Page 4 of 6 FirstFirst ... 23456 LastLast
Results 31 to 40 of 55

Thread: Le orme

  1. #31

    Default Re: Le orme

    Audio purtroppo inascoltabile , colpa di raisat , ma quando diavolo esce in dvd queto film? nel 2020???? ma eventualmente chi lo dovrebbe editare?

  2. #32

    Default Re: Le orme

    Il 31 agosto esce l'edizone shameless con audio ita!

  3. #33

    Default Re: Le orme

    il dvd shameless ha un'ottima qualità video, a parte qualche pezzo reintegrato (roba da poco che non disturba)

    il film è abbastanza spiazzante, difficile prendere posizione al riguardo, personalmente capisco sia chi ne è rimasto rapito e sia chi si è annoiato

    di sicuro è un thriller originalissimo, con una ambientazione fantastica, ed è impossibile restare indifferenti al fascino di ogni sua inquadratura e al fascino della Bolkan, qua ai suoi massimi livelli secondo me

  4. #34

    Default Re: Le orme

    Quote Originally Posted by robby View Post
    al fascino della Bolkan, qua ai suoi massimi livelli secondo me
    Mah, ai massimi livelli direi di no (molto più brava in "Una breve vacanza" di Vittorio De Sica), anche se in effetti questo film è stato cucito apposta per lei..è bolkanocentrico.
    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


  5. #35

    Default Re: Le orme

    Quote Originally Posted by Caltiki View Post
    Mah, ai massimi livelli direi di no (molto più brava in "Una breve vacanza" di Vittorio De Sica), anche se in effetti questo film è stato cucito apposta per lei..è bolkanocentrico.
    non ho visto il film di De Sica e non dubito che sia come dici

    ma qui la Bolkan secondo me, a parte che tiene in piedi il film da sola, ha il grande merito di essere sempre credibile nel suo smarrito delirio
    forse finisce per essere un po' monocorde ma la responsabilità è di Bazzoni!

    ammetto in ogni caso che il mio amore per questa attrice possa farmi perdere obiettività... quando appare per la prima volta con la parrucca rossa è da brividi

  6. #36

    Default Re: Le orme

    Quote Originally Posted by robby View Post
    non ho visto il film di De Sica e non dubito che sia come dici

    ma qui la Bolkan secondo me, a parte che tiene in piedi il film da sola, ha il grande merito di essere sempre credibile nel suo smarrito delirio
    forse finisce per essere un po' monocorde ma la responsabilità è di Bazzoni!

    ammetto in ogni caso che il mio amore per questa attrice possa farmi perdere obiettività... quando appare per la prima volta con la parrucca rossa è da brividi
    Diciamo che, in questo film, l'ho trovata piuttosto monocorde, abbastanza inespressiva (seppur il buon Bazzoni abbia applicato la tecnica leoniana del primo piano, che rende espressivi anche i sassi). Se sei un ammiratore della Bolkan, direi che dovresti guardare il film di De Sica, te lo consiglio (è tra l'altro un bellissimo film).
    Sul film di Bazzoni: cosa ne pensate, quale filone di "analisi" appoggiate? delirio della protagonista o storia vera, quindi fantascientifica?
    La chiusa finale, in effetti, non darebbe (uso il condizionale) adito a fraintendimenti..
    Il film ha un suo fascino, e debbo dire che mi ha ricordato molto quanto è stato fatto poi con il film A beautiful mind, sulla vita di John Nash, geniale matematico americano, tratto dal libro di Sylvia Nasar Il genio dei numeri (Bur) e stupendamente interpretato da Russel Crowe.
    Anch'egli viveva, da schizofrenico, una doppia vita: quella reale e quella "fantascientifica"..

    Sul buon dvd Shameless: diverse scene del film sono insertate, e provenienti da un master differente, di qualità notevolmente più bassa.. Le scene "sci-fi", invece, sono in inglese, non doppiate in italiano..
    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


  7. #37
    Cannoniere (a salve) Ugondo Vianazzi's Avatar
    Join Date
    Aug 2009
    Location
    Italia
    Posts
    379

    Default Re: Le orme

    Essendo un fan di Bazzoni, posso affermare di trovare questo film, appunto come sottolinei anche tu, Caltiki, affascinante.
    Ho sempre sostenuto che il punto forte dei film di Bazzoni fossero le atmosfere...ma è complesso descrivere le mie sensazioni in merito. Questa, come tante altre opere di diversi registi, è legata in maniera particolare a certe immagini e certe associazioni mentali che ho degli anni '70.

    A parte queste personali annotazioni di carattere "folkloristico", rispondo alla tua domanda: vedo la storia narrata in Le orme come il delirio della protagonista: la mente umana può andare molto al di là della pura logica ed è ben capace di creare un "realtà del tutto soggettiva". Dunque, una storia anche plausibile.
    Da qui potrebbe nascerne un lungo discorso, perché Le orme dona diversi spunti di riflessione pur essendo un film "di genere"................

  8. #38

    Default Re: Le orme

    Di fatto è un trip allucinato e allucinante, in tipico stile anni 70, nella mente sconvolta della protagonista..A mio avviso rimane un film cardine per quanto riguarda il tema delle malattie mentali affrontato nel cinema di genere, come Diario di una schizofrenica e La casa delle mele mature..
    Segnalo che il film è stato recensito da Gomarasca e Pulici nel libro La piccola cineteca degli orrori.
    This glade was a cemetery, this hole a tomb,
    this oblong object the body of the man who had died in the night.


  9. #39
    Oracolo mark920's Avatar
    Join Date
    Dec 2005
    Location
    Lecco
    Posts
    3,792

    Default Re: Le orme

    Quote Originally Posted by Caltiki View Post
    Di fatto è un trip allucinato e allucinante, in tipico stile anni 70, nella mente sconvolta della protagonista..A mio avviso rimane un film cardine per quanto riguarda il tema delle malattie mentali affrontato nel cinema di genere, come Diario di una schizofrenica e La casa delle mele mature..
    Segnalo che il film è stato recensito da Gomarasca e Pulici nel libro La piccola cineteca degli orrori.
    Al film di Bozzoni dedica qualche pagina il libro di Giancarlo Grossini "Cinema e follia: stati di psicopatologia sullo schermo, 1948-1982" (anche Psycho cult- Psicodizionario del cinema di genere" di Ignazio Senatore)

    Ad esempio:

    http://books.google.it/books?id=2JkN...iatria&f=false

  10. #40

    Default Re: Le orme

    Visto ieri notte...a mio avviso il film non è male ma l'ho trovato estremamente lento e a tratti mi ha decisamente annoiato. Sarà per il ritmo abbastanza lento, sarà per una Bolkan volutamente monocorde ma non mi è piaciuto tantissimo anche se bisogna ammettere la bravura di Bazzoni come regista. Il film lo avevo appunto visto perchè Bazzoni mi aveva particolarmente colpito con "La donna del lago" che ritengo un film assolutamente strepitoso...per me uno dei migliori thriller dei 60.
    "Io col poliziottesco all'italiano non ho avuto niente a che fare"

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •