Page 2 of 4 FirstFirst 1234 LastLast
Results 11 to 20 of 31

Thread: Klaus Kinski [1926-1991]

  1. #11

    Default Re: Klaus Kinski [1926-1991]

    Quote Originally Posted by serjoe64 View Post
    Si racconta che Kinski si rese talmente antipatico ed odioso durante tutte le riprese che, ad un certo punto, gli indios stessi si rivolsero ad Herzog dicendogli: "Se vuoi te lo facciamo fuori noi".
    Davvero incredibile.
    Non solo. Durante le riprese di Aguirre, Kinski si infuriò contro un gruppo di comparse che si erano lasciate distrarre da cibo presente sul set.
    Prese una spada (vera) e ne colpì uno in testa, squarciandogli l'elmo di scena e lasciandogli una profonda cicatrice sulla fronte.
    Un'altra volta prese un fucile e sparò ad altezza uomo contro una capanna che ospitava 45 comparse, fortunatamente ferendone una sola: gli fece saltare una falange di un dito. Indubbiamente era pazzo.
    Questi son tutti aneddoti che potete sentire nello splendido documentario di Herzog.
    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


  2. #12
    Generale SWAT's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    RN, Italy
    Posts
    12,684
    Blog Entries
    2

    Default Re: Klaus Kinski [1926-1991]

    Kinski pedofilo, confessioni shock della figlia:
    http://a7.com.mx/pulso/personajes/16...ncestuoso.html
    ...e siamo a posto

  3. #13
    Oracolo Trinidad's Avatar
    Join Date
    Feb 2007
    Location
    San Pancrazio (Brindisi) Italy
    Posts
    2,800

    Default Re: Klaus Kinski [1926-1991]

    Qui c'è anche l'articolo in italiano:
    http://www.lettera43.it/gossip/cine-...4367579273.htm

    Comunque mi pare che già in passato si insinuava sui cattivi rapporti che i figli avevano col padre.


  4. #14

    Default Re: Klaus Kinski [1926-1991]

    Quote Originally Posted by Trinidad View Post

    Comunque mi pare che già in passato si insinuava sui cattivi rapporti che i figli avevano col padre.
    Definirli cattivi mi pare un eufemismo, vista la gravità delle accuse (di cui peraltro non mi stupisco, visto il personaggio).

    Sarei curioso di capire se tali attenzioni furono dedicate anche a Nastassja... ma penso che non lo sapremo mai.
    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


  5. #15

    Default Re: Klaus Kinski [1926-1991]

    Quote Originally Posted by Caltiki View Post
    Sarei curioso di capire se tali attenzioni furono dedicate anche a Nastassja... ma penso che non lo sapremo mai.
    Mi sembra di ricordare che anche Nastassja anni fa "denunciò" la cosa in un'intervista...
    Last edited by mister.steed; 11-01-2013 at 10:01.


  6. #16

    Default Re: Klaus Kinski [1926-1991]

    Quote Originally Posted by mister.steed View Post
    Mi sembra di ricordare che anche Nastassja anni fa "denuncio" la cosa in un'intervista...
    Questo non lo sapevo... Leggo ora nell'articolo in italiano che quel coglione di Herzog lo difende.. E dico coglione perché Kinski gliene ha dette e fatte di ogni.. evidentemente Herzog non aveva solo un'attrazione "cinematografica" per Kinski. Mah.
    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


  7. #17

    Default Re: Klaus Kinski [1926-1991]

    Boh ma bisogna vedere se lo difende a ragion veduta. Poniamo il caso che la figlia abbia davvero raccontato balle... lui non era esattamente un padre esemplare, ci sta che per far pubblicità al suo libro e vendicarsi lei non abbia esitato a calunniarlo. Comunque, la verità la sanno soltanto loro.

  8. #18

    Default Re: Klaus Kinski [1926-1991]

    Quote Originally Posted by Tuchulcha View Post
    Boh ma bisogna vedere se lo difende a ragion veduta. Poniamo il caso che la figlia abbia davvero raccontato balle... lui non era esattamente un padre esemplare, ci sta che per far pubblicità al suo libro e vendicarsi lei non abbia esitato a calunniarlo. Comunque, la verità la sanno soltanto loro.
    Per carità, ci può stare anche questo, anche se ritengo che tali confessioni difficilmente siano fasulle: troppo devastanti per esserlo.
    Questa cosa poteva starci ad esempio per la figlia di Joan Crawford, che ci fece un libro "mammina cara" e poi un film (pessimo peraltro, ma guardabile come fatto curioso).
    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


  9. #19

    Default Re: Klaus Kinski [1926-1991]

    DOPO LE DENUNCE DI PAOLA
    Nastassja Kinski: «Orgogliosa di mia sorella
    che ha raccontato le violenze di mio padre»

    Ha detto di essere rimasta in un primo momento sconvolta, «poi è prevalso l'orgoglio»

    http://www.corriere.it/cronache/13_g...3080309b.shtml


    Il mistero resta... io ricordavo che anche Nastassja avesse parlato di molestie o giù di lì, invece qui si dice "sorpresa"


  10. #20

    Default Re: Klaus Kinski [1926-1991]

    La cosa più grottesca è che Kinski era un tale bastardo istrionico che se potesse dire la sua adesso probabilmente approverebbe, dato che la figlia ne ricaverà pubblicità per il libro. Rammento che anni fa si parlò di esagerazioni concordate da Herzog e Kinski per il famoso documentario, vale a dire che i due si sarebbero inventati di sana pianta certi dettagli grandguignoleschi per assicurare il successo all'operazione.

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •