Page 1 of 8 123 ... LastLast
Results 1 to 10 of 75

Thread: Terremoto all'italiana

  1. #1

    Default Terremoto all'italiana

    Ditemi la vostra

    http://www.rainews.it/dl/rainews/art...267307aa1.html


    Ovvie reazioni indignate da tutte le parti, probabilmente la vignetta è un modo per sottolineare la gestione che facciamo del nostro paese in quanto area sismica (non solo post evento quindi ma anche pre, in tutta la penisola), all' "italiana" in quel senso, il tutto declinato alla Charlie Hebdo
    -

  2. #2

    Default Re: Terremoto all'italiana

    È l'ennesima conferma che l'adagio che esalta la facilità dell'essere froci col culo degli altri è sempre attuale.

    A me Charlie Hebdo non è mai piaciuto, lo leggevo quando vivevo in Francia perché cercavo una specie di alternativa a Il Vernacoliere (cosa che peraltro non è nemmeno lontanamente) ma, per quanto ci abbia provato, non sono mai riuscito a farmelo piacere. Non faceva per me, pace. Raramente ho sorriso (e ancor più raramente ho riso) con le loro vignette.

    Però è giusto che esistano, così com'è giusto che esistano tutti i giornali (ma anche i cantanti, i registi, gli scrittori o le semplici persone) che mi fanno cacare e che sono lontani anni luce da me, dalla mia testa e dai miei modi.

    A me questa vignetta non piace (così come non mi piacevano gran parte delle vignette su Maometto e soci) ma mica perché la trovi offensiva o irrispettosa. Per me ha tutto il diritto di esistere, così come devono esistere i quotidiani che aborro (da Libero al Fatto Quotidiano), dico solo che è brutta, come gran parte delle loro vignette. Non ne faccio un discorso sul rispetto o su altro, figuriamoci. È brutta e basta.

    Ora sicuramente gran parte degli indignati sono quelli che dopo la strage di Parigi si schieravano con il giornale e invocavano al suo (peraltro sacrosanto) diritto di fare satira su qualsiasi argomento senza dover temere che un commando armato facesse irruzione nei loro uffici per lavare l'offesa col sangue. Ora diranno che i terroristi hanno fatto bene a decimare la redazione e bla bla bla.

    È tutto incredibilmente prevedibile (e quindi noioso)
    Last edited by Giorgio Brass; 02-09-2016 at 22:00.

  3. #3

    Default Re: Terremoto all'italiana

    charlie hebdo, lo dissi anche in altri frangenti, fa provocazione allo stato puro piuttosto che satira, qualcosa di simile a quella che faceva in italia Il male ma senza raggiungere certe vette, o perlomeno può darsi che essendo italiano e non francese io non le colgo

    però sinceramente la provocazione per la provocazione non mi appassiona (più) per niente, fosse per me avrebbero già chiuso nel senso che mai ho comprato cose loro e mai le comprerò, però altrettanto sinceramente la questione neanche mi indigna, sono fatti così non lo si scopre adesso e la libertà di espressione non va a momenti o a coinvolgimenti personali

    - - - - - - - - - -

    minchia sono d'accordo con brass chiudete l'internets

  4. #4

    Default Re: Terremoto all'italiana

    A mio parere, una normalissima vignetta. Non fa ridere, ma non rompessero il cazzo.

    Ciò detto, ogni volta che leggo robe tipo "monta la protesta sul web" lollo roflando.

  5. #5

    Default Re: Terremoto all'italiana

    Ricordo ancora quando, il mese successivo al disastro del moby Prince il vernacoliere uscì con una storia (a puntate, in teoria) dedicata a tale evento, naturalmente in modo satirico e come fonte di ispirazione, senza nomi reali. Ebbene, montò una protesta tale che furono costretti a ritirare le copie in edicola ed a chiedere scusa nel numero successivo, precisando però che lo scopo non era, chiaramente dico io, prendere in giro morti e parenti ma mettere l'accento sulla situazione in sè. Quel numero ce l'ho, come quelli degli ultimi 32 anni. Per hebdo, la penso pari pari al Polla, sono così è così rimangono, piaccia o meno, nel dubbio basta non leggerli.

  6. #6
    Oracolo
    Join Date
    Mar 2004
    Location
    Italy
    Posts
    2,039

    Default Re: Terremoto all'italiana

    Certo che se, con una pistola alla tempia, mi imponessero di scegliere se stare con Charlie o con gli "indignati" italiani, sarei in grande imbarazzo. E penso che starei con Charlie, nonostante in questo caso, come in molti altri, la vignetta sia pessima e anche fuori luogo.

  7. #7

    Default Re: Terremoto all'italiana

    Comunque, giusto per curiosità, escludendo chi è purtroppo direttamente coinvolto in questo disastro e di cui giustifico assolutamente l'incazzatura, quanti magari hanno sorriso per le vignette sulla strage di Nizza o le torri gemelle o la famosa battuta che hitler si è suicidato quando gli è arrivata la bolletta del gas? Voglio dire, se si è disposti a tollerare la satira, anche cattiva, su eventi tragici all'estero si dovrebbero vedere sotto la stessa ottica anche i nostrani. Sempre per citare il vernacoliere, anno 1986, febbraio mi pare, dopo il disastro del challenger (lo shuttle esploso in volo) c'era una vignetta con l'esplosione della navetta circondata da fumo e fiamme con scritto: "quest'anno i fuochi d'artificio li offre la Nasa".......

  8. #8
    Supremo Zardoz's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Periferia dell'Impero (aka TS)
    Posts
    8,080

    Exclamation Re: Terremoto all'italiana

    Allora, parliamoci chiaro: la vignetta "incriminata" è all'insegna dell'umorismo nero, anzi nerissimo. Può piacere o meno. Per quanto mi riguarda, ho visto di meglio, ma anche di peggio. Ai suoi tempi, "il Male" ne sfornava di ancora più cattive e feroci, più o meno azzeccate, più o meno divertenti, più o meno condivisibili. Ma il fatto che un Pietro Grasso (per gli amici, "Fatty Pete") dica "mi fa schifo", è peggio: avrei gradito dicesse che fanno MOLTO MOLTO MOLTO più schifo quelli che han costruito case ed edifici vari senza adeguati "aggiustamenti" antisismici. In tal senso, gli "indignati italiani" sono davvero disgustosi. Poi liberissimo il signor Grasso di non farsi piacere la vignetta. Dopodichè, CH c'ha preso in pieno con la seconda vignetta apparsa sul web, il cui sacrosanto messaggio è: italiani, non rompeteci il cazzo, le case di merda non le abbiamo fatte mica noi. Come spesso accade, gli italiani son bravissimi a vedere la pagliuzza nell'occhio altrui, ma della trave nel loro CULO non se ne accorgono mica! CH fa disegni, non ammazza nessuno.
    P.S. Però una piccola osservazione a lorsignori di CH la faccio volentieri: nei giorni successivi alla strage del 14 luglio, han forse messo sulla rivista una vignetta con rappresentati i morti sul lungomare di Nizza, e sopra un titoletto tipo "Insalata nizzarda"? Così, tanto per sapere se hanno fegato a 360 gradi..
    "Governare gli italiani, più che impossibile, è inutile" B. MUSSOLINI
    "La vera bellezza è qualcosa che attacca, prevale, deruba e alla fine distrugge" Y. MISHIMA
    "Chi rende impossibile una rivoluzione pacifica, rende inevitabile una rivoluzione violenta" J.F. KENNEDY
    "Meglio non credenti che credenti ipocriti" PAPA BERGOGLIO
    "There's something inside you, it's hard to explain..."
    Proud supporter of DVDBeaver
    I HATE Netflix
    "AM I WRONG?!"

  9. #9

    Default Re: Terremoto all'italiana

    Quote Originally Posted by Zardoz View Post
    P.S. Però una piccola osservazione a lorsignori di CH la faccio volentieri: nei giorni successivi alla strage del 14 luglio, han forse messo sulla rivista una vignetta con rappresentati i morti sul lungomare di Nizza, e sopra un titoletto tipo "Insalata nizzarda"? Così, tanto per sapere se hanno fegato a 360 gradi..
    Certo.
    Ricordo una vignetta dove al posto dei fuochi d'artificio c'erano fontane di sangue che schizzavano le persone che guardavano dal lungomare.

  10. #10
    Supremo Zardoz's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Periferia dell'Impero (aka TS)
    Posts
    8,080

    Cool Re: Terremoto all'italiana

    Bè, dimostra almeno che quelli di CH i coglioni ce li hanno. Noi, invece, abbiamo gli "indignati d'assalto": ovvero, i coglioni ce li teniamo in casa..
    "Governare gli italiani, più che impossibile, è inutile" B. MUSSOLINI
    "La vera bellezza è qualcosa che attacca, prevale, deruba e alla fine distrugge" Y. MISHIMA
    "Chi rende impossibile una rivoluzione pacifica, rende inevitabile una rivoluzione violenta" J.F. KENNEDY
    "Meglio non credenti che credenti ipocriti" PAPA BERGOGLIO
    "There's something inside you, it's hard to explain..."
    Proud supporter of DVDBeaver
    I HATE Netflix
    "AM I WRONG?!"

Similar Threads

  1. Terremoto!
    By Shanghai Joe in forum ATTUALITA'
    Replies: 63
    Last Post: 19-07-2012, 21:37
  2. Terremoto nel Bronx
    By meskalamdug in forum CINEMA ORIENTALE
    Replies: 6
    Last Post: 31-12-2009, 22:34
  3. Terremoto in Abruzzo
    By geepy in forum ATTUALITA'
    Replies: 116
    Last Post: 28-10-2009, 16:06
  4. Terremoto
    By geepy in forum ATTUALITA'
    Replies: 2
    Last Post: 12-04-2006, 18:31

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •