Ho avuto la buona sorte di trovare questo vecchio romanzo in una bancarella a un prezzo ridicolo. Edito da Rizzoli nel 1953 e mai più ristampato che io sappia.

Si tratta di un romanzo rosa ambientato nel Nuovo Messico, terra che Scerbanenco non credo abbia mai visitato ma sulla quale si era senz'altro ben documentato, avendo ambientato numerosi romanzi da quelle parti.

E' la storia di Allan, una sorta di don Giovanni involontario, che viene a contatto con diverse donne che fanno una brutta fine prima di conoscere la sua amata. Bello.