https://www.imdb.com/title/tt0160797/


Tra i film di Friedkin è uno di quelli meno celebrati e meno citati. Un vero peccato perché l'ho sempre trovato un ottimo film, così buono da farmi passare una certa retorica nazionalista che viene esibita in maniera abbastanza esplicita.

È un film ambiguo e stimolante (alla fine viene chiesto di parteggiare tra uno che ha massacrato anche donne e bambini innocenti ma che in qualche modo "ha fatto il suo dovere" e uno che vuole incastrare questa persona nascondendo prove e producendo false testimonianze).
Friedkin alla fine prende parte in maniera abbastanza netta (com'era prevedibile) e il film ha comunque un retrogusto razzistello ma resta incredibilmente solido e coinvolgente, con grandi pezzi di bravura degli attori (Tommy Lee Jones in primis) e dello stesso Friedkin.

Ho preso il blu ray italiano (di quella pessima label chiamata Eagle) e il formato è orribilmente cannato. Evitatelo accuratamente. Dato che comunque volevo rivedere il film ho tolto il blu ray e ho messo il vecchio dvd francese che almeno è nel corretto cinemascope.
Cretinissimo il titolo italiano che traduce ad minchiam quello originale che si riferisce alla cosiddette "regole d'ingaggio", che sono le norme che regolano il comportamento delle forze armate quando devono scontrarsi con le forze nemiche.