Page 2 of 2 FirstFirst 12
Results 11 to 18 of 18

Thread: Ho vinto la lotteria di Capodanno

  1. #11

    Default Re: Ho vinto la lotteria di Capodanno

    "I Pompieri 3" potevano farlo solo negli anni 80, dopo gli anni 80 alcuni attori dei Pompieri sono cambiati moltissimo!!!

    Paolo Villaggio era sempre pronto a tornare sullo schermo.

    Lino Banfi aveva lasciato il cinema per qualche periodo e, data la popolarità televisiva, non voleva ritornare al cinema.

    Massimo Boldi e Christian De Sica erano passati ad un altro genere di film.

    Per Ricky Tognazzi possiamo stendere un velo pietoso.

    Gigi e Andrea si erano già separati.


    Peccato perché la serie de "I Pompieri" era davvero straordinaria!!

  2. #12
    Soldato Semplice alfettaps's Avatar
    Join Date
    Jan 2009
    Location
    Pesaro
    Posts
    91

    Default Re: Ho vinto la lotteria di Capodanno

    L'ho rivisto su Iris l'altra sera in prima serata e non mi è dispiaciuto tutto sommato.Anzi,mi son anche ricordato di averlo visto al cinema alla sua uscita quando ero ragazzo.

  3. #13

    Default Re: Ho vinto la lotteria di Capodanno

    Ho appena scoperto che il film fu esportato anche in America.
    Paolo Villaggio sognava da una vita di recitare un film completamente muto e giocato solo sulla mimica (dato che non masticava benissimo la lingua e soprattutto alcuni suoi vocaboli.. soprattutto per i verbi).
    La notizia partì nel 1990 quando il film era già uscito in Italia con un ottimo successo di pubblico. Poi il film fu esportato nello stesso anno in America ma aveva le sembianze di un film muto, quasi alla Buster Keaton e giocato tutto sulla classica mimica di Paolo Villaggio.
    Di questa notizia ne parla la VHS del 1991 "L'Incontenibile Villaggio"... e parla anche di una serie tv chiamata "Casa Fantozzi" per il 1992 che poi non fu fatta.

  4. #14

    Default Re: Ho vinto la lotteria di Capodanno

    Che poi la struttura narrativa del film deve moltissimo a Il mistero delle dodici sedie, un classico russo portato sullo schermo almeno una ventina di volte (non ultima la versione di Mel Brooks del 1970). Soltanto che qui il finale è completamente rovesciato di senso: Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      il fatto che il premio venga devoluto a una comunità che ne ha bisogno diventa banalmente una botta di sfiga. 

    Last edited by Saimo; 07-08-2012 at 22:18. Reason: Automerged Doublepost

  5. #15

    Default Re: Ho vinto la lotteria di Capodanno

    Quote Originally Posted by Saimo View Post
    Che poi la struttura narrativa del film deve moltissimo a Il mistero delle dodici sedie, un classico russo portato sullo schermo almeno una ventina di volte (non ultima la versione di Mel Brooks del 1970). Soltanto che qui il finale è completamente rovesciato di senso: Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      il fatto che il premio venga devoluto a una comunità che ne ha bisogno diventa banalmente una botta di sfiga. 

    Più che sfortuna è stato un sistema per far riflettere lo spettatore nel finale del film. Alcuni che conosco si sono messi pure a piangere.

  6. #16

    Default Re: Ho vinto la lotteria di Capodanno

    Il mio parere sul film è comunque positivo. E' veramente un capolavoro sottovalutato.
    Paolo Villaggio esilarante per tutta la durata del film affiancato da attori azzeccatissimi: l'indimenticabile Antonio Allocca, lo strozzino Saccarola (presente anche ne "Le Comiche"), il mitico Camillo Milli, Stefano Antonucci qui venditore all'asta (dove Paolo Villaggio dice "Mi son fatto concorrenza da solo!" ) e poi apparizioni anche per Jimmy il Fenomeno e Ugo Bologna (memorabile la sfuriata di Paolo Villaggio in ufficio).
    Abbastanza interessanti i cammei presenti nel film: Neri Parenti nel ruolo del macchinista a teatro e Clemente Ukmar (storica controfigura di Paolo Villaggio) compare sia come pompiere (più che altro stuntman anche per loro), ma anche come guardarobiere a teatro.
    Tra le scene più riuscite sicuramente quella del ballo a teatro.
    Un gioiello della coppia artistica Villaggio/Parenti!

  7. #17

    Default Re: Ho vinto la lotteria di Capodanno

    Sicuramente amplifico soggettivamente il concetto poiché è all'interno di una commedia di Parenti con Villaggio, ma il finale del film è amarissimo. Mi colpisce ogni volta che lo rivedo.

  8. #18

    Default Re: Ho vinto la lotteria di Capodanno

    Un film straordinario, dal ritmo instancancabile e da una Serie di scene e gag comiche spassosissime. Si ride, si riflette e ci si diverte. Inizio e finale del film amarissimi a mio parere, il resto é spasso puro con tutti i modi in cui Paolo Villaggio cerca di recuperare la macchina da scrivere con il biglietto vincente. Le scene sono tutte divertenti e molte le avete giá menzionate. A me, fra le altre, mi fanno morir dal ridere la scena a casa del collezionista d'arte in cui Villaggio nel tentativo di firmare gli distrugge tutta la preziosa collezione raccolata in una vita e la faccia incredula e scioccata del collezionista vale tutto il film. Poi anche la parte nel locale del Boss mafioso in cui Villaggio ingurgita ettolitri di birra con mega rutto finale che provoca un uragano é da Oscar. Forte anche la trovata di collegare le sfighe della famiglia Rossi, provocate sempre da Villaggio, alla frase che dice il bambino "Voglio l'acqua". Un film che merita, che fa ridere e che non stanca mai!

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •