Results 1 to 7 of 7

Thread: The Guest (A. Wingard, 2014)

  1. #1

    Bluray The Guest (A. Wingard, 2014)



    http://www.imdb.com/title/tt2980592/?ref_=fn_al_tt_1

    Decisamente strano e spiazzante questo film di Adam Wingard. Per i primi 45 minuti è una cosa, poi il film cambia completamente registro e genere diventando una roba delirante (ma comunque divertente).

    Il film è la storia di un ragazzo che si presenta a sorpresa a casa di una famiglia che ha perso uno dei figli in guerra. Questo visitatore era un commilitone del ragazzo morto e si installa a casa della famiglia.
    Poi le cose degenerano ma non nel modo che uno si aspetterebbe.

    Io mi sono divertito, è un film fuori di testa, consapevolmente scritto in maniera assurda, con attori efficaci e una bella colonna sonora.

    Il blu ray italiano è buono, i sottotitoli sono rimovibili e come extra contiene il trailer e un rullo di scene tagliate o estese. Dura circa un quarto d'ora.

  2. #2

    Default Re: The Guest (A. Wingard, 2014)

    Fu una delle mie sorprese di quell'anno. Bel film di genere che cita gli anni 80 in modo non fastidioso. Un po' thriller, un po' slasher, con una bella fotografia e una colonna sonora synthwave anni 80 fichissima! Consigliato!

  3. #3

    Default Re: The Guest (A. Wingard, 2014)

    Gradito molto, una bella conferma dopo il suo You're Next che pure avevo apprezzato. Mi ha ricordato un thriller/horror dello scrittore Jack Kilborn, Afraid (tradotto anche in Italia da Mondadori per la collana Segretissimo, non ricordo il titolo nostrano); credo che la somiglianza narrativa (ma limitata alla seconda parte del film) sia una coincidenza, volendo pure Kilborn era in debito col Dean Koontz di Watchers. Guest fra l'altro è assai prolifico come regista horror, spero propongano più roba sua in Italia.

  4. #4

    Default Re: The Guest (A. Wingard, 2014)

    La spiegazione sulla Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      reale natura dell'ospite poteva essere un po' più convincente, invece hanno liquidato tutto in due parole, senza approfondire almeno a quale esperimento abbia partecipato il soldato, facendo vedere qualche flashback. Invece così mi è sembrato di vedere solo un Terminator che fa cose. 


    Detto questo, il film mi è piaciuto; ho preferito lo stile grezzo e fumettoso di Wingard rispetto a quello stucchevole di "Stoker" Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      (che gioca sempre con l'ambiguità dell'ospite a sorpresa) 

    , che però a livello di sceneggiatura mi aveva convinto di più. Diciamo che la differenza di budget si nota.

  5. #5

    Default Re: The Guest (A. Wingard, 2014)

    Be', Stoker gli era superiore anche visivamente, uno dei thriller più eleganti proposti al cinema da un bel po' di tempo in qua. Diciamo che The Guest è un divertimento senza pretese, inizia come un thriller e poi diventa Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      fantascienza con una spruzzata di horror 

    . Ci può stare.

  6. #6

    Default Re: The Guest (A. Wingard, 2014)

    Sì, infatti. Quando è un film di genere, come questo, non sto a guardare il pelo nell'uovo. Mi ci diverto e basta. A meno che non sia proprio una merda.

  7. #7
    Supremo Zardoz's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Periferia dell'Impero (aka TS)
    Posts
    8,548

    Thumbs up Re: The Guest (A. Wingard, 2014)

    Recuperato qualche sera fa, nel br italiano. Già dopo pochi minuti ho messo l'audio originale, giacchè la Movies Inspired è meritoria nel recupero di talune opere, ma deprecabile nel propore doppiaggi piatti e/o inadeguati. Superato tale piccolissimo scoglio, il film l'ho apprezzato ancora più di quanto mi aspettassi, nella sua originalità e - come già rilevato - non celata "spudoratezza". Sorpendente il britannico Stevens nel ruolo del "all american boy" David, che sfoggia degli inquietanti occhi azzurri gelidi, anzi "artici". Finalissimo un pò tanto "furbetto", ma non mi ha scandalizzato. Nel complesso, quindi, un'ottima sorpesa. Che avrei visto volentieri in sala, ma ormai il mercato ha scelte spesso incomprensibili e insondabili...
    "Governare gli italiani, più che impossibile, è inutile" B. MUSSOLINI
    "La vera bellezza è qualcosa che attacca, prevale, deruba e alla fine distrugge" Y. MISHIMA
    "Chi rende impossibile una rivoluzione pacifica, rende inevitabile una rivoluzione violenta" J.F. KENNEDY
    "Meglio non credenti che credenti ipocriti" PAPA BERGOGLIO
    QUIA FORTIOR ME PERDERE
    I'm not a COOL guy. I'm just freezing my MOTHERF***ING ass!

Similar Threads

  1. Motomondiale 2014
    By Lollauser in forum IL FORUM DEL = PALLONE WAFER = SPORTIVO E DISINVOLTO
    Replies: 0
    Last Post: 20-05-2014, 16:49
  2. You're Next (A. Wingard, 2011)
    By Giorgio Brass in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 3
    Last Post: 23-04-2014, 23:39
  3. Replies: 0
    Last Post: 04-05-2012, 12:01
  4. Replies: 0
    Last Post: 04-02-2011, 09:44
  5. Lucio Fulci Guest Star a fumetti.
    By saurilla in forum BOOKS & COMICS
    Replies: 0
    Last Post: 19-01-2009, 12:25

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •