Page 2 of 7 FirstFirst 1234 ... LastLast
Results 11 to 20 of 67

Thread: Esegesi del Cinepanettone

  1. #11
    Oracolo mark920's Avatar
    Join Date
    Dec 2005
    Location
    Lecco
    Posts
    3,793

    Default Re: Esegesi del Cinepanettone

    Quote Originally Posted by L'Infame View Post
    il proletariato guarda le scuregge di De Sica, altro che Sokurov. tu non sei uno sporco comunista, sei un borghese snob.
    Il Faust di Sokurov "è una cagata pazzesca"

  2. #12

    Default Re: Vacanze di Natale a Cortina - Neri Parenti, 2011

    Quote Originally Posted by D-Fens View Post
    Continuo volentieri il confronto, ma temo che dovrebbe proseguire in qualche altro thread, perché qui si rischia il cartellino per OT. Comunque è vero, hai ragione, un "certo grado" di identificazione magari esiste, ma credo si possa dire che l'identificazione del pubblico con il cinepanettone sia anche semplicemente il voler ridere di una comicità assolutamente leggera, effimera, disimpegnata, pure un po' caciarona, e magari vedere un po' di tette di corredo (che di per sé, non è reato). Intendo, non tutti quegli spettatori hanno il SUV sotto le chiappe, il panfilo, la moglie siliconata, sono culturalmente gretti, e/o maschilisti, e/o xenofofi, e/o omofobi, etc. (....aggiungici tutti gli stereotipi che credi). Che poi quel cinema e quella "comicità" non vadano bene per tutti i palati, è lapalissiano.

    I Veonm, o Arancia Meccanica, o quello che vuoi tu, non sono stati il motivo per cui degli sbandati hanno compiuto crimini, ma solo l'eventuale (ribadisco, eventuale) scintilla, il detonatore, perché queste persone dessero corso alla propria personalità già disturbata in partenza, attribuire la colpa della violenza ad un film o ad un'espressione artistica in genere, è roba da da Paolo Crepet ospite di Porta a Porta. Allo stesso modo, arrivare a dire che mezza Italia è culturalmente abbietta perché Enzo Salvi fa le scorregge nei film di Neri Parenti, mi pare onestamente troppo. Però magari hai ragione eh...
    Io non credo che Paolo Crepet sia convinto che la colpa della violenza di cui parla con Bruno Vespa sia da ricercare nella musica dei Venom.Secondo me Crepet sa benissimo che vi sono condizioni sociali destrutturanti tali da indurre un gruppo a fare certi tipi di scelta che poi identificano anche nell'arte e si appropriano dell'aspetto più deteriore, se in televisione ha detto che la colpa è di un film ha solo aggirato l'ostacolo per non fare discorsi medici profondi che i non addetti ai lavori non avrebbero compreso.Lo sanno tutti che a volte l'arte è il detonatore.Tornando al cinepanettone ti sei mai chiesto, ma secondo te Neri Parenti lo sa o meno di fare film stupidi e di far ridere con molta faciloneria o si crede chissà quale genio.Io credo che lo sappia.Se hai visto le risposte c'è un tizio che mi attribuisce degli atteggiamenti da borghese snob, meglio se mi metto a ridere, a casa possiedo più di mille films e non credo che sia possibile siano tutti solo di Sokurov, a casa ho film che vanno dall'horror al giallo al poliziesco alla commedia ed anche film molto impegnati, ce n'è per tutti i gusti.In ogni caso caro D-Fens io ti stimo perchè non scrivi messaggi lapidari ed insultanti.

  3. #13
    Supremo Zardoz's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Periferia dell'Impero (aka TS)
    Posts
    8,549

    Cool Re: Esegesi del Cinepanettone

    Ho letto e visto abbastanza interviste a Parenti per capire un paio di cose:lui è sicuramente un uomo intelligente e colto.E' perfettamente consapevole di fare troiate immonde,ma dato che lo pagano benissimo,sta zitto,stronzeggia e cazzeggia con gli attori (De Sica in primis),si diverte.Ma sotto sotto,è il primo a rendersi conto del BASSISSIMO livello in cui ..."galleggia".Come dicevano gli Skiantos:non c'è gusto in Italia a essere intelligenti..
    "Governare gli italiani, più che impossibile, è inutile" B. MUSSOLINI
    "La vera bellezza è qualcosa che attacca, prevale, deruba e alla fine distrugge" Y. MISHIMA
    "Chi rende impossibile una rivoluzione pacifica, rende inevitabile una rivoluzione violenta" J.F. KENNEDY
    "Meglio non credenti che credenti ipocriti" PAPA BERGOGLIO
    QUIA FORTIOR ME PERDERE
    I'm not a COOL guy. I'm just freezing my MOTHERF***ING ass!

  4. #14

    Default Re: Esegesi del Cinepanettone

    Quote Originally Posted by Zardoz View Post
    Ho letto e visto abbastanza interviste a Parenti per capire un paio di cose:lui è sicuramente un uomo intelligente e colto.E' perfettamente consapevole di fare troiate immonde,ma dato che lo pagano benissimo,sta zitto,stronzeggia e cazzeggia con gli attori (De Sica in primis),si diverte.Ma sotto sotto,è il primo a rendersi conto del BASSISSIMO livello in cui ..."galleggia".Come dicevano gli Skiantos:non c'è gusto in Italia a essere intelligenti..
    Ah ecco finalmente uno la dice giusta, se in Italia non c'è gusto ad essere intelligenti, andiamo tutti a votare Berlusconi nella speranza di farci ricchi, chissà se questa volta il miracolo avviene veramente ed in onore del gran fascio, rammento all'amico che mi ha definito broghese snob, in difesa del prossimo governo ROSSO COMUNISTA DI MATRICE COREANA andiamo tutti a marciare su Roma.

  5. #15

    Default Re: Esegesi del Cinepanettone

    in un forum che ruota intorno al cinema di genere (e non solo cmq) il problema più grosso è dare importanza a filmacci come i cinepanettoni...

  6. #16
    Oracolo D-Fens's Avatar
    Join Date
    Oct 2007
    Location
    Firenze
    Posts
    1,384

    Default Re: Esegesi del Cinepanettone

    Il nuovo cinepanettone delaurentiiano è un collage, un best of di 35 anni di cinepanettoni, curato da Paolo Ruffini. A quanto si legge, i titoli coinvolti sarebbero:

    - Vacanze di Natale (Carlo Vanzina 1983)
    - Yuppies I (Vanzina 1986) e II (Oldoini 1986)
    - Vacanze di Natale 90 e 91 (Oldoini)
    - Natale sul Nilo, in India, a Miami, a New York, in Crociera, a Rio, a Beverly Hills, in Sudafrica (Neri Parenti dal 2002 al 2010)
    - Anni 90 parte I e II (Oldoini 1992, 1993)
    - S.P.Q.R. - 2000 e 1/2 Anni Fa (Carlo Vanzina 1994)
    - A spasso nel Tempo (Vanzina 1997)
    - Paparazzi e Tifosi (Parenti 1999)
    - Colpi di fulmine, Colpi di Fortuna (Neri Parenti 2012 e 2013)
    - Un Natale Stupefacente, Natale col Boss (Volfango De Biasi 2014 e 2015)
    - Natale a Londra - Dio Salvi la Regina (Volfango De Biasi 2016)

    Tecnicamente il cocktail magari sta in piedi, sono tutti "cinepanettoni" perché usciti a Natale, prodotti da De Laurentiis, grossomodo diretti ed interpretati un po' sempre dai soliti. Tuttavia, per dire, i due Yuppies centrano relativamente con SPQR o con i relativi Natale di qua e di là. Idem i film di Volfango De Biasi, tutto sommato commediole italiane di quelle tipiche con gli Argentero, i Raoul Bova, i Gassmann e le Cortellesi (solo che ambientate a Natale), non mi sembrano avere granché da spartire con A Spasso nel Tempo o Paparazzi.
    Poi vabbè....sto cercando il pelo nell'uovo, me ne rendo conto, il nocciolo dell'operazione è che De Lairentiis fa le nozze con i fichi secchi, ha aperto gli archivi e spera di tirar su miliardi a costo zero. Però ecco, già mediamente la gente ha le idee un po' confuse su cosa sia un cinepanettone, un'operazione del genere certo non aiuta. Alla fin fine, se un film è italiano, esce a Natale e fa' ride', è un cinepanettone. Stop.

  7. #17

    Default Re: Esegesi del Cinepanettone

    Quote Originally Posted by D-Fens View Post
    (...) curato da Paolo Ruffini
    Ah beh, allora siamo proprio al TOP.

  8. #18

    Default Re: Esegesi del Cinepanettone

    Come si suol dire, dopo aver grattato il fondo del barile, non rimane che rimuoverlo e scavare sotto sperando di trovare qualcosa........

  9. #19

    Default Re: Esegesi del Cinepanettone

    Ma chi andrebbe mai a vedere una specie di blob sui cinepanettoni?

  10. #20
    Oracolo Trinidad's Avatar
    Join Date
    Feb 2007
    Location
    San Pancrazio (Brindisi) Italy
    Posts
    2,809

    Default Re: Esegesi del Cinepanettone

    Senza dubbio un'operazione discutibile, nel 2017 è davvero impensabile che qualcuno abbia ancora voglia di rivedere un film di montaggio, peraltro compreso di film oramai molto datati, curioso comunque quel "Super" del titolo, di sicuro rimando ad altri vecchi film di montaggio, peraltro l'antologia "Supertotò" era prodotta dalla stessa casa di produzione.


Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •