Page 2 of 14 FirstFirst 123412 ... LastLast
Results 11 to 20 of 138

Thread: Stephen King

  1. #11

    Default Re: Stephen King

    Quote Originally Posted by tony brando View Post
    Ah, un'altra cosa che m'ha sempre fatto impazzire è che lui pubblicava alcuni libri con lo pseudonimo di richard bachman! Fantastico! Quelli di bachman sono molto più cinici, molto più apocalittici, più pessimistici, senza speranza!!
    ----------------------------------------------------------------
    Peccato che poi l'abbiano scoperto! Chissà se oggi pubblicherebbe ancora con lo pseudonimo!
    Un po' come Beaumont e Stark protagonisti de "La metà oscura" (altro libro che ho letto e gradito, il film di Romero un po' meno)...

  2. #12

    Default Re: Stephen King

    Quote Originally Posted by john trent View Post
    Un po' come Beaumont e Stark protagonisti de "La metà oscura" (altro libro che ho letto e gradito, il film di Romero un po' meno)...
    King si ispirò proprio alla sua vicenda personale, visto che com'è noto per un certo periodo dovette pubblicare alcuni libri collo pseudonimo di Richard Bachman, finché non dovette ammettere di essere sempre lui

  3. #13

    Default Re: Stephen King

    Quote Originally Posted by Renato View Post
    King si ispirò proprio alla sua vicenda personale, visto che com'è noto per un certo periodo dovette pubblicare alcuni libri collo pseudonimo di Richard Bachman, finché non dovette ammettere di essere sempre lui
    io sono d'accordo con Brando nel ritenere gli scritti firmati Bachman molto belli.
    inoltre trovo l'esigenza kinghiana di inventarsi un nuovo profilo giusto quando il suo nome era al top un'esigenza degna di rispetto.
    una scommessa vinta.

    una cosa che non ricordo e che vi chiedo: L'Occhio del Male era firmato Bachman in origine?

    ---------------------------------------------------------------------

    ho appena controllato.
    sì. era firmato Bachman...

    che libro gente! disagio allo stato puro
    e anche il film di Holland non è male. non un capolavoro.. però ricordo che mi aveva convinto.
    prima o poi recupero il dvd.
    Last edited by liberAnomalia; 12-08-2008 at 00:00. Reason: Automerged Doublepost

  4. #14

    Default Re: Stephen King

    Quote Originally Posted by liberAnomalia View Post
    inoltre trovo l'esigenza kinghiana di inventarsi un nuovo profilo giusto quando il suo nome era al top un'esigenza degna di rispetto.
    una scommessa vinta.
    Pare che sia stato costretto dalle circostanze, in quanto la sua casa editrice non riteneva opportuno pubblicare più di un romanzo all'anno per un singolo autore, mentre King ne scriveva (comodamente) due...così iniziarono ad uscire i libri di King e quelli di Bachman. Questi ultimi vendevano abbastanza bene, ma niente in confronto ai numeri che faceva King col suo vero nome...

  5. #15

    Wink Re: Stephen King

    Quote Originally Posted by Renato View Post
    Pare che sia stato costretto dalle circostanze, in quanto la sua casa editrice non riteneva opportuno pubblicare più di un romanzo all'anno per un singolo autore, mentre King ne scriveva (comodamente) due...così iniziarono ad uscire i libri di King e quelli di Bachman. Questi ultimi vendevano abbastanza bene, ma niente in confronto ai numeri che faceva King col suo vero nome...
    naturalmente potrei sbagliarmi.. ricordare male.
    io sapevo che lui creò Bachman più per verificare la sua scrittura. nel senso: ormai i libri di King venivano venduti a scatola chiusa.. il nome era una sorta di marchio doc.
    ma anche i libri di un esordiente di nome Bachman avrebbero avuto mercato?

    la risposta ormai la conosciamo tutti.
    d'altronde come dici questi libri hanno avuto il loro mercato.. certo imparagonabile al mercato del King contemporaneo a Bachman.. ma -mi sembra lo disse lui stesso.. non ricordo- se confrontiamo le vendite dei libri di Bachman con quelle del primo King, il King esordiente, avremo risultati sorprendenti.. quasi simili, e forse perfino superiori

  6. #16

    Thumbs up Re: Stephen King

    Mai letto come vorrei

    Letto solo IT

    Tra i film/film tv tratti da suoi racconti ho visto:


    -IT
    -Shining
    -Christine
    -L'acchiappasogni
    -Cose Preziose
    -Trucks
    -Stand By Me
    -L'implacabile
    -Il tagliaerbe
    -L'allievo
    -The night Flier
    -1408

    Tutti caratterizzati da uno stile inconfondibile e da una inquietudine e sospensione di fondo.

    Mi manca ancora la visione della VHS di Misery...spero di farcela prima che si smagnetizzi!

    Complimenti SK
    Last edited by Bmw2002; 12-08-2008 at 02:07.

  7. #17

    Wink Re: Stephen King

    Quote Originally Posted by Bmw2002 View Post
    Tra i film/film tv tratti da suoi racconti ho visto:

    -Il seme della follia
    solo una precisazione:
    per quanto il film in questione parrebbe -anche- un omaggio a King.. oltre che alla Scrittura in generale ed a Lovecraft in particolare... non è tratto da un racconto del Nostro
    Last edited by liberAnomalia; 12-08-2008 at 01:16.

  8. #18

    Thumbs up Re: Stephen King

    Quote Originally Posted by liberAnomalia View Post
    solo una precisazione:
    per quanto il film in questione parrebbe -anche- un omaggio a King.. oltre che alla Scrittura in generale ed a Lovecraft in particolare... non è tratto da un racconto del Nostro
    editato
    grazie x la precisazione e la correzione

  9. #19

    Default Re: Stephen King

    E non parliamo del tagliaerbe che con il racconto ha ben poco a che fare.

  10. #20

    Default Re: Stephen King

    Quote Originally Posted by Shanghai Joe View Post
    Mi sono sempre chiesto, infatti "Ma quale malsano spirito sadomasochista può spingere una persona alla lettura di "IT", un volume che misura esattamente come un mattone Doppio UNI?".
    Eheh, tu pensa che quello è stato il primo King che ho letto... era più o meno il 1989, avevo tredici anni e un mio caro amico mi parlava spesso di lui, quindi decisi di andare in libreria e fare un tentativo. Confesso che ero un po' scettico. C'erano parecchi suoi romanzi, ma decisi di partire da qualcosa di corposo: se non mi fosse piaciuto con una storia di ampio respiro come quella, non l'avrei mai più cagato.

    Al momento "IT" è ancora il mio romanzo di King preferito, seguito da "L'ombra dello scorpione", "Misery", "Pet Semetary" e "La metà oscura". Durante gli anni del liceo ne lessi molti, molti altri... penso di essere arrivato a più di una ventina di titoli, tra romanzi e raccolte di racconti. L'ultimo letto è stato "Il gioco di Gerald", che mi piacque abbastanza. E mi piacerebbe riprendere da capo la saga della Torre Nera, di cui purtroppo ho letto solo i primi tre romanzi... però non riesco a convincermi a rileggere "L'ultimo cavaliere", uno dei peggiori King che abbia letto.

    Per quanto riguarda le pellicole tratte dai suoi lavori, non me ne piace praticamente nessuna... eccezion fatta forse per "Stand By Me" e per lo "Shining" di Kubrick, che comunque è molto differente dal romanzo (e infatti King lo ha disconosciuto, sceneggiandone poi lui stesso una trasposizione televisiva). La peggiore di tutte resta forse "Brivido", tratta da un racconto presente in "A volte ritornano"... si salva solo la colonna sonora!




Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •