Quote Originally Posted by Renato View Post
Finalmente ho potuto recurarlo: grossa delusione. Non ho riso nemmeno una volta.

Dialoghi stanchi e ripetitivi. E penso che la fotografia di Storaro sia un pugno nell'occhio in questo tipo di film, distrae non poco. E pensare che Allen era sempre stato la quintessenza della sobrietà visiva, nei suoi film, pur avvalendosi di grandissimi direttori della fotografia come Sven Nykvist e tanti altri. Mah.

Aggiungo che anche il doppiaggio italiano è discutibile, nella scelta delle voci. Sembra tirato via in fretta e furia.
Ora devi vederlo altre tre volte però