Results 1 to 10 of 10

Thread: Corto Circuiti Erotici

  1. #1

    Dvd Corto Circuiti Erotici

    X almayer; ho recentemente acquistato da play.com il dvd Tinto Brass presents: erotic short stories part.1
    che fino a poco tempo fa costava una cazzata


    http://www.play.com/play247.asp?pa=p...p;title=162568

    mi sai per caso dire (o chiedere al tuo amico esperto) se è stato tagliuzzato o si può sperare in una versione non censurata?

  2. #2
    Administrator almayer's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Dubai, UAE
    Posts
    13,201

    Default

    Quote Originally Posted by Il Nazariota
    X almayer; ho recentemente acquistato da play.com il dvd Tinto Brass presents: erotic short stories part.1
    che fino a poco tempo fa costava una cazzata


    http://www.play.com/play247.asp?pa=p...p;title=162568

    mi sai per caso dire (o chiedere al tuo amico esperto) se è stato tagliuzzato o si può sperare in una versione non censurata?
    ho chiesto al mio amico ma, in attesa di risposta, posso provare a risponderti io. Il miglior sito per verificare censure in Inghilterra e` quello della British Board of Film Classification:

    http://www.bbfc.co.uk/

    a quanto pare il 4o volume e` tagliato:

    http://www.bbfc.co.uk/website/Classi...0?OpenDocument

    Ma il 4o e` anche chiamato Rapporti impropri, e qui la stessa Board afferma che e` uncut;

    http://www.bbfc.co.uk/website/Classi...1?OpenDocument



    A questo punto non so cosa pensare. Il problema e` che effettivamente in UK sono spesso allegrotti con le forbici. Quindi aspetto una risposta dal mio amico e ti faccio sapere.

    P.S.: ma le versioni spagnole? Queste dovrebbero essere uncut:

    http://www.dvdgo.com/product.asp?cat...=Tinto+Brass+1
    http://www.dvdgo.com/product.asp?cat...=Tinto+Brass+2
    http://www.dvdgo.com/product.asp?cat...=Tinto+Brass+3
    http://www.dvdgo.com/product.asp?cat...=Tinto+Brass+4
    "Capisco il bacio al lebbroso, ma non ammetto la stretta di mano al cretino."

    "Sborone a priori eletto ufficialmente da SWAT" in data 8/11/2004

    We ma sei un bel ditino pure tu,eh?


  3. #3

    Default

    ok grazie per le info, se riuscirai poi ad avere una risposta dal tuo amico esperto fammi sapere

  4. #4
    Administrator almayer's Avatar
    Join Date
    Feb 2004
    Location
    Dubai, UAE
    Posts
    13,201

    Default

    Quote Originally Posted by Il Nazariota
    ok grazie per le info, se riuscirai poi ad avere una risposta dal tuo amico esperto fammi sapere
    Non li ha mai visti, quindi......-> non lo sa! Me spias...
    "Capisco il bacio al lebbroso, ma non ammetto la stretta di mano al cretino."

    "Sborone a priori eletto ufficialmente da SWAT" in data 8/11/2004

    We ma sei un bel ditino pure tu,eh?


  5. #5

  6. #6

    Default Re: Corto Circuiti Erotici

    Incuriosito da una foto di A.Biella tratta dai Corti vol.4 (episodio: Giulia) ho acquistato il dvd della Multivision a 7.90 E.

    Dvd spartano senza extra, senza capitoli, senza sottotitoli (che servirebbero per l'episodio della Biella in quanto quasi tutto parlato in francese), immagine full-screen di qualità più che discreta. Film diviso in 3 episodi della durata dichiarata di 100m.

    Penso proprio che sia integrale perchè nei 127 m. di durata effettiva della pellicola si vedono, e cito in ordine sparso:

    Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      masturbazioni maschili e femminili, rapporti etero non simulati, oral diversi e per finire sodomizzazione di un trans colombiano con riprese in soggettiva "un grande esempio di cinema verità che nemmeno il grande regista ...".(Diz.Mereghetti).  


    Come definire un film del genere? Un erotico d'autore? Splendida comunque l'Anna Biella!.

  7. #7

    Default Re: Corto Circuiti Erotici

    Quote Originally Posted by DAVIDGOODIS View Post
    Incuriosito da una foto di A.Biella tratta dai Corti vol.4 (episodio: Giulia) ho acquistato il dvd della Multivision a 7.90 E.

    Dvd spartano senza extra, senza capitoli, senza sottotitoli (che servirebbero per l'episodio della Biella in quanto quasi tutto parlato in francese), immagine full-screen di qualità più che discreta. Film diviso in 3 episodi della durata dichiarata di 100m.

    Penso proprio che sia integrale perchè nei 127 m. di durata effettiva della pellicola si vedono, e cito in ordine sparso:

    Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      masturbazioni maschili e femminili, rapporti etero non simulati, oral diversi e per finire sodomizzazione di un trans colombiano con riprese in soggettiva "un grande esempio di cinema verità che nemmeno il grande regista ...".(Diz.Mereghetti).  


    Come definire un film del genere? Un erotico d'autore? Splendida comunque l'Anna Biella!.
    Anna Biella è stupenda, e quel mediomeatraggio di Roy Stuart (Giulia) è senza dubbio il migliore di tutta la serie. La scena in cui lei fa sesso su un palco davanti alla gente dovrebbe esistere in versione hard in uno dei dvd della serie "glimpse" sempre di Stuart.

  8. #8
    Oracolo mark920's Avatar
    Join Date
    Dec 2005
    Location
    Lecco
    Posts
    3,793

    Default Re: Corto Circuiti Erotici

    Trasmessi questo mese su Dahlia Eros

  9. #9

    Default Re: Corto Circuiti Erotici

    li ho visti tutti, anche se in edizione spagnola. quelli che consiglio (perchè sono i più eccitanti) sono quelli interpretati dalle attrici famose che hanno collaborato: fine settimana a lecco (silvia rossi), la coccinella (francesca nunzi), ultimo metrò (deborah calì), sogno (yulia mayarchuck), voyeur (raffaella ponzo), specchio, specchio delle mie brame (loredana cannata).

  10. #10
    Oracolo D-Fens's Avatar
    Join Date
    Oct 2007
    Location
    Firenze
    Posts
    1,371

    Default Re: Corto Circuiti Erotici

    per ora ne ho visti 8 su 12, poi mi sono un po' arreso perché francamente il livello mi è sembrato assai deludente. Forse i 4 restanti saranno di gran lunga migliori, e appena ritrovo un po' di entusiasmo li guarderò ma, dove più dove meno, li ho trovati scadenti e in qualche caso pure molto velleitari e pretenziosi (tipo quello con la Mayarchuk o la Biella). La noia imperava.
    L'unico che salverei è quello della metro con Deborah Calì, niente di che ma carino nella sua semplicità. Pure le supercazzole di presentazione di Brass lasciano il tempo che trovano...

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •