Page 4 of 13 FirstFirst ... 23456 ... LastLast
Results 31 to 40 of 125

Thread: Cinema italiano, droga e tossici

  1. #31

    Default Re: Cinema italiano, droga e tossici

    Roma Drogata: La Polizia Non Puo’ Intervenire

    tunnel
    Last edited by Benin Leonardo; 26-11-2006 at 11:58. Reason: Automerged Doublepost

  2. #32

    Default Re: Cinema italiano, droga e tossici

    Quote Originally Posted by pinocore View Post
    Roma Drogata: La Polizia Non Puo’ Intervenire
    Era già in prima pagina, nel primo intervento: http://www.gentedirispetto.com/forum...ead.php?t=6383

  3. #33

    Default Re: Cinema italiano, droga e tossici

    non l' avevo visto


    sara mica colpa di questa strana sigaretta che mi ha lasciato ieri gino?'

    Droga che fare Claudio Caligari
    Last edited by Benin Leonardo; 26-11-2006 at 12:22. Reason: Automerged Doublepost

  4. #34

    Default Re: Cinema italiano, droga e tossici

    Quote Originally Posted by aflow View Post
    Se ti interessa anche il fenomeno collaterale dei documentari, quì ce n'è uno:

    http://cgi.ebay.it/DROGA-VIAGGIO-VER...QQcmdZViewItem

    e lo stesso venditore ne ha altri.

    Anzi, visto che tra 1 mese non saranno più disponibili su eBay:

    ---------------------------------------------------



    MIO FIGLIO SI DROGA (confezione da 1*180 Epifilm, ma pellicola avvolta su bobina da 120 metri, il film è comunque completo, durando solo 14 minuti)

    Si tratta di un interessantissimo documento realizzato negli anni '70 che presenta il commovente racconto della madre di Stefano, morto per overdose, e prosegue con testimonianze di genitori di ragazzi tossicodipendenti nel contesto della Comunità Incontro di Pistoia.

    ---------------------------------------------------



    DROGA: VIAGGIO VERSO IL NIENTE (1*120 Epifilm)

    Si tratta di un interessante documentario realizzato negli anni '70 che affronta il problema della droga nel mondo giovanile

    ---------------------------------------------------



    I GIOVANI E LA DROGA (1*120 Epifilm)

    Si tratta di un interessante documentario realizzato negli anni '70 che affronta il problema della droga nel mondo giovanile

    ---------------------------------------------------



    DROGA TUTTA LA VERITA' - UNA MADRE ACCUSA (1*180 Epifilm)

    Si tratta di un commovente documento realizzato negli anni '70 che racconta la deposizione di una madre al processo per la morte del figlio Luigi Bucco, morto ad Amsterdam il 2 giugno 1976 per una overdose di eroina. Il fatto è realmente accaduto e fu ampiamente documentato dalla stampa e dall'informazione radiotelevisiva

    ---------------------------------------------------



    DAL TUNNEL DELLA DROGA (1*180 Epifilm)

    Si tratta di un interessantissimo documento realizzato negli anni '70 che presenta due comunità di recupero per tossicodipendenti, la Comunità di Gradara (Pesaro) e quella del Gruppo Abele fondato a Torino da don Ciotti.
    questi film li ho comprati tutti io
    il 25 ottobre hanno fatto un tentativo di consegna.
    non m'ahho trovato e lasciato avviso.

    quindi è stato rubato il furgone sda.
    risultato: PERSI PER SEMPRE

    sembra fossero molto belli e anche l'unica roba educational droga in pellicola s8 circolante in italia

  5. #35

    Default Re: Cinema italiano, droga e tossici

    Nooo!!!

    Questa è davvero drammatica.
    Mi piange il cuore, sono tristissimo per te e per quei poveri film soprattutto. Che fine ignobile

    Io volevo prenderli poi all'ultimo ho rinunciato. Magari se biddavo pure io te li fottevo ed esistevano ancora...

    Ma chi è il figlio di troia che fotte un furgone sda... Se lo beccassero dovrebbero invitare tutti gli utenti che hanno perso un pacco ad andare a prenderlo a calci in culo mentre è alla pubblica gogna!

    Solidarietà con pappo!
    "Presto dunque venderanno i rosari col grano grosso per il tioppuò, il grano medio per lo zioccà e il granetto per il namadò" (CUG, 12/07/2007)



    LSD not W.W.III


  6. #36

    Default Re: Cinema italiano, droga e tossici

    non dirmelo
    ho 210 transazioni di cazzate senza senso e questa era la prima volta che comravo qualcosa di vero pregio .tral'altro agostino, il venditore, e una persona gentilissima e mi ha parlato del regista che consoceva personalmente e del commento di alcuni film curato da badaloni (!!!)
    sto qua è un collezionista peso e dice di non aver mai visto da quando colleziona altri prodotti edu di droga in italia...
    vita di merda...
    lo dico sempre...


    molto probabile che il furgone se lo sian rubato da soli visto che fa le consegne sda...

  7. #37
    Oracolo [Neubauten]'s Avatar
    Join Date
    Mar 2005
    Location
    Bologna|Empoli, Italy
    Posts
    1,015

    Default Re: Cinema italiano, droga e tossici

    Minchia, certo questa è davvero sfiga nera... :-\

  8. #38
    Soldato Semplice
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Genova-Italy
    Posts
    53

    Default Re: Cinema italiano, droga e tossici

    Lo sceneggiato di Salvatore Nocita,"Storia di Anna"

  9. #39
    Oracolo
    Join Date
    Mar 2004
    Location
    Italy
    Posts
    2,182

    Default Re: Cinema italiano, droga e tossici

    Pappo, ma sei proprio sfigato...
    Quanto avevi speso?
    Saranno i tuoi amici dei centri sociali che si sono fregati il furgone?

  10. #40

    Default Re: Cinema italiano, droga e tossici

    Quote Originally Posted by A.N. View Post
    Pappo, ma sei proprio sfigato...
    Quanto avevi speso?
    Saranno i tuoi amici dei centri sociali che si sono fregati il furgone?
    98 euro in totale per il blocco
    se ci pensi pochissimo

    secondo me se lo sono fregato da soli i peruviani che fanno le consegne sda, proletari sottopagati da un'infame compagnia privata che ha letteralmente distrutto un servizio pubblico che prima funzionava (per quel che mi riguarda più che bene).

    come sempre quando chi commette errori e uno sfruttato (se son stati loro) non posso che comprendere e condividere, anche se me la prendo nel culo.

    Per questo del disservizio SDA non mi lamento di chi fa le consegne ma dei bastardoni che gestiscono il servizio e si ingrassano coi nostri soldi e alle spalle dei loro lavoratori.

    tiè!

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •