trust.jpg

https://www.imdb.com/title/tt5664952/

Serie di grande impatto, senza dubbio. Raccontata come tragedia esemplare della "riccanza", la storia del rapimento Getty Ŕ sviscerata da Simon Beaufoy e prodotta da Danny Boyle che dirige anche tre episodi.
Tanto forte drammaturgicamente quanto debole nella rappresentazione della complessitÓ del contesto italiano di quegli anni: a parte le due telefonate al Messaggero che sembrano scritte dal primo Verdone non ho visto grande arguzia, anzi; la scena in cui Fraser/Fletcher arriva in un albergo romano e chiede al facchino Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

  se pu˛ trovargli un esponente della mafia con cui parlare (...e lui glielo trova invece di mandarlo subito affanculo come avrebbe fatto chiunque) 

Ŕ inaccettabile.
Nel cast giganteggia Donald Sutherland, i tanti attori italiani coinvolti recitano egregiamente. Particolarmente riuscita la cruciale puntata "calabrese" diretta da Crialese.