Page 5 of 5 FirstFirst ... 345
Results 41 to 49 of 49

Thread: La coda dello scorpione - Sergio Martino, 1971

  1. #41
    Supremo Zardoz's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Periferia dell'Impero (aka TS)
    Posts
    7,892

    Smile Re: La coda dello scorpione - Sergio Martino, 1971

    Ottimo. Il film l'ho visto nell'edizione AYP, e come gli altri gialli martiniani è sicuramente un'opera apprezzabile. Il br Arrow mi "rinfreschera' la memoria" e probabilmente la valutazione personale aumenterà...
    P.S. Ancora più bella del solito la copertina!
    "Governare gli italiani, più che impossibile, è inutile" B. MUSSOLINI
    "La vera bellezza è qualcosa che attacca, prevale, deruba e alla fine distrugge" Y. MISHIMA
    "Chi rende impossibile una rivoluzione pacifica, rende inevitabile una rivoluzione violenta" J.F. KENNEDY
    "Meglio non credenti che credenti ipocriti" PAPA BERGOGLIO
    "Posso resistere a tutto, tranne che alle tentazioni" O. WILDE
    Proud supporter of DVDBeaver

  2. #42

    Default Re: La coda dello scorpione - Sergio Martino, 1971

    Da avere! E mi tocca ricomprarlo per la terza volta, dopo lo scempio su DVD X-Rated (formato sbagliato con immagini allungate) e dopo il buon DVD uscito solo successivamente in Italia.
    Non il miglior giallo di Martino ma indubbiamente interessante e, a tratti, molto violento!

  3. #43

    Default Re: La coda dello scorpione - Sergio Martino, 1971

    Mi dicono dalla regia che ci ha lasciati anche Janine Reynaud, classe 1930.

  4. #44
    Supremo Zardoz's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Periferia dell'Impero (aka TS)
    Posts
    7,892

    Exclamation Re: La coda dello scorpione - Sergio Martino, 1971

    Ed ecco il br Arrow, con tanto di commento audio del "dinamico duo" Gastaldi-Caddeo(!!!!!): http://www.dvdbeaver.com/film2/DVDRe...le_blu-ray.htm
    "Governare gli italiani, più che impossibile, è inutile" B. MUSSOLINI
    "La vera bellezza è qualcosa che attacca, prevale, deruba e alla fine distrugge" Y. MISHIMA
    "Chi rende impossibile una rivoluzione pacifica, rende inevitabile una rivoluzione violenta" J.F. KENNEDY
    "Meglio non credenti che credenti ipocriti" PAPA BERGOGLIO
    "Posso resistere a tutto, tranne che alle tentazioni" O. WILDE
    Proud supporter of DVDBeaver

  5. #45

    Default Re: La coda dello scorpione - Sergio Martino, 1971

    Rivisto stasera nel bd Arrow, extra di Freak-o-rama compresi. Ottimo prodotto, ma è inutile dirlo.
    Ho sempre pensato che le tette rifatte della Strindberg fossero orribili,
    Hilton nella featurette ne parla apertamente. Non so se per la prima volta o cosa.
    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


  6. #46

    Default Re: La coda dello scorpione - Sergio Martino, 1971

    Credo che fosse per la prima volta, in effetti.
    Con George era capitato di parlarne in privato altre volte e onestamente non avrei mai pensato che l’avrebbe fatto durante l’intervista. Per la featurette in effetti gli ho fatto una domanda dove la prendevo larghissima ma lui è andato dritto al sodo.

    In ogni caso il seno rifatto della Strindberg è stato uno dei primi per il periodo e la chirurgia all’epoca era ancora quasi “pionieristica” per quel tipo di operazione.
    Però va detto che, indipendentemente da tutto, la Strindberg era davvero bellissima.

  7. #47

    Default Re: La coda dello scorpione - Sergio Martino, 1971

    Bella, anche se, forse per questo diciamo rifacimento, non mi ha mai fatto impazzire.
    Qui la Galli, particolarmente curata devo dire, rispetto ad altri film dove è più dimessa, la surclassa.
    Ottima anche la tua featurette su Martino, davvero ricca di aneddoti.
    Splendido il quadro sul retro.. immagino sia nel salone di casa sua.
    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


  8. #48

    Default Re: La coda dello scorpione - Sergio Martino, 1971

    Beh sì, pure per me la Galli è di un’altra galassia. Ancora oggi ha una classe e uno stile davvero impareggiabili.

    Martino è stato molto disponibile il giorno che l’ho intervistato su questo film. Avevo tantissime domande e ha risposto a tutto, anche con particolare piacere visto che questo film è tra i suoi preferiti e lo ricorda con un certo orgoglio.

  9. #49

    Default Re: La coda dello scorpione - Sergio Martino, 1971

    Grande Martino, si nota il particolare trasporto con cui parla del film .... ma anche Hilton, considerata la veneranda età.. 84 anni portati divinamente, pazzesco, roba da non crederci.. Secondo me non te l'ha detto
    ma si fa le criosaune stile Michael Jackson.
    Eh beh, la Galli... la adoro.
    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


Similar Threads

  1. Sotto il segno dello scorpione (V.e P. Taviani, 1968)
    By Caltiki in forum TUTTO IL RESTO
    Replies: 3
    Last Post: 06-01-2012, 20:50
  2. L'ombra dello scorpione (mini-serie)
    By Renato in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 3
    Last Post: 23-07-2009, 17:41
  3. Auguri a Sergio Martino
    By Frank Costello in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 5
    Last Post: 22-07-2008, 13:02

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •