (scusa il gioco di parole), con un durata del genere non riesci ad ammortizzare il progetto.
    "Capisco il bacio al lebbroso, ma non ammetto la stretta di mano al cretino."

    "Sborone a priori eletto ufficialmente da SWAT" in data 8/11/2004

    We ma sei un bel ditino pure tu,eh?


  6. #16

    Default Re: Ponte sullo stretto: Si o No?

    Quote Originally Posted by almayer View Post
    No.
    Senz'altro. Proprio per questo che, visti i costi previsti (scusa il gioco di parole), con un durata del genere non riesci ad ammortizzare il progetto.
    Il gioco non regge la candela.

    La cosa più assurda per me è che ancora qualcuno crede che potrebbe servire a qualcosa tutto sto spreco di denaro (che non abbiamo) e magari che ci porti nel futuro..... ma quale futuro?
    alla fine tutti sanno perfettamente che sto cazzo di ponte non si può fare, i motivi? ragioni geologiche, economiche e ambientali e non poco importante di ingegneria dei trasporti.
    Mi sono guardata un pò di interviste di ingegneri non solo italiani ma anche giapponesi (e loro, scusate, sono avanti).
    Anche un bambino di sei anni capirebbe che è assurdo ed è uno spreco gratuito di tempo e denaro.

    Ma ci divertiamo proprio ad essere così coglioni?

    Ma i nostri nonni, che cosa avrebbero fatto al posto nostro?
    Si sarebbero fatti prendere per il culo come noi?

    Io sinceramente non so cosa si dovrebbe fare per cambiare le cose ma di stare a guardare mi sono rotta e mi vergogno ogni volta che accendo la tv o leggo una notizia.

    L'Italia è una farsa.
    A casa nostra, quando si guarda la TV compaiono i Pokemon

  7. #17

    Default Re: Ponte sullo stretto: Si o No?

    Senza dubbio ma allora non capisco il perchè del caricare i treni sulle navi. Per me, sempre, solo e ovviamente IMHO, è una follia ancora più grande.

  8. #18
    Administrator almayer's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Dubai, UAE
    Posts
    13,119

    Thumbs up Re: Ponte sullo stretto: Si o No?

    Quote Originally Posted by Bmw2002 View Post
    Senza dubbio ma allora non capisco il perchè del caricare i treni sulle navi. Per me, sempre, solo e ovviamente IMHO, è una follia ancora più grande.
    Claro. Ma evidentemente a qualcuno fa comodo. Purtroppo.
    "Capisco il bacio al lebbroso, ma non ammetto la stretta di mano al cretino."

    "Sborone a priori eletto ufficialmente da SWAT" in data 8/11/2004

    We ma sei un bel ditino pure tu,eh?


  9. #19

    Default Re: Ponte sullo stretto: Si o No?

    Beh ma tutto fa comodo a tutti. E' chiaro.
    Ma la situazione è abbastanza insostenibile a sentire chi viaggia e non ha la fortuna di prendere sempre l'aereo o la nave.
    Last edited by Bmw2002; 21-08-2008 at 15:32.

  10. #20
    Oracolo geepy's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Zona Terremoto, Italy
    Posts
    1,930

    Default Re: Ponte sullo stretto: Si o No?

    Quote Originally Posted by Yulai View Post
    Mi sono guardata un pò di interviste di ingegneri non solo italiani ma anche giapponesi (e loro, scusate, sono avanti).
    Non ne sarei così sicuro...
    So che in molti progetti di ponti moderni sono state riprese delle idee studiate (nei vari decenni) proprio per questo ponte. Ad esempio l'uso di particolari profili laterali (lamellari? non ricordo granchè...) per contrastare l'azione del vento.
    La mia collezione.
    TV: LG 47LM860v BluRay: Sony BDP-S790 SAT: Clarke-Tech 4100HD Ampli: Yamaha RX-V671 Casse: Tannoy M1

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •