Page 77 of 77 FirstFirst ... 2767757677
Results 761 to 770 of 770

Thread: 4 mosche di velluto grigio

  1. #761

    Default Re: 4 mosche di velluto grigio

    Beh anche da poco a Roma quando c'è stata la proiezione del film con l'introduzione di Argento è stata fatta una proiezione in digitale (verosimilmente del master Koch, io non c'ero).
    Copie positive in pellicola non se ne trovano (a parte la già citata copia depositata al CSC che, appunto, è messa malaccio)

  2. #762

    Default Re: 4 mosche di velluto grigio

    Quote Originally Posted by johnnyb View Post
    mi chiedo come si possa pensare che della versione autografata ne siano in commercio centinaia
    La tiratura della special edition è questa:
    Box con cartolina autografata: pezzi 382.
    Box senza autografo: 300.
    Fonte Darumaview.it ( http://darumaview.it/2016/11/4-mosch...-grigio-bluray - in fondo all'articolo )
    La cosa bizzarra è che la versione con autografo costa una manciata di euro in meno rispetto a quella senza.
    Last edited by psaicous1975; 10-12-2016 at 00:45.

  3. #763

    Default Re: 4 mosche di velluto grigio

    Scusate, sembrerebbe che le parti insertate inedite siano nel CG di qualità superiore a quelle presenti nel CO... qualcuno ha potuto realmente fare questo confronto?

  4. #764

    Default Re: 4 mosche di velluto grigio

    Quote Originally Posted by Nembokid View Post
    sembrerebbe
    A chi è che "sembrerebbe", di grazia?

    Come già detto più volte il master CG è un rip del master Koch, identico al 100%

  5. #765

    Default Re: 4 mosche di velluto grigio

    Quote Originally Posted by Giorgio Brass View Post
    A chi è che "sembrerebbe", di grazia?

    Come già detto più volte il master CG è un rip del master Koch, identico al 100%

    Sì, è un rip della Koch, ma ho letto recentemente di un confronto fatto, ma mi fido più di quanto si dice su questo forum e per questo ho posto il quesito.
    Si sostiene che solo pochi secondi iniziali e finali delle parti incriminate siano di scarsa qualità. Nella Koch restano di scarsa qualità, mentre nella CG passano ad un livello superiore.
    Tu hai potuto fare questo confronto? Parlo solo ed esclusivamente delle parti inedite.

  6. #766

    Default Re: 4 mosche di velluto grigio

    Ripeto: il master è lo stesso, identico.
    È stato fatto un rip, una copia 1:1. Tra l'altro tutto all'insaputa di Koch ma questa è un'altra storia di cui non frega nulla a nessuno.

  7. #767

    Default Re: 4 mosche di velluto grigio

    Quote Originally Posted by Giorgio Brass View Post
    Ripeto: il master è lo stesso, identico.
    È stato fatto un rip, una copia 1:1. Tra l'altro tutto all'insaputa di Koch ma questa è un'altra storia di cui non frega nulla a nessuno.

    Sento il dovere di tornare su questo post perché ho anche acquistato il blu-ray della CG (per togliermi questo dubbio) e ho fatto un confronto degli inserti con quelli presenti nella Koch.
    Pur essendo il master identico devo confermare come le voci su un livello qualitativo superiore degli inserti siano FONDATE.
    Come sappiamo gli inserti sono vari, la maggior parte di pochissimi secondi e poi ce ne sono pochi altri che durano un pò di più. In questi ultimi si può notare come nella CG, effettivamente, la durata dell'inserto di bassa qualità si riduce a pochissimi secondi per passare subito a livello qualitativo del Blu-ray, mentre nella Koch prosegue a livello qualitativo inferiore per molto più tempo ancora.
    Esempio su tutti l'inserto più lungo di tutti, quello intorno al 52' dove abbiamo una doppia scena consecutiva, quella in cui troviamo Nina che sta per andare via in auto, subito dopo arriva il postino in bici e poi la scena successiva con Tobias in casa che parla con Dalia.
    Bene, nella Koch abbiamo una lunga sequenza tutta in qualità inferiore, specialmente la seconda parte con Tobias/Dalia dove la qualità è davvero pessima.
    Nella CG la prima parte mantiene la qualità blu-ray, e già questa è una gran cosa; la successiva Tobias/Dalia è di scarsa qualità soltanto per i primissimi secondi per poi passare subito in qualità blu-ray.
    Inoltre... c'è anche da fare un raffronto sull'aspect ratio dell'inserto Tobias/Dalia.
    Da quello che ho potuto vedere il suo AR non è il 2.35 ma altro. Dipenderà dalla fonte. A fronte di ciò possiamo notare come le due etichette abbiano trattato differentemente l'inserto.
    La Koch ha ridimensionato l'immagine, anche leggermente deformandola (ma non si nota), per trasformarla in un 2.35 coincidente esteticamente con il 2.35 del resto del blu-ray.
    Invece, la CG ha calcolato e portato l'immagine alle giuste dimensioni, proporzioni e posizionamento rispetto al resto del blu-ray e lo si nota perché ai suoi lati vi sono ampie bande nere. Ma questa impostazione ha permesso un perfetto passaggio correttamente proporzionato dal frame qualitativamente basso al frame in blu-ray. Ottimo lavoro davvero.

    Detto ciò, in conclusione, senza entrare nel merito di packaging e di extra/interviste, il blu-ray CG completa al meglio il master precedente. Una volta tanto i connazionali sono riusciti a fare un lavoro egregio e anche superiore delle label straniere notoriamente più "attente" da questo punto di vista.
    Resta inteso che il blu-ray Koch è, e resta, un egregio lavoro. In fin dei conti stiamo parlando davvero di pochi secondi di pellicola, poca roba.

  8. #768

    Bluray Re: 4 mosche di velluto grigio

    Ho visto il film nel bluray italiano. Non sapevo dei bruschi stacchi che riportano la qualità a una vecchia vhs per qualche secondo, ma in fondo poco importa.

    Filmetto mediocre per me: regìa molto effettata e gradevole, specie in rapporto ai thriller italiani del periodo di Lenzi, molto invecchiati da quel punto di vista, ma la storia è davvero poca cosa. Oltretutto i personaggi - presumibilmente - ironici fanno a pugni con il resto del cast: l'investigatore gay, Lionello. Boh. Gli stessi Satta Flores e Bud Spencer sprecati.

    Ad ogni modo bella l'idea centrale Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      della retina che imprime e mantiene per qualche ora le immagini anche quando il corpo è morto. 


  9. #769

    Default Re: 4 mosche di velluto grigio

    Quote Originally Posted by Renato View Post
    Ho visto il film
    E GdR inaugura la nuova rubrica "Il post che non ti saresti mai aspettato".
    Immagino tu l'abbia fatto per via della parziale ambientazione milanese.
    Comunque concordo sul fatto che il soggetto non sia certo epocale Attenzione! Spoiler! Evidenziare la striscia nera per visualizzarlo!

      il movente, poi, mi è sempre parso una sciocchezza: ogni volta che arrivo al momento in cui la Farmer recita quel lui mi picchiava, mi picchiava! mi cascano le braccia 

    mentre non mi dispiacciono certi alleggerimenti ironici qua e là.
    Nella parte visiva ci sono invece tanti momenti interessanti, dal punto di vista impossibile dell'interno della cassa armonica della chitarra con cui si apre il film fino allo struggente ralenti del finale, è un Argento che dopo aver preso le misure con le prime due pellicole si lascia andare a sperimentazioni registiche anche azzardate che però funzionano alla grande.

  10. #770

    Default Re: 4 mosche di velluto grigio

    Quote Originally Posted by Blu petrolio View Post
    Immagino tu l'abbia fatto per via della parziale ambientazione milanese.
    No, anzi non me la ricordavo minimamente.

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •