Page 9 of 11 FirstFirst ... 7891011 LastLast
Results 81 to 90 of 103

Thread: Don't Look Now - A Venezia Un Dicembre Rosso Shocking (Nicolas Roeg, 1973)

  1. #81

    Default Re: Don't Look Now - A Venezia Un Dicembre Rosso Shocking (Nicolas Roeg, 1973)

    Qualche snapshot:

    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


  2. #82
    Supremo Zardoz's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Periferia dell'Impero (aka TS)
    Posts
    8,461

    Smile Re: Don't Look Now - A Venezia Un Dicembre Rosso Shocking (Nicolas Roeg, 1973)

    La nitidezza sembra analoga a quella del disco UK. Buono a sapersi, grazie Caltiki..
    "Governare gli italiani, più che impossibile, è inutile" B. MUSSOLINI
    "La vera bellezza è qualcosa che attacca, prevale, deruba e alla fine distrugge" Y. MISHIMA
    "Chi rende impossibile una rivoluzione pacifica, rende inevitabile una rivoluzione violenta" J.F. KENNEDY
    "Meglio non credenti che credenti ipocriti" PAPA BERGOGLIO
    QUIA FORTIOR ME PERDERE
    I'm not a COOL guy. I'm just freezing my MOTHERF***ING ass!

  3. #83

    Default Re: Don't Look Now - A Venezia Un Dicembre Rosso Shocking (Nicolas Roeg, 1973)

    riporto i miei commenti ed analisi provenienti da altro forum:

    premessa:
    _ ho la vhs Skorpion (che non ho utilizzato come confronto)
    _ ho la registrazione da Raisat cinema (che ho usato come confronto)
    _ ho visionato pochissimi anni fa una copia positiva italiana in eccellenti condizioni e con la colorimetria che non ha subito alterazioni nel tempo
    _ ho visionato il BD su un tv plasma Panasonic 50"

    Qualità video:
    master con titoli di testa e di coda in inglese, proveniente probabilmente da un internegativo in discrete condizioni, con alcune righe leggere e numerosi fotogrammi mancanti e probabilmente per questo motivo sono stati utilizzati in maniera variabile nel corso del film dei filtri e caricata la colorimetria rendendo il quadro raramente "cinema like" e in più di un momento quasi digitale (la compagna della sensitiva nel nuovo appartamento). Non mancano i problemi di definizione, con dettagli tremolanti in "stile Suor omicidi" in alcune scene evidentissimi (l'interminabile corridoio attraversato da Sutherland per arrivare all'ufficio del commissario Renato Scarpa), altre volte meno (alcuni esterni diurni veneziani).

    Qualità audio e buchi del doppiaggio:
    ho selezionato la traccia audio 2.0: il fruscio è presente ma non risulta tanto fastidioso e la colonna dialoghi risulta un po' "chiusa", ma così era anche al cinema.
    I buchi audio sono numerosi, alcuni evidenti perchè si passa all'audio inglese (senza che compaiano i sottotitoli), ma in altri meno, o perchè sono state spostate o ripetute alcune battute (es. la telefonata della scuola in piena notte) o perchè nella traccia originale parlavano in italiano (Sutherland che chiede cosa succede mentre viene ripescano il primo cadavere), Sutherland che arriva alla pensione di Leopoldo Trieste e la trova chiusa: in questo caso sembra mancare una sola battuta perchè quando Sutherland se ne va Trieste impreca in italiano, ma se si confronta la scena con il doppiaggio italiano si scopre che le imprecazioni di Trieste sono molto diverse.
    Questo per dire che nella registrazione satellitare Rai i dialoghi mancanti nel bd ci sono tutti, tranne la breve sequenza in cui la Christie saluta il preside della scuola e si vede il figlio giocare dalla vetrata, che non ricordo se fosse o meno presente nella copia visionata in pellicola (a memoria direi che non ci fosse).
    L'uomo alla donna non può dire no

  4. #84

    Default Re: Don't Look Now - A Venezia Un Dicembre Rosso Shocking (Nicolas Roeg, 1973)

    Quindi johnny vuoi dire che per questo bd siamo di fronte ad un lavoro "incompleto" come quello fatto per "La Conversazione" di Coppola? Che peraltro è sempre una edizione curata dalla StudioCanal...


  5. #85

    Default Re: Don't Look Now - A Venezia Un Dicembre Rosso Shocking (Nicolas Roeg, 1973)

    certo, anche se sono differenti gli editori.
    L'uomo alla donna non può dire no

  6. #86

    Default Re: Don't Look Now - A Venezia Un Dicembre Rosso Shocking (Nicolas Roeg, 1973)

    Quote Originally Posted by Giorgio Brass View Post
    Una delle tante cose belle di questo film è proprio l'atmosfera straniante che si viene a creare anche per colpa delle lingue parlate. Con gli italiani che, per le orecchie di Sutherland, dicono cose incomprensibili aumenta la sensazione di straniamento del suo personaggio. Non è una cosa da poco.

    In ogni caso credo che la versione in lingua originale trasmessa tanto tempo fa sul satellite (forse era Studio Universal) avesse i sottotitoli in italiano che traducevano realmente i dialoghi del film e non trascrivevano quelli della versione doppiata.
    oltre tutto il doppiaggio è veramente scadente, addirittura all'inizio avevo pensato che fosse un ridoppiaggio di oggi

    in compenso del bluray Pulp mi ha soddisfatto la parte video, quanto meno nelle scene con della luce

  7. #87

    Default Re: Don't Look Now - A Venezia Un Dicembre Rosso Shocking (Nicolas Roeg, 1973)

    Visionato il bluray Pulp: la qualità del master mi sembra buono, ma i sottotitoli sono pessimi!!!
    Al di là di 'sorvolabili' refusi ( sto, sta, so tutti con l'accento) è pieno di errori di traduzione dall'Inglese, con diversi passaggi quasi incomprensibili. Conoscendo discretamente l'Inglese, non ho avuto problemi nel comprendere il film, a parte la rabbia che mi montava addosso per la cialtronaggine del lavoro.
    Probabilmente hanno preso i sub inglesi ( anche perchè compaiono le didascalie persino quando ci sono i dialoghi in Italiano) e li hanno tradotti con google translator...

  8. #88
    Supremo Zardoz's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Periferia dell'Impero (aka TS)
    Posts
    8,461

    Exclamation Re: Don't Look Now - A Venezia Un Dicembre Rosso Shocking (Nicolas Roeg, 1973)

    Ora c'è anche il br Criterion. Master lievemente diverso da quello UK, ma pur sempre notevole..
    "Governare gli italiani, più che impossibile, è inutile" B. MUSSOLINI
    "La vera bellezza è qualcosa che attacca, prevale, deruba e alla fine distrugge" Y. MISHIMA
    "Chi rende impossibile una rivoluzione pacifica, rende inevitabile una rivoluzione violenta" J.F. KENNEDY
    "Meglio non credenti che credenti ipocriti" PAPA BERGOGLIO
    QUIA FORTIOR ME PERDERE
    I'm not a COOL guy. I'm just freezing my MOTHERF***ING ass!

  9. #89

    Default Re: Don't Look Now - A Venezia Un Dicembre Rosso Shocking (Nicolas Roeg, 1973)

    il BD Criterion è superiore ai BD UK/ITA. Al film viene restituita quell'analogicità filmica che mancava nelle precedenti edizioni. come ebbi già modo di dire nelle pagine indietro di questo thread l'edizione UK vantava un master nuovo fiammante, che tuttavia perdeva consistenza a causa di pesanti filtri DNR che ne hanno "digitalizzato" eccessivamente il quadro. Criterion invece ci ha messo una pezza (oltretutto sembra che sia stata rifatta ex novo la scansione del negativo). Per i patiti degli SS (tra cui - evidentemente - il sottoscritto) qui una bella comparison:

    http://www.caps-a-holic.com/hd_vergl...ess=#vergleich

    purtroppo, per quanto io la preferisca, neanche la Criterion è perfetta: il master è ottimo, ma l'encoding è scarsetto: con neanche 24 mbps di bitrate video vi sono dei problemi di compressione, ben visibili dagli SS di cui sopra.

  10. #90

    Dvd Re: Don't Look Now - A Venezia Un Dicembre Rosso Shocking (Nicolas Roeg, 1973)

    Ora non saltatemi tutti addosso per favore, ma ho visto ieri il film per la prima volta

    In italiano nel dvd Pulp, con il suo audio pessimo fatto di salti, micro-buchi e misteriosi passaggi all'inglese senza sottotitoli. Bah.

    Comunque mi è sembrato un gran bel film, dai. Di mille spanne superiore ai thriller italiani del periodo, di culto per molti di voi. Montaggio, musiche, scelta degli interpreti. Sì, c'è qualche cliché: la solita Venezia decadente e misteriosa... ma il film funziona, e bene anche.

    Come molti di voi, al colpo di scena finale ho avuto un bel sussulto... Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      mortacci de 'sta nana zozza. 

    Last edited by Renato; 16-09-2015 at 11:47.

Similar Threads

  1. L'uomo che cadde sulla terra [N.Roeg - 1976]
    By gu61 in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 24
    Last Post: 19-01-2017, 17:54
  2. Bronson - Nicolas Winding Refn, 2008
    By Killer Klown in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 15
    Last Post: 12-08-2014, 11:57
  3. Nicolas Cage
    By Bmw2002 in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 51
    Last Post: 28-06-2013, 11:48
  4. Bleeder - Nicolas Winding Refn, 1999
    By Killer Klown in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 1
    Last Post: 16-06-2012, 23:52
  5. Cuore di tenebra [1994 - Nicholas Roeg]
    By gu61 in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 2
    Last Post: 05-06-2008, 07:20

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •