Page 1 of 2 12 LastLast
Results 1 to 10 of 11

Thread: Vinili di rispetto

  1. #1
    Oracolo Green Jelly's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    BS, Italy
    Posts
    2,453
    Blog Entries
    1

    Default Vinili di rispetto

    Preso in edicola il vinile di “
    Non Al Denaro, Non All'Amore, Ne Al Cielo” di De Andrè. Prezzo appetibile 17,90€ Copertina gatefold e artwork fedelmente riprodotto.

    Brani rigorosamente rimasterizzati a 44 bit e suono nel complesso soddisfacente.

    Vinile 180 gr. di buona fattura.

  2. #2

    Default Re: Vinili di rispetto

    Quote Originally Posted by Green Jelly View Post
    Brani rigorosamente rimasterizzati a 44 bit
    ?
    Intendi 24, suppongo.

  3. #3
    Oracolo Green Jelly's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    BS, Italy
    Posts
    2,453
    Blog Entries
    1

    Default Re: Vinili di rispetto

    " Sbalordito il Diavolo rimase, quando comprese quanto osceno fosse il bene e vide la virtu' nello splendore delle sue forme sinuose"

  4. #4

    Default Re: Vinili di rispetto

    Prima volta che sento una risoluzione che non sia una potenza del 2.
    Si impara sempre qualcosa

  5. #5
    Oracolo Green Jelly's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    BS, Italy
    Posts
    2,453
    Blog Entries
    1

    Default Re: Vinili di rispetto

    Boh...sarà un refuso, io l’ho riportato ma anche io sapevo del 24bit
    " Sbalordito il Diavolo rimase, quando comprese quanto osceno fosse il bene e vide la virtu' nello splendore delle sue forme sinuose"

  6. #6

    Default Re: Vinili di rispetto

    Quote Originally Posted by Blu petrolio View Post
    Prima volta che sento una risoluzione che non sia una potenza del 2.
    Si impara sempre qualcosa
    Comunque anche 24 non è una potenza del 2

    Non mi odiare, eh ?

  7. #7
    Cannoniere (a salve) nodisco's Avatar
    Join Date
    Jul 2008
    Location
    Forli'
    Posts
    316

    Default Re: Vinili di rispetto

    Io ricordo una raccolta di Mina rimasterizzata a 20 bit (forse "Mina Gold" ma potrei sbagliare), e son quasi sicuro di aver visto anche dei 18 bit. Non ne ho invece mai viste di dispari, forse tecnicamente devono essere pari (ma non ho le conoscenze e competenze per dirlo con certezza).
    44 bit è la prima volta che lo vedo ma potrebbe anche essere, per quanto mi sembri un po' inutile: non penso che qualcuno riesca ad orecchio ad apprezzare la differenza tra 24, 32 e 44 bit... forse è semplicemente un errore di stampa ed è 24 bit.

  8. #8

    Default Re: Vinili di rispetto

    Riguardo i 44 bit sarei propenso per il refuso... comunque mi ricordo che molti cd Sony degli anni 90 fossero a "20 bit"... ad esempio mi pare di ricordare la scritta sulle ristampe cd rimasterizzate degli Aerosmith...

    Tornando in topic... vorrei segnalarvi questo discreto vinile che ho acquistato di recente, che peraltro ora costa anche meno di quanto l'ho pagato io: https://www.amazon.it/Something-Take...14489&sr=1-286



    Ve lo segnalo, oltre che per la discreta qualità sonora del vinile (per un album con materiale "oscuro" risalente al 1971), in primis per la qualità musicale di questi Doctor Feelgood, americani di Boston, da non confondere con la quasi omonima e più celebre pub rock band britannica Dr.Feelgood.

    Qualche info qui http://rockasteria.blogspot.it/2017/...o-take-up.html

    Il disco è una sorta di mix tra progressive, jazz, blues, rock e psichedelia, in bilico tra Jethro Tull e qualche anticipazione del suond dei Morphine: secondo me un po' di gloria postuma se la meritano tutta... se non ci credete, potete ascoltarveli in anteprima su youtube. Sono graditi i commenti.

    https://www.youtube.com/watch?v=o96RBd0GkhU

    Tracks
    1. Number Ten - 2:49
    2. The Roach Did It - 3:05
    3. Smoke Dream - 8:51
    4. Mr. Bojangles - 2:36
    5. Medicine Man - 4:06
    6. Nasal Greens And Toe Jam - 3:13
    7. Hey Gyp - 5:15
    8. 5 XR.V.W - 6:08
    9. Something To Take Up Time - 7:39
    10.Junk - 5:29

    The Doctor Feelgood
    *Dick Winters - Vocals, Flute, Tenor, Baritone, Soprano Saxophones, Maracas
    *Ralph Cooper - Drums, Congas, Maracas
    *Bill Corelle - Bass Guitar, Cow Bell
    *Paul Rivers - Electric, Acoustic Guitar
    Last edited by mister.steed; 24-04-2018 at 00:21.


  9. #9
    Oracolo Green Jelly's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    BS, Italy
    Posts
    2,453
    Blog Entries
    1

    Default Re: Vinili di rispetto

    Claudio Rocchi – Volo Magico n.1

    Edizione editoriale distribuita da DeAgostini, uscita N°16 della collana "Prog Rock Italiano" a 16,90 €

    Superba (ri)edizione su vinile 180 gr del classico di Rocchi, artwork riprodotto fedelmente persino nell'etichetta del vinile.
    Il suono è ottimo e pulito, il vinile è di buona qualità e perfettamente planare, confezione Gatefold.

    Sulla qualità dell'opera superfluo aggiungere qualcosa se non che trattasi di un Must-have.
    " Sbalordito il Diavolo rimase, quando comprese quanto osceno fosse il bene e vide la virtu' nello splendore delle sue forme sinuose"

  10. #10
    Cannoniere (a salve) Klub 99's Avatar
    Join Date
    Apr 2006
    Location
    Savona
    Posts
    229

    Default Re: Vinili di rispetto

    pensavo di conoscerlo solo io
    bel dischetto sicuramente, qualche elemento Jethro Tull si sente come altri rimandi al prog jazz e blues ma , come spesso accadeva in quel periodo, con un tocco di originalità che lo rende tra le cose più interessanti che nel sottobosco americano ho trovato negli ultimi anni tra psichedelia e progressive anni '70.
    io ho la versione in cd della Synton
    ho dubbi che abbiano avuto i diritti per stamparlo , quindi come spesso capita con etichette come la FallOut, Radioactive o appunto Synton le pubblicazioni sono tipo bootleg ma in mancanza di altre ristampe è una buona occasione per riscoprire queste chicche.



    Quote Originally Posted by mister.steed View Post
    Riguardo i 44 bit sarei propenso per il refuso... comunque mi ricordo che molti cd Sony degli anni 90 fossero a "20 bit"... ad esempio mi pare di ricordare la scritta sulle ristampe cd rimasterizzate degli Aerosmith...

    Tornando in topic... vorrei segnalarvi questo discreto vinile che ho acquistato di recente, che peraltro ora costa anche meno di quanto l'ho pagato io: https://www.amazon.it/Something-Take...14489&sr=1-286



    Ve lo segnalo, oltre che per la discreta qualità sonora del vinile (per un album con materiale "oscuro" risalente al 1971), in primis per la qualità musicale di questi Doctor Feelgood, americani di Boston, da non confondere con la quasi omonima e più celebre pub rock band britannica Dr.Feelgood.

    Qualche info qui http://rockasteria.blogspot.it/2017/...o-take-up.html

    Il disco è una sorta di mix tra progressive, jazz, blues, rock e psichedelia, in bilico tra Jethro Tull e qualche anticipazione del suond dei Morphine: secondo me un po' di gloria postuma se la meritano tutta... se non ci credete, potete ascoltarveli in anteprima su youtube. Sono graditi i commenti.

    https://www.youtube.com/watch?v=o96RBd0GkhU

    Tracks
    1. Number Ten - 2:49
    2. The Roach Did It - 3:05
    3. Smoke Dream - 8:51
    4. Mr. Bojangles - 2:36
    5. Medicine Man - 4:06
    6. Nasal Greens And Toe Jam - 3:13
    7. Hey Gyp - 5:15
    8. 5 XR.V.W - 6:08
    9. Something To Take Up Time - 7:39
    10.Junk - 5:29

    The Doctor Feelgood
    *Dick Winters - Vocals, Flute, Tenor, Baritone, Soprano Saxophones, Maracas
    *Ralph Cooper - Drums, Congas, Maracas
    *Bill Corelle - Bass Guitar, Cow Bell
    *Paul Rivers - Electric, Acoustic Guitar

Similar Threads

  1. Negozi di vinili a Milano
    By uomomorto in forum MUSICA
    Replies: 4
    Last Post: 20-06-2016, 15:08

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •