E quel babbeo di Muccioli che applaude... tzè