Page 2 of 11 FirstFirst 1234 ... LastLast
Results 11 to 20 of 105

Thread: Da Corleone a Brooklyn

  1. #11

    Default Re: Da Corleone a Brooklyn

    Quote Originally Posted by Venticello View Post
    Visto ieri sera, il film mi è piaciuto, anche se come già detto diverso dai polizieschi lenziani
    E perchè mai? Io ci ho trovato tutto lo spirito dei suoi action, lo stesso Lenzi lo considera il migliore dei suoi polizieschi. Non il mio preferito (in tal senso mi piacciono di più Napoli violenta e Il Cinico...) ma direi che la sua resa spettacolare ce l'ha.

  2. #12

    Thumbs up Re: Da Corleone a Brooklyn

    Quote Originally Posted by Tuchulcha View Post
    E perchè mai? Io ci ho trovato tutto lo spirito dei suoi action, lo stesso Lenzi lo considera il migliore dei suoi polizieschi. Non il mio preferito (in tal senso mi piacciono di più Napoli violenta e Il Cinico...) ma direi che la sua resa spettacolare ce l'ha.
    Forse il locupletato forumista intendeva dire che, a differenza degli altri polizischi lenziani, questo qui possiede una attitudine più on-the-road e gioca di più sulla psicologia dei personaggi, andando più a fondo (come nel caso del personaggio interpretato da Biagio Pelligra).
    Comunque sta per uscire la colonna sonora di questo e di altri film per la Cinedelic.
    Ultime (re)visioni:
    - Fase IV: Distruzione Terra (7)
    - Fratelli In Erba (6)
    - Yankee (7,5)
    - 4 Bastardi Per Un Posto All'Inferno (6,5)
    - Shutter Island (6,5)
    - Il Castello Dei Morti Vivi (5,5)

  3. #13

    Default Re: Da Corleone a Brooklyn

    Quote Originally Posted by ivanrassimov View Post
    Forse il locupletato forumista intendeva dire che, a differenza degli altri polizischi lenziani, questo qui possiede una attitudine più on-the-road e gioca di più sulla psicologia dei personaggi, andando più a fondo (come nel caso del personaggio interpretato da Biagio Pelligra).
    Ed è anche meno crudo e violento rispetto agli altri polizieschi di Lenzi...

  4. #14

    Default Re: Da Corleone a Brooklyn

    Corrado in effetti intendevo dire che questo film è giocato più sulle persone che sull'azione. A differenza chessò di un RAMA, che è in pratica l'insieme di diverse situazioni talvolta anche un po' forzate pur di giungere all'azione, quì il film corre su un filo unico e, come ben detto da Rassimov, indaga un po' più a fondo la personalità dei personaggi. Nessuna intenzione di sminuirlo, ma solo di constatarne una diversa impostazione di fondo da parte di Lenzi.
    Hai ragione Robby

  5. #15

    Default Re: Da Corleone a Brooklyn

    Quote Originally Posted by Venticello View Post
    Corrado in effetti intendevo dire che questo film è giocato più sulle persone che sull'azione. A differenza chessò di un RAMA, che è in pratica l'insieme di diverse situazioni talvolta anche un po' forzate pur di giungere all'azione, quì il film corre su un filo unico e, come ben detto da Rassimov, indaga un po' più a fondo la personalità dei personaggi. Nessuna intenzione di sminuirlo, ma solo di constatarne una diversa impostazione di fondo da parte di Lenzi.
    In effetti... però non è un caso isolato, imho pure La Banda del gobbo dava più spazio alla psicologia dei personaggi (infatti è impostato in maniera diversa da altri noir lenziani). Del resto Umberto considera Da Corleone... il migliore dei suoi polizieschi d'azione proprio perchè si differenzia da altre pellicole del periodo, quindi direi che la vostra interpretazione è tutto sommato fondata.

    ps.
    Sicuramente contribuisce alla riuscita del film una maggiore compattezza narrativa. Come giustamente rilevato da voi Roma a mano armata per esempio era un collage di situazioni cucite assieme, qui invece c'è una trama solida e calibratissima fino alla fine.
    Last edited by Tuchulcha; 26-12-2006 at 14:42. Reason: Automerged Doublepost

  6. #16

    Default Re: Da Corleone a Brooklyn

    che voi sappiate ragazzi,la voce diversa che appare nei film dal 78 circa,all'80(poliziotto scomodo,senza paura,corleone,sbirro la tua legge è lenta,poliziotto solitudine....ecc) è la sua? Perchè mi pare che quando fosse doppiato la voce fosse di Giuliano Gemma...che per me è meglio anche se Maurizione è in assoluto il mio attore preferito!

  7. #17

    Default Re: Da Corleone a Brooklyn

    Quote Originally Posted by tanzi1975 View Post
    che voi sappiate ragazzi,la voce diversa che appare nei film dal 78 circa,all'80(poliziotto scomodo,senza paura,corleone,sbirro la tua legge è lenta,poliziotto solitudine....ecc) è la sua? Perchè mi pare che quando fosse doppiato la voce fosse di Giuliano Gemma...che per me è meglio anche se Maurizione è in assoluto il mio attore preferito!
    La voce è sua, di Merli. Se ne parla in prima pagina e pure in altri film.

  8. #18

    Default Re: Da Corleone a Brooklyn

    grazie ragazzi,comunque rimane un bellissimo film..che mi dite del giovane Barbareschi nei panni di un poliziotto americano?

  9. #19

    Default Re: Da Corleone a Brooklyn

    Davvero un gran bel film, unico nel suo genere, che peraltro (come ha già detto l'ottimo Venticello) è un unicum della filmografia lenziana come psico on the road particolare anche nello svolgersi dell'azione...da rivalutare senz'altro.

  10. #20

    Question Re: Da Corleone a Brooklyn

    Visto che non è ancora prevista un'uscita in dvd di codesto film(one), credo che la registrazione su dvd-r di stasera sia una tappa obbligata per chiunque, come me, voglia sostituire la vecchia vhs. Speriamo bene in fatto di master e audio.
    Ultime (re)visioni:
    - Fase IV: Distruzione Terra (7)
    - Fratelli In Erba (6)
    - Yankee (7,5)
    - 4 Bastardi Per Un Posto All'Inferno (6,5)
    - Shutter Island (6,5)
    - Il Castello Dei Morti Vivi (5,5)

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •