Page 10 of 16 FirstFirst ... 89101112 ... LastLast
Results 91 to 100 of 154

Thread: San Babila Ore 20:un Delitto Inutile

  1. #91

    Default Re: San Babila Ore 20:un Delitto Inutile

    Quote Originally Posted by mark920 View Post
    Zibecchì mori ad una manifestazione travolto da una macchina della polizia il giorno seguente l'omicidio di Varalli (che aveva causato forti proteste)
    Grazie per la precisazione.
    Puoi anche confermare (o smentire) i 5 arresti per la morte di Brasili e il ferimento della sua ragazza? Sai che ne è stato di loro?

  2. #92
    Oracolo mark920's Avatar
    Join Date
    Dec 2005
    Location
    Lecco
    Posts
    3,793

    Default Re: San Babila Ore 20:un Delitto Inutile

    Si ci furono degli arresti ma non ricordo i nomi. Una era sicuramente Antonio Bega, molto noto a San Babila

  3. #93
    Administrator almayer's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Dubai, UAE
    Posts
    13,201

    Angry Re: San Babila Ore 20:un Delitto Inutile

    Quote Originally Posted by mark920 View Post
    Antonio Braggion uccise Claudio Varalli, un mese prima dell'omicidio di Brasili.
    Braggion non scontò alcuna pena. Anzi, se non erro, è un avvocato
    http://www.pernondimenticare.net/pro_var2.htm

    Antonio Braggion fu dichiarato colpevole di eccesso colposo in legittima difesa putativa e dei reati continuati di detenzione e porto abusivo di pistola e condannato a 10 anni carcere, di cui 2 condonati.
    La Corte ritennne, quindi, che Braggion avesse "ragionevolmente creduto" di trovarsi in pericolo ed avesse per questo "apprestato mezzi eccessivi di difesa."
    L'accusa di "tentato omicidio" di altri 4 compagni fu lasciata cadere.

    Antonio Braggion venne scarcerato dopo 8 mesi per "ragioni di salute" (la diagnosi fu di cancro osseo).

    IL PROCESSO D'APPELLO

    Il processo d'appello si consumò in un solo giorno, il 23 marzo 1981.
    Davanti alla Corte d'Assise d'Appello di Milano, Antonio Braggion comparve a piede libero avendo ottenuto la libertà provvisoria per le precarie condizioni di salute.
    A 27 anni, laureando in giurisprudenza, si definì un cattolico di destra e negò di aver militato in partiti o organizzazioni vicine al Msi.

    La Corte dopo tre ore di camera di consiglio emise la sentenza: Antonio Braggion venne ritenuto colpevole di eccesso colposo di legittima difesa putativa e di detenzione di armi, come in primo grado, ma in virtù della concessione delle attenuanti generiche la condanna scese a sei anni e 200.000 lire di multa.
    Antonio Braggion non era presente alla lettura del verdetto.

    LA CASSAZIONE

    Il 26 ottobre 1982 la Corte di Cassazione dichiarò prescritto il reato di eccesso colposo di legittima difesa .
    La condanna a 3 anni per la detenzione illegale della pistola usata per uccidere Claudio Varalli fu interamente coperta dal condono.
    Antonio Braggion, divenuto avvocato, è definitivamente libero.
    Ed ecco Braggion ora:

    http://www.italrecht.com/?lang=IT
    "Capisco il bacio al lebbroso, ma non ammetto la stretta di mano al cretino."

    "Sborone a priori eletto ufficialmente da SWAT" in data 8/11/2004

    We ma sei un bel ditino pure tu,eh?


  4. #94

    Default Re: San Babila Ore 20:un Delitto Inutile

    Quote Originally Posted by almayer View Post
    Ed ecco Braggion ora:
    http://www.italrecht.com/?lang=IT
    oggi immacolato come un angioletto è/sarebbe un bel avvocato da Vogliamo i colonnelli.

  5. #95
    Oracolo mark920's Avatar
    Join Date
    Dec 2005
    Location
    Lecco
    Posts
    3,793

    Default Re: San Babila Ore 20:un Delitto Inutile

    Da ricordare inoltre l'assalto alla sede del quotidiano Il Giornale di Indro Montanelli, ad opera di alcuni dimostranti il giorno stesso dell'omicidio Varalli.

    Notoriamente il giornalista ha sempre sostenuto la legittima difesa del Braggion: "...I giudici seppero resistere ad una pressione politica, di stampa, di piazza, che avrebbe voluto fosse disconosciuto il fatto, evidente, che l'omicida non aveva aggredito, ma era stato aggredito" (Montanelli-Cervi, Gli anni di piombo).

    Il Corriere della Sera a proposito degli omicidi Varalli-Brasili: ...Chi ammazza deliberatamente, chi disprezza la vita altrui, chi è pronto a usare la pistola e il coltello, sono i fascisti."

    Articolo definito da Montanelli poco credibile: "Anche i fascisti. Ma non solo loro."

    Sbaglia invece nel definire Brasili "uno studente che militava alla sinistra estrema". Come ben si evince anche nel film di Lizzani si trattava di uno studente lavoratore, mediamente impegnato nella politica attiva.

    Antonio Bega venne condannato nel 1977 alla pena di anni 18 di reclusione. Per gli altri pene inferiori (pene definite da molti severe; in realta piuttosto modeste) Degli "ultras" di destra (così definiti sempre da Montanelli) faceva parte anche Enrico Caruso, condannato per l'omicidio a 16 anni, in semilibertà nei primi anni '80 e successivamente pluricondannato per rapina e banda armata. Latitante a Santo Domingo fu estradato neglia anni Novanta. Attualmente in libertà

    Da ricordare l'omicidio di Sergio Ramelli nel marzo '75.
    Last edited by mark920; 25-02-2008 at 13:15.

  6. #96

    Default Re: San Babila Ore 20:un Delitto Inutile

    Quote Originally Posted by rangoon View Post
    Sei sicuro? Magari mi confondo, ma guarda che era scappato all'estero e non l'avevano mai preso
    Eh no, a questo punto credo davvero di aver parlato a vanvera ..... Con buona probabilità, ma non è certo una scusante, lo confondo con un altro di cui ho avuto notizia non troppo tempo fa.

  7. #97

    Default Re: San Babila Ore 20:un Delitto Inutile

    Oggi, Domenica 27 Aprile, al cinema Trevi, ore 17.00.
    Preceduto da un incontro con Carlo Lizzani.

  8. #98

    Default Re: San Babila Ore 20:un Delitto Inutile

    Sono andato all'incontro, ho visto il film (copia in pellicola non esente da usura e mancante di alcuni fotogrammi-la pellicola ''saltava''-) che mi e' piaciuto tantissimo ed e', nonostante sia uscito piu' di 30 anni fa, tristemente attuale.
    Ma soprattutto ho avuto il piacere e l'onore di conoscere il Maestro Lizzani che e' un Grande Regista e un Grande Uomo (e mi ha concesso anche un autografo!). Una bellissima iniziativa.

  9. #99

    Default Re: San Babila Ore 20:un Delitto Inutile

    Quote Originally Posted by mark920 View Post
    Si ci furono degli arresti ma non ricordo i nomi. Una era sicuramente Antonio Bega, molto noto a San Babila
    I fatti, nudi e crudi, sono questi. Alberto Brasili, studente lavoratore, di 26 anni e la sua fidanzata vengono aggrediti alle 22.30 di domenica 25 maggio 1975 in Via Mascagni a Milano, proprio vicino la sede dell'ANPI, da cinque estremisti di destra (Antonio Bega, Pietro Croce, Giorgio Nicolosi, Enrico Caruso e Giovanni Sciabicco) che li seguono da Piazza San Babila perché li considerano "vestiti da comunisti" e perchè Alberto ha strappato un lembo di un manifesto del MSI . Brasili raggiunto da cinque coltellate a organi vitali spira poco dopo il suo arrivo in ospedale. La sua fidanzata, colpita due volte, sfugge alla morte solo perché la lama manca il cuore di pochi centimetri.
    Meditiamo....

  10. #100
    Oracolo Green Jelly's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    BS, Italy
    Posts
    2,455
    Blog Entries
    1

    Default Re: San Babila Ore 20:un Delitto Inutile

    Visto ieri grazie ad un forumista salentino di rispetto, che dire? Il film è senza dubbio datato e per chi non ha almeno qualche base per capire l'ambiente Sanbabilino dgli anni 70 potrebbe risultare un po ostico da capire soprattutto nei dettagli più sfiziosi.
    In sostanza mi è piaciuto anche se la trama era sicuramente da approfondire meglio anche per poter ovviare ad alcune incongruenze.

    Il personaggio interpretato da Pietro Giannuso (Alfredo Somma) ha più di una aderenza con un noto agitatore di San Babila di quegli anni quel tal Rodolfo Crovace detto "Mammarosa".

    Per chi volesse approfondire l'argomento consiglio il libro "La sottile linea nera" di Mimmo Franzinelli.
    " Sbalordito il Diavolo rimase, quando comprese quanto osceno fosse il bene e vide la virtu' nello splendore delle sue forme sinuose"

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •