Page 4 of 10 FirstFirst ... 23456 ... LastLast
Results 31 to 40 of 96

Thread: ...E tu vivrai nel terrore! L'aldilą - Lucio Fulci, 1980

  1. #31

    Default Re: L' Aldilą - E tu vivrai nel terrore.

    Come pensavo! Allora avete sbagliato il titolo del 3d!!

  2. #32

    Default Re: L' Aldilą - E tu vivrai nel terrore.

    Quote Originally Posted by Venticello View Post
    Nel quale, Dardano Sacchetti in un intervista, si attribuisce la paternitą degli zombi in fase di sceneggiatura.
    Chiunque abbia avuto l'idea, a me č piaciuta. Mai capito cosa avesse di brutto, il finale č splendido e lo trovo una delle cose migliori girate da Lucio in ambito orrorifico.

  3. #33
    Cannoniere (a salve)
    Join Date
    Mar 2007
    Posts
    376

    Default Re: L' Aldilą - E tu vivrai nel terrore.

    Il finale č 'altissimo', ma la presenza degli zombi č, per i miei gusti, un po' fuori luogo.

    Sul film, cosa dire?

    Macabro e poetico.

    Direi che in questo modo si puņ riassumere l'essenza dell'opera fulciana.

  4. #34

    Movie Re: L' Aldilą - E tu vivrai nel terrore.

    Io non ho nulla da ridire sulla presenza di morti viventi in un film del genere, ma solo sul fatto che questi hanno le stesse, identiche, caratteristiche degli zombi di Romero: le relative sequenze pertanto sanno di gią visto e stonano assai in una pellicola altrimenti originale.

  5. #35

    Default Re: L' Aldilą - E tu vivrai nel terrore.

    Non ci sono le implicazioni sociali negli zombi di Fulci, e comunque uno zombi per essere tale deve avere determinate caratteristiche. Quindi non ritengo ci siano delle particolari somiglianze con gli zombi di Romero. Se siano stati voluti o imposti per me poco importa. Il film č bello cosģ, costituendo una summa, una sventagliata a 360° sulla cinematografia horror.

  6. #36

    Default Re: L' Aldilą - E tu vivrai nel terrore.

    Fantastico film, a mio modesto parere il migliore di Fulci in campo horrorifico e comunque una delle migliori pellicole dell'orrore italiane di sempre (sempre IMHO). Concordo nel dire che il finale č molto bello e anch'io non mi soffermerei troppo sulla questione zombie.
    Cult la citazione dell'idraulico, all'inizio: "Ci vuole il tempo che ci vuole".

    P.s.: ottima davvero la descrizione di tale film nel libro "Il terrorista dei generi". Se devo esser sincero č stato un po' come rivivere l'esperienza della visione del film stesso.

  7. #37

    Default Re: L' Aldilą - E tu vivrai nel terrore.

    Della stessa pasta dei sogni, nebuloso come i pomeriggi invernali in val padana.
    Fa paura perchč opposto al sentire Romeriano, morti di carne quelli di George, apparizioni infernali quelli di Zio Lucio.
    La stessa differenza che passa tra un serial killer e un drago.
    L'Aldilą č un capolavoro senza Imho.

  8. #38

    Default Re: L' Aldilą - E tu vivrai nel terrore.

    Quote Originally Posted by saurilla View Post
    Della stessa pasta dei sogni, nebuloso come i pomeriggi invernali in val padana.
    Fa paura perchč opposto al sentire Romeriano, morti di carne quelli di George, apparizioni infernali quelli di Zio Lucio.
    La stessa differenza che passa tra un serial killer e un drago.
    L'Aldilą č un capolavoro senza Imho.
    Totalmente d'accordo con te: gli zombi fulciani che invadono l'ospedale sono scaturiti da un incubo, non li trovo fuori luogo perchč negli incubi puņ accadere di tutto. Sono assurdi quanto l'essere divorati vivi da una nidiata di tarantole, no? O il veder emergere uno spettro dalla vasca da bagno. Un horror "totale", che non ammette logica e deve a questo la sua forza espressiva. A Fulci non sarą piaciuto girare certe cose, ma non vuol dire che la resa finale non fosse degna di nota. Anche Sacchetti, per dire, si opponeva al prologo color seppia che nella sceneggiatura non era previsto: ma il risultato č splendido, i fans adorano L'Aldilą anche per quello.

  9. #39

    Default Re: L' Aldilą - E tu vivrai nel terrore.

    Quote Originally Posted by Tuchulcha View Post
    Un horror "totale", che non ammette logica e deve a questo la sua forza espressiva.
    D'accordissimo su quest'affermazione: tra l'altro è girato così bene che il fatto di non ammettere logica e di essere "totale" non lo fa diventare un minestrone, semmai ce ne fosse stato il rischio.

  10. #40

    Default Re: L' Aldilą - E tu vivrai nel terrore.

    Quote Originally Posted by federicop View Post
    D'accordissimo su quest'affermazione: tra l'altro č girato cosģ bene che il fatto di non ammettere logica e di essere "totale" non lo fa diventare un minestrone, semmai ce ne fosse stato il rischio.
    Fulci infatti sosteneva che la riuscita del film fosse dovuta alla mancanza di logica, al poter sbizzarrire la fantasia senza l'obbligo di fornire spiegazioni. Le porte dell'Inferno si spalancano e il Male si riversa su un villaggio della Louisiana; tutto qui. Magari aveva ragione a contestare quanti lo consideravano il suo film pił riuscito; ma che sia il suo miglior horror mi sembra evidente, aldilą dei gusti personali.

    ps.
    La definizione di "horror totale" l'ho rubata a Maurizio Colombo e Antonio Tentori. Oramai tutti plagiano tutto; io almeno mi paro il culo in anticipo e do a Cesare eccetera eccetera.
    Last edited by Tuchulcha; 16-08-2007 at 11:55. Reason: Automerged Doublepost

Similar Threads

  1. Le massaggiatrici - Lucio Fulci, 1962
    By Renato in forum VAI AVANTI TU CHE MI VIEN DA RIDERE
    Replies: 2
    Last Post: 19-07-2019, 00:08
  2. Black Cat (Lucio Fulci)
    By stampante in forum TUTTI I COLORI DEL BUIO
    Replies: 26
    Last Post: 05-06-2019, 21:00
  3. Speciale su Lucio Fulci
    By Hell of the Living Dead in forum GENTE DI RISPETTO FORUM
    Replies: 0
    Last Post: 25-07-2008, 19:42
  4. Tre Rose numero 6 dedicata a L'Aldilą di Lucio Fulci
    By John Koenig in forum TUTTI I COLORI DEL BUIO
    Replies: 14
    Last Post: 11-09-2006, 23:38

Tags for this Thread

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •